Articolo
30 ago 2019

Anello Ferroviario | Si inizia con la rimozione delle teste dei pali su via Amari

di Fabio Nicolosi

A distanza di due mesi dalla realizzazione dell'ultimo palo di fondazione, sono iniziati i lavori di scopertura dei pali. I lavori prevedono la demolizione della parte sommitale dei pali e la realizzazione di un cordolo di cemento e successivamente la realizzazione del solettone di copertura della galleria. In questo secondo tratto, poiché la gallerie si trova ad una quota superiore alla quota di falda, non sarà necessario realizzare il jet-grouting per evitare proprio la risalita in galleria dell'acqua e le operazioni quindi saranno più celeri. Si ringraziano renard78 e Amari Cantieri per le foto:

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
01 lug 2019

Anello Ferroviario | Si realizzano gli ultimi pali in via Amari

di Fabio Nicolosi

Dopo settimane in cui il silenzio faceva da padrone l'area di cantiere di via Amari, sembra che qualcosa si sia mosso. Sono stati completati da AMAP gli interventi per lo spostamento finale della sottorete dell'impianto di acque nere e si potrà dunque procedere ad ultimare le palificazioni anche all'angolo con via P.pe di Scordia. Successivamente alla fine delle palificazioni si procederà alla rimozione di terra, si getterà il solettone superiore della galleria artificiale e si ricoprirà tutto con nuova terra e si ultimeranno i lavori in quel tratto di strada. Impossibile adesso stabilire dei tempi, perché tanto dipenderà dalla forza lavoro impiegata. Ringraziamo renard78 per le foto: Notizia a margine, sembra che il MISE abbia dato il via libera alla vendita della Tecnis alla D'Agostino Costruzioni, vedremo i tempi necessari al passaggio dell'azienda ai nuovi proprietari e oltre a seguire la vicenda ci auguriamo che si possa portare a termine velocemente l'appalto con nuove risorse.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
26 mar 2019

FOTO | Anello ferroviario: in conclusione i lavori di palificazione in Area 5

di Fabio Nicolosi

Era il 5 Maggio 2018 quando in questo articolo annunciavamo la chiusura di Area 5, l'area del cantiere dell'anello ferroviario compresa tra via Roma e via Principe di Scordia. A distanza di 11 mesi, sembra che i lavori di realizzazione dei pali per la successiva realizzazione del solettone sono in via di conclusione. Da cosa si deduce? Dal fatto che una delle due trivelle è in fase di smontaggio. Ricordiamo che da progetto era previsto che in 404 giorni i lavori in area 5 fossero totalmente conclusi, dalla cauterizzazione allo scavo della trincea. Ad oggi ci troviamo a 330 giorni circa e bisogna ancora realizzare il solettone di superficie, riaprire la strada e iniziare lo scavo della galleria artificiale. A rallentare i lavori sicuramente le problematiche legate all'azienda titolare dell'appalto in amministrazione giudiziaria e che è con i conti in rosso, oltre che bloccati. Ringraziamo Giuseppe N. per le foto:

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
10 gen 2019

Foto | Passante Ferroviario: prosegue l’estrazione della TBM “Marisol”

di Fabio Nicolosi

Il cantiere di via Belgio oggi è uno dei cantieri del passante ferroviario più attivi, in quanto stanno avanzando le operazioni di sollevamento e smontaggio della talpa meccanica "Marisol" Come tanti pezzi di un puzzle gli operai stanno disassemblando il macchinario che sta emergendo dalla fossa di estrazione vite dopo vite, bullone dopo bullone. Dalle immagini possiamo notare che all'interno della fossa sono presenti un carro di back-up e il blocco motore, detto "rotary" in posizione avanzata. Ricordiamo che dietro la fresa vi erano 9 carri di back-up di cui 2 sono già stati estratti, uno è interno alla fossa e quindi dovrebbero essere 6 gli ulteriori carri da estrarre.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 dic 2018

Passante Ferroviario | I nuovi orari del treno per l’aeroporto

di Fabio Nicolosi

Il nuovo orario di Trenitalia è entrato in vigore da domenica 9 Dicembre Sono state previste delle corse aggiuntive come avevamo preannunciato il 15 novembre. La prima verso l'aeroporto partirà alle ore 4 per giungere in aeroporto alle 04.44 Bisogna precisare che le prime quattro corse, impiegando solo 44 minuti fermano solo a: Palermo Centrale Palermo Palazzo Reale-Orleans Palermo Lolli Palermo Notarbartolo Palermo Francia Punta Raisi Si tagliano fuori quindi tutti i comuni tra Sferracavallo e Punta Raisi. Magari si poteva rimuovere la fermata Palermo Lolli e inserire Isola Delle Femmine, mantenendo comunque la percorrenza di 44 minuti. D'altronde le stazioni Lolli e Notarbartolo sono distanti solo 1,4km, un quarto d'ora di camminata. L'ultima corsa per l'aeroporto invece parte alle ore 22.09 con arrivo alle 23.16 a Punta Raisi Dall'aeroporto invece la prima corsa è alle 05.15 con arrivo a Palermo Centrale alle 06.23 L'ultima corsa parte alle 22.42 con arrivo a Palermo Centrale alle ore 23.47 Ci sarebbe sicuramente da inserire una corsa in direzione Palermo, la mattina in quanto ci sono solo tre treni che giungono a Palermo tra le 07 e le 08.30. Dagli orari infatti risulta essere stato rimosso il treno che parte alle 06.42 e in arrivo alle 07.53 che sarebbe potuta essere una valida alternativa per studenti e/o universitari. Aspettiamo anche le vostre osservazioni per sottoporle alla direzione Trenitalia e al dipartimento regionale infrastrutture e trasporti. Questo il quadro orario:

Leggi tutto    Commenti 26
Articolo
09 nov 2018

FOTO | Passante Ferroviario: estratta la testa fresante della TBM “Marisol”

di Fabio Nicolosi

Nella giornata di ieri è stata estratta dalla fossa di Via Belgio la testa fresante della TBM "Marisol". La testa fresante contiene tutti gli utensili di scavo che incidono il terreno e permettono alla macchina di avanzare. La testa ruota a 1-10 giri al minuto (a seconda della sua dimensione e del materiale in cui scava) e rimuove piccole scaglie di materiale. Dentro il cilindro, alle spalle della testa rotante guardando il fronte di scavo, c'è una camera in cui è raccolto il materiale scavato, che a seconda del tipo di TBM, può essere estratto così com'è o mischiato a fango (“slurry shield”), la scelta dipende dalle condizioni dell'ammasso in cui si scava (ad esempio se ci si aspetta una gran quantità di polvere il fango può essere utile). Il materiale esce dalla camera su una coclea, o vite senza fine, e viene posto su un rullo trasportatore. Proprio nella giornata di mercoledì è stata estratta e sollevata la "coclea", parte del macchinario utilizzata per caricare lo smarino dalla camera di scavo al nastro trasportatore. Ringraziamo Ninni e Domenico per le foto: Vi terremo aggiornati sui prossimi pezzi che verranno portati in superficie

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
02 nov 2018

FOTO | Estratta la sezione di coda dello scudo della TBM “Marisol”

di Fabio Nicolosi

Ad un mese dall'abbattimento dell'ultimo diaframma della galleria Notarbartolo - De Gasperi, il disassemblaggio della talpa meccanico prosegue, ecco che martedì 30 Ottobre è stata estratta dal pozzo di estrazione la sezione di coda dello scudo, la parte anteriore del macchinario dove alloggiavano gli utensili di scavo e la testa rotante. Nelle foto che seguono, ringraziamo Ninni per gli scatti, potete notare come siano stati posizionati degli ulteriori blocchi per posizionare la parte restante dello scudo. Le operazioni dovevano prendere il via lunedì 29 Settembre, ma a causa delle condizioni metereologico non ottimali, forte vento, si è preferito posticipare per evitare problematiche. L'intera operazione di smontaggio della talpa meccanica dovrebbero concludersi entro il mese di Gennaio.

Leggi tutto    Commenti 2

Ultimi commenti