Articolo
07 ott 2021

PASSANTE FERROVIARIO | Aggiudicata la gara per la fermata De Gasperi – Belgio

di Mobilita Palermo

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ha aggiudicato al Raggruppamento Temporaneo d’Impresa composto da Europea 92 S.p.A., Consorzio Stabile Research Società Consortile a r.l. ed Europea International S.p.A. la gara per il completamento della nuova fermata Belgio, ulteriore passo verso la conclusione dei lavori del Passante di Palermo. Lo stesso raggruppamento temporaneo d’impresa sta portando avanti i lavori per il completamento della galleria sotto vicolo Bernava La fermata si inserisce nel più ampio progetto del raddoppio elettrificato della tratta Palermo Centrale/Brancaccio - Punta Raisi, il principale asse di collegamento tra il capoluogo palermitano e i Comuni attigui, fino all’Aeroporto “Falcone e Borsellino” di Punta Raisi e con la provincia di Trapani. Inserita nel tratto urbano del Passante, lungo via Monti Iblei - tra viale De Gasperi e viale Belgio – ne arricchirà ulteriormente la funzione metropolitana, in vista anche della prossima attivazione del doppio binario tra Palermo Notarbartolo e Palermo S. Lorenzo, prevista per il prossimo giugno. Ringraziamo Umarell 2.0 per le foto La nuova fermata Belgio sarà in sotterranea, fornita di due marciapiedi e in grado di garantire l’accessibilità alle persone con disabilità e ridotta mobilità, grazie a percorsi per non vedenti, scale mobili e ascensori. L’esecuzione dell’opera, dal valore di circa 10,5 milioni di euro e di una durata complessiva di 460 giorni, richiederà un impiego giornaliero medio di circa 40 maestranze.

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
01 set 2021

Iniziata la riqualificazione di via Amari, ma piovono le critiche

di mobilita

Sono iniziati il 30 Agosto i lavori di riqualificazione di via Emerico Amari. Ci si auspicava che il governo comunale potesse mettere in pratica il "Passio" una pedonalizzazione fatta con i giusti criteri. Ci si accontenterà dell’eliminazione di due marciapiedi spartitraffico, posti al centro del sito; dell’eliminazione di pali di segnaletica varia; del ripristino delle relative aree di sedime; della collocazione di un inserto in marmette di ceramica raffigurante la Rosa dei Venti; della collocazione di fioriere e panchine. MA Proprio qualche mese fa la D'Agostino Costruzioni, ultimando i lavori dell'anello ferroviario su via Amari di fronte le camera di commercio ha ripristinato il marciapiede. Perché l'amministrazione non ha evitato questi lavori? Perché adesso invece lo deve demolire? Spesso abbiamo parlato di mancanza di pianificazione, di approssimazione. Questo su via Amari è l'ultimo caso, fa sicuramente discutere e fa sicuramente aumentare la protesta dei cittadini che per anni sono stati ostaggi di lavori, da anni chiedono una pedonalizzazione seria, da mesi finalmente vedono i disagi terminare e adesso assistono alla costruzione di un marciapiede che pochi mesi dopo viene demolito. Tutto questo perchè negli uffici comunali nessuno ha idea di come la città dovrà essere, ma si vive alla giornata.

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
11 ago 2021

Passante Ferroviario | Via alla gara per il completamento della fermata De Gasperi – Belgio

di Fabio Nicolosi

E' stata pubblicata ieri sul sito di RFI la gara per l'esecuzione dei lavori di completamento della Fermata Belgio/De Gasperi a seguito del recesso esercitato dal contraente generale per i lavori di raddoppio elettrificato della tratta ferroviaria Palermo C.le – Carini. Purtroppo, con la rescissione del contratto tra SIS ed RFI avvenuta circa 3 anni fa, le lavorazioni per la sua realizzazione furono interrotte, e da allora il cantiere è rimasto del tutto fermo. L'importo dell'appalto è di 10,460,023.03 € iva esclusa e si prevede che i lavori durino 460 giorni dalla consegna, ossia 15 mesi. Il termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione é il 28/09/2021 alle ore 12:00. Possiamo quindi ottimisticamente pensare ad un avvio dei lavori a Gennaio 2022 con termine per Aprile 2023. Un altro tassello che alla fine sembra andare al suo posto in quel complesso mosaico che è purtroppo diventato il passante ferroviario di Palermo, dopo il recente avvio di altri lavori chiave per completare l'opera, ossia il completamento della galleria tra Orleans e Lolli, con la risoluzione del problema di vicolo Bernava. Foto di copertina di huge

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 lug 2021

APP PalerMobilità | Nuova funzione di monitoraggio del pass ZTL

di Mobilita Palermo

Novità per la App di "PalermoMobilità". Con l'aggiornamento dell'applicazione, infatti, è ora possibile avere contezza dello stato del proprio Pass ZTL. Nel dettaglio, l'utente, entrando nella sezione "ZTL" visualizzerà in basso l'indicazione relativa allo stato del proprio pass, targa del veicolo, data di acquisto pass e data di scadenza. Questo consente una migliore e più agevole modalità di controllo dello stato del proprio "storico" e contestualmente mette in condizione gli utenti di potersi organizzare per l'acquisto del pass prima della scadenza. Inoltre, è possibile tramite il portale della mobilità acquistare il pass nuovo indicando il giorno di inizio di validità. Questa funzionalità è già attiva sia per dispositivi Android che IOS. "Continuiamo con la digitalizzazione a beneficio dei cittadini - ha detto l'assessore all'Innovazione, Paolo Petralia Camassa ., sempre con l'obiettivo di semplificare l'accesso alle informazione e alla fruizione dei servizi. L'informazione sullo stato del proprio Pass ZTL è certamente intuitiva, ma oggi è più facilmente monitorabile direttamente attraverso l'APP PalerMobilità, che va aggiornata. Con SISPIstiamo lavorando anche al fine di consentire che l'avviso di prossima scadenza del pass sia inserito nell'App IO che attraverso una notifica push mette al corrente in anticipo il cittadino sulla scadenza del proprio pass" “La mobilità urbana - commenta l'assessore Giusto Catania - diventa più sostenibile se è supportata dall’innovazione tecnologica e dall’innovazione. La App “PalerMobilità può diventare sempre di più uno strumento utile per informare i cittadini e per offrire servizi necessari agli spostamenti ecologici".

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 feb 2021

ANELLO FERROVIARIO | Per la riapertura di piazza Castelnuovo bisognerà attendere ancora il 13 Marzo

di Fabio Nicolosi

E' stata pubblicata sul sito del comune l'ordinanza n°147 del 17 febbraio 2021 che proroga l'ordinanza dirigenziale n°1047 del 30/11/2020 che disciplina la chiusura di piazza Ruggiero Settimo, nel tratto compreso tra via Turati e via Ruggiero Settimo, e di piazza Castelnuovo (parte alta) La nuova ordinanza chiarisce quali saranno le fasi che porteranno alla progressiva riapertura di piazza Castelnuovo, restituendo quasi totalmente la piazza e la viabilità ai cittadini. I lavori che dovevano concludersi a fine febbraio 2021, saranno quindi prolungati di un paio di settimane. La prima fase è la Fase 0 che descrive lo stato di fatto. Entro il 28/02/2021 si avvierà la fase 1 dove sarà restituita parzialmente area 6.4 (area tra via Amari e via Ruggero Settimo) e sarà pavimentata in calcestruzzo (cls) Entro il 09/03/2021 si avvierà la fase 2 che prevede la sostituzione delle recinzioni fonoassorbenti con recinzioni trasparenti L'ultima fase, la terza, sarà valida dal 10 al 13 Marzo e avvierà il completamento della pavimentazione in asfalto di tutte le aree e la restituzione all'amministrazione comunale, ad eccezione di piccole aree Le aree che rimarranno ancora di cantiere saranno quelle in cui saranno previste le scale e l'ascensore, la rampa S.Oliva e l'area di accesso alla rampa necessaria per l'ingresso e l'uscita dei mezzi per lo scavo della fermata e della galleria Ringraziamo Umarell 2.0 e Claudio per la foto

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 feb 2021

Greenway Palermo-Monreale: affidato il servizio di pulizia e sfalcio aree comunali

di Fabio Nicolosi

Il 9 febbraio 2021 è stato pubblicata sul sito del comune la determina dirigenziale n.1407 relativa all'affidamento del servizio di pulizia e sfalcio aree comunali approvato dal Rup Leggendo la determina si viene a conoscenza dello stato del progetto. Il progetto risulta ancora non completato in quanto sono state effettuate le indagini strutturali ed ambientali e prove di laboratorio, mentre i rilievi risultano incompleti a causa dell’inaccessibilità in alcune aree per la presenza di folta vegetazione che rende necessari interventi di pulizia e sfalcio. Considerato che: – Per la suddetta pulizia e sfalcio il Rup con varie note, e per ultima la nota prot. n. 629019 del 28.05.2020, ha chiesto l’intervento dell’Area del Decoro Urbano e del Verde, la quale ha manifestato l’impossibilità ad intervenire per mancanza di mezzi idonei e maestranze disponibili; – Con e-mail del 23.06.2020 il Rup ha pertanto chiesto alla Reset la disponibilità ad eseguire i suddetti interventi, ed in data 21.07.2020 si è proceduto con un sopralluogo nelle aree in oggetto; – Con nota prot. n. 5787 del 28.07.2020, agli atti d’ufficio prot. n. 748367 del 04.08.2020, la Reset ha trasmesso il preventivo che, comprensivo del costo di eventuale pavimentazione in graniglia, ammontava ad € 64.428,00; – Con nota prot. n. 870418 del 01.10.2020, a seguito di alcuni chiarimenti forniti dall’RTP, il Rup ha provveduto a trasmettere alla Reset il preventivo revisionato alla luce delle specifiche ed immediate esigenze progettuali, limitato solamente agli interventi sulle aree verdi e pertanto pari ad € 15.676,00; – Con nota prot. n. 8170 del 04.11.2020, la Reset – dopo un sollecito inviato dal Rup con e-mail del 04.11.2020, ha formalmente accettato la revisione del preventivo, che viene confermato in € 15.676,00; – Il Rup del Progetto della Greenway e l’Amministratore Unico della Reset Palermo S.c.p.a. hanno sottoscritto il contratto per l’affidamento del servizio di pulizia e sfalcio di alcune aree afferenti al tracciato della greenway Palermo-Monreale; – La documentazione di cui al punto precedente ed i preventivi della spesa è stata redatta sulla base di prezzari ufficiali o per analogia ad analoghe lavorazioni svolte per altri progetti del Patto per il Sud, di cui il Rup attesta la congruità. Visto che: – con Determinazione Dirigenziale n. 61 del 30/03/2018 si è già provveduto ad accertare sul capitolo 7782, a valere sulle risorse del Patto per lo sviluppo della città di Palermo, e prenotare sul capitolo 17782, risorse pari ad € 271.500,00 occorrenti per l’anno 2018 relative a: Progettazione definitiva; Progettazione esecutiva; rilievi, accertamenti e indagini; prima parte incentivo ai funzionari interni; conferenza di servizi e autorità di vigilanza e altri oneri; – L’importo per il servizio in oggetto può essere attinto dal relativo impegno (n. 3300/2020) capitolo 17782, in quanto la pulizia e lo sfalcio delle aree sono da considerare servizio connesso alle attività di rilievi, accertamenti e indagini, che risultano non completate per l’inaccessibilità delle aree in oggetto; SI PROPONE – Affidare alla Re.Se.T Palermo S.c.p.a., società partecipata del comune di Palermo, costituitasi con atto Rep. N. 53611 del 17.12.2014 registrato all’Ufficio delle Entrate Palermo 2 al n. 11927 del 17.12.2014, il servizio di pulizia e sfalcio di alcune aree di proprietà comunale, individuate dal Rup e specificate nel contratto stipulato per l’affidamento del servizio (all.1), in quanto prestazione rientrante tra quelle di cui all’art. 3 dello Statuto della società; – Intestare parte dell’impegno n. 3300/2020 capitolo 17782, che si quantifica in € 15.676 (oltre ad IVA, se dovuta, ed oneri a discarica), in favore della Re.Se.T Palermo S.c.p.a. – diinoltrarelapresenteDeterminazioneallaRagioneriaGenerale,affinchéprovvedaall’attribuzionedel relativo Codice Anagrafico; – Ai sensi dell’art. 31 del vigente Regolamento di Contabilità, si attesta che la spesa (preventivi allegati) risulta conforme al contratto e che i relativi prezzi si ritengono congrui. – dare atto che il presente provvedimento non comporta ulteriore impegno di spesa, rispetto a quello assunto con D.D. n. 61 del 30/03/2018. Ricapitolando il bando era stato pubblicato nel 2017, nel 2020 viene sottoscritto il contratto per la progettazione e direzione lavori, adesso siamo a metà 2021 in attesa di completare i rilievi. A Maggio 2020 il RUP cerca di trovare una soluzione per risolvere il problema della presenza di folta vegetazione chiedendo aiuto all'Area del Decoro Urbano e del Verde che risponde di non avere mezzi e maestranze idonei. A Giugno 2020 chiede aiuto alla Reset che solo a inizio Novembre 2020 accetta l'incarico. Dopo sei mesi si è trovata una soluzione. SEI MESI solo per capire chi potesse rimuovere la folta vegetazione. Poi ci chiediamo come mai i progetti non vedano mai luce...

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
18 gen 2021

ANELLO FERROVIARIO | I progressi dei lavori a piazza Castelnuovo

di Fabio Nicolosi

Dopo alcuni mesi torniamo ad aggiornarvi circa i lavori dell'anello ferroviario in corso a piazza Castelnuovo. Nonostante alcuni proclami politici che avevano annunciato la riapertura della piazza entro Novembre 2020 i lavori sono tutt'ora in corso e le aree superficiali ancora occupate da mezzi e operai. Cosa è successo? Nelle parte alta della piazza RFI ha deciso di portare avanti dei lavori propedeutici alla realizzazione del 2° lotto. Nel periodo natalizio RFI assecondando le richieste pervenute dal Comune di Palermo, concordando con la D'Agostino Costruzioni, ha imposto un rallentamento dei lavori in corso nella parte bassa della piazza, all'angolo tra via Amari e corso Ruggero Settimo. I lavori in ogni caso è previsto che vengano terminati a fine Febbraio 2021 liberando la piazza ad eccezione del tratto dove è in corso lo scavo della discenderia che vedremo piú avanti nell'articolo. Nella galleria fotografica sottostante abbiamo voluto riportare alcune fasi costruttive della realizzazione del solettone che costituirà il tetto della fermata Politeama. Ringraziamo Umarell 2.0 e Claudio S. per le foto: Questi scatti invece mostrano i lavori all'angolo tra corso Ruggero Settimo e via Amari. Dopo aver terminato la realizzazione dei micropali, si stanno ultimando le fondazioni con i pali di fondazione. Nelle aree dove le palificazioni sono terminate si sta provvedendo a collocare le armature dell'ultimo tratto di solettone che congiungerà la galleria Amari alla fermata Politeama. I lavori sono ripresi da lunedì 11 Gennaio con la riconsegna delle aree del bypass natalizio voluto dai commercianti di via Ruggero Settimo. Infine aspetto importante è l'inizio dello scavo con la discenderia. Proprio da questa prospettiva è interessante apprezzare come in pochi giorni si sia già rimossa una parte notevole di terreno. I lavori al momento procederanno con lo sbancamento dei terreni, poi vi sarà un rallentamento temporaneo degli scavi dovuto alla realizzazione dei puntoni per permettere la messa in opera della trave di ripartizione che permetterà di stabilizzare la discenderia. Si precisa che le tavole di progetto pubblicate sono relative al progetto pubblicato sul sito del comune e potrebbero essere state oggetto di varianti in fase esecutiva. Ti potrebbe interessare anche: Scheda dell'opera Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali: Sito internet: http://palermo.mobilita.org Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679 Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo Telegram: https://t.me/trafficoemobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti