Articolo
18 mag 2021

Porto di Palermo | Venduti i bacini galleggianti da 19.000 tpl e 52.0500 tpl

di Mobilita Palermo

L'azienda palermitana Vulcano Shipyard srl si è aggiudicata per oltre un milione e mezzo di euro (1.550.000) l'asta per l'acquisto dei due bacini galleggianti da 19 e 52 mila tonnellate che si trovano al porto di Palermo. La vendita è stata gestita dall'Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia occidentale (Adsp), per conto della Regione siciliana. Il lotto unico è stato aggiudicato per metà dell'importo a base d'asta di circa 3 milioni (3.077.750 euro: 1.036.750 euro per il bacino più piccolo e 2.041.000 euro per quello più grande). Dopo la firma del contratto, l'azienda che ha acquistato i due bacini - specializzata nella cantieristica navale, manutenzioni e demolizioni - dovrà rimuovere dallo specchio d'acqua del porto il bacino da 19 mila tonnellate entro 45 giorni, mentre il bacino più grande entro 75 giorni. Inutilizzati da oltre dieci anni, obsoleti, al centro di una guerra di carte bollate con il raggruppamento di imprese che doveva ristrutturarli, i due bacini dovevano far parte di un progetto della Regione siciliana per la costruzione di un unico maxi bacino galleggiante di 90 mila tonnellate. Ormai ostacolo alla navigazione delle grandi navi da crociera, con molta probabilità saranno demoliti

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
13 mag 2021

Passante Ferroviario Belgio – San Lorenzo Colli: il recupero delle aree in superficie

di antony977

I lavori per il raddoppio del Passante Ferroviario nel tratto Notarbartolo-San Lorenzo Colli stanno proseguendo con l’armamento della nuova galleria in vista del futuro esercizio.In superficie invece, lì dove era presente il sedime ferroviario e scorrevano i treni, sono presenti oggi vasti spazi da dover rigenerare e offrirli alla cittadinanza. Aree parcheggio, villette, percorsi pedonali e ciclabili.Quali lavori verranno eseguiti? Quali aree verranno interessate? Ne parleremo con i nostri ospiti: On.le ADRIANO VARRICA, deputato nazionale M5S e membro della Commissione Parlamentare “Ambiente, territorio e lavori pubblici”; DANIELA TUMBARELLO, consigliere M5S della VI Circoscrizione del Comune di Palermo (Cruillas-Cep-Resuttana-San Lorenzo).   Sarà possibile seguire l'evento in diretta qui  o dalla pagina facebook Mobilita Palermo. Al termine sarà possibile porre delle domande ai nostri ospiti, suggerimenti e/o proposte.

Leggi tutto    Commenti 11
Articolo
05 mag 2021

Monitorare i progetti per la Comunità Europea: palermitani chiamati all’azione

di Giulio Di Chiara

L’associazione nazionale Monithon, che promuove il monitoraggio civico dei fondi europei e il dialogo con le amministrazioni responsabili, ha lanciato una campagna per capire come stanno procedendo le spese per la mobilità sostenibile e l’ambiente. Tutte le principali associazioni nazionali e numerose amministrazioni nazionali e regionali (tra cui la Regione Siciliana) hanno aderito al progetto co-finanziato dalla Commissione Europea. Mobilita Palermo collabora con Monithon dal 2014, quando ha creato il primo “report di monitoraggio civico” sull’anello ferroviario e tutt'oggi supporta attivamente questa nuova iniziativa. Nell’ambito della mobilità sostenibile, in questo momento a Palermo sono 8 i progetti finanziati dal Programma Nazionale “Città Metropolitane” (PON METRO) e gestiti dalla Città di Palermo. Estendiamo dunque l'invito a tutti i cittadini e alle associazioni a PARTECIPARE. Perchè partecipare? E’ un’occasione per verificare i risultati dei progetti in corso e far sentire la propria voce alle amministrazioni responsabili e in particolare con l’autorità di gestione del PON METRO, che ha già dato piena disponibilità. Il primo appuntamento per discutere dei risultati del monitoraggio civico è il 21 maggio 2021 in un incontro online con la Commissione Europea e le amministrazioni. Qui il programma e il modulo per iscriversi. Scrivete alla redazione di Monithon ([email protected]) se siete già avanti nelle indagini e volete fare un breve intervento durante la prima sessione.   Come si partecipa? Per partecipare a questa iniziativa occorre descrivere e valutare in dettaglio un progetto finanziato inviando un “report di monitoraggio civico”, che verrà pubblicato da Monithon e aggiunto ai quasi 1000 report già esistenti e frutto delle indagini di studenti e associazioni. Quali sono i progetti da monitorare? Leggete la descrizione di ciascun progetto e poi andate sul link per iniziare il monitoraggio civico. Una volta registrati, sul sito di monithon troverete una guida con domande e suggerimenti su come cercare informazioni e impostare la propria indagine sul campo. Rinnovamento flotta autobus con n. 26 autobus Diesel Euro 6. Leggi la descrizione poi inizia il monitoraggio! Rinnovamento flotta autobus con n. 10 autobus Diesel Euro 6 del tipo autosnodato a fronte della dismissione di 10 autobus obsoleti diesel Euro 2 Leggi la descrizione poi inizia il monitoraggio! Infrastruttura validatrici di bordo, per i nuovi bus acquistati Leggi la descrizione poi inizia il monitoraggio! Realizzazione infrastruttura di bordo per il tracciamento in tempo reale della flotta autobus (AVM di bordo) e sensoristica ambientale IoT a bordo dei mezzi Leggi la descrizione poi inizia il monitoraggio! City Compass - Piattaforma di gestione e tracciamento in tempo reale flotta autobus e Sistema integrato a servizio del cittadino per la previsione di arrivo dei mezzi di trasporto pubblico Leggi la descrizione poi inizia il monitoraggio! Introduzione di tecnologie innovative per la riduzione dei consumi energetici ed il telecontrollo di impianti semaforici nelle aree a più elevata densità di traffico veicolare della Città di Palermo Leggi la descrizione poi inizia il monitoraggio! Controlli varchi di accesso Z.T.L. Leggi la descrizione poi inizia il monitoraggio! Pannelli per l’infomobilità disposti in hub strategici Leggi la descrizione poi inizia il monitoraggio! Chi mi aiuta a creare il report e impostare le indagini? Monithon offre supporto via email ([email protected]), tramite un gruppo Facebook e una mailing list aperta a tutti. Sul sito di Monithon trovate anche una guida per l’invio dei report e la registrazione di una sessione di formazione in cui sono spiegati passo-passo tutti i passaggi per realizzare al meglio la propria indagine di monitoraggio civico.   Dove sono i progetti per l’ambiente a Palermo? Vai sulla mappa Monithon Project Finder, cerca il comune di Palermo. Qui una breve guida sull’uso di questa mappa. Una volta scelto un progetto, per iniziare a creare un report di monitoraggio civico basta cliccare sul bottone “Inizia il monitoraggio!” nella scheda di ciascun progetto, accedendo così, previa registrazione, all’area di lavoro e ai suggerimenti della guida di Monithon.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 mag 2021

ANELLO FERROVIARIO | via Sicilia: ci si avvicina alla fine dei lavori in superficie

di Fabio Nicolosi

Torniamo dopo alcuni mesi a dare un'occhiata all'attuale stato d'avanzamento dei lavori in via Sicilia, dove si trova la rampa di cantiere utilizzata dai mezzi per accedere al camerone sotterraneo della nuova fermata Libertà dell'anello ferroviario. Dopo aver ridotto l'area di cantiere, sono da alcune settimane ripresi i lavori che procedono durante il regime di interruzione notturna della tratta ferroviaria, scongiurando una nuova chiusura della linea. Sul fronte della fermata quindi si stanno preparando le armature della parete che tomberà l'imbocco alla fermata In foto si nota come siano già state predisposte le cassaforme e i ferri d'armatura sul lato interno. Ultimata la parete, si procederà a riempire la rampa fino a quota piano di campagna, per poi ripristinare la carreggiata stradale, che dopo tanti anni potrà finalmente essere restituita alla pubblica fruizione. La consegna della strada è prevista entro fine mese. Ringraziamo Psychotrain per le foto:

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 apr 2021

Viabilità | Da lunedì 26 Aprile chiusura degli svincoli di Capaci e Carini dell’A29 Palermo-Mazara del Vallo per interventi alla pavimentazione

di Mobilita Palermo

A partire da lunedì 26 aprile, saranno eseguiti interventi di rifacimento della pavimentazione e della segnaletica orizzontale lungo le rampe di due svincoli dell’autostrada A29 “Palermo-Mazara del Vallo”, che ne prevedono la completa chiusura al traffico, in entrambi i sensi di marcia. In particolare, lo svincolo di Capaci sarà chiuso al traffico lunedì 26 e martedì 27 aprile. I veicoli diretti a Capaci potranno utilizzare gli svincoli di Tommaso Natale e Carini. Mercoledì 28 e giovedì 29 aprile, invece, sarà chiuso al traffico lo svincolo di Carini. In questo caso il percorso alternativo, differente in base alla massa complessiva dei veicoli in transito, prevede l’utilizzo degli svincoli di Capaci e Villagrazia di Carini per i mezzi entro le 7,5 tonnellate di massa complessiva, mentre i mezzi eccedenti tale limite dovranno utilizzare gli svincoli di Tommaso Natale e Villagrazia di Carini.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 apr 2021

Assegnata la gara per la progettazione del raddoppio Ponte Corleone

di Mobilita Palermo

Palermo - Assegnata la gara per i servizi di progettazione e ingegneria relativa al raddoppio del ponte Corleone. Ad aggiudicarsi la gara è stato il raggruppamento temporaneo che coinvolge la RTP Technital quale mandataria e RGM Srl e RPA Srl quali mandanti incaricato, per tanto, della progettazione definitiva ed esecutiva e della direzione dei lavori e dell'assistenza al collaudo, per un importo poco superiore a 591 mila euro, di cui 304 mila per la progettazione. Il contratto prevede 60 giorni per la consegna della progettazione. "Dopo la firma del protocollo di intesa tra Comune, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche Sicilia e Calabria e Anas, per interventi urgenti sui ponti e per la circonvallazione -  dichiara l'assessora alla Rigenerazione Urbana, Maria Prestigiacomo -  un ulteriore passo a conferma dell’impegno della Amministrazione comunale per la realizzazione di questa fondamentale infrastruttura per la viabilità cittadina”. Intanto, a breve l'Amministrazione comunale consegnerà al Provveditorato interregionale delle opere pubbliche e all'Anas la progettazione e la realizzazione dei lavori del Ponte Oreto. Attenzione: si tratta di servizi di progettazione che nulla hanno a che vedere con la prossima nomina del Commissario  straordinario per i lavori di raddoppio e la convenzione Anas: era già una gara svoltasi nel 2020 e che è stata definitivamente aggiudicata. Da notare la lentezza della macchina amministrativa...

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
07 apr 2021

NUOVE LINEE TRAM | Aggiudicata la gara per la verifica del progetto definitivo e del Progetto Esecutivo per la realizzazione delle nuove Linee Tranviarie della Città di Palermo -Tratte A, B, C

di Fabio Nicolosi

Il 03/11/2020 pubblicavamo un articolo in cui vi informavamo che la procedura per la la verifica del progetto definitivo e del Progetto Esecutivo per la realizzazione delle nuove Linee Tranviarie della Città di Palermo -Tratte A, B, C aveva subito uno stop. La determinazione dirigenziale n.8990 del 25 settembre 2020 dichiarava che la procedura per la Verifica del Progetto Definitivo e del Progetto Esecutivo per la realizzazione delle nuove Linee Tranviarie della Città di Palermo -Tratte A, B, C era andata deserta per mancanza di offerte valide. Solo qualche settimana dopo con determinazione dirigenziale n. 12377 del 14.12.2020 il RUP Marco Ciralli proponeva di conferire mandato alla relativa Commissione di gara di procedere alla riapertura delle operazioni di gara al fine di porre in essere il supplemento di soccorso istruttorio nei confronti dei concorrenti ICMQ s.p.a e RTI RINA Check Srl/Italcertifer S.p.A. A seguito di tale comunicazioni sono quindi riprese nei primi mesi del 2021 le convocazioni della commissione di gara fino all'ultima seduta in data 29/03/2021 dove la Commissione propone l'aggiudicazione della procedura aperta per l’affidamento del servizio di verifica, ai sensi dell’art. 26 del D. Lgs n. 50/16 e ss.mm.ii., del progetto definitivo ed esecutivo relativo all’intervento per la realizzazione delle nuove linee tramviarie della città di Palermo. – TRATTE A, B, C in favore dell'O.E. ICMQ S.p.A. e con tale adempimento chiude le operazioni di gara e trasmette al RUP per il tramite del Servizio Contratti tutti gli atti e i documenti ai fini dei successivi adempimenti. Una volta che il RUP avrà dato il via a procedere la vincitrice avrà a disposizione i seguenti tempi massimi per l’esecuzione dei servizi di verifica della progettazione definitiva/esecutiva e di fattibilità tecnica economica sopra indicati, è così definito: - 20 (venti) giorni naturali e consecutivi per il servizio di verifica finale dell'intero progetto definitivo Linee TRAM - Tratte A, B, C, decorrenti dalla comunicazione del RUP a procedere, acquisita la documentazione del progetto definitivo; - 30 (trenta) giorni naturali e consecutivi per il servizio di verifica finale dell'intero progetto esecutivo Linee TRAM - Tratte A, B, C, decorrenti dalla comunicazione del RUP a procedere, acquisita la documentazione del progetto esecutivo; - 20 (venti) giorni naturali e consecutivi per il servizio di verifica finale dell'intero studio di fattibilità tecnica economica dei Parcheggi di interscambio - Linee TRAM, qualora affidato come servizi aggiuntivi, decorrenti dalla comunicazione del RUP a procedere, acquisita la documentazione dello studio di fattibilità. - 10 (dieci) giorni naturali e consecutivi per il servizio di verifica finale dell’intero progetto definitivo linee tram Tratta E1 e Tratta Via del Carabiniere, qualora affidato come servizi aggiuntivi, decorrenti dalla comunicazione del RUP a procedere, acquisita la documentazione dello studio di fattibilità. - 10 (dieci) giorni naturali e consecutivi per il servizio di verifica finale dell’intero progetto esecutivo Linee TRAM - Tratta E1 e Linee TRAM - Tratta Via del Carabiniere, qualora affidato come servizi aggiuntivi, decorrenti dalla comunicazione del RUP a procedere, acquisita la documentazione dello studio di fattibilità. Per un totale di 90 giorni per dare il via libera finale al progetto. Aspettiamoci dunque di avere buone notizie entro la fine dell'estate 2021 e di poter vedere finalmente pubblicato entro l'anno il bando di gara per l'affidamento dei lavori

Leggi tutto    Commenti 9