Articolo
29 ago 2020

Autostrada A19 Palermo – Catania | Prorogata fino al 10 Settembre la chiusura dello svincolo di Bagheria

di Fabio Nicolosi

Si protrarrà sino al 10 settembre la chiusura delle rampe di ingresso e di uscita dello svincolo di Bagheria, lungo la carreggiata in direzione Catania dell’autostrada A19 “Palermo-Catania”. La proroga della limitazione si è resa necessaria su richiesta dell’amministrazione comunale di Bagheria, per consentire il prosieguo dei lavori di riqualificazione urbanistica dell’area di svincolo. Gli itinerari alternativi sono costituiti dagli svincoli di Villabate e Casteldaccia, dai quali è possibile connettersi a Bagheria tramite la strada statale 113 “Settentrionale Sicula”.

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
14 ago 2020

Autostrada A19 Palermo – Catania | Da lunedì 17 Agosto chiude lo svincolo di Bagheria

di Fabio Nicolosi

A partire da lunedì 17 agosto, saranno attive limitazioni allo svincolo di Bagheria dell’autostrada A19 “Palermo-Catania”. In particolare, saranno chiuse le rampe di ingresso e di uscita lungo la carreggiata in direzione Catania. Il provvedimento si rende necessario per consentire l’esecuzione di lavori di riqualificazione urbanistica dell’area di svincolo da parte dell’amministrazione comunale di Bagheria. Gli itinerari alternativi sono costituiti dagli svincoli di Villabate e Casteldaccia, dai quali è possibile connettersi a Bagheria tramite la strada statale 113 “Settentrionale Sicula”. I dettagli del nuovo svincolo li potete visionare cliccando qui

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
18 lug 2020

A29 e A19 | Al via interventi di pulizia e verniciatura delle pareti di alcune gallerie

di Fabio Nicolosi

A partire da lunedì 20 luglio, saranno avviati gli interventi di pulizia e verniciatura delle pareti di alcune gallerie lungo le autostrade A29 “Palermo-Mazara del Vallo” e A19 “Palermo-Catania”, in entrambe le carreggiate. In particolare, saranno eseguiti gli interventi all’interno delle gallerie “Sferracavallo”, “Isola delle Femmine” e “Scalette”, tra il km 1,000 e il km 16,700 dell’A29. A partire da venerdì 24 luglio, invece, saranno oggetto di intervento le gallerie comprese tra il km 20,500 e 118,500 dell’A19, ovvero “Ventimiglia”, “Cameccia I”, “Cameccia II”, “San Giuliano Paramassi”, “Palumba”, “Resuttano”, “San Nicola”, “Scaldaferro”, “Cappuccini”, “Favilla” e “Misericordia”. Gli interventi prevedono il restringimento di carreggiata sui tratti di volta in volta interessati dai lavori e pertanto nei tratti ad elevata intensità di traffico, ovvero tra Palermo e Punta Raisi e tra Palermo e Termini Imerese, le lavorazioni saranno eseguite in orario notturno, tra le ore 21 e le ore 6 del mattino successivo.

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
15 feb 2020

A19 Palermo – Catania | Da lunedì 17 febbraio, intervento programmato sul giunto del viadotto Fiumetorto

di Fabio Nicolosi

Chiusura della carreggiata in direzione Catania e doppio senso di circolazione sulla carreggiata in direzione Palermo, dal km 33,200 al km 34,000, tra gli svincoli di Termini Imerese e Agglomerato Industriale L’intervento avrà una durata di tre settimane A partire da lunedì 17 febbraio saranno avviati i lavori di ripristino dei giunti di dilatazione e delle testate delle solette del viadotto Fiumetorto, al km 33,350 dell’autostrada A19 “Palermo-Catania”, in direzione Catania. Per consentire l’esecuzione dell’intervento, sarà necessario procedere alla chiusura al traffico della carreggiata in direzione Catania dal km 33,200 al km 34,000, con deviazione del traffico nei due sensi di marcia sulla carreggiata in direzione Palermo. I lavori avranno una durata di tre settimane e si concluderanno venerdì 6 marzo.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
23 ott 2019

Venti forti di scirocco in arrivo per le prossime 24/36 ore sulla fascia tirrenica

di centrometeosicilia

L'ingresso di un'intensa perturbazione di origine atlantica sarà all'origine di un richiamo di correnti meridionali che si disporranno a scirocco rinforzandosi soprattutto dalla tarda sera e le prime ore della notte di giovedì 24 ottobre. A partire dalla serata di oggi mercoledì 23 ottobre e per gran parte della notte fino alle prime ore del giorno di giovedì 24 ottobre venti di scirocco fino a burrasca soffieranno su parte del trapanese, con punte fino a 60-80 km/h specie su marsalese e isole Egadi. Venti forti a tratti di burrasca anche sul palermitano, specialmente dalla notte, con punte di 60-80 km/h più probabili sul settore tirrenico centrale e orientale con particolare attenzione all'area fra Villabate e Termini Imerese dove non escludiamo raffiche localmente superiori. Palermo, specie la zona occidentale, potrebbe risultare parzialmente al riparo, complice l'orografia. I venti risulteranno comunque tesi o a tratti forti. Venti forti sulla costa tirrenica del messinese ma con raffiche che non supereranno i 50-60 km/h specie nelle zone fra Capo d'Orlando e Milazzo. Viabilità Saranno possibili forti raffiche laterali lungo i principali viadotti autostradali della fascia tirrenica, e del trapanese specie sulla A29 Palermo-Trapani e sull’ A20 Palermo-Messina, in particolare fra Villabate e Termini Imerese. Raccomandiamo quindi prudenza evitando i sorpassi, e rispettando i limiti di velocità imposti. Questo è un bollettino previsionale in collaborazione col Centro Meteorologico Siciliano portale di divulgazione e condivisione di fatti meteorologici. La sua attendibilità è pari al 90% Per rimanere sempre aggiornato sulla viabilità dell’area metropolitana di Palermo, puoi ricevere notifiche sull’info mobilità unendoti al canale Telegram https://t.me/trafficoemobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
05 giu 2019

FOTO | I cantieri del raddoppio Ogliastrillo – Castelbuono entrano nel vivo

di Fabio Nicolosi

Era il 22/04/2019 quando attraverso una visita in cantiere venivano mostrati i progressi del cantiere del raddoppio ferroviario Ogliastrillo - Castelbuono. Oggi aggiungiamo nuove buone notizie Ogliastrillo La prima è che la trivella che, per mesi, ha operato ad Ogliastrillo per realizzare i pali della paratia prevista per saldare il salto di quota di circa 10 metri tra la sede della strada statale e quella del realizzando raddoppio è stata portata via, avendo completato il centottantanovesimo palo. I prossimi passi saranno trasformare la palificata interrata in paratia con la faccia lato valle a vista, realizzare una trincea a valle della palificata, costruire la culla per assemblare la talpa, assemblare la talpa, allestire ed attrezzare il cantiere con l’area di stoccaggio dei conci di rivestimento della galleria e con l’area per lo stoccaggio e la decantazione dello smarino. Malpertugio A Malpertugio è quasi tutto pronto per l’inizio dello scavo della galleria Sant’Ambrogio, che, dopo 4.150 metri circa, sbucherà nella valle del Carbone. Quasi tutto, e non tutto, perché deve essere completata la cosiddetta coronella, cioè la struttura di sostegno, a forma di arco, che, man mano che si procederà nello scavo, avrà la funzione di evitare deformazioni e cedimenti della cavità e di garantire la sicurezza degli operatori. Intanto si sta provvedendo a scavare la galleria d'emergenza Sant'Ambrogio Dalle foto non si capisce, ma c'è luce in fondo al tunnel, ed è pieno di macchinari all'interno. valli del Carbone e del Mazzatore Sono stati rivestiti in pietra i muri realizzati negli anni scorsi. Sono in avanzata fase di realizzazione: le tre paratie dell’imbocco, lato Palermo, della galleria Sant’Ambrogio, la spalla, lato Messina, del piccolo viadotto sul Mazzatore, la spalla, lato Palermo, dell’altro piccolo viadotto sul Carbone. Ringraziamo Saro e peppe2994 per le foto e le descrizioni delle lavorazioni

Leggi tutto    Commenti 23
Articolo
22 apr 2019

Raddoppio ferroviario Cefalù Ogliastrillo – Castelbuono: visita tecnica in cantiere

di Fabio Nicolosi

Giovedi 18 Aprile si è tenuta una visita tecnica, al cantiere per la realizzazione della Finestra di Sant’Ambrogio, nell’ambito del raddoppio ferroviario Cefalù Ogliastrillo – Castelbuono, linea Palermo – Messina. Hanno partecipato al sopralluogo il Presidente dell'Assemblea Regionale Siciliana Gianfranco Miccichè, l’Assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, l’AD di Toto Costruzioni Alfonso Toto e l’AD e DG di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) Maurizio Gentile. I lavori iniziati nel 2016 sono stati interrotti, a detta dell'AD di Toto Costruzioni, a causa di alcune posizioni contrastanti sul progetto. A seguito quindi di numerosi riunioni tenute a Roma, si sono apportate delle modifiche che hanno finalmente dato il via libera al proseguimento dei lavori. Ringraziamo Saro per le foto: Il cantiere La Finestra, lunga circa 750 metri, servirà sia per aprire due fronti di scavo della galleria Sant’Ambrogio, lunga 4,15 km, sia per garantire in fase di esercizio un’uscita di sicurezza dalla galleria ferroviaria. Tale galleria è parte integrante degli interventi per il nuovo tracciato, circa 13 km, che è interamente in variante rispetto alla linea storica e prevede la realizzazione di altre due gallerie: Cefalù (6,87 km) e Malpertugio (180 m). L’intera opera, per un investimento complessivo di circa 500 milioni di euro, è il proseguimento del raddoppio già in esercizio fra Cefalù Ogliastrillo e Fiumetorto e consentirà di migliorare le performance della linea Palermo – Messina con un incremento della capacità di traffico e, quindi, della regolarità e puntualità del servizio di trasporto. Sarà più semplice collegare, così, le località a vocazione turistica della costa nord della Sicilia con la città di Palermo e l’aeroporto di Punta Raisi. Tra i lavori in programma anche la soppressione di sette passaggi a livello, a beneficio di un traffico automobilistico più scorrevole senza le interferenze costituite dagli incroci strada/ferrovia. Il completamento dei lavori è previsto nel 2023.

Leggi tutto    Commenti 4