Articolo
24 mag 2021

Ztl sospesa fino al 31 Maggio, si parte dal 1 Giugno

di antony977

Novità sul fronte ztl: sospensione, rinnovi e giorni da recuperare, e vi riportiamo comunicato stampa del Comune di Palermo.   Palermo 24-05-2021 - Su disposizione del sindaco, Leoluca Orlando e dell'assessore alla Mobilità, Giusto Catania, la ZTL centrale diurna (da Lunedì a Venerdì dalle 8.00 alle 20.00) sarà riattivata a partire dal 1 giugno 2021. "Con l'avvio della cosiddetta zona gialla - spiega Catania - non sussistono le ragioni per prorogare ulteriormente la sospensione della ZTL, tuttavia si è scelto di emettere un'ordinanza che proroga la sospensione fino al 31 maggio, al fine di di promuovere una comunicazione funzionale ed efficace alla cittadinanza". Per i possessori di pass ZTL i giorni di sospensione saranno recuperati e - entro un paio di giorni - la Sispi invierà comunicazione formale, ad ogni singola persona, con la quale sarà ricalcolata la nuova data di scadenza del pass. Le persone che hanno già il pass scaduto, da domani potranno procedere al rinnovo (on-line e cartaceo) con validità a partire dal 1 giugno. Alla luce dei provvedimenti del Governo nazionale che limitano la circolazione nelle ore serali e notturne, continuano a permanere le ragioni per mantenere sospesa la ZTL notturna.

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
24 mag 2021

Amat, 60 nuovi autisti in esercizio dal 1 Giugno

di antony977

Palermo - Finalmente  qualcosa si muove sul fronte trasporti in città. Qualche giorno fa vi abbiamo documentato l'arrivo di nuove vetture bus per l'azienda Amat, fra autosnodati e bus da 12m tutt'ora in consegna ma col serio rischio di rimanere fermi per la mancanza di autisti. Da molti mesi infatti si registrano notevoli disagi in città a causa del numero insufficiente di vetture che escono dalla rimessa. Da un lato i guasti che rimangono comunque contenuti, ma soprattutto la carenza di autisti che impedisce di sfruttare le vetture nuove che rimangono spesso ferme in autoparco. Una carenza grave al punto che alcuni operatori d'esercizio tranviario, già da oltre un anno erano stati "prestati" al servizio su bus. Con conseguenze che lasciamo a voi immaginare. Il concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 100 autisti è nella fase di stallo fra la giungla dei ricorsi, sperando che possa sbloccarsi entro il prossimo autunno. Sembra però esserci uno spiraglio dato che dal 1 Giugno prenderanno servizio 60 autisti interinali. Una grossa boccata d'ossigeno che si tramuterebbe in 30 vetture in più giornaliere (se consideriamo due turni). E non è poco dato che siamo in prossimità della stagione estiva. E' noto che da metà giugno fino a metà settembre entra in vigore l'orario estivo Amat: meno vetture fra le linee in città con incremento bus a favore delle linee cosiddette balneari: 544 piazzale John Lennon-Mondello, 603 Stadio-Mondello, 544 John Lennon – Mondello; 806 Politeama – Mondello. Gli autisti che provenivano dal servizio tranviario continueranno a lavorare sui bus, fino all'immissione dei nuovi cento autisti a tempo indeterminato. Occorre fin da adesso, prima dell'immissione in servizio dei 100 autisti a tempo indeterminato, aggiornare il contratto di servizio fra il Comune di Palermo e l'azienda Amat. Lo stesso contratto di servizio che regola i chilometri annui che dovranno percorrere bus e tram e le eventuali navette gratuite. In parole povere la frequenza dei bus. E perché, aggiornare anche il piano delle corsie preferenziali bus (contenuto nel Pgtu)  che permetterebbero tempi di percorrenza più celeri a determinate linee bus.    

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
20 mag 2021

Collettore Fognario | I lavori di scavo in via Roma non saranno terminati prima del 31 Ottobre

di Fabio Nicolosi

L'ufficio traffico ha emesso l'ordinanza n° 540 del 18/05/2021 con cui viene prorogata l'ordinanza dirigenziale n° 214 del 5 marzo 2021. Ricordiamo che i lavori sono partiti i primi di Maggio 2019 con l'ordinanza n° 571 del 08/05/2019, ulteriormente prorogata con l'ordinanza n° 873 del 02/07/2019, n° 1128 del 20/09/2019, n° 601 del 10/08/2020 n° 1121 del 23/12/2020, n° 214 del 05/03/2021 e adesso con ordinanza n° 540 del 18/05/2021. Ricordiamo che il RUP l'8 agosto 2020, dopo il subentro della ditta AMEC S.r.l. alla fallita TECNIS comunicava che la conclusione degli stessi deve avvenire entro il 18 dicembre 2020. Siamo ormai a metà maggio 2021 e la nuova ordinanza atteso che i lavori non saranno completati entro il 31 maggio 2021 proroga la chiusura dell'incrocio sino al 31 ottobre 2021. La TECNIS aveva problema finanziari, poi è subentrata la AMEC dopo un inizio abbastanza fiducioso si è arenata dietro a furti di carburante, problemi del macchinario, rallentamenti non ben definiti. Vorremmo leggere dal comune di Palermo, dall'assessore Prestigiacomo e dal RUP quali sono effettivamente i tempi di completamento di questa opera che tiene ostaggio la città da ormai troppi anni. Ricordiamo che il tunnel da realizzare è una condotta di 400m, realizzata da un mini talpa meccanica che dovrebbe di velocizzare e semplificare lo scavo fino a Via Guardione, dove sarà collegata al tratto già realizzato e che proseguirà verso l'impianto di Porta Felice. Per la cronaca parliamo di 731 giorni da fine Maggio 2019 a fine Maggio 2021. Escludendo i sabato, le domeniche e i festivi 507 giorni. 400 metri in 507 giorni, fatevi voi i calcoli, ricordando che l'ordinanza attualmente in vigore è valida fino a fine ottobre. Al 31 Ottobre 2021 saranno 615 giorni. Chi vivrà, vedrà. Intanto i disagi per i cittadini sono notevoli, i disagi per i mezzi pubblici costretti a tortuose deviazioni sono notevoli, i disagi per i residenti sono notevoli.

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
14 mag 2021

Amat, in consegna 33 nuovi bus….per essere parcheggiati

di antony977

Palermo - Nuovi bus in arrivo per l'azienda Amat. Si tratta di una fornitura di 33 bus urbani Iveco, che avevamo preannunciato a Gennaio di quest'anno, di cui 10 di tipo autosnodati da 18m diesel euro-6, e  23 autobus da 12m diesel euro-6. Gara aggiudicata definitivamente attraverso fondi del programma PON METRO 2014-2020 dopo ben 2 anni di vicissitudini amministrative/giudiziarie fra pronunce del Tar, Cga e infine Corte Europea di Giustizia…e ovviamente Covid. Qui i bus ritratti a Milazzo, sbarcati qualche settimana fa (per poi essere trasferiti a Palermo) nella livrea dell'azienda Amat e ancora con la pellicola da fabbrica. Qui le schede tecniche. Ovviamente dotati di telecamere interne e sistema gps.     Ma attenzione però, questi bus non aumenteranno assolutamente la frequenzadi alcune linee, ma di certo tamponeranno il fenomeno dei guasti che si verifica, col conseguente rientro della vettura in rimessa se non addirittura lo stop per vari giorni. Ma essendoci già altre vetture nuove letteralmente ferme in deposito, il problema si pone essenzialmente per la cronica assenza di autisti. Il concorso per l'assunzione a tempo indeterminato di 100 autisti è nella giungla dei ricorsi. E non si hanno ulteriori notizie sull'assunzione degli autisti interinali, che avrebbero dovuto coprire tutto il periodo necessario all'espletamento del concorso. E se la situazione non dovesse sbloccarsi nel breve periodo, andrà peggio da metà Giugno con l'entrata in vigore dell'orario estivo Amat fino al 14 Settembre, dove circoleranno meno vetture in città privilegiando i collegamenti con Mondello.

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
28 apr 2021

Amat, dal 30 Aprile solo biglietti “digitali” su tram e bus

di Mobilita Palermo

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa dall'azienda Amat circa la dismissione delle emettitrici automatiche presso le fermate tram e l'utilizzo esclusivo di soli titoli di viaggio "digitali" a bordo di tutti i tram. Palermo - Dal 30 aprile 2021, solo biglietti a banda magnetica o elettronici, attraverso l’App PalerMobilita, per viaggiare su tutti i mezzi Amat. Lo comunica Michele Cimino, Presidente della Partecipata, sottolineando che questo rappresenta il primo passo verso un sistema di bigliettazione digitalizzata che consentirà un facile e accessibile utilizzo a tutti i servizi di mobilità che Amat offre ai cittadini, in aggiunta naturalmente al Trasporto Pubblico Locale. “Con questo primo step,” continua l’Avv. Cimino “oltre ad attivare sull’intera flotta di bus e tram i biglietti magnetici, sono stati attivati anche i biglietti elettronici, che attualmente sono disponibili sull’app PalerMobilità e nei prossimi mesi saranno disponibili anche sulle altre app che al momento consentono l’acquisto dei titoli della sola sosta tariffata.” Per Amat, il prossimo step che si intende perseguire sarà la digitalizzazione degli abbonamenti che potranno essere richiesti e/o rinnovati on-line. Da qui la digitalizzazione e l’integrazione tra i prodotti del TPL e della mobilità sostenibile ( car & bike sharing) per l’integrazione di tutti i servizi di mobilità in ambito cittadino, compresi sosta tariffata e ZTL, tutti fruibili attraverso semplici App scaricabili su smartphone. “Malgrado il difficile momento dovuto alla pandemia ”- aggiunge il Presidente Cimino- è sempre costante l’impegno del management e di tutte le strutture aziendali finalizzato a realizzare una mobilità urbana sempre più al passo con l’innovazione, più efficiente e più vicina ai cittadini”.  

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
07 apr 2021

NUOVE LINEE TRAM | Aggiudicata la gara per la verifica del progetto definitivo e del Progetto Esecutivo per la realizzazione delle nuove Linee Tranviarie della Città di Palermo -Tratte A, B, C

di Fabio Nicolosi

Il 03/11/2020 pubblicavamo un articolo in cui vi informavamo che la procedura per la la verifica del progetto definitivo e del Progetto Esecutivo per la realizzazione delle nuove Linee Tranviarie della Città di Palermo -Tratte A, B, C aveva subito uno stop. La determinazione dirigenziale n.8990 del 25 settembre 2020 dichiarava che la procedura per la Verifica del Progetto Definitivo e del Progetto Esecutivo per la realizzazione delle nuove Linee Tranviarie della Città di Palermo -Tratte A, B, C era andata deserta per mancanza di offerte valide. Solo qualche settimana dopo con determinazione dirigenziale n. 12377 del 14.12.2020 il RUP Marco Ciralli proponeva di conferire mandato alla relativa Commissione di gara di procedere alla riapertura delle operazioni di gara al fine di porre in essere il supplemento di soccorso istruttorio nei confronti dei concorrenti ICMQ s.p.a e RTI RINA Check Srl/Italcertifer S.p.A. A seguito di tale comunicazioni sono quindi riprese nei primi mesi del 2021 le convocazioni della commissione di gara fino all'ultima seduta in data 29/03/2021 dove la Commissione propone l'aggiudicazione della procedura aperta per l’affidamento del servizio di verifica, ai sensi dell’art. 26 del D. Lgs n. 50/16 e ss.mm.ii., del progetto definitivo ed esecutivo relativo all’intervento per la realizzazione delle nuove linee tramviarie della città di Palermo. – TRATTE A, B, C in favore dell'O.E. ICMQ S.p.A. e con tale adempimento chiude le operazioni di gara e trasmette al RUP per il tramite del Servizio Contratti tutti gli atti e i documenti ai fini dei successivi adempimenti. Una volta che il RUP avrà dato il via a procedere la vincitrice avrà a disposizione i seguenti tempi massimi per l’esecuzione dei servizi di verifica della progettazione definitiva/esecutiva e di fattibilità tecnica economica sopra indicati, è così definito: - 20 (venti) giorni naturali e consecutivi per il servizio di verifica finale dell'intero progetto definitivo Linee TRAM - Tratte A, B, C, decorrenti dalla comunicazione del RUP a procedere, acquisita la documentazione del progetto definitivo; - 30 (trenta) giorni naturali e consecutivi per il servizio di verifica finale dell'intero progetto esecutivo Linee TRAM - Tratte A, B, C, decorrenti dalla comunicazione del RUP a procedere, acquisita la documentazione del progetto esecutivo; - 20 (venti) giorni naturali e consecutivi per il servizio di verifica finale dell'intero studio di fattibilità tecnica economica dei Parcheggi di interscambio - Linee TRAM, qualora affidato come servizi aggiuntivi, decorrenti dalla comunicazione del RUP a procedere, acquisita la documentazione dello studio di fattibilità. - 10 (dieci) giorni naturali e consecutivi per il servizio di verifica finale dell’intero progetto definitivo linee tram Tratta E1 e Tratta Via del Carabiniere, qualora affidato come servizi aggiuntivi, decorrenti dalla comunicazione del RUP a procedere, acquisita la documentazione dello studio di fattibilità. - 10 (dieci) giorni naturali e consecutivi per il servizio di verifica finale dell’intero progetto esecutivo Linee TRAM - Tratta E1 e Linee TRAM - Tratta Via del Carabiniere, qualora affidato come servizi aggiuntivi, decorrenti dalla comunicazione del RUP a procedere, acquisita la documentazione dello studio di fattibilità. Per un totale di 90 giorni per dare il via libera finale al progetto. Aspettiamoci dunque di avere buone notizie entro la fine dell'estate 2021 e di poter vedere finalmente pubblicato entro l'anno il bando di gara per l'affidamento dei lavori

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
06 apr 2021

COVID-19, la città di Palermo sarà “zona rossa” fino al 14 Aprile

di antony977

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha firmato l'ordinanza con la quale trovano applicazione nel Comune di Palermo le disposizioni nazionali per le "zone rosse". Il provvedimento entrerà in vigore alla mezzanotte (stasera) e avrà efficacia fino al 14 aprile compreso. Anche alle scuole si applicheranno le disposizioni nazionali quindi, le attività scolastica e didattica saranno in presenza solo fino alla prima media compresa. Per tutte le altre attività scolastiche è prevista la DAD. Le superiori misure sono state adottate a seguito della richiesta del sindaco di Palermo di disporre provvedimenti maggiormente restrittivi rispetto all'attuale "zona arancione" e dopo la relazione in tal senso del Commissario ad acta per l'emergenza Covid dell'area metropolitana di Palermo. Musumeci ha anche prorogato (sempre fino al 14 aprile compreso), come richiesto dai primi cittadini e visti i pareri positivi delle Asp competenti, la "zona rossa" nei Comuni di: Caltanissetta, Caltavuturo in provincia di Palermo, Palma di Montechiaro nell'Agrigentino e Scicli, in provincia di Ragusa.

Leggi tutto    Commenti 16