Articolo
23 ago 2016

Fotostoria | TBM Marisol, le immagini dal suo arrivo ad oggi

di Fabio Nicolosi

Raccoglieremo in questo articolo tutte le foto più significative della TBM Marisol per tenervi aggiornati su qual'è stata e quale sarà l'evoluzione della Talpa Meccanica che scaverà il tunnel ferroviario del raddoppio del passante tra le stazioni Notarbartolo e Belgio / De Gasperi Buona visione Aspettiamo i vostri commenti per sapere se articoli come questo sono di vostro gradimento

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
10 ago 2016

FOTO | Passante Ferroviario: Slitta la riapertura di Via Nuova a causa dei numerosi sottoservizi

di Fabio Nicolosi

La proroga chiesta nei giorni scorsi è sicuramente dovuta ai numerosi sottoservizi da spostare nell'area. Come vediamo i sottoservizi non si limitano alla fognatura, già spostata e neanche a questi tubi acquedottistica; si osserva la presenza di cavi della media tensione, un'altra tubazione idrica e persino il gas (tubo grande semisepolto sulla destra) Purtroppo ogni ente ha i suoi tempi per lo spostamento e ciò ha determinato ritardi nella ultimazione di questi lavori. Sottoservizi che sicuramente, viste le numerose indagini svolte, la Sis era a conoscenza, ma che spesso non spetta alla ditta esecutrice dei lavori (il consorzio di imprese). Ringraziamo Roberto.Palermo per gli scatti e le spiegazioni tecniche:

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 ago 2016

Passante Ferroviario | Prorogata la chiusura al traffico per due strade

di Antony Passalacqua

L’Area della Partecipazione e del Decentramento, Servizi al cittadino e Mobilità, Ufficio Mobilità Urbana, ha emesso l’ordinanza n.971 con la quale proroga fino al 31 dicembre 2016 (ovvero sino all’ultimazione dei lavori se precedente a tale data) quanto già disposto con ordinanza 685 del 2015. L’interferenza viaria riguarda l’interdizione al transito veicolare e pedonale di vicolo Bernava (tra via Pacini e via Serpotta) ed il divieto di sosta con rimozione 0-24. La seconda ordinanza riguarda la chiusura al transito all’altezza dell’ex passaggio a livello ubicato tra le vie Enzo Biagi e Giuseppe Prezzolini per il completamento della nuova galleria artificiale a doppio binario e per lo spostamento definitivo dei servizi a rete. Proroga lavori  fino al 7 dicembre 2016 (ovvero sino all’ultimazione dei lavori se precedente a tale data) quanto già disposto con ordinanza 517 del 27 aprile scorso. Nel dettaglio, in via Enzo Biagi, in corrispondenza dell’ex passaggio a livello ubicato all’incrocio con le vie Lungaro e Prezzolini, si dispone: -       la chiusura al transito veicolare e pedonale della carreggiata; -       il tratto tra via Pietro Nenni ed il passaggio a livello a doppio senso di marcia; -       il divieto di sosta con rimozione coatta 0-24 sui due lati della carreggiata sulla quale ricade l’intervento

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
22 lug 2016

Passante Ferroviario | In montaggio la struttura di contrasto della Talpa Meccanica

di Fabio Nicolosi

Ultimato l'ingresso della testa di Marisol si sta provvedendo a montare la struttura di contrasto, contro la quale viene montato il primo anello di conci prefabbricati. Il prossimo passo sarà l'avvicinamento dei carri di backup alla testa, così da collegare la testa al resto del lungo serpentone. Quando la testa è in grado di muoversi, viene realizzato il tratto di attacco, costituito da anelli di conci a cielo aperto mantenuti in posizione da funi di acciaio ancorate alle murette, che verrà successivamente inglobato nel getto del primo tratto di galleria artificiale. Solo a questo punto la TBM può avanzare fino al fronte, mettendo in opera gli anelli nel tratto di galleria naturale, e quindi iniziare l’effettivo scavo. Nelle prime fasi di scavo lo smarino avviene con autocarri che raccolgono il materiale da una tramoggia posta al termine del secondo nastro trasportatore. Solo quando la TBM è completamente dentro il tunnel è possibile montare il nastro esterno e la ventilazione ed incominciare così lo scavo a pieno regime. Ricordiamo che lo scavo della galleria non inizierà prima di Settembre in quanto una volta effettuati i vari collegamenti andrà collaudata l'intera macchina e verificato per esempio che non ci siano perdite nell'impianto idraulico o cali di potenza elettrica. Vi lasciamo con qualche foto inviataci dall'amico Ninni

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
11 lug 2016

Passante Ferroviario | La talpa Marisol varca l’ingresso della galleria Notarbartolo / De Gasperi

di Fabio Nicolosi

A distanza di venti giorni da quando è stata sollevata la testa fresante, il grosso macchinario ha compiuto i suoi primi passi Ormai ci siamo. La TBM Marisol ha varcato l'ingresso della galleria che andrà a scavare. Questo è un punto di non ritorno, da adesso in poi la rivedremo solo quando terminerà lo scavo nella nuova sede in Via Belgio. Lo scavo però non è ancora ufficialmente partito in quanto l'assemblaggio del macchinario deve ancora terminare. Mancano infatti ancora da installare gli ultimi carri e per fare ciò è stata avanzata non solo la testa fresante, ma anche i carri al seguito. Una volta terminato tutto l'assemblaggio saranno necessari tutti i collaudi del caso per verificare che non vi siano perdite all'interno dei vari apparati elettrici e idraulici e solo dopo aver superato tutti i test del caso il macchinario potrà essere azionato e si potrà inaugurare l'inizio dello scavo vero e proprio. L'appuntamento è fissato per i primi giorni di Settembre, quando dopo aver concesso le ferie estive agli operai, sarà iniziato lo scavo che terrà impegnati le maestranze per circa dieci mesi, 24 ore su 24 Ringraziamo fastweb e giovanni75 per le foto:

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
22 giu 2016

Foto | Passante Ferroviario: Alzata la testa fresante di ” Marisol “

di Fabio Nicolosi

Il ri-assemblaggio del grosso macchinario alla Stazione Notarbartolo procede senza intoppi e si avvia verso il completamento Nei giorni scorsi è stata ruotata la testa fresante che era inizialmente in posizione orizzontale per permettere l'installazione degli utensili e la saldatura delle varie parti che la componevano. Il sollevamento è stato compiuto alle prime ore della mattina ed è stata utilizzata la gru a cavalletto presente in cantiere che è stata soggetta ad uno sforzo non indifferente, visto che si tratta di uno dei pezzi più pesanti della Talpa, con un peso di circa 130 tonnellate. Eccovi una descrizione di come è composta e cosa si trova all'interno della testa di scavo TESTA DI SCAVO ("CUTTERHEAD") La testa di scavo è composta da diverse parti: la struttura, responsabile della trasmissione della potenza; i disc cutter, che distaccano il materiale presente al fronte; i coltelli raschiatori, sono utensili di scavo dotati di un tagliente speciale realizzato con metallo duro. Essi vengono avvitati in portacoltelli raschiatori e possono essere cambiati dal retro della testa di scavo. i buckets, provvedono all'asporto del materiale distaccato. Essi proteggono anche i disc cutter da eventuali danneggiamenti; copy-cutter, uno di tipo disco e uno di tipo ripper, che, quando si trovano in posizione estesa, aumentano il raggio di scavo fino a 50mm. Durante l'avanzamento della TBM il movimento rotatorio della testa, combinato con la spinta di avanzamento, permette agli utensili di distaccare dal fronte il terreno da scavare.. Nella testa sono presenti numerose linee di iniezione di schiume e/o polimeri e/o acqua, opportunamente distribuiti per garantire un omogeneo condizionamento del terreno al fronte. Al completo assemblaggio della macchina manca la parte terminale e tutti i vari collegamenti idraulici ed elettrici. A seguire verranno eseguiti tutti i controlli e collaudi per permettere alla Tbm Marisol di poter iniziare lo scavo dopo la fine delle vacanze estive, quindi presumibilmente entro i primi di settembre Ringraziamo gianos per gli scatti:

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
10 giu 2016

Passante Ferroviario | Da Lunedì 13 Giugno chiusa Via Maltese

di Fabio Nicolosi

Dopo la riapertura di Via Tranchina, l'ufficio traffico ha emanato una nuova ordinanza per la chiusura di Via Maltese Verrà chiusa da Lunedì 13 Giugno fino a Venerdì 28 Ottobre 2016 l'ex passaggio a livello tra Via Maltese e Via Stazione San Lorenzo per permettere l'abbattimento della cabina Enel di Media Tensione e la realizzazione delle ultime paratie con pali accostati. Questa chiusura darà soluzione di continuità alla galleria che collegherà la fermata Francia alla fermata San Lorenzo. Probabilmente la Sis per evitare di appesantire troppo il carico di auto, moto e autocarri su alcune arterie ha aspettato la riapertura di Via Tranchina per poter chiudere anche questo ultimo "tappo". Nel giro di pochi mesi quindi l'area compresa tra Via Belgio e la stazione San Lorenzo sarà completamente stravolta, con la soppressione di tutti i passaggi a livello esistenti (ben tre) e l'interramento totale della ferrovia che restituirà un notevole spazio in superficie. Ancora una volta quindi ci farebbe sapere conoscere quali sono le intenzioni del comune per la sistemazione dell'area in superficie e se vi è già qualche notizia certa sulle aree che verranno restituite, o almeno così ci auguriamo, alla collettività.

Leggi tutto    Commenti 4