Articolo
18 mag 2016

FOTO esclusive | La Talpa in fase di montaggio a Notarbartolo: quasi conclusa l’installazione dello scudo di “Marisol”

di Fabio Nicolosi

Terminate le nottate di carichi speciali per le strade della città, tutti i pezzi del grosso macchinario sono stati trasferiti dal porto al cantiere Notarbartolo dove attendono di essere assemblati E' davvero incoraggiante osservare con quale velocità e precisione venga ri-assemblato l'enorme macchinario che permetterà il completamento della galleria del raddoppio del passante ferroviario tra Notarbartolo e Belgio / De Gasperi. Dall'alto basta osservare quanto risultano piccoli gli operai per capire le dimensioni importanti della tbm. Al momento, dopo aver terminato molto velocemente l'assemblaggio della testa fresante composta da cinque pezzi, gli operai stanno concentrando le proprie giornate sull'assemblaggio dello scudo, che comprende all'interno i motori per l'avanzamento della fresa. Vedendo il ritmo con cui stanno lavorando è possibile prevedere l'entrata in azione del macchinario in piena estate, possibilmente a fine luglio, ma si tratta di considerazioni personali e non di notizie ufficiali.

Leggi tutto    Commenti 17
Articolo
17 mag 2016

FOTO | Passante Ferroviario | Ricoperta la galleria artificiale De Gasperi

di Fabio Nicolosi

Era il 22 Gennaio quando avvistammo i primi lavori propedeutici alla realizzazione di questa galleria artificiale che permetterà ai treni di giungere dalla galleria esistente Notarbartolo - Belgio alla fermata Francia transitando dalla futura fermata Belgio / De Gasperi. Grazie ad un crono-programma molto rigido riusciamo ad apprezzare come nel giro di poche settimane i lavori siano stati iniziati e portati a termine, anche grazie all'utilizzo di pannelli pre-fabbricati che hanno velocizzato la messa in opera e la conclusione dei lavori. Come si nota dalle foto infatti parte della trincea naturale che per anni ha caratterizzato la zona di Via Monti Iblei è ormai una grossa distesa di terra. Tanto quindi lo spazio che a fine lavori verrà restituito all'intera comunità. Spazio che nei progetti di Rfi doveva essere un'area verde tra piste ciclabili e percorsi pedonali, ma che in pratica non è ancora definito perché non vi è alcun accordo tra il comune e l'ente che sta realizzando i lavori. Auspichiamo quindi che possa iniziare nei prossimi giorni un iter affinché quest'area venga dotata di aree verdi e che si possa restituire non la solita colata di cemento o conglomerato bituminoso, ma qualcosa di ecologico e magari architettonicamente gradevole. Una giusta ricompensa per chi in questi mesi sta sopportando questi lavori che hanno visto ampie macchie verdi essere distrutte per consentire i lavori, compresi alcuni alberi (seppur dannosi) presenti in Via Monti Iblei. Ringraziamo giovanni75 e Roberto.Palermo per gli scatti

Leggi tutto    Commenti 32
Articolo
12 mag 2016

FOTO | Passante Ferroviario | Ultimato il getto in Via Tranchina

di Fabio Nicolosi

Finalmente è stato effettuato il getto di calcestruzzo che "chiude" la trincea artificiale nei pressi della vecchia stazione di San Lorenzo Colli Finalmente, perché grazie a questo ulteriore getto di calcestruzzo si potranno completare lo spostamento delle sotto-reti che verranno quindi appoggiate sopra alla nuova soletta realizzata e potrà essere riaperto al traffico, dopo tutti i vari collaudi statici e le varie prove di carico il passaggio di Via Tranchina. Passaggio che prevedeva lunghe attese davanti le sbarre del passaggio a livello e che invece adesso sarà molto più fluido, grazie all'interramento dei binari che permetteranno dunque di migliorare la viabilità e la vivibilità dell'area. I tempi di riapertura non sono noti, ma essendo stato terminato in questi giorni, considerando un tempo di maturazione del calcestruzzo di circa 28 giorni, ci vorranno almeno un altro paio di mesi per poter iniziare a parlare di riapertura. La nostra previsione è quindi che possa essere aperto a fine Luglio o entro la fine dell'estate, considerando anche la pausa di ferragosto. Ringraziamo Roberto.Palermo e Domefry per gli scatti

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
03 mag 2016

Passante Ferroviario | Tra De Gasperi e Francia si procede con il solettone della galleria lato monte

di Fabio Nicolosi

L'attività dei cantieri sotto il ponte di Via Belgio è frenetica e l'avanzamento dei lavori prosegue senza intoppi a ritmi spediti Vi riportiamo queste gradite immagini da uno dei balconi di Via Monti Iblei per documentarvi i lavori, in particolare possiamo notare come alla fermata Belgio / De Gasperi, si lavora alacremente ai piedritti di sostegno della copertura. Un particolare dei lavori in corso, in cui si distingue il muraglione esterno di sostegno (in basso nella foto) e i due appoggi per la copertura in corrispondenza della fermata, con "luce" più ampia rispetto alla galleria in piena linea. Le armature fanno intravedere il il piano di appoggio delle travi di copertura, da porre in opera prossimamente Si lavora anche all'impermeabilizzazione dell'estradosso della galleria artificiale e parte della stessa è già stata ricoperta per permettere ai mezzi di utilizzare un secondo accesso in cantiere A monte dell'asse della futura dispari, si prosegue con le iniezioni cementizie di consolidamento del terreno proprio a ridosso del muraglione di contenimento dello svincolo. Più in là, verso la fermata Francia, si può osservare la modalità di esecuzione della copertura della galleria dispari, poco visibile da altre postazioni. Si nota che, da un certo punto in poi, i solettoni di superficie non sono disposti sullo stesso piano. Si può dedurre dal piccolo rilevato che è stato appoggiato sul solettone dispari per realizzare la pista che raggiunge l'estradosso del solettone pari All'imbocco della tratta in artificiale della dispari, è in fase di esecuzione l'ultimo tratto di copertura a piano di campagna il quale si trova ad un livello inferiore rispetto al solettone della pari. Sulla destra, il tubo colorato di giallo, gonfio d'aria, dimostra che la ventilazione è attiva; quindi si continua a scavare verso Francia Infine si è attualmente nella fase di getto dei piedritti di sostegno del solettone al piano campagna, paralleli alle paratie. Le modalità sono identiche a quanto visto tra la fermata Francia e San Lorenzo. In fondo, la copertura a livello di p.c. con travi prefabbricate, in fase di getto. Ringraziamo Roberto.Palermo per le foto e le spiegazioni tecniche:

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
02 mag 2016

Passante Ferroviario | Chiude Via Enzo Biagi (ex Via Nuova) fino al 6 agosto 2016

di Fabio Nicolosi

Per completare lo scavo della galleria e per consentire lo spostamento di tutti i sotto servizi ancora esistenti con l'ordinanza n° 517 del 27 Aprile, viene autorizzata l'impresa esecutrice dei lavori a chiudere Via Enzo Biagi (ex Via Nuova) fino al 6 Agosto 2016. Il tratto tra Via P. Nenni e il passaggio a livello sarà a doppio senso di marcia. Verranno posti cartelli informativi sia per chi proviene da Via Ugo La Malfa sia da Via P. Nenni. Consigliamo quindi di utilizzare la nuova viabilità alternativa presente alla fine di Via Ugo La Malfa o lo svincolo Belgio. Successivamente alla fine dei lavori verrà totalmente abolito questo passaggio a livello consentendo quindi una migliore viabilità e l'abolizione dei tempi di attesa e di grosse code.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
27 apr 2016

Passante Ferroviario | I primi pezzi della Tbm Marisol trasferiti dal porto al cantiere Notarbartolo

di Fabio Nicolosi

Si è svolta nella notte il trasferimento dei primi pezzi della TBM che dal porto sono stati portati tramite convogli speciali al cantiere Notarbartolo Alle ore 24.00 puntuale è uscito il primo di una serie di convogli che avrebbe trasportato da lì a poche ore gran parte dei vari pezzi della TBM Marisol dal Porto al cantiere Notarbartolo. Erano presenti oltre ai vari tecnici Sis anche i dirigenti di Rfi e Italferr L'itinerario che è stato seguito è il seguente: Via Crispi, Piano dell'Ucciardone percorso contromano, svolta a sinistra su Via Duca Della Verdura, Via Notarbartolo tra piazza Boiardo e piazza Ziino in contromano, Via Malaspina, Via Cimarosa e arrivo al cantiere Notarbartolo. L'operazione si è conclusa nei tempi previsti, circa due ore, e non ha avuto particolari imprevisti. D'altronde la ditta selezionata per lo spostamento è una delle migliori in Sicilia e in Italia e aveva, tramite appositi sopralluoghi, già evidenziato quelli che potevano essere i tratti critici. Sicuramente il tratto più a rischio era proprio il passaggio sopra il ponte di Via Notarbartolo dove la ristretta carreggiata poteva compromettere il tutto. Fortunatamente però il convoglio più largo e pesante è riuscito a superare le barriere del tram a destra e i semafori a sinistra sia tramite i martinetti idraulici di cui era previsto il mezzo e che gli hanno quindi permesso di alzare il mezzo di qualche centimetro, sia grazie l'opera dei vari tecnici che hanno smontato i pali dei semafori, tagliato i rami più sporgenti degli alberi e girato alcune lanterne semaforiche. Nelle prossime notti saranno previsti altri viaggi per consentire lo spostamento dei restanti pezzi e iniziare così la fase di montaggio del grosso macchinario che impiegherà circa una quarantina di operai e che dovrebbe concludersi, il condizionale è d'obbligo, entro fine luglio inizi di agosto. Una volta correttamente assemblato e collaudato, il macchinario entrerà in funzione e sarà possibile iniziare lo scavo della galleria da Notarbartolo a Belgio / De Gasperi che si concluderà in 10 mesi circa. Ecco un lungo reportage:

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
22 apr 2016

Passante Ferroviario | Ecco le prime foto della TBM “Marisol”

di Fabio Nicolosi

Vi riportiamo in esclusiva le prime foto alla TBM Marisol sbarcata nel tardo pomeriggio di ieri al porto di Palermo. Vi presentiamo i primi pezzi del grosso macchinario che verrà utilizzato per lo scavo della galleria tra Notarbartolo e Belgio. Essendo un apparecchio molto voluminoso e pesante, è stato diviso in numerosi pezzi che dovranno essere ri-assemblati e collaudati. Al momento al porto sono presenti parte della testa fresante, dello scudo e dei motori di rotazione. Nei prossimi giorni arriveranno ulteriori pezzi, per permettere il trasporto al cantiere notarbartolo in più notti tra il 26 Aprile e il 2 Maggio. Adesso vi lasciamo alle spettacolari foto scattate in notturna:

Leggi tutto    Commenti 11