Articolo
27 dic 2017

FOTO | Inaugurazione area pedonale Piazza Cassa di Risparmio

di Salvatore Galati

E' stata inaugurata la nuova area pedonale di  Piazza Cassa di Risparmio comunemente detta Piazza Borsa. La piazza è stata allestita con la postazione del Bike-Sharing, panchine in marmo, fioriere e due aiuole contenenti nuovi alberi. Notiamo l'assenza di cestini ma probabilmente la loro assenza è da ricondurre ad una questione di sicurezza vista la residenza di un noto magistrato nelle estreme vicinanze. Il marciapiede antistante l'ingresso dell'Hotel è stato rifatto in cemento con una superficie ruvida, è suddiviso in quadrati e le fughe danno un effetto come se fossero stati installati dei mattoni. Mentre la parte centrale delimitata dai paletti in ghisa è costituita da un asfalto stampato. Questa tecnica consente di colorarlo e mantenere il colore molto più a lungo. Il colore che è stato dato all'asfalto è lo stesso della facciata dell'Hotel. Inoltre la piazza è illuminata con due pali stile Liberty a due braccia, dove alla base in forma circolare sono stati installati dei marmi. Ci auguriamo che molti altri spazi vengano riqualificati, non solo in centro ma anche nelle periferie. Invitiamo inoltre a non pagare i posteggiatori abusivi, già in preda al panico per i proprio "spazi di lavoro" rimaneggiati. Di seguito un'ampia galleria e il video. Foto di Salvo Galati e Ivan Muratore. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
06 dic 2017

Pedonalizzazioni | Via alla sperimentazione su Cassaro Basso

di Mobilita Palermo

L'Ufficio Mobilità ha emesso una ordinanza che, in via sperimentale, regolamenta la viabilità del trattol "basso" di via Vittorio Emanuele per l'istituzione di una semi pedonalizzazione. In particolare, dalle ore 10 alle ore 24 nei giorni di sabato, domenica e festivi e dalle ore 16 alle ore 24 dei giorni feriali scatterà la chiusura del traffico veicolare nel tratto compreso tra via Porto Salvo e via Roma. Il provvedimento prevede l'istituzione di una corsia centrale per la circolazione veicolare, di un larghezza di 3.50 mt, a senso unico di marcia in direzione di via Roma. Nella parte restante della carreggiata, a ridosso dei marciapiedi, l'istituzione di due percorsi pedonali, equamente suddivisi che saranno delimitati con apposita segnaletica orizzonatale e anche con arredi o fioriere. Il provvedimento non interesserà i veicoli dei residenti, dimoranti e di titolari di Passi carrabili ricandenti nel trratto di strada in argomento, oltre ai veicoli delle Forze dell'Ordine, di soccorso in emergenza e delle biciclette. Varranno comunque per gli autoveicoli le limitazioni già vigenti per la ZTL centrale. "Seguendo la pressante richiesta che è venuta dai residenti e dai commercianti dell'area e dalla Circoscrizione - affermano il Sindaco e l'Assessora Riolo - avviamo oggi una nuova sperimentazione, che durerà fino alla fine del periodo delle feste di Natale e Capodanno, al termine del quale faremo una valutazione dei risultati. Questo provvedimento è il segno del grande cambiamento culturale in atto a Palermo, dove dalle barricate e dalle proteste contro le pedonalizzazioni siamo passati alla richiesta di istituirne sempre più numerose e più ampie. Un risultato importante per la vivibilità non solo del centro storico della città." Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 12
Articolo
02 giu 2017

I Commercianti richiedono pedonalizzazione del Cassaro Basso: ecco la sperimentazione 3-4 Giugno

di Giulio Di Chiara

Come cambiano i tempi ! Se fino a qualche tempo fa ipotizzare la chiusura anche parziale di un'asse viario scatenava l'ira funesta di residenti e commercianti, oggi la situazione sembra essersi ribaltata. Posto che pedonalizzare sempre e comunque non è la soluzione, constatiamo una netta inversione di tendenza nella concezione dello spazio pubblico, almeno nelle aree storiche e centrali. Va detto che le recenti pedonalizzazioni hanno finalmente creato un precedente, un elemento di rottura con la precedente tendenza dove qualsiasi proposta veniva bocciata a priori per la paura stessa di provare a cambiare. Abbiamo sempre confidato in qualche provvedimento "impopolare", che potesse far toccare con mano una situazione diversa, da poter confrontare con quella precedente al fine di avviare un confronto e dunque una valutazione. Bene, il successo delle aree pedonali ha indotto gli stessi residenti e commercianti del Cassaro Basso a richiedere un'altra pedonalizzazione, presentando addirittura un proprio progetto al Comune di Palermo: Chiudere il Cassaro basso, nel tratto di corso Vittorio Emanuele che va dai Quattro Canti fino a Porta Felice. Il Comune ha acconsentito a una sperimentazione di prova  il 3 e il 4 giugno: sabato pomeriggio e domenica, quindi, non sarà possibile transitare con i veicoli a motore. Sebbene a Palermo molte sperimentazioni sono dei tentativi di "capire" un provvedimento che invece andrebbe progettato e studiato a priori, non pensiamo possano essere due giorni, tra l'altro nel weekend, a fornire delle indicazioni utili per un provvedimento permanente. Probabilmente è solo un modo per accontentare le richieste dei commercianti e dei residenti che ne hanno fatto richiesta. Insomma, non ci sembra un test probante, ma tant'è... Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
11 mag 2017

Se Piazza Casa Professa diventasse una vera Piazza?

di Giulio Di Chiara

Una delle piazze più famose nel centro storico di Palermo, tra via Maqueda e il mercato di Ballarò, vive ancora oggi "a braccetto" con auto e scooter posteggiati. Una situazione che ha accomunato diversi monumenti della città e che da qualche anno ha generato le prime "liberazioni" mediante pedonalizzazioni totali o parziali. L'utente S.Nocera si chiede e vi chiede: perchè non intervenire anche in questa piazza, per favorire una più degna fruizione di questo bene monumentale e storico? Se Piazza Casa Professa diventasse una vera Piazza? Basterebbe recuperare quel pezzo di piazza dove oggi sostano auto e rimettere le basole anche li.... e poi installare qualche panchina e chiudere alla sosta ovviamente delle auto. Che ne pensate? Voi che ne pensate? Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 20
Proposta
30 mar 2017

Piazza Borsa, com’è e come potrebbe essere

di Fabio Nicolosi

Si parla di pedonalizzazioni, ed ecco che qualche giorno fa, girovagando tra i gruppi di Facebook mi sono imbattuto in questo bellissimo rendering che mi ha subito fatto venir voglia di mettere in atto la proposta. Rendering realizzato da Alessio Trapani. Si, perché Piazza Borsa per anni è stata l'area del parcheggiatore abusivo per eccellenza con numerosi raid compiuti dalla polizia municipale. In realtà il grosso spazio potrebbe essere riqualificato creando una piazza rialzata centrale e lasciando una singola corsia di marcia a quota leggermente inferiore. Per evitare che l'enorme spazio possa essere invaso basterebbe o realizzare un gradino molto elevato tra sede stradale e sede pedonale, oppure una ringhiera anche discontinua che blocchi il transito alle auto, perché si sa, noi palermitani siamo capaci di tutto, ad ora di posto auto. Pensate per esempio a tutte le attività commerciali che potrebbero sfruttare quello spazio per ampliare la proprio area espositiva, oppure alle varie manifestazioni ludiche che potrebbero essere realizzate. Ecco un perfetto assist per i futuri candidati a sindaco...

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
22 gen 2017

Via Maqueda e i siti UNESCO saranno ripavimentati

di Andrea Baio

Due giorni fa ci eravamo chiesti che fine avessero fatto i progetti di riqualificazione di via Maqueda, ormai consacrato salotto del centro storico. Complice forse la campagna elettorale, che un po' come la Befana porta tanti doni, arriva la pronta risposta dell'amministrazione: via Maqueda sarà ripavimentata grazie a 5 milioni di euro stanziati dal Comune di Palermo. Il bando sarà indetto entro i primi 6 mesi del 2017, il che significa che probabilmente entro l'anno - massimo primi mesi del 2018 - l'intervento potrebbe essere portato a termine. Il tratto interessato è nello specifico quello tra i Quattro Canti e piazza Verdi, e il materiale utilizzato sarà il basolato. Inoltre, grazie ad ulteriori 5,5 milioni di euro stanziati coi fondi del Patto per il Sud sottoscritto tra l'ex Presidente del Consiglio Matteo Renzi e il sindaco Leoluca Orlando, sarà possibile ripavimentare con le basole anche le piazze dei siti UNESCO. Una notizia bellissima, che ci fa ben sperare per la consacrazione definitiva della Palermo pedonale che abbiamo sempre sognato.

Leggi tutto    Commenti 18
Articolo
21 gen 2017

Pedonalizzazioni | Prorogata chiusura di via Ruggero Settimo sabato pomeriggio e domenica

di Fabio Nicolosi

La pedonalizzazione di sabato di via Ruggero Settimo è stata prorogata oggi con una ordinanza dell'ufficio traffico. L'asse compreso tra piazza Castelnuovo e piazza Verdi sarà quindi chiuso al traffico privato il sabato dalle 15 alle 20. "Il successo ottenuto fino ad oggi sulla strada della maggiore vivibilità di questo importante asse commerciale - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - ci ha spinto a confermare il provvedimento come ulteriore elemento di stimolo per la fruibilità della città".

Leggi tutto    Commenti 1