Articolo
12 gen 2020

Dissuasori in via Maqueda, da lunedì riprendono i lavori

di Fabio Nicolosi

Il cantiere per i dissuasori mobili - o a scomparsa - che dovrebbero essere installati in via Maqueda di fronte al Teatro Massimo di Palermo, é fermo da qualche settimana. I lavori iniziati a Novembre sono stati rallentati prima da oltre quattordici sotto-servizi di vario tipo che passano proprio da lì (tra Enel, Amap, Fibbra ottica, etc etc), successivamente dal rinvenuto canalone la cui costruzione è datata attorno al 1600, subito dopo il medioevo per intenderci. Si tratta dell'antica fognatura della città costruita insieme alla via Maqueda. La soprintendenza ha dunque effettuato tutti i controlli del caso e da lunedì i lavori, dopo aver ricevuto il via libera, dovrebbero ripartire e si prevede il completamento entro una ventina di giorni. Sará cosí? Vi terremo aggiornati Ti potrebbe interessare anche: Aree pedonali, al via i lavori per l’installazione dei dissuasori automatici

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
22 ott 2019

Pedonalizzazione definitiva di via Maqueda, corso V.Emanuele e ztl h24, la parola passa al Consiglio Comunale

di Antony Passalacqua

Palermo - Giunge finalmente al capolinea il processo di pedonalizzazione definitiva per via Maqueda e corso V.Emanuele. È stata infatti inviata al Consiglio Comunale la proposta di delibera  per completare il percorso di pedonalizzazione lungo questi assi principali del Centro Storico. Tutto iniziò nel settembre 2013, con il crollo della copertura del Collegio San Rocco. Un gruppo di visionari fra cittadini, associazioni e alcuni commercianti videro nella chiusura temporanea della strada un'opportunità.  Una svolta culturale per quel periodo, grazie alla presa d’atto dei commercianti-storicamente contrari a questi provvedimenti-che si schierarono a favore della  chiusura al traffico dell’asse viario. Una minoranza che seppe superare le resistenze iniziali - fra altrettanti commercianti, consiglieri comunali e alcune associazioni di categoria con R. Helg in testa- grazie a dibattiti, confronti ma soprattutto argomentandone la validità del provvedimento. Fino a diventare un coro unanime nella richiesta di chiusura della strada visto il crescendo flusso di pedoni e le nuove attività commerciali. Senza dimenticare inoltre il sostegno di Repubblica Palermo che con la giusta dose critica, stimolò l'Amministrazione Comunale nell'intraprendere questa strada. E così dopo ben sei anni, si chiude l'intero periodo di sperimentazione. Il tratto in questione di Via Maqueda e corso V.Emanuele è anzitutto una Ztl dove è consentito il transito veicolare dalle 7:00 alle 10:00 per il carico e scarico delle merci a favore delle attività commerciali. Ma perché il provvedimento dovrà passare in Consiglio Comunale? Proprio una deliberale consiliare del 2015 impone infatti che tutte le variazioni e interventi sulla viabilità dei tre assi principali del Centro Storico (via Roma, Maqueda, corso Vittorio Emanuele), devono essere vagliati proprio dal Consiglio Comunale.  Una volta approvato, verrà aggiornato il piano delle pedonalizzazioni con le medesime strade che entreranno a farne parte. Ma non è tutto perché l'attuale Delibera di Giunta prevede anche l'estensione dell'attuale Ztl all'intero arco giornaliero  "ricomprendendo progressivamente nei provvedimenti anche la giornata del sabato e i giorni festivi". E proprio in previsione di ciò, bisogna intervenire sul decoro urbano, con la pavimentazione. Creare nuovi percorsi pedonali collegati fra loro, estendendo il provvedimento alle strade minori. Individuare nuove aree di carico/scarico merci, incrementare le telecamere di sicurezza e quelle sul controllo dei varchi della Ztl. Valorizzare le attuali aree parcheggio perimetrali al Centro Storico. Sottolineiamo perimetrali dato che ancora oggi qualche ingegnere del webbe va il loop quando si parla di Centro Storico dal punto di vista geografico. E li elenchiamo: Stazione Centrale (Cairoli e Cupani), Basile con la possibilità di riattivare la navetta express gratuita prolungandola fino a piazza Giulio Cesare. E ancora Ungheria e Tribubale stipulando apposita convenzione tariffaria per il weekend come 5 anni fa (€ 1,00 dalle 20 fino alle 7). Perché sarebbe inutile creare ulteriori infrastrutture per la sosta senza neppure sfruttare le attuali esistenti. Incremento di determinate corse bus fino alle 3 del mattino, con maggiori risorse finanziarie da destinare al nuovo  contratto di servizio Amat. Magari introducendo dei movida bus durante i weekend. Occorrerebbe inoltre una campagna informativa che distingua il diritto alla mobilità dal diritto all’accessibilità. Perché la sfida più importante sarà su questo, un'accessibilità sostenibile all'interno del Centro Storico. Perché al frequentatore dei locali in Centro bisognerebbe far  capire che lasciare l’auto in un parcheggio esterno al perimetro del Centro è un vantaggio in termini economici, di stress e di tempo. A tal proposito, riportiamo qui l'esempio della regolamentazione degli accessi a Firenze, dove negli ultimi 10 anni ampie zone del Centro sono state massicciamente pedonalizzate, e accompagnate da una serie di interventi proprio sui parcheggi limitrofi.  

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
26 set 2019

Piazza Pretoria, stalla a cielo aperto?

di Mobilita Palermo

Palermo - Dallo scorso agosto è stata avviata la parziale pedonalizzazione lungo la parte centrale di corso V.Emanuele via Maqueda bassa, e il cambio di senso di marcia  – da Piazza Giulio Cesare ai Quattro Canti (Piazza Villena) durante la fascia oraria 7-10 dl mattino. La chiusura di questo tratto di strada ha sulla carta enormi potenzialità in termini di fruibilità, percorsi turistici e nuove attività commerciali, soprattutto con l'esperienza vissuta nel tratto di strada opposto via Maqueda alta. Decoro, pulizia, sicurezza sono pilastri fondamentali per rendere uno spazio pubblico attraente. E, visti i tempi, mettiamo anche la limitazione delle attività food. Ma di quest'ultimo aspetto avremo modo per parlarne nei prossimi giorni. Le immagini che vi mostriamo rappresentano però lo scenario quotidiano che si presenta in via Maqueda nel tratto adiacente piazza Pretoria. Ape Calessini, venditori ambulanti (che spostano i pochi arredi urbani presenti per parcheggiare) e soprattutto carrozze a cavallo che stazionano in questo lembo di strada trasformandolo letteralmente in una stalla.  Eppure nessuno sembra rispettare gli spazi assegnati, nessuno che osa richiamarli. I cavalli ovviamente liberi di urinare, ma basta una secchiata d'acqua (?). L'assenza di decoro è indice di poca attenzione per questi luoghi dove andrebbero fatte rispettare le regole, senza distinzione alcuna. E rivedendo qualche ordinanza perché riteniamo "anomalo" che veicoli a motore quali gli Ape Calessini siano liberi di scorazzare all'interno delle aree pedonali, talvolta correndo talvolta con musica a manetta schivando pericolosamente i pedoni. Le foto che ci sono state inviate fanno parte di un reportage più ampio a cura cittadini e liberi professionisti. Indignati come giusto che sia, ma pronti a metterci la faccia e offrire proposte e/o idee.    

Leggi tutto    Commenti 11
Articolo
16 nov 2018

Info viabilità | XXIV maratona di Palermo e manifestazione “Da Capo a Capo”

di Salvatore Galati

La Polizia Municipale informa che domenica 18 novembre è prevista la “XXIV Maratona di Palermo” con partenza e arrivo dallo Stadio delle Palme “V. Schifani” che coinvolgerà alcune strade  del centro città e di Mondello. Sono previste alcune limitazioni alla circolazione: chiusura al transito veicolare dalle ore 07,00 alle ore 15,30 e comunque fino al termine della maratona e l’istituzione dei divieti di sosta con rimozione coatta, ambo i lati, che scatteranno solo  in viale del Fante dalle ore 16,00 di sabato  17 novembre alle ore 17,00 di domenica 18 novembre, mentre  in tutte le altre strade del percorso soltanto domenica 18 dalle ore 00,00 alle ore 15,30 e comunque sino al termine della manifestazione. Saranno inoltre istituiti i sensi unici di marcia nelle vie Scrofani, B. Verona, Mater  Dolorosa, Teti. Il personale della Polizia Municipale presente sul  percorso assicurerà il regolare svolgimento della manifestazione e la necessaria assistenza agli utenti. Inoltre, da sabato 17 novembre fino a domenica 18 novembre si svolgerà nel quartiere Capo la manifestazione  “Da Capo a Capo”  che prevede passeggiate lungo le vie del quartiere con performance musicali, teatrali, di danza e laboratori per bambini. La viabilità cittadina sarà modificata nella zona di via Porta Carini e in via Beati Paoli. In dettaglio: Sabato 17.11.2018 e domenica 18.11.2018 Ore 15.00 del 17 novembre alle ore 01.00 del 18 novembre e dalle ore 07.00 alle ore 15.00 del 18 novembre 2018 – “Da Capo a Capo” - O.D. 1514/2018 Via Porta Carini, intero tratto: chiusura al transito veicolare e divieto di sosta con rimozione coatta ambo i lati. Via Beati Paoli, intero tratto: chiusura al transito veicolare e divieto di sosta con rimozione coatta ambo i lati. Piazza Beati Paoli, intera piazza esclusi i prolungamenti delle vie Judica e Gioiamia che restano transitabili; chiusura al transito veicolare e divieto di sosta con rimozione coatta. Domenica 18.11.2018 XXIV Maratona di Palermo  - O.D. 1481/2018 Viale del Fante , nel tratto compreso tra piazza Salerno e c.d. Case Rocca: divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati, dalle ore 16,00 del 17/11/2018 alle are 17,00 del 18/11/2018 e comunque sino al termine della manifestazione,eccetto i mezzi dell'Organizzazione; Chiusura al transito veicolare dalle ore 07,00 alle ore 15,30, e comunque fino al termine della XXIV maratona, delle sottoelencate vie e piazze : Viale del Fante, tratto compreso tra sede viaria compresa tra Stadio "V. Schifani" e Stadio "R. Barbera"; Via Case Rocca, Tratto compreso tra Viale del Fante e Viale Ercole; Viale Ercole, intero tratto; Viale Diana, tratto compreso tra Viale Ercole e Piazza Leoni; Piazza Leoni, chiusura la transito veicolare nel tratto interessato al passaggio degli atleti in ingresso ed in uscita del Parco della Favorita; Quando possibile, sarà consentito l'attraversamento dei veicoli provenienti da via Leoni in direzione Stadio e degli eventuali residenti del tratto tra via A. Cassarà e Piazza Leoni; Via dell’Artigliere, la semicarreggiata lato ( piazza Don Bosco ) nel tratto compreso tra le piazze Vittorio Veneto e Leoni; Via del Granatiere, intero tratto compreso tra piazza V. Veneto e Via G.le A. Di Giorgio; Piazza Vittorio Veneto, tratto compreso tra le vie Libertà e dell'Artigliere che sarà transennato, e percorso dagli atleti in doppio senso di marcia; Via della Libertà, tratto compreso da piazza Vittorio Veneto alle piazze Castelnuovo/R. Settimo, carreggiata centrale; Via Ruggero Settimo, tratto compreso da piazza R. Settimo a via Cavour; Via Maqueda, tratto compreso da via Cavour a piazza Villena; Piazza Villena, Intera piazza; Via Vittorio Emanuele, da piazza Villena "Quattro Canti" a Porta Nuova; Corso Calatafimi, tratto compreso tra Porta Nuova e piazza Indipendenza, per metri 03.00, lato Palazzo Reale; sarà transennato il percorso degli atleti; Piazza indipendenza, tratto compreso tra corso Calatafimi e ingresso Cappella Palatina, per metri 03.00, lato Palazzo Reale (Bastione di S. Pietro); Piazza del Parlamento, intera piazza, Piazza Vittoria, tratto compreso da via del Bastione a via V. Emanuele: i veicoli provenienti da via Generale Cadorna all'intersezione con via del Bastione effettueranno obbligo direzionale a sx in direzione per piazza Indipendenza; Via Vittorio Emanuele, Tratto compreso da piazza Vittoria e via Roma; Piazza Villena, intera piazza; Via Maqueda, Intero Tratto; Sarà transennato il percorso degli atleti all'intersezione con le vie C. Battisti e Trieste; I veicoli provenienti dalla via Cesare Battisti, avranno obbligo direzionale a dx all'intersezione con via Maqueda in direzione delle piazze Sant'Antonino e Giulio Cesare; Via Trieste, tratto compreso da via Maqueda a via Pavia; Via Roma, tratto compreso da via Trieste a via Cavour, lungo la corsia riservata "contromano”; Via Cavour, intero tratto; Via Villaermosa, tratto compreso da via Cavour a via Rosolino Pilo; Via Rosolino Pilo, intero tratto; Viale Diana, tratto compreso tra piazza Leoni e viale Margherita di Savoia; Via della Favorita, intero tratto; Viale Margherita di Savoia, tratto compreso da viale Diana (Tenuta Real Favorita) a via Mater Dolorosa, intero viale; tratto compreso da via Mater Dolorosa a piazza Valdesi, carreggiata lato monte; Via Monte Ercta, da viale Margherita di Savoia e per m. 250 (massimo); Viale delle Palme, tratto compreso da viale Margherita di Savoia a viale Principessa Maria; i veicoli provenienti da dal Lungomare Cristoforo Colombo in direzione viale delle Palme dovranno svoltare per viale Principessa Maria; Via Principessa Giovanna, tratto compreso da viale delle Palme a viale Regina Elena; Viale Regina Elena, tratto compreso da viale Principessa Giovanna a via Teti (esclusa) — giro di boa; Piazza Valdesi, tratto compreso da viale Margherita di Savoia e viale Regina Elena; Viale Ercole, sul prolungamento dello stesso, da Statua d'Ercole e fino al Piazzale antistante la Palazzina Cinese, fino a piazza dei Quartieri; Piazza dei Quartieri, intera piazza; Ingresso villa Niscemi, in direzione Viale Ercole; I sott'elencati provvedimenti sono validi dalle ore 00,00 alle ore 15,30 e comunque sino al termine della manifestazione del 18 novembre 2018: Piazza Vittorio Veneto, intera piazza; Via dell’Artigliere, divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; Via del Granatiere, nell'intera via; divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; nell'intera via interessata da Z.R. per motivi di sicurezza; divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; Via del Bersagliere, chiusura al transito veicolare, in corrispondenza di via dell'Artigliere: I soli residenti, per il solo periodo della manifestazione, potranno transitare in doppio senso di circolazione con sbocco su piazza Don Bosco; Via Brigata Verona, tratto compreso tra piazza V. Veneto e viale Campania: divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; senso unico di marcia nel senso e nel tratto da piazza V. Veneto a via Sicilia, dalle ore 09,00 alle ore 12,00 e comunque fino al termine della manifestazione; tratto compreso tra via Sicilia e viale Campania dalle ore 09,00 alle ore 12,00 e comunque fino al termine della manifestazione; senso unico di marcia, eccetto i veicoli dei residenti e dimoranti nelle vie Brigata Verona e Sicilia, che dovranno transitare a "passo d'uomo", che desiderano raggiungere le proprie abitazioni; Via Saverio Scrofani, nel tratto compreso da via M. D'Azeglio a via Libertà, dalle ore 09,00 alle ore 12,00 e comunque fino al termine della manifestazione: istituzione del senso unico di marcia. Fermarsi e dare precedenza all'intersezione con via Libertà; direzione obbligatoria dritto e/o sinistra. Via Cavour, tratto compreso tra le vie Roma e Villaermosa: divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; Via Villaermosa, tratto compreso tra le vie Cavour e Rosolino Pilo: divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; Via Turati, i veicoli provenienti da piazza Sturzo, potranno continuare la marcia sulla laterale di mare di via Libertà; Via P. Paternostro, tratto compreso da via N. Garzilli a piana Castelnuovo: chiusura al transito veicolare; Piazza Sant’Oliva, tratto compreso da via N. Garzilli a piazza Castelnuovo: chiusura al transito veicolare; Via Vittorio Emanuele, tratto compreso da Via Roma a Piazza Villena: chiusura al transito veicolare, eccetto ai veicoli dei residenti delle vie e delle traverse ricadenti nel tratto interessato; Piazza Vittoria, nel tratto compreso tra piazza del Parlamento e la via Vittorio Emanuele: Divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati, e chiusura al transito veicolare nel tratto tra via Gen. Cadorna e piazza del Parlamento, eccetto i residenti; Corso Alberto Amedeo, obbligo a dx all'incrocio con il corso Calatafimi, per piazza Indipendenza; Piazza Indipendenza, tratto compreso da corso Re Ruggero a corso Calatafimi: Divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; all'intersezione con il corso Calatafimi (lato Palazzo Reale), obbligo di svolta a sx, per corso Calatafimi; Corso Calatafimi, tratto compreso da via Vittorio Emanuele e piazza Indipendenza; divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; Via Trieste, tratto compreso da via Maqueda a via Pavia: divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; Via Narciso Cozzo, intero tratto: chiusura al transito veicolare; Via Francesco Guardione , tratto compreso tra via Roma e via Villaermosa: chiusura al transito veicolare; Via Rosolino Pilo, intero tratto — nell'area pedonale. Si autorizza il transito in deroga ai provvedimenti in vigore (0.D.n°1040 del 17/06/2005 e 0.D.n°111 1 del 13/07/2006); divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati. Via Roma, nell'ansa antistante il palazzo delle Poste: divieto di sosta con rimozione coatta; Viale Delle Palme, tratto compreso da viale Margherita di Savoia a viale Principessa Maria: divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; Via Principessa Giovanna, tratto compreso da viale delle Palme a viale Regina Elena: divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; Via Regina Elena, intero tratto: divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati: Piazza Valdesi, intera piazza: divieto di sosta con rimozione coatta; Viale Margherita Di Savoia, intero tratto: divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; I veicoli che transitano in direzione centro città, obbligo direzionale a dx all'intersezione con via Mater Dolorosa; I veicoli che transitano in direzione centro città, obbligo direzionale a dx all'intersezione con via Mater Dolorosa; Via Principe di Scalea, tratto compreso da via Teti a viale Galatea, dalle ore 08,00 alle ore 13,00 e comunque fino al termine della manifestazione: Istituzione del doppio senso di marcia; il tratto sopra citato dovrà essere transennato, che delimita la carreggiata, secondo i sensi di marcia; Via Teti, intero tratto, dalle ore 08,00 alle ore 13,00 e comunque fino al termine della manifestazione: istituzione del senso unico di marcia in direzione verso viale Regina Elena; fermarsi e dare precedenza all'intersezione con viale Regina Elena; direzione obbligatoria a sinistra; Piazza dei Quartieri, intera piazza; Via della Favorita, Intero tratto: divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; Via Mater Dolorosa, intero tratto: divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati; da viale Margherita di Savoia a piazza Pallavicino, dalle ore 09,00 alle ore 12,00 e comunque fino al termine della manifestazione: istituzione del senso unico di marcia; Via Paolo Giaccone, Intero tratto: chiusura la transito veicolare, eccetto i veicoli dei residenti, che potranno transitare "a passo d'uomo"; strada senza uscita, con acceso solo da via Camarina. Queste le limitazioni delle linee AMAT Linee aziendali interessate: 101–102–103–104–106–108–110–118–124–134–544–603–614–616–625–645–704–731–806–812–Navetta Centro Storico.   Si comunica che giusta ordinanza N°1481 /OD del 13.11.18, domenica 18/11/2018 si svolgerà a Palermo la manifestazione podistica “XXIV Maratona Internazionale della Città di Palermo”. Per l’occasione, saranno chiuse (in parte o completamente) al transito veicolare e pedonale dalle ore 07,00 alle ore 15,30 e comunque fino al termine della manifestazione le sotto elencate vie e piazze: V.le Del Fante intero tratto della rientranza compresa tra la sede stradale di V.le Del Fante e lo Stadio; V.le Ercole; V.le Diana; P.zza Leoni; Via Dell’Artigliere; Via Del Granatiere; P.zza V. Veneto; Via Della Libertà; Via R. Settimo; Via Maqueda; P.zza Villena; Via Trieste; Via Roma nel tratto compreso da via Trieste a via Cavour, lungo la corsia riservata contromano; Via Cavour; Via V. Emanuele; C.so Calatafimi nel tratto compreso Porta Nuova e P.zza Indipendenza; P.zza Indipendenza tratto compreso tra C.so Calatafimi e ingresso Cappella Palatina;  Via Della Favorita; V.le Margherita Di Savoia; V.le Delle Palme nel tratto compreso da V.le Margherita Di Savoia a V.le Principessa Maria; Via Regina Elena; P.zza Valdesi. Conseguentemente le suddette linee modificheranno temporaneamente i loro percorsi nel modo appresso indicato: Linea 101 – da Stadio verso Staz. Centrale: – V.le Croce Rossa – a dx V. Brigata Verona – V.le Campania – inversione di marcia – a dx V. Brigata Verona – a sx V. Sciuti – V. Terrasanta – V. Cusmano – P.zza Virgilio –  V. Brunetto Latini – V. Houel – V. Goethe – P.zza V. E. Orlando – C.so A. Amedeo – P.zza Indipendenza – a dx C.so Re Ruggero – a sx C.so Tukory – V. Arcoleo  –   V. Marino – V. Pisacane – a dx V. Marinuzzi – V. Errante – a sx V. Oreto – Staz. Centrale. Da Staz. Centrale verso Stadio – V. Balsamo – a sx C.so dei Mille – a dx V. Lincoln –  Foro Umberto I – inversione di marcia – Foro Umberto I – V. Cala – V. Crispi (lato valle) – V. Piano Dell’Ucciardone – P.zza Giachery – a sx V. Duca Della Verdura – a dx V. M.se di Villabianca – V.M.se di Roccaforte – P.zza Don Bosco – P.zza Leoni – attendere attraversamento – V.le del Fante – a sx V. Cassarà – rotatoria  P.zza Papa Giovanni Paolo II – V.le Croce Rossa in direzione di V. Villa Sofia – V. Villa Sofia – P.tta Salerno –  a dx V.LE DEL FANTE (Cap.). Linea 102 – da Staz. Notarbartolo verso Staz. Centrale: – V. Sciuti – V. Terrasanta – V. Cusmano – P.zza Virgilio – V. Brunetto Latini – V. Houel – V. Goethe –  P.zza V. E. Orlando – C.so A. Amedeo – P.zza Indipendenza – a dx C.so Re Ruggero – a sx C.so Tukory – V. Arcoleo  –   V. Marino – V. Pisacane – a dx V. Marinuzzi – V. Errante – a sx V. Oreto – Staz. Centrale. Da Staz. Centrale verso Staz. Notarbartolo: – V. Balsamo – a sx C.so dei Mille – a dx V. Lincoln –  Foro Umberto I – inversione di marcia – Foro Umberto I – V. Cala – V. Crispi (lato valle) – V. Piano Dell’Ucciardone – P.zza Giachery – a sx V. Duca Della Verdura – a dx V. M.se di Villabianca – V.M.se di Roccaforte – P.zza Don Bosco – P.zza Leoni – attendere attraversamento – V.le del Fante – a sx V. Cassarà – rotatoria  P.zza Papa Giovanni Paolo II – V. De Gasperi – a sx V. Restivo –  V. Sciuti – a dx V. Notarbartolo – a dx P.zza Boiardo (Cap.). Linea 103 – da P.le Lennon  verso P.tta S. Spirito: – da V. Cusmano – V. Brunetto Latini – V. Houel – V. Goethe – a sx V. Turrisi – a dx V. Balsano – V. Volturno – a sx V. Pignatelli Aragona – P.zza S F.Sco di Paola – P.zza G. Amendola – V. Sammartino – segue sul proprio itinerario verso J. Lennon. Linea 104 – da Parch. Basile: – come linea 109 per Staz.Centrale – V. Balsamo – a sx C.so dei Mille – a dx V. Lincoln –  Foro Umberto I – inversione di marcia – Foro Umberto I – V. Cala – V. Crispi (lato valle) – V. Piano Dell’Ucciardone – P.zza Giachery – a sx V. Duca Della Verdura – a sx P.zza Giachery –  V. Piano dell’ Ucciardone  – V. Crispi (lato monte) – V. Cala – Foro Umberto I – V. Lincoln  –  Stazione C.le – segue come linea 234 fino a Parch. Basile. Linea 106 – da Parch. Emiri verso Stadio e ritorno: – normale percorso fino in V. Dante – a sx V. P.pe Di Villafranca – V. Pier Santi Mattarella – V. Leopardi  – V.le Boris Giuliano – V.le Piemonte – V.le Campania – V. Ausonia – V. De Gasperi – P.zza Papa Giovanni Paolo II – V. De Gasperi – V. Restivo – V. Sciuti – V.Terrasanta – P.zza D. Siculo – V. Cusmano – P.zza Virgilio – V. Dante – segue normale percorso verso Parch. Emiri. Linea 108 – da Osp. Civico verso Politeama: – da V. Basile – C.so Tukory – segue come linea 109 per Staz. Centrale – V. Balsamo – a sx C.so dei Mille – a dx V. Lincoln –  Foro Umberto I – inversione di marcia – Foro Umberto I – V. Cala – V. Crispi – Inversione di marcia P.zza XIII Vittime –  V. Crispi – V. Cala – Foro Umberto I – V. Lincoln  –  Stazione C.le – segue come linea 234 fino in V. Basile e riprende il suo normale percorso. Linea 110 – da P.le Lennon: normale percorso fino in C.so F. Aprile continua per la stessa, quindi a dx C.so A. Amedeo – a dx V. Lascaris segue normale percorso verso P.le Lennon. Linea 118 – da Parch. Basile verso Staz. Notarbartolo: – Via E. Basile – carreggiata laterale valle V.le Reg. Siciliana – immissione carreggiata centrale prima di C.so Calatafimi – uscita carreggiata laterale valle dopo V. Pitrè  – a dx V. Cosimo Aleo  –  V. Nina Siciliana – a dx V. Perpignano – P.zza P.pe di Camporeale – C.so Finocchiaro Aprile – a sx  P.zza V. E. Orlando – segue normale percorso. Da Staz. Notarbartolo verso Parch. Basile nessuna variazione di percorso. Linea 124 – da Parch. Emiri: normale percorso fino in Via Volturno – a sx V. Pignatelli Aragona – P.zza S F.Sco di Paola – P.zza Amendola – V. Houel – V. Goethe – segue normale percorso verso Parch. Emiri. Linea 134 – da P.le Lennon:  normale percorso fino in P.zza Virgilio – V. Brunetto Latini – V. Houel – V. Goethe – a sx V. Turrisi – a dx V. Balsano – V. Volturno – a sx V. Pignatelli Aragona – P.zza S F.Sco di Paola – V. Sammartino  –  V. Dante – segue normale percorso verso John Lennon. Linea 544 – da J. Lennon: normale percorso fino in Villa Adriana prosegue per V. Lanza Di Scalea – P.zza Simon Bolivar – a dx V. Partanna Mondello  –  V. Iandolino – V. Castelforte – V.le Cavarretta – V.le Galatea – a dx per V. P.pe di Scalea – segue normale percorso verso J. Lennon. Linea 603 – da N. Cassarà verso V. Teti e ritorno: P.zza Papa Giovanni Paolo II (fermata resuttana) –  inversione di marcia V. De Gasperi – V. Cassarà – a dx V. del Fante – P.zza Leoni – attendere attraversamento – prosegue normale percorso fino Lungomare C. Colombo – inversione di marcia in V. Gualtiero da Caltagirone – Lungomare C. Colombo – segue normale percorso verso V. Cassarà. Linea 614 – da VIA N.  Cassarà (Cap.): normale percorso fino in via  V.le Galatea – indi a sx per V. P.pe di Scalea – a dx V. Teti – V.le Regina Elena –  V. Torre di Mondello – V.Piano di Gallo – Mondello Torre  – V. Piano Di Gallo – P.zza Mondello – V. Mondello – V. P.pe di Scalea – a dx V. Galatea – segue normale percorso verso Fante. Linea 616  – da Stadio: P.zza Papa Giovanni Paolo II – V. De Gasperi – V.le Strasburgo – Villa Adriana – V. Lanza di Scalea – P.zza Simon Bolivar –  segue normale percorso . Da Barcarello – normale percorso. Linea 625 – da V.le del Fante verso Borgo Nuovo: normale percorso. Da Borgo Nuovo: normale percorso fino in V.le Campania – segue per V. Ausonia – a dx V. De Gasperi – P.le Papa Giovanni Paolo II – indi normale percorso fino in V.le del Fante. Linea 645  da Stadio: P.zza Papa Giovanni Paolo II – V. De Gasperi – V.le Strasburgo – Villa Adriana – V. Lanza di Scalea – P.zza Simon Bolivar – a dx V.le Dell’Olimpo – V.le Venere – P.zza Castelforte – segue normale percorso . Proveniente da Partanna Mondello – segue normale percorso . Linea 704 – da Capolinea provvisorio in P.zza Contardo Ferrini: V. Padre Luigi La Nuza – a dx V.le Resurrezione  –  normale percorso fino in V. Sciuti – V. Terrasanta – V. Cusmano – P.zza Virgilio – a sx V. Dante – a sx V. P.pe Di Villafranca – V. Pier Santi Mattarella – a sx V. Notarbartolo  – segue normale percorso fino in V.le Resurrezione  – a sx P.zza Maria Consolatrice – sx V. Rosario Da Partanna – a sx V. Innocenzo Da Palermo – P.zza Contardo Ferrini Cap. provvisorio. Linea 731 – da Vergine Maria: giunta a P.zza Giachery – segue a sx per V. Piano dell’ Ucciardone – a dx V. E. Albanese – a dx  P. Calvi – V. G.le Dalla Chiesa – segue normale percorso in direzione Vergine. Maria. Linea 806 – da Fante (Cap. Provvisorio): – a dx V. Cassarà – rotatoria P.zza Papa Giovanni Paolo II – V. De Gasperi – V.le Strasburgo – Villa Adriana – V.le Lanza di Scalea –  P.zza Bolivar – V. Partanna Mondello – V. Iandolino – V. Castelforte – V.le Cavarretta – V.le Galatea – a sx  V. P.pe di Scalea – a dx V. Teti – V.le Regina Elena –  V. Torre di Mondello – V.Piano di Gallo – Mondello Torre  – V. Piano Di Gallo – P.zza Mondello – V. Mondello – V. P.pe di Scalea –  V.le Margherita Di Savoia indi a dx per V. Mater Dolorosa – V.le Duca degli Abruzzi – V.le del Fante (Cap. Provvisorio). Linea 812 – da Monte Pellegrino (unico Cap.) normale percorso fino a P.zza Giachery – segue a sx V. Piano dell’Ucciardone – a dx V. E. Albanese – a dx  P. Calvi – V. G.le Dalla Chiesa – a dx V. Duca Della Verdura – segue normale percorso verso Monte Pellegrino. Navetta Centro Storico – da P.tta Santo Spirito: normale percorso fino in V. Garibaldi – segue su V. Garibaldi – V. Lincoln – segue normale percorso fino a P.zza Indipendenza –  P.zza Indipendenza –a dx C.so Calatafimi – a sx C.so Alberto Amedeo – a dx P.zza Peranni – V. Papireto – P.zza V. E. Orlando – V. Turrisi – V. Balsano – V. Volturno – a sx V. Pignatelli Aragona – P.zza S F.Sco di Paola – P.zza Amendola – V. Houel – V. Goethe –  P.zza V. E. Orlando – C.so A. Amedeo – P.zza Indipendenza – a dx C.so Re Ruggero – a sx C.so Tukory – V. Arcoleo  –   V. Marino – V. Pisacane – a dx V. Marinuzzi – V. Errante – a sx V. Oreto – Staz. Centrale – V. Balsamo – a sx C.so dei Mille – a dx V. Lincoln –  Foro Umberto I – inversione di marcia – Foro Umberto I – V. Cala – V. Crispi (lato valle) – Inversione di marcia P.zza XIII Vittime –  V. Crispi (lato monte) – V. Cala – V. Porto Salvo – a sx V. Vittorio Emanuele – P.tta Santo Spirito (Cap.).

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
05 apr 2018

Cantieri e chiusure strade, ecco un riepilogo per non perdersi nel traffico

di Salvatore Galati

In questo articolo sarà possibile visionare i vari link dei nostri articoli con riguardo agli attuali cantieri, quelli che verranno avviati a breve o e le relative deviazioni stradali. Verrà aggiornato e pubblicato sulla FanPage e altri canali social, ogni qualvolta che ci sarà una novità: ANELLO FERROVIARIO - CHIUSURA VIA AMARI; COLLETTORE FOGNARIO - VIA ROMA; MODIFICHE LINEE BUS AMAT, PER LAVORI ANELLO FERROVIARIO; ANELLO FERROVIARIO CHIUSURA P.ZZA POLITEAMA. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
16 mar 2018

Corsia ciclabile via Maqueda, nuova segnaletica in arrivo

di Antony Passalacqua

L'attuale tavolo tecnico permanente presso l'assessorato al Traffico e Mobilità, di cui fanno parte rappresentanti di Amat, Università di Palermo, Mobilita Palermo, Palermo Ciclabile-Fiab, Polizia Municipale, ha evidenziato i "disguidi" che crea l'attuale corsia ciclabile di via Maqueda. Via Maqueda pedonale in questi anni ha "consacrato" il proprio successo come riconquista di spazi pubblici. L'enorme afflusso di pedoni oggi va inevitabilmente in conflitto con l'attuale corsia ciclabile monodirezionale istituita a Giugno 2014, e che oggi è solo in vigore dalle 7 del mattino fino alle ore 10. Ricordiamo che tale fascia oraria è stata istituita per consentire il transito in sicurezza delle bici in concomitanza agli orari di apertura al traffico di via Maqueda. Ma questo non significa che le biciclette non dovranno più circolare oltre tale orario. Il trasnito è consentito come in tutte le aree pedonali ma prestando anzitutto attenzione all'utenza debole quali pedoni. e con un'andatura decisamente moderata. Ma nonostante la presenza della segnaletica verticale, non pochi sono i ciclisti che ignorano tali segnali pretendendo chissà quale precedenza dopo le ore 10.00  o addirittura imboccando incautamente la corsia ciclabile da corso Vittorio Emanuele già durante gli orari di apertura al traffico. Come ultimo tentativo, si rimarcheranno gli orari di "validità" della corsia ciclabile con apposite scritte verniciate lungo la stessa corsia. Se non leggono i cartelli verticali dovranno per forza leggere la segnaletica orizzontale... Ricapitoliamo: la corsia ciclabile è monodirezionale dal Teatro Massimo in direzione Quattro Canti e percorribile solo durante gli orari di apertura al traffico veicolare privato, 07.00-10.00; oltre tale orario, è possibile transitare in bicicletta su questo tratto di via Maqueda con un'andatura moderata (presenza massiccia di pedoni) e in entrambe le direzioni di marcia. Pertanto prestate sempre la massima attenzione ai pedoni, ed evitate di percorrere la corsia contromano durante gli orari di apertura al traffico. La corsia in ogni caso decadrà a tutti gli effetti non appena cominceranno i lavori di pavimentazione dell'intero tratto stradale, e via Maqueda verrà commutata da Ztl ad area pedonale (Settembre-Ottobre 2018). Ma ancora prima non appena si riuscirà ad attualizzare il progetto della pista ciclabile bidirezionale lungo via Roma. Di questo aspetto, pubblicheremo giù la prossima settimana un approfondimento tecnico sui perché di questa scelta rispetto altre vie. Ci auguriamo che l'apposizione della nuova segnaletica possa evitare spiacevoli incidenti e inutili conflitti sociali. Biciclette e pedoni devono convivere in maniera pacifica, rispettandosi reciprocamente.  

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
09 mar 2018

Decoro e bellezza 2019, ma le pensiline sono ancora lì

di Mobilita Palermo

Parliamo di decoro e di programmazione delle attività e lasciamo la parola a questo utente che ci ha inviato questo sfogo in privato: Ma possibile che Piazza Verdi c'e' ancora una Pensilina Amat e nessuna la rimuova ? Oltre che il tabellone delle fermate e anche le cabine Enel (che nelle città' civili vengono interrate) . Questo fa' capire le capacita' ed efficienza di questa amministrazione di professoroni cultori della bellezza(????????) e dell'estetismo e della cultura. Davanti al Teatro Massimo di Palermo sembra una bazar, oltre alle solite bancarelle di extracomunitari abusivi ovviamente. Accogliendo lo sfogo, comprensibile, occorre far notare come questo tratto di via Maqueda sia pedonale per gran parte della giornata e destinata a diventarla h24. L'apposizione dei blocchi in cemento ha ulteriormente fortificato questo segmento pedonale, tanto che anche i mezzi pubblici hanno deviato i loro percorsi. Dunque l'osservazione è lecita: nell'anno della "Capitale Italiana della Cultura", davanti il principale simbolo della cultura palermitana, è tollerabile che marciapiedi e strade siano ancora "invase" da strutture vecchie o fatiscenti che cozzano tremendamente con la bellezza della piazza e del teatro? Nello specifico, le pensiline AMAT non servono più a nulla, mentre i venditori abusivi si muovono come le onde del mare sulla battigia, avanti e indietro in base alla posizione dei vigili. Poi vanno registrati quei venditori ambulanti che "asssistono" (diciamo così) piccoli animali, i quali vengono adagiati al di sopra delle panchine e lungo il marciapiede. Chiaramente nulla contro i piccoli amici, ma sicuramente anche questa è una forma di arbitrarietà che nessuno regolamenta o monitora. Siamo già in pieno 2018 e tutto sembra proseguire in perfetto "old style". Vediamo se AMAT o chi di competenza al Comune, ad esempio, saranno in grado di rimuovere il superfluo a breve.. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 6