Articolo
22 lug 2021

Consegnati 33 nuovi bus per Amat, ma a Settembre il miglioramento del servizio

di antony977

Palermo - Ne avevamo dato annuncio un paio di mesi fa quando erano sbarcati in Sicilia, ancora  con la pellicola di fabbrica sulla carrozzeria.  Complessivamente 33 bus urbani Iveco di cui 10 di tipo autosnodati da 18m diesel euro-6, e  23 autobus da 12m diesel euro-6 (modelli già circolanti in versione metano). Gara aggiudicata definitivamente attraverso fondi del programma PON METRO 2014-2020 dopo ben 2 anni di vicissitudini amministrative/giudiziarie fra pronunce del Tar, Cga e infine Corte Europea di Giustizia…e ovviamente Covid. E finalmente eccoli giunti a destinazione. Nota dolente: queste nuove vetture non aumenteranno assolutamente la frequenza di alcune linee, ma di certo tamponeranno il fenomeno dei guasti che si verifica, col conseguente rientro della vettura in rimessa se non addirittura lo stop per vari giorni. Diciamo un miglioramento del comfort durante il viaggio. Ma essendoci già altre vetture nuove letteralmente ferme in deposito, il problema si pone essenzialmente per la cronica assenza di autisti.  Di recente sono stati immessi in servizio degli autisti interinali, ma nel complesso la situazione non è migliorata di molto in quanto con l'entrata in vigore dell’orario estivo Amat fino al 14 Settembre, una parte del personale effettivo è già in ferie con le turnazioni che proseguiranno per tutto Agosto. Ci sarà un deciso miglioramento del servizio dal 15 Settembre.   Qui il comunicato stampa del Comune di Palermo: Il sindaco Leoluca Orlando ha consegnato simbolicamente ad Amat le chiavi di 33 nuovi autobus, acquistati dal Comune di Palermo con risorse europee (Pon Metro). "L'impegno delle amministrazioni comunali e l'impiego delle risorse europee - ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando - devono corrispondere ad un potenziamento del servizio. A tal fine ho chiesto al presidente Cimino di far conoscere il piano di utilizzo dei nuovi autobus e gli effetti di miglioramento sulla mobilità urbana pubblica. Pertanto, chiedo espressamente che questi nuovi mezzi, superando ogni ritardo e criticità, vengano utilizzati al meglio. Non sarebbe accettabile un loro uso parziale o una situazione di stallo in deposito".

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
13 lug 2021

AMAT | La linea 645 cambia percorso

di Mobilita Palermo

Da lunedì 12 luglio 2021, a causa della nuova circolazione veicolare in via Pazienza, nel tratto compreso tra la via Apollo e la via Carbone, con l’istituzione del senso unico di marcia nel senso e nel tratto, la linea 645, in via sperimentale, effettua il seguente percorso: VIA NINNI CASSARA’ (Capolinea) – piazza Papa Giovanni Paolo II (fermata Resuttana) –inversione di marcia via De Gasperi – piazza Papa Giovanni Paolo II – via Ninni Cassarà – a sinistra via del Fante – piazza Niscemi – via Duca degli Abruzzi (Pallavicino) – via Mater Dolorosa – viale Margherita di Savoia – a sinistra viale Venere – piazza Castelforte – via Mattei – a destra via Saline – a sinistra via Cloe – a sinistra viale Galatea – via Carbone – via Iandolino – via Partanna Mondello – a destra via Amarilli – a destra via Polibio – piazza DELLA SERENITA’ (Partanna Mondello) (Capolinea di transito) – a destra via Atlante – via Apollo – via Pazienza – a sinistra per via Diomede – via PM 149 – a destra via Tolomea – a destra via Niso – a destra via Mercurio – a sinistra via Diomede – via Pazienza – via Apollo – via Atlante – Piazza Della Serenità’ – via Polibio – a sinistra via Amarilli – a sinistra via Partanna Mondello – via Iandolino – a destra via Castelforte – a destra via Chirone – via Nicoti – via Antigone – a sinistra via Castelforte – via Cavarretta – via Saline – via Mattei – via Castelforte – via Duca degli Abruzzi – piazza Niscemi – viale del Fante – VIA NINNI CASSARA’ (Capolinea).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 lug 2021

APP PalerMobilità | Nuova funzione di monitoraggio del pass ZTL

di Mobilita Palermo

Novità per la App di "PalermoMobilità". Con l'aggiornamento dell'applicazione, infatti, è ora possibile avere contezza dello stato del proprio Pass ZTL. Nel dettaglio, l'utente, entrando nella sezione "ZTL" visualizzerà in basso l'indicazione relativa allo stato del proprio pass, targa del veicolo, data di acquisto pass e data di scadenza. Questo consente una migliore e più agevole modalità di controllo dello stato del proprio "storico" e contestualmente mette in condizione gli utenti di potersi organizzare per l'acquisto del pass prima della scadenza. Inoltre, è possibile tramite il portale della mobilità acquistare il pass nuovo indicando il giorno di inizio di validità. Questa funzionalità è già attiva sia per dispositivi Android che IOS. "Continuiamo con la digitalizzazione a beneficio dei cittadini - ha detto l'assessore all'Innovazione, Paolo Petralia Camassa ., sempre con l'obiettivo di semplificare l'accesso alle informazione e alla fruizione dei servizi. L'informazione sullo stato del proprio Pass ZTL è certamente intuitiva, ma oggi è più facilmente monitorabile direttamente attraverso l'APP PalerMobilità, che va aggiornata. Con SISPIstiamo lavorando anche al fine di consentire che l'avviso di prossima scadenza del pass sia inserito nell'App IO che attraverso una notifica push mette al corrente in anticipo il cittadino sulla scadenza del proprio pass" “La mobilità urbana - commenta l'assessore Giusto Catania - diventa più sostenibile se è supportata dall’innovazione tecnologica e dall’innovazione. La App “PalerMobilità può diventare sempre di più uno strumento utile per informare i cittadini e per offrire servizi necessari agli spostamenti ecologici".

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
31 mag 2021

AMAT | Dal 1 Giugno modifiche di percorso linee 210, 212, 226, 422, 462, 513, 534, 614 e 616

di Mobilita Palermo

Dal 1° giugno i percorsi delle linee 210, 212, 226, 422, 462, 513, 534, 614 e 616, saranno modificati, in base alle variazioni determinate da ordinanze dell’Amministrazione Comunale che modificano la disciplina di circolazione nelle strade cittadine o da esigenze di ottimizzazione degli itinerari richieste dagli Utenti o dalle Circoscrizioni. Alcune modifiche sono già state adottate dall’AMAT in via provvisoria e sperimentale e, pertanto, vengono rese definitive a seguito di nulla osta tecnico sulla sicurezza rilasciato, per tutte le linee sopra citate, dall’Assessorato Regionale Trasporti e dal Servizio Mobilità del Comune di Palermo. Si riportano le modifiche riguardanti la viabilità o la differente dislocazione dei Capolinea: istituzione del senso unico di marcia in via Evangelista di Blasi nel tratto e nel senso compreso tra via Romualdo Salernitano e via Raffaello Politi, per le linee 422, 462 e 534; trasferimento del terminale da viale dei Picciotti all’altezza del piazzale Anita Garibaldi, alla via Saetta per le linee 212 e 226; diversa articolazione dell’itinerario per le linee 210, 513, 614 e 616. Di seguito si riporta il dettaglio delle modifiche delle linee. Linea 210 – Parcheggio Oreto – Viale dei Picciotti PARCHEGGIO ORETO (Capolinea) – viale Regione Siciliana (carreggiata laterale valle) – a sinistra cavalcavia in asse a via Troina – a sinistra viale Azoti – viale Regione Siciliana (carreggiata laterale monte A19) fino alla traversa successiva alla Scuola Elementare Corrao – cavalcavia A19 – via Conte Federico – via Brancaccio – sottopasso – a destra bretella di collegamento con la rotonda Norman Zarcone – sottopasso di via San Giovanni Di Dio – via San Giovanni di Dio – a sinistra Corso dei Mille – a destra via Salvatore Cappello – viale DEI PICCIOTTI (Capolinea di transito.) – a destra via A. D’Aosta – via San Giovanni di Dio – sottopasso – rotatoria Norman Zarcone e prima uscita a destra – a sinistra via Brancaccio – via San Ciro – a destra viale Regione Siciliana (carreggiata laterale valle) – immissione carreggiata centrale Regione Siciliana – svincolo Oreto – a sinistra Regione Siciliana (carreggiata laterale valle) – PARCHEGGIO ORETO (Capolinea) Linea 212 – Viale dei Picciotti – Croceverde VIA SAETTA (Capolinea) – a sinistra viale Dei Picciotti – a destra via A. D’Aosta – via San Giovanni di Dio – sottopasso – rotonda Norman Zarcone e prima uscita a destra – a sinistra via Brancaccio – via Conte Federico – via Giafar – svincolo Brasca – Accessoria autostrada A19 – via Ciaculli – CROCEVERDE (Capolinea di transito) – via Ciaculli – via Giafar – via Conte Federico – via Brancaccio – sottopasso – a destra bretella di collegamento con rotonda Norman Zarcone – sottopasso di via San Giovanni Di Dio – via San Giovanni di Dio – a sinistra corso dei Mille – a destra via Cappello – a sinistra viale dei Picciotti – a destra VIA SAETTA (Capolinea) Linea 226 – Viale dei Picciotti – Pomara VIA SAETTA (Capolinea) – a sinistra viale Dei Picciotti – a destra via A. D’Aosta – a sinistra corso dei Mille – via Cirincione – a sinistra via Giafar – piazza Torrelunga – corso dei Mille – via Messina Montagne – POMARA (Capolinea di transito) – via Messina Montagne – corso dei Mille – piazza Torrelunga – corso dei Mille – a destra via Cappello – a sinistra viale dei Picciotti – a destra via SAETTA (Capolinea) Linea 422 – Parcheggio degli Emiri – Borgo Nuovo PARCHEGGIO DEGLI EMIRI (Capolinea) – via Nina Siciliana – a sinistra via Perpignano – viale Regione Siciliana carreggiata lato valle verso TP – rotatoria piazza Einstein – carreggiata lato monte di viale Regione Siciliana – a destra via E. Di Blasi – via Roccazzo – via Sarullo – Rotonda Castellana – via Castellana – via Pantalica – a destra via Tindari (Capolinea di Transito) – a sinistra piazza S. Cristina – a destra via Acireale – a sinistra via Centuripe – a sinistra via Augusta – piazza S. Paolo – via Pantalica – via Castellana – via di Blasi – a sinistra via Politi – a destra via Leonardo da Vinci – a destra via Leonardo Ruggieri – a sinistra via di Blasi – a destra viale Regione Siciliana (carreggiata lato monte) – immissione carreggiata centrale di viale Regione Siciliana verso CT (prima di via Portello) – svincolo Calatafimi – attraversamento ponte in asse a Corso Calatafimi – a sinistra viale Regione Siciliana lato valle – a destra via Cosimo Aleo – PARCHEGGIO DEGLI EMIRI (Capolinea) Linea 462 – Parcheggio degli Emiri – Baida PARCHEGGIO DEGLI EMIRI (Capolinea) – via Nina Siciliana – a sinistra via Perpignano – a destra viale Regione Siciliana (carreggiata lato valle) – piazza Einstein (rotatoria) – viale Regione Siciliana (carreggiata lato monte) – a destra via di Blasi – via Roccazzo – via Tucci – via alla Falconara – BAIDA (Capolinea di transito) – via alla Falconara – via Tucci – via Roccazzo – via di Blasi – a sinistra via Politi – a destra via Leonardo da Vinci – a destra via Leonardo Ruggieri – a sinistra via di Blasi – a destra via Savonarola – a sinistra via Perpignano – a destra viale Regione Siciliana (carreggiata lato monte) – cavalcavia Pitrè – viale Regione Siciliana (carreggiata lato valle) – a destra via Cosimo Aleo – PARCHEGGIO DEGLI EMIRI (Capolinea) Linea 513 – John Lennon – S. Giovanni Apostolo PIAZZALE JOHN LENNON (Capolinea) – via Giotto – a sinistra viale Galilei – via Borremans – via P.pe di Palagonia – via Liszt – via Zappalà – viale Lazio – svincolo Lazio – viale Michelangelo – via Brunelleschi – inversione di marcia in via Brunelleschi (altezza via Scaglione) – via BRUNELLESCHI (Capolinea di transito) – via Besio – via Berrettaro – a destra via Cosenz – inversione di marcia alla rotonda – via Cosenz – a destra via Zumbo – via Carreca – via Centorbe – viale Michelangelo inversione di marcia rotatoria – via Bernini – via Tiepolo – via Uditore – a sinistra viale Leonardo da Vinci – piazza Einstein – a sinistra viale Regione Siciliana (carreggiata laterale valle) – via De Saliba – PIAZZALELE JOHN LENNON (Capolinea) Linea 534 – John Lennon – Baida PIAZZALE JOHN LENNON (Capolinea) – a sinistra via Giotto – a destra viale Galilei – a destra viale Leonardo da Vinci – via Ruggeri – a destra via di Blasi – via Roccazzo – via Tucci – via alla Falconara – BAIDA (Capolinea di transito) – via alla Falconara – via ai Villini Sant’Isidoro – a sinistra via Sant’Isidoro – a destra via Castellana – a destra via Sarullo – a sinistra via Roccazzo – via di Blasi – a sinistra via Politi – a destra via Leonardo da Vinci – a destra via Leonardo Ruggieri – a sinistra via di Blasi – a destra viale Regione Siciliana (carreggiata laterale monte) – Cavalcavia Pitrè – viale Regione Siciliana (lato valle) – immissione carreggiata centrale dopo via Sauro – immissione carreggiata laterale valle altezza Lennon – De Saliba – PIAZZALE JOHN LENNON (Capolinea) Linea 614 – Stadio – Mondello VIA NINNI CASSARA’ (Capolinea) – piazza Papa Giovanni Paolo II – via de Gasperi – viale Strasburgo – Villa Adriana – via Lanza di Scalea (carreggiata centrale) – a destra accessoria al centro commerciale Conca D’Oro con inversione di marcia in corrispondenza dell’ingresso principale – a destra via Lanza di Scalea – piazza Bolivar – via Nicoletti – a sinistra via Sferracavallo – piazza Tommaso Natale – a sinistra piazza Mandorle – via Partanna Mondello – via Nicoletti – piazza Bolivar – via Partanna Mondello – via Iandolino – via Castelforte – viale Cavarretta – viale Galatea – via Glauco – viale Regina Elena – VIA TETI (Mondello) (Capolinea di transito) – a destra viale P.pe di Scalea – a sinistra via Mondello – a sinistra via Palinuro – a destra viale Galatea – via Carbone – via Iandolino – via Partanna Mondello – piazza Bolivar – via Lanza di Scalea (carreggiata centrale) – rotatoria antioraria per impegnare l’accessoria al centro commerciale Conca D’Oro con inversione di marcia in corrispondenza dell’ingresso principale – rotatoria antioraria per impegnare la carreggiata centrale di via Lanza di Scalea – Villa Adriana – viale Strasburgo – via de Gasperi – piazza Papa Giovanni Paolo II – via Villa Sofia – P.tta Salerno – viale del Fante – VIA NINNI CASSARÀ (Capolinea) Linea 616 – Stadio – Barcarello VIA NINNI CASSARA’ (Capolinea) – piazza Papa Giovanni Paolo II (fermata Resuttana) – inversione di marcia in viale De Gasperi – piazza Papa Giovanni Paolo II – via Ninni Cassarà – viale Del Fante – viale Duca degli Abruzzi – via Mater Dolorosa – viale Margherita di Savoia – a sinistra viale Venere – viale dell’Olimpo – piazza S. Bolivar – viale Nicoletti – via Sferracavallo – a destra via del Manderino – via del Tritone – via Barcarello – BARCARELLO (Capolinea di transito) – via Barcarello -via del Tritone – via del Manderino – a destra via Sferracavallo – via Torretta – a sinistra via Catullo – via Tacito – via Sferracavallo – via Tommaso Natale – piazza Tommaso Natale – a sinistra piazza Mandorle – via Partanna Mondello – via Nicoletti – piazza S. Bolivar – via dell’Olimpo – viale Venere – viale M.ta di Savoia – via Mater Dolorosa – via Duca degli Abruzzi – viale del Fante – VIA NINNI CASSARA’ (Capolinea)

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 mag 2021

Ztl sospesa fino al 31 Maggio, si parte dal 1 Giugno

di antony977

Novità sul fronte ztl: sospensione, rinnovi e giorni da recuperare, e vi riportiamo comunicato stampa del Comune di Palermo.   Palermo 24-05-2021 - Su disposizione del sindaco, Leoluca Orlando e dell'assessore alla Mobilità, Giusto Catania, la ZTL centrale diurna (da Lunedì a Venerdì dalle 8.00 alle 20.00) sarà riattivata a partire dal 1 giugno 2021. "Con l'avvio della cosiddetta zona gialla - spiega Catania - non sussistono le ragioni per prorogare ulteriormente la sospensione della ZTL, tuttavia si è scelto di emettere un'ordinanza che proroga la sospensione fino al 31 maggio, al fine di di promuovere una comunicazione funzionale ed efficace alla cittadinanza". Per i possessori di pass ZTL i giorni di sospensione saranno recuperati e - entro un paio di giorni - la Sispi invierà comunicazione formale, ad ogni singola persona, con la quale sarà ricalcolata la nuova data di scadenza del pass. Le persone che hanno già il pass scaduto, da domani potranno procedere al rinnovo (on-line e cartaceo) con validità a partire dal 1 giugno. Alla luce dei provvedimenti del Governo nazionale che limitano la circolazione nelle ore serali e notturne, continuano a permanere le ragioni per mantenere sospesa la ZTL notturna.

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
24 mag 2021

Amat, 60 nuovi autisti in esercizio dal 1 Giugno

di antony977

Palermo - Finalmente  qualcosa si muove sul fronte trasporti in città. Qualche giorno fa vi abbiamo documentato l'arrivo di nuove vetture bus per l'azienda Amat, fra autosnodati e bus da 12m tutt'ora in consegna ma col serio rischio di rimanere fermi per la mancanza di autisti. Da molti mesi infatti si registrano notevoli disagi in città a causa del numero insufficiente di vetture che escono dalla rimessa. Da un lato i guasti che rimangono comunque contenuti, ma soprattutto la carenza di autisti che impedisce di sfruttare le vetture nuove che rimangono spesso ferme in autoparco. Una carenza grave al punto che alcuni operatori d'esercizio tranviario, già da oltre un anno erano stati "prestati" al servizio su bus. Con conseguenze che lasciamo a voi immaginare. Il concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di 100 autisti è nella fase di stallo fra la giungla dei ricorsi, sperando che possa sbloccarsi entro il prossimo autunno. Sembra però esserci uno spiraglio dato che dal 1 Giugno prenderanno servizio 60 autisti interinali. Una grossa boccata d'ossigeno che si tramuterebbe in 30 vetture in più giornaliere (se consideriamo due turni). E non è poco dato che siamo in prossimità della stagione estiva. E' noto che da metà giugno fino a metà settembre entra in vigore l'orario estivo Amat: meno vetture fra le linee in città con incremento bus a favore delle linee cosiddette balneari: 544 piazzale John Lennon-Mondello, 603 Stadio-Mondello, 544 John Lennon – Mondello; 806 Politeama – Mondello. Gli autisti che provenivano dal servizio tranviario continueranno a lavorare sui bus, fino all'immissione dei nuovi cento autisti a tempo indeterminato. Occorre fin da adesso, prima dell'immissione in servizio dei 100 autisti a tempo indeterminato, aggiornare il contratto di servizio fra il Comune di Palermo e l'azienda Amat. Lo stesso contratto di servizio che regola i chilometri annui che dovranno percorrere bus e tram e le eventuali navette gratuite. In parole povere la frequenza dei bus. E perché, aggiornare anche il piano delle corsie preferenziali bus (contenuto nel Pgtu)  che permetterebbero tempi di percorrenza più celeri a determinate linee bus.    

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
28 apr 2021

Amat, dal 30 Aprile solo biglietti “digitali” su tram e bus

di Mobilita Palermo

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa dall'azienda Amat circa la dismissione delle emettitrici automatiche presso le fermate tram e l'utilizzo esclusivo di soli titoli di viaggio "digitali" a bordo di tutti i tram. Palermo - Dal 30 aprile 2021, solo biglietti a banda magnetica o elettronici, attraverso l’App PalerMobilita, per viaggiare su tutti i mezzi Amat. Lo comunica Michele Cimino, Presidente della Partecipata, sottolineando che questo rappresenta il primo passo verso un sistema di bigliettazione digitalizzata che consentirà un facile e accessibile utilizzo a tutti i servizi di mobilità che Amat offre ai cittadini, in aggiunta naturalmente al Trasporto Pubblico Locale. “Con questo primo step,” continua l’Avv. Cimino “oltre ad attivare sull’intera flotta di bus e tram i biglietti magnetici, sono stati attivati anche i biglietti elettronici, che attualmente sono disponibili sull’app PalerMobilità e nei prossimi mesi saranno disponibili anche sulle altre app che al momento consentono l’acquisto dei titoli della sola sosta tariffata.” Per Amat, il prossimo step che si intende perseguire sarà la digitalizzazione degli abbonamenti che potranno essere richiesti e/o rinnovati on-line. Da qui la digitalizzazione e l’integrazione tra i prodotti del TPL e della mobilità sostenibile ( car & bike sharing) per l’integrazione di tutti i servizi di mobilità in ambito cittadino, compresi sosta tariffata e ZTL, tutti fruibili attraverso semplici App scaricabili su smartphone. “Malgrado il difficile momento dovuto alla pandemia ”- aggiunge il Presidente Cimino- è sempre costante l’impegno del management e di tutte le strutture aziendali finalizzato a realizzare una mobilità urbana sempre più al passo con l’innovazione, più efficiente e più vicina ai cittadini”.  

Leggi tutto    Commenti 4