Articolo
10 giu 2020

Pedonalizzazioni: il Cassaro e via Maqueda non saranno più ZTL, ma zone pedonali

di Fabio Nicolosi

La via Maqueda da piazza Giulio Cesare a piazza Verdi e il corso Vittorio Emanuele da Porta Nuova a Piazza Marina diventano zone pedonali e non più, come erano state fino ad oggi, delle "Zone a traffico limitato". Lo ha deciso oggi pomeriggio la Giunta Comunale, approvando la delibera proposta dall'Assessore Giusto Catania su imput del Sindaco e nell'ambito del percorso progettuale avviato con il documento "Palermo SiCura" presentato la scorsa settimana. In particolare, diventano aree pedonali: via Vittorio Emanuele (tratto compreso tra Corso Calatafimi/Porta Nuova e via Porto Salvo), via Maqueda (tratto compreso tra via Cavour/via Ruggiero Settimo e piazza S. Antonino/piazza Giulio Cesare), Piazza della Vittoria (tratto stradale compreso Via del Bastione e Via Vittorio Emanuele), Via Simone di Bologna (tratto stradale compreso tra via Vittorio Emanuele e piazza Sett’Angeli). Per entrambi gli assi stradali, si conclude così un lungo percorso fatto di sperimentazioni e progressiva limitazione del traffico. Risale infatti al 2014 il primo provvedimento dell'attuale amministrazione relativo a via Maqueda, mentre era stato emanata nel 2015 la prima ordinanza riguardante il "Cassaro." Queste sperimentazioni e limitazioni progressive del traffico, si legge nella delibera "hanno incontrato un crescente consenso da parte dei residenti, dei commercianti e delle varie Associazioni e Categorie cittadine, gradimento che ha decisamente incrementato la presenza turistica e pedonale". Nell'atto adottato dalla Giunta, viene sottolineato il legame fra le pedonalizzazioni e la promozione turistica della città, "che richiede interventi mirati di miglioramento della qualità dell'offerta di accoglienza che la città di Palermo intende riservare agli ospiti. A tale riguardo la predisposizione di spazi pedonali e di un'idonea riqualificazione degli stessi risulta di fondamentale importanza nell'ambito delle misure di marketing territoriale a sostegno del turismo." Per il Sindaco Orlando "oggi è giorno storico per la città. Si conclude un percorso amministrativo lungo 6 anni, ma soprattutto si compie un grande passo di quel percorso culturale cominciato venti anni fa con le prime pedonalizzazioni nel centro cittadino. Oggi come allora, le pedonalizzazioni sono sinonimo di vivibilità, di sviluppo, di rilancio commerciale e turistico delle aree interessate. Il fatto che queste come tante altre pedonalizzazioni vengano a gran voce richieste dai residenti e dai commercianti è la cifra di quel cambiamento culturale. Un grande ringraziamento ma anche una richiesta lo rivolgo agli assessori e a agli uffici responsabili per la mobilità e per il decoro: un grande lavoro collettivo è stato fatto, ma ora ci attende la sfida di garantire la piena fruibilità di queste aree, che possono essere, tornare ad essere il motore trainante della ripresa economica della città grazie al coinvolgimento e la partecipazione di tutti e all'insegna della città sicura e che si cura dei propri cittadini." Per l'Assessore Giusto Catania "abbiamo portato a compimento un importante risultato, frutto di un lungo lavoro tecnico e politico che ha visto il coinvolgimento di cittadini, comitati, associazioni di categorie, Circoscrizione. Un lavoro che certamente proseguirà con nuovi interventi concordati e e condivisi." Nei prossimi giorni saranno le ordinanze dirigenziali attuative della delibera di Giunta a fornire i dettagli sulle modalità di accesso limitato alle nuove aree pedonali.

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
29 ott 2016

RAP | Da Lunedì 31 Ottobre al via i lavori per la riasfaltatura di Via Messina Marine

di Fabio Nicolosi

Riportiamo il seguente comunicato stampa che informa la cittadinanza circa le prossime operazioni di riasfaltatura che interessano la città, la prima interesserà Via Maqueda, la seconda Via Messina Marine   Rap informa che da domani inizieranno le attività di manutenzione sull’asfalto di Via Maqueda, tratto compreso da piazza Verdi ( Teatro Massimo ) ai Quattro Canti. La superficie totale coinvolta dalle attività del cantiere per il rifacimento del tappetino di asfalto è di circa 5.000. mq. L’Amministrazione Comunale ha già provveduto alla rimozione temporanea degli arredi ( piante, cestini e panche ) presenti nell’area interessata ed ha emesso regolare ordinanza di limitazione temporanea della circolazione pedonale e veicolare nel tratto coinvolto. I lavori presumibilmente dureranno una decina di giorni. Da Lunedì, invece, un’altra squadra di manutenzione ordinaria delle superfici viarie, giusta programmazione concordata con l'Amministrazione ,sarà impegnata, con operai e mezzi d'opera, in via Messina Marine (tratto Galletti –Laudicina) per il ripristino, riempimento, stabilizzazione del fondo e asfalto. La superficie da manutenere è di circa 10.000 mq.

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
27 mag 2016

Via Maqueda | Si va verso una parziale chiusura anche nel tratto tra i quattro canti e la stazione centrale

di Fabio Nicolosi

La giunta Orlando accogli le richieste di commercianti e residenti. Rivoluzione al via da giugno. Una pedonalizzazione a metà che riguarderà, questa volta, il tratto di via Maqueda che dai Quattro Canti arriva alla Stazione centrale. Da giugno, infatti, una corsia dell’arteria stradale sarà parzialmente chiusa alle automobili, così come chiesto dai commercianti e dai residenti riuniti in un comitato e che oggi hanno incontrato il sindaco Orlando e la giunta presso la chiesa dell’Assunta. Dopo la sfilza di rapine, la retata anti-racket e i colpi di pistola allo studente gambiano, residenti e negozianti avevano denunciato l’abbandono del secondo tratto della via Maqueda, escluso dalla pedonalizzazione ma che comprende pur sempre la sede dell’ex Provincia, due facoltà universitarie e Palazzo delle Aquile, oltre a diverse chiese e scuole. E così la giunta ha deciso di rispondere positivamente alle richieste del comitato, sintetizzate in un documento. Il progetto prevede di riservare solo una corsia al transito delle auto, così come avviene oggi in corso Vittorio Emanuele, ma senza limitazioni particolari: il Comune dovrà decidere se riservare al traffico la corsia centrale o una delle laterali. L’amministrazione comunale spera di poter partire entro giugno, così come di avviare nei prossimi mesi la raccolta differenziata porta a porta. Quello che non ci convince è però in che modo il comune ha intenzione di separare le carreggiate. Verranno prolungate le corsie ciclabili esistenti nel primo tratto? Se si, come? In realtà siamo a fine Maggio e Giugno è ormai alle porte, quindi auspichiamo che il provvedimento venga attuato all'incirca per metà mese considerando la tempistica necessaria per segnaletica, installazione dei vari delimitatori. Potrebbero anche sfruttare la ri-asfaltatura del tratto che verrà effettuata nei prossimi giorni per realizzare già il necessario.  

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
16 gen 2016

Asfalto colorato in via Maqueda? Il Comune lancerà un sondaggio fra i cittadini

di Antony Passalacqua

Palermo - Il Comune lancerà nei prossimi giorni una consultazione online fra i cittadini sulla possibilità o meno di procedere ad asfaltare con un composto colorato la via Maqueda, al fine di marcarne l'uso pedonale. "In questi giorni - spiega il Vice Sindaco Emilio Arcuri - si è sviluppato un dibattito su questa opportunità, da cui sono scaturite diverse idee e proposte. Sarà per noi interessante, anche tenendo conto della possibilità che in futuro si ricorra ad una pavimentazione diversa dall'asfalto, conoscere le idee dei cittadini che tramite il sito del Comune potranno dire la loro su diverse opzioni possibili." Qui un articolo di Repubblica-Palermo coi dettagli dei costi e la proposta di pavimentazione definitiva da inserire nel piano triennale di opere pubbliche. Sembraci sia già un progetto da 2mln di euro ma che richiede copertura finanziaria. Se ne parlerà col prossimo bilancio.  

Leggi tutto    Commenti 13