Articolo
20 gen 2021

Viabilità | Sará chiuso l’incrocio tra via Da Vinci e via Ruggeri

di Mobilita Palermo

Con delibera nr. 57 del 08/10/2020 la V Circoscrizione, a seguito di sopralluogo congiunto con la Polizia Municipale, ha richiesto la chiusura del varco di via L. da Vinci in corrispondenza dell’incrocio con la via Leonardo Ruggeri. Considerato che con mail del 29/12/2020 il Responsabile dell’esercizio del sistema Tram ha espresso parere favorevole sulla chiusura del varco e rimodulazione delle fasi del sistema semaforico a semaforo pedonale; L'ufficio traffico ha oggi autorizzato con delibera nr. 35 del 19/01/2021 la chiusura dell’incrocio tra il viale Leonardo da Vinci e la via L Ruggeri.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 gen 2021

AMG Energia | Illuminazione via degli Emiri-Giarrusso-piazza Ingastone: intervento in corso per guasto di grave entità

di Mobilita Palermo

Un guasto di ingente entità ha determinato lo spegnimento di entrambi i circuiti che alimentano gli impianti di illuminazione della zona compresa fra via degli Emiri, via Giarrusso e piazza Ingastone, nel quartiere Zisa. Gli operatori di AMG Energia sono già al lavoro. E’ stato avviato un intervento urgente che, in considerazione dell’entità del guasto, proseguirà anche domani. Il guasto è stato individuato durante le attività di verifica costantemente assicurate sugli impianti di pubblica illuminazione della città: riguarda uno dei trasformatori della cabina di pubblica illuminazione, un dispositivo ormai vetusto, che ha superato la cosiddetta “vita tecnica utile”, il limite di durata che, in base alle vigenti normative, è di trenta anni. “Proprio per questa ragione, le riparazioni sono più complesse e richiedono spesso l’intervento di ditte specializzate, ormai poche e presenti per lo più nelle regioni del Nord, trattandosi di una tecnologia abbandonata da molte città italiane”, spiega il presidente di AMG Energia, Mario Butera. Nell’ambito delle riparazioni ultimate, circa ottanta punti luce sono stati riaccesi nella zona compresa fra via Paolo Paternostro e piazza Amendola: è stato sostituito il componente guasto di un dispositivo della cabina di pubblica illuminazione “Marmi”, che ha permesso il ripristino del circuito primario di alimentazione. Gli operatori di AMG Energia sono al lavoro per la definizione di interventi di manutenzione anche in via Mammana e in via Camarina, per la riparazione di guasti di bassa tensione in via Sperone e in via Ciaculli. Un intervento importante è in corso per la riparazione del guasto che riguarda circa 160 punti luce della zona compresa fra viale Regione Siciliana e via del Visone, a Bonagia. Attività per la riaccensione di punti luce, interessati da guasti specifici, sono in corso, infine, in via Deodato e in piazza Scaffa.

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
17 dic 2020

AMG Energia | Piazza Indipendenza-Corso Re Ruggero: attivato il nuovo semaforo

di Fabio Nicolosi

E’ entrato in funzione il nuovo semaforo di piazza Indipendenza all’altezza dell’intersezione con corso Re Ruggero. Gli operatori di AMG Energia hanno completato i lavori di modifica e aggiornamento dell’impianto, nell’ambito del progetto relativo al miglioramento della sicurezza e del decoro delle aree esterne di Palazzo d’Orleans. L’intervento è stato eseguito d’intesa con l’ufficio Mobilità del Comune di Palermo. Il vecchio semaforo a doppio braccio era inattivo (in modalità lampeggiante) in seguito alle modifiche subite, nel tempo, dalla circolazione della zona. Adesso è tornato a funzionare come impianto sia di tipo veicolare che pedonale a chiamata. Con i lavori eseguiti, AMG Energia ha rimesso in funzione l’impianto, razionalizzandolo e ammodernandolo. “Le vecchie lanterne avevano lampade ad incandescenza, quelle nuove hanno luci led - spiega il presidente di AMG Energia, Mario Butera - Con l’attivazione del nuovo impianto si migliora la sicurezza dell’incrocio e, in generale, di una zona intensamente frequentata non solo da turisti ma anche da studenti universitari”. Il semaforo è stato spostato, in modo da allinearlo all’attraversamento pedonale, ed è dotato di pulsanti per la prenotazione da parte dei pedoni. E’ formato da un palo a sbraccio con lanterna su pannello di contrasto, da una palina con due lanterne pedonali led e da due lanterne veicolari led. Un intervento di riparazione, infine, è già stato programmato per il ripristino della piena funzionalità dell’impianto di illuminazione di piazza Indipendenza: le attività verranno avviate nei prossimi giorni.

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
09 dic 2020

AMAP | Interruzione temporanea dell’acquedotto jato: da San Lorenzo a Boccadifalco senz’acqua

di Mobilita Palermo

Amap informa che, non essendo ancora tornati alla normalità i valori della torbidità delle acque, prelevate dall’invaso Poma, aumentati per il maltempo di domenica 6 dicembre, potranno continuare i disservizi, consistenti in una forte riduzione delle pressioni in rete, fino all’interruzione totale dell’erogazione idrica, nella rete cittadina del Comune di Palermo, in particolar modo nei distretti pedemontani: Villagrazia, Borgo Molara, Boccadifalco, Borgo Nuovo e nei distretti: sottorete 11 “Noce – Uditore”, Strasburgo, Resuttana – San Lorenzo, Calatafimi. Inoltre si prevede l’interruzione totale del servizio distribuzione idrica nel distretto Bandita favara.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
07 dic 2020

Aeroporto Falcone Borsellino | Lo scalo è pronto ad ospitare i vaccini anti-covid

di Fabio Nicolosi

A metà del prossimo anno l’aeroporto di Palermo avrà una nuova area Cargo di mille metri quadrati. Lo annuncia Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap, la società di gestione dell’aeroporto internazionale di Palermo Falcone Borsellino. Da inizio anno, lo scalo aereo palermitano ha visto crescere le tonnellate di merce transitata dallo scalo (+147%), +50% di merce stoccata rispetto al 2019, in parte anche per la forte domanda di dispositivi di protezione individuale per combattere il Covid. Inoltre, in queste ore, Gesap ha dato il via libera alla possibilità di stoccare lotti di vaccino anti-covid nelle celle frigorifere dello scalo, garantendo così la catena del freddo. “L’ottima percentuale di crescita sul traffico merci – afferma Scalia – ci spinge ad investire sul settore. Stiamo infatti lavorando per far nascere già da metà 2021 una nuova area cargo di mille metri quadrati, per rendere Palermo hub del Cargo in Italia, in Europa e per i trasferimenti intercontinentali. L’aeroporto – conclude Scalia – resta un punto di riferimento per lo stoccaggio delle merci, e per questo motivo abbiamo messo a disposizione le due celle frigorifere per il mantenimento delle basse temperature, che potranno essere utili alla fondamentale conservazione dei vaccini anti-covid”.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
02 dic 2020

Installata la nuova rotatoria fra via Galilei e via Borremans

di Mobilita Palermo

Palermo - Come preannunciato qualche giorno fa , è stata completata questa mattina la realizzazione della nuova rotatoria posta tra via Galileo Galilei e via Gugliemo Borremans. La rotatoria risulta delimitata da cordoli e segnaletica verticale e  avrà il compito innalzare il livello di sicurezza in questo incrocio dove in passato si sono verificati vari incidenti stradali.          

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
19 nov 2020

La bonifica del canale “Ferro di cavallo” inizia dall’analisi dei residui presenti al suo interno

di Fabio Nicolosi

I tempi per la bonifica e per la messa in sicurezza del canale ‘Ferro di cavallo’ a Mondello sono ormai fissati. Niente più ritardi e lacune. La Struttura contro il dissesto idrogeologico, guidata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, inverte la tendenza, affrontando un problema che non pochi disagi ha creato negli ultimi vent'anni anni agli abitanti di Palermo. E’ stata infatti pubblicata la gara per il Piano di caratterizzazione dei sedimenti presenti all'interno del canale di raccolta delle acque meteoriche. Il termine per la presentazione delle domande scadrà il prossimo 09 dicembre. «Risolviamo nel migliore dei modi – commenta il governatore Musumeci - una questione annosa: un vero e proprio dramma per i residenti delle borgate marinare di Pallavicino, Partanna e Mondello in costante pericolo per gli allagamenti, molto frequenti nel periodo invernale. La salvaguardia del territorio rimane una priorità del mio governo e interventi come questo ne sono una tangibile dimostrazione». La giunta regionale aveva deliberato il trasferimento di risorse pari a 5,5 milioni di euro del Patto per il Sud alla Struttura commissariale, diretta da Maurizio Croce, per il progetto di sistemazione definitivo. Il Piano di caratterizzazione è il primo indispensabile passo: l'analisi dei residui presenti nel canale, che serve il bacino nord della città, permetterà di individuare le soluzioni più adeguate. L'obiettivo è quello della sua pulizia: rifiuti e detriti ostruiscono il regolare deflusso delle acque. Ed è ormai chiaro che, dopo un'attesa così lunga, si avvicina sempre di più la data di inizio dei lavori su un canale che si sviluppa per una lunghezza di circa due chilometri e mezzo, passando sotto terreni e abitazioni e che si è contraddistinto per una lunga e infausta storia di mancata manutenzione. L'intervento prevede l'esecuzione di 39 sondaggi a rotazione. Il costo complessivo è di 84.082,86 € così suddivisi: Analisi di laboratorio e preparazione e analisi di prove di carotaggio 53.645,91 € Esecuzione dei carotaggi 30.436,95 € Il termine ultimo per l'ultimazione dei servizi viene fissato in 90 giorni naturali e consecutivi decorrenti dalla data di redazione del verbale di avvio dell'esecuzione di cui all'art. 11, comma 3 del CSA.

Leggi tutto    Commenti 1