Articolo
17 mar 2021

Mobilità sostenibile, in arrivo incentivi per dipendenti pubblici e studenti

di Mobilita Palermo

Palermo - Poco più di un milione e settecentomila euro per incentivare l’utilizzo dei sistemi di mobilità condivisa e della bicicletta privata lungo il tragitto fra casa e luogo di lavoro. Lo prevede il progetto, approvato ieri dalla Giunta Comunale, che coinvolge il Ministero dell’Ambiente, la Regione, il Comune e l’Azienda AMAT, che dell’intervento sarà attuatrice a Palermo. Il progetto, denominato Muovi-PA, è inserito nell’Accordo di programma per il miglioramento della qualità dell’aria in Sicilia ed è finalizzato a far utilizzare mezzi di mobilità sostenibile e dolce da parte dei dipendenti della pubblica amministrazione, nonché del personale e degli studenti della città di Palermo. Attraverso il potenziamento della flotta di auto e bici elettriche (con 56 nuove auto e 70 velocipedi pedalata assistita) per il servizio in condivisione e attraverso la fornitura di voucher per l’accesso al servizio, l’obiettivo è quello di far sì che ogni giorno almeno 400 automobili private in meno siano utilizzate per gli spostamenti, con una stima di abbattimento dell’immissione di agenti inquinanti che, solo per la Co2 è di quasi 1.300 tonnellate annue. I tecnici del Ministero e della Regione hanno individuato in particolare due aree della città, nelle quali è particolarmente elevata la presenza di uffici e assessorati della stessa Amministrazione regionale, nonché di scuole pubbliche. Si tratta di 22 siti presso i quali saranno realizzati altrettanti parcheggi dedicati al car e al bike sharing, con 130 stalli per le auto condivise e 23 colonnine di ricarica elettrica. Almeno 300 persone fra dipendenti pubblici e studenti potranno inoltre beneficiare, sulla base di graduatorie che saranno stilate da Amat in base a criteri fissati dall’accordo ministeriale, di un contributo semestrale per l'utilizzo della mobilità condivisa. Il contributo oscillerà fra 90 e 42 euro.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 mar 2021

Nuovo PRG, riecco la funivia per Monte Pellegrino

di antony977

Palermo - Monte Pellegrino? Il promontorio più bello del mondo". Così le parole di Johann Wolfgang von Goethe, nel suo famoso “Viaggio in Italia”. E quale occasione per ammirare meglio questo paesaggio? E riecco la funivia per Monte Pellegrino che ogni tanto rispunta alle cronache cittadine e stavolta per la presentazione dello stato dell'arte del  nuovo Piano regolatore. Visualizzando una prima planimetria, si nota una stazione di funivia che parte dall’interno della Fiera del Mediterraneo verso Monte Pellegrino, Castello Utveggio. Ma siamo ancora alle fasi primordiali, al tracciamento di linee sulla mappa. Fondi pubblici? Apertura ai privati in Project Financing? Molto prematuro ma probabilmente ne sentiremo parlare durante la prossima campagna elettorale. Idea suggestiva anche se la città necessita di tanti altri interventi di carattere ordinario e straordinario.       Foto copertina: Napolidavivere.it

Leggi tutto    Commenti 14
Articolo
11 mar 2021

Ponte Corleone, da Roma in arrivo commissario straordinario

di Mobilita Palermo

Riceviamo e pubblichiamo comunicato Ansa circa la nomina di un commissario straordinario per lo snellimento dell'iter procedurale del raddoppio Ponte Corleone e relativa manutenzione.   PALERMO, 11 MAR - Il Ponte Corleone di Palermo entra fra le opere strategiche e Roma invierà un commissario straordinario. L'Ottava Commissione del Senato, che si occupa di Trasporti, ha inserito l'opera fra quelle che riceveranno un impulso nazionale per la realizzazione. Il Ponte Corleone di Palermo si trova al punto numero 27 della bozza di decreto del Presidente del Consiglio, che ha avuto il placet dell'apposita commissione. Lo scrive BlogSicilia. La scelta avviene all'indomani dell'incontro nei locali del ministero delle Infrastrutture, tra il viceministro Teresa Bellanova e il presidente del Consiglio comunale di Palermo Salvatore Orlando, alla presenza del presidente dei senatori di Italia Viva, Davide Faraone e del capogruppo di Italia Viva a Sala delle Lapidi Dario Chinnici. "Le infrastrutture sono il vero motore dello sviluppo economico di un territorio - aveva detto ieri Salvatore Orlando - principio che vale ancor di più in Sicilia e a Palermo che scontano un grave gap che va colmato in fretta per non perdere il treno della ripresa, come dimostra il caso del ponte Corleone di Palermo che ha bisogno di interventi urgenti e risolutivi".   L'arrivo di un Commissario Straordinario da Roma suona come una sonora bocciatura per la macchina Comunale, incapace di non aver saputo sfruttare i finanziamenti relativi al raddoppio del Ponte Corleone. Ma ci sarebbe anche l'appalto per il Sottopasso Perpignano, ingolfato nella burocrazia. Ma attenzione, bisognerà pensare anche ad un nuovo attraversamento sull'Oreto: Ponte Corleone e Ponte Oreto sono ben distanti fra loro e in passato complici soprattutto incidenti stradali, non cerano molte alternative se non rimanere intrappolati lungo la circonvallazione o deviare verso via Oreto. Già nel 2014 evidenziavamo la necessità di realizzare un nuovo ponte, oggi più di prima visto che in futuro si dovrà pensare anche alla manutenzione ordinaria e straordinaria del Ponte Oreto.  

Leggi tutto    Commenti 19
Articolo
04 mar 2021

Wizz Air collegherà Palermo a Basilea-Mulhouse-Freiburg, Bologna, Londra Luton, Milano Malpensa, Pisa, Torino, Treviso, Verona

di Mobilita Palermo

Wizz Air, la compagnia aerea in più rapida crescita in Europa, ha annunciato oggi la sua 42a base a Palermo. La compagnia aerea baserà 2 aeromobili Airbus A321 all'Aeroporto Internazionale di Palermo Falcone Borsellino nel giugno 2021. Insieme alla creazione della quarta base Wizz Air in Italia, Wizz Air ha annunciato 7 nuove rotte da Palermo a partire da giugno 2021. I posti sulle nuove rotte possono essere già prenotati su wizzair.com o sulla mobile app della compagnia aerea a partire da 9,99 EUR *. La storia di Wizz Air in Italia risale al 2004 quando il primo volo partì da Bergamo per Katowice. La compagnia aerea ha trasportato 41 milioni di passeggeri da e verso l'Italia negli ultimi 17 anni. Nell'ambito dell'espansione di Wizz Air, la compagnia aerea continua ad aumentare le sue operazioni in Italia con voli nazionali e internazionali. I 2 aeromobili Airbus A321 supporteranno l'operatività di sette nuove rotte che collegano le seguenti 7 città: Basilea-Mulhouse-Freiburg (Euroairport), Bologna, Londra Luton, Milano Malpensa (già operativa), Pisa, Torino, Treviso, Verona,  per un totale di più oltre 1.000.000 di posti in più in vendita dall'Italia nel 2021. L'estesa rete di Wizz Air servirà l'economia italiana oltre a collegare destinazioni sempre più richieste. La creazione della quarta base italiana di Wizz Air a Palermo, in Italia, rafforza ulteriormente l'impegno della compagnia aerea nei confronti dell'Italia e verso operazioni sostenibili e attente all'ambiente. Le nuove rotte interne consentiranno ai passeggeri di viaggiare in Italia in modo sostenibile e sicuro, mentre le rotte che collegano l'Italia con il Regno Unito e la Svizzera rafforzeranno i legami economici tra queste regioni e paesi, supportando la crescita del settore turistico locale e creando oltre 750 posti di lavoro nelle industrie associate **. Wizz Air è una compagnia aerea con rating creditizio investment grade, con una flotta di un'età media di 5,4 anni che comprende gli aeromobili a corridoio singolo della famiglia Airbus A320 e Airbus A320neo tra i più efficienti e sostenibili attualmente disponibili. Le emissioni di anidride carbonica di Wizz Air sono state le più basse tra le compagnie aeree europee nell'anno fiscale 2019 (57,2 gr / km / passeggero). Wizz Air ha il più grande portafoglio ordini di 268 aeromobili della famiglia Airbus A320neo all'avanguardia che consentirà alla compagnia aerea di ridurre ulteriormente il proprio impatto ambientale del 30% per ogni passeggero fino al 2030. Wizz Air ha anche introdotto una nuova era di viaggi sanificati attraverso la sua rete, con misure igieniche avanzate per garantire la salute e la sicurezza dei passeggeri e dell'equipaggio. Clicca qui per visualizzare il nuovo video su salute e sicurezza di Wizz Air. Aggiungendo WIZZ Flex a una prenotazione, i passeggeri potranno essere certi che, se le circostanze cambiassero, o semplicemente desiderassero viaggiare in una data diversa o verso una destinazione diversa, potranno riprenotare su qualsiasi volo WIZZ di loro scelta. Intervenendo oggi alla conferenza stampa, George Michalopoulos, Chief Commercial Officer di Wizz Air ha dichiarato: “Dopo 17 anni di operazioni di successo in Italia, sono lieto di annunciare la nostra quarta base italiana a Palermo. L'annuncio di oggi è alla base del nostro impegno a sviluppare la nostra presenza in Italia e ad offrire opportunità di viaggio più convenienti, pur mantenendo i più elevati standard di protocolli di salute e sicurezza. I nostri velivoli all'avanguardia e le nostre misure di sicurezza avanzate garantiranno le migliori condizioni igieniche possibili per i viaggiatori. Wizz Air gestisce la flotta più giovane ed economicamente più efficiente con la più bassa impronta ambientale in Europa. L'espansione di Wizz Air non solo offrirà opportunità di viaggio più convenienti, ma contribuirà anche alla ripresa delle economie locali e in particolare alla ripresa dell'industria del turismo ". Natale Chieppa, direttore generale di Gesap,società di gestione dell’aeroporto internazionale di Palermo Falcone Borsellino , ha dichiarato: “In un momento così difficile per il settore e per tutti, la decisione di Wizzair conferma l'interesse per la Sicilia delle grandi compagnie ed appare come un segnale di incoraggiamento per tutta la filiera turistica.Negli ultimi mesi abbiamo lavorato intensamente a questo progetto nonostante varie difficoltà legate alla pandemia. Salutiamo questo evento con grande soddisfazione e ringrazio coloro che hanno lavorato al progetto”. Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap, ha commentato: “WizzAir ha un grande potenziale che supporterà, nei prossimi anni, l’aeroporto di Palermo nella crescita del traffico aereo internazionale, fondamentale leva per lo sviluppo del turismo e dell’economia locale. Tutto ciò si affianca al programma di investimenti infrastrutturali, mai interrotti, che ha come obiettivo la realizzazione di un terminal più moderno, con nuovi spazi funzionali per i passeggeri e nuovi servizi”.   Leoluca Orlando, sindaco di Palermo ha affermato: ”Nonostante le pesanti restrizioni legate alla continua l’impegno della Gesap a sostegno della attrattività dell’area palermitana, che potrà tornare a costituire, in futuro, straordinario contributo allo sviluppo della intera Sicilia occidentale”.  LE NUOVE ROTTE DI WIZZ AIR DA PALERMO DESTINAZIONI FREQUENZA TARIFFE A PARTIRE DA ** PARTENZA PALERMO – BOLOGNA Giornaliero 9.99 EURO 1 GIUGNO 2021 PALERMO – BASILEA Martedì, sabato 24.99 EURO 1 GIUGNO 2021 PALERMO – VERONA Martedì, giovedì, sabato 9.99 EURO 1 GIUGNO 2021 PALERMO – LONDRA LUTON  Lunedì, mercoledì,venerdì 14.99 EURO 2 GIUGNO 2021 PALERMO - PISA Giornaliero 9.99 EURO 1 GIUGNO 2021 PALERMO – TORINO  Martedì, giovedì, sabato,domenica 9.99 EURO 1 GIUGNO 2021 PALERMO –  TREVISO Lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì, domenica 9.99 EURO 2 GIUGNO 2021 Wizz Air Wizz Air, la compagnia aerea più verde e in più rapida crescita in Europa*, gestisce una flotta di 136 aeromobili Airbus A320 e A321. Un team di professionisti del settore dell'aviazione offre un servizio di qualità superiore e tariffe molto basse, rendendo Wizz Air la scelta preferita di 40 milioni di passeggeri nell'esercizio FY20 terminato il 31 marzo 2020. Wizz Air è quotata alla Borsa di Londra con il ticker WIZZ. La compagnia è stata recentemente nominata una delle prime dieci compagnie aeree più sicure al mondo da airlineratings.com, l'unica agenzia al mondo per la sicurezza e la classificazione dei prodotti, e la compagnia aerea 2020 dell'anno da ATW, l'onore più ambito che una compagnia aerea o un individuo può ricevere, riconoscendo gli individui e organizzazioni che si sono distinte per prestazioni eccezionali, innovazione e servizio superiore. * Prezzo di sola andata, comprese le spese amministrative. Un bagaglio a mano (max: 40x30x20 cm) è incluso. Il trolley e ogni bagaglio da stiva sono soggetti a costi aggiuntivi. Il prezzo si applica solo alle prenotazioni effettuate su wizzair.com e sull'app mobile WIZZ. Il numero di posti ai prezzi indicati è limitato. ** L'ACI suggerisce la creazione di 750 posti di lavoro in loco per ogni milione di passeggeri trasportati all'anno

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
26 feb 2021

Covid, chiuso al transito pedonale lungomare Mondello e parte Centro Storico

di antony977

Palermo - Nuova ordinanza sindacale contro gli assembramenti. Stavolta il sindaco ha firmato un'ordinanza con cui dispone la chiusura al transito pedonale e veicolare di alcune vie e piazze cittadine come norma di contrasto al contagio da Covid-19, qualora si verificassero situazioni di violazione delle norme di prevenzione. Si tratta in particolare di - via Spinuzza: da Vicolo delle Mura (accesso) a via Valenti (deflusso) - piazza Sant’Anna - via Lattarini angolo Piazza Sant’Anna (accesso) Piazza Sant’Anna angolo via Cagliari (deflusso) - piazza Sant’Anna angolo via Sant’Anna (deflusso). Il provvedimento sarà valido domani sabato 27 e domenica 28 febbraio e determinerà la chiusura alle 16 alle 22. Lo stesso provvedimento prevede analoga chiusura negli stessi giorni ma dalle ore 10 alle 22 per viale Regina Elena dall'angolo con via Anadiomene, alla Piazza di Mondello. In tutte le zone interessate, sarà comunque garantita la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e resta ovviamente sempre consentito l’accesso alle abitazioni private e per comprovate esigenze lavorative, nonché per situazioni di necessità ovvero motivi di salute disciplinati da specifica normativa anticovid-19. "Si tratta di un primo provvedimento - sottolinea Orlando - concordato in seno al Comitato per l'ordine e la sicurezza e che dal Comitato scaturisce per dare una risposta a situazioni e comportamenti che continuano a contribuire alla diffusione del contagio. Questo primo fine settimana servirà da test della reazione soprattutto da parte dei giovani, perché sempre in seno al Comitato si possano valutare eventuali ulteriori provvedimenti di fronte al fatto che la situazione dei contagi in città continua ad essere preoccupante"

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
25 feb 2021

Aeroporto Falcone Borsellino | Dal 26 Marzo al via il nuovo collegamento per Forlì con Lumiwings

di Mobilita Palermo

La compagnia aerea ellenica Lumiwings sbarca a Palermo con il nuovo collegamento da e per Forlì. Il primo volo in Sicilia, operato con un Boeing 737/300, atterrerà il prossimo 26 marzo all’aeroporto internazionale di Palermo Falcone Borsellino. I biglietti sono già in vendita sul sito della compagnia (lumiwings.com). Si comincia con un collegamento trisettimanale (lunedì, mercoledì e venerdì), per poi passare a giornaliero da giugno, con un possibile sviluppo a rotta annuale. I voli da Palermo saranno in connessione da Forlì con Santorini, Rodi e Arad.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 feb 2021

Viabilità | Ponte Corleone: dalla prossima settimana si procederà ad un restringimento della carreggiata

di Fabio Nicolosi

Dalla prossima settimana si procederà ad un restringimento della carreggiata del ponte Corleone in entrambi i sensi di marcia, lasciando percorribile la parte centrale di ciascuna campata. Lo stabilisce una nuova ordinanza firmata oggi dal sindaco Leoluca Orlando. Come già previsto, il transito sarà comunque inibito ai veicoli con massa superiore a 27 t e il limite di velocità sarà di 30 km/h. Saranno, infine, chiusi al transito pedonale i due marciapiedi sino al ripristino delle barriere di protezione. Tali limitazioni si rendono necessarie per poter svolgere alcune verifiche delle strutture e programmare alcuni interventi di manutenzione. In particolare, in base anche ad una relazione fornita dal Comando provinciale dei VV.F. cui il Comune si era rivolto a novembre, le verifiche e gli interventi riguarderanno fra le altre cose l’individuazione delle cause che hanno determinato la formazione di irregolarità del manto stradale presenti in corrispondenza dei giunti e delle spalle; lo svolgimento di un controllo dello stato di tutti i giunti; una ispezione sullo stato delle sezioni cave degli archi al fine di escludere eventuali infiltrazioni di acqua piovana; il controllo del manto dei marciapiedi e dello stato delle protezioni e delle ringhiere. Con una nota inviata al capo dell'Area tecnica e al responsabile dell'Accordo quadro per la manutenzione di ponti e cavalcavia, il cui contratto è stato sottoscritto la scorsa settimana, il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore Maria Prestigiacomo "anche in considerazione della valenza dell’infrastruttura in oggetto sia per la mobilità ordinaria sia per l’eventuale mobilità in situazioni di emergenza di Protezione Civile, hanno invitato a utilizzare tale accordo per i primi interventi di manutenzione, oltre che ad utilizzare le risorse residue di precedenti contratti. Abbiamo dato alle funzioni dirigenziali le istruzioni perché si proceda ad utilizzare tutte le risorse già disponibili per effettuare gli interventi minimi indispensabili - dichiarano - e contiamo al più presto di completare l'accordo con l'ANAS per avvalercene per un intervento di manutenzione complessiva".

Leggi tutto    Commenti 39