Articolo
09 gen 2018

FOTO | Passante Ferroviario: completato lo scavo della galleria De Gasperi / Francia

di Fabio Nicolosi

Ieri, lunedí 8 Gennaio è terminato lo scavo della galleria tra la futura fermata De Gasperi e Francia. La galleria artificiale realizzata con la tecnica del cut & cover permetterà il collegamento del binario dispari del raddoppio del passante ferroviario. L'evento è rilevante in quanto lo scavo di questa galleria pone fine alle gallerie realizzate con tecniche tradizionali. Infatti l'unico tunnel rimanente verrà realizzato con la TBM. Le operazioni di scavo hanno impiegato circa 120 - 150 giorni e numerosi operai divisi su più turni. La sistemazione già completa della fermata Francia ha di fatto obbligato lo scavo da Belgio in direzione Francia. Terminata quindi la pulizia dei detriti successivi allo scavo si procederà a realizzare la platea di fondo. Successivamente si passerà al consolidamento delle pareti della galleria. Terminate queste operazioni, si potrà iniziare a realizzare la fossa di uscita della TBM che consentirà lo smontaggio del grosso macchinario che sta realizzando l'ultima galleria, tra Notarbartolo e De Gasperi. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
08 gen 2018

FOTOSTORIA | Passante Ferroviario: prende forma la fermata De Gasperi

di Fabio Nicolosi

È sicuramente uno degli appalti cruciali per la mobilità di Palermo. Stiamo parlando del raddoppio del passante ferroviario. Opera che partendo dalla città abbraccia tutto l'entroterra palermitano. Oggi vogliamo mostrarvi come si sta realizzando la fermata De Gasperi e in particolare la parte di fermata lato monte (lato Viale Regione Siciliana). La fermata è situata all'incrocio tra Via Monti Iblei e Via Alcide De Gasperi, dista 1km dalla fermata Lazio (da realizzare) e 1km dalla fermata Francia (esistente). I primi lavori risalgono alla primavera 2015 (la prima foto é di luglio). Si è iniziato liberando l'area dalla vegetazione esistente e portando i macchinari necessari per la realizzazione delle paratie di pali. Dopo le vacanze natalizie, nei primi mesi del 2016, conclusa la prima fila di pali (necessari a sostenere le successive lavorazioni), è iniziato lo scavo del grosso foro che ospiterà i locali di servizio. A Febbraio 2016, si è provveduto a realizzare la seconda fila di pali per raggiungere la profondità massima, siamo circa a 30 metri di profondità sotto il piano campagna... Tanto per dare un'idea, un palazzo di 10 piani sotto terra. La profondità massima è stata raggiunta nei primi mesi del 2017. A Settembre 2017 si è steso il massetto di fondo che ha permesso la posa del magrone di fondazione. Successivamente al magrone sono state messe in opera le armature che lasciano intendere la distruzione interna dei locali tecnici (ascensori) e sono state armate le pareti laterali della fermata. Le strutture consentiranno di raggiungere la banchina di fermata, all’interno della galleria in cui correrà il binario dispari (direzione Aeroporto). Quest’ultima galleria, che corre praticamente al di sotto della preesistente, è in fase di realizzazione tramite la TBM “Marisol” l’enorme “talpa” meccanica dal diametro di 9,40 metri che, partita dalla stazione Notarbartolo, ha già percorso 750 m. circa procedendo verso Belgio al di sotto di viale delle Alpi; attualmente, la TBM ha raggiunto una posizione a metà strada tra via P.pe di Paternò e viale Lazio. Lato Via Monte Iblei invece la fermata è pressoché pronta; le opere civili, vale a dire tutte le opere strutturali ed in muratura, sono praticamente concluse. La fermata presenta tutte le discenderie relative al binario “pari” (direzione Palermo) complete, sia per quanto riguarda le scale e gli scivoli, sia per quanto concerne le trombe degli ascensori. Le ultime lavorazioni riguarderanno la sistemazione superficiale delle fermata. Proprio su questo ultimo aspetto sentiamo il bisogno di spendere qualche parola. Ci stiamo velocemente avviando alla conclusione di questi lavori, ma poco o nulla ci è dato sapere sulla sistemazione superficiale degli spazi. Questo il rendering mostrato durante una conferenza stampa qualche anno fa: Vi piace? A noi non dispiace, ma pensiamo che si potrebbe fare meglio. Ma a chi tocca prendere il meglio? Al Comune di Palermo, che in questi anni ha fatto orecchie da mercante. È arrivata l'ora di svegliarsi. Adesso è il momento di imbandire tavoli tecnici e di produrre esecutivi. Vogliamo che questa opera venga ricordata per la bellissima sistemazione degli spazi superficiali o semplicemente per l'interramento della linea ferrata? Ringraziamo tutti coloro che con il loro contributo permettono la ricostruzione fotografica dei lavori Ti potrebbe interessare anche: Passante Ferroviario di Palermo Tutti gli articoli sul Passante Ferroviario FOTO | Passante ferroviario, lo stato dei lavori tra Belgio, De Gasperi e Francia o Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 14
Articolo
29 dic 2017

Viabilità e trasporto pubblico | Capodanno 2018 limitazioni in piazza Castelnuovo e dintorni

di Mobilita Palermo

La Polizia Municipale informa che nell’ambito dei festeggiamenti di fine anno che si svolgeranno in piazza Castelnuovo. sono previste alcune limitazioni alla circolazione veicolare disposte con l’ordinanza n. 1840/17. Venerdi 29 dicembre dalle ore 17 in via E. Amari ed in via Turati vigeranno la chiusura al transito veicolare ed i divieti di sosta per consentire la posa delle strutture e lo stazionamento dei veicoli di supporto all’evento. Domenica 31 dicembre, dalle ore 8 via della Libertà, carreggiata centrale, sarà chiusa al transito veicolare e nello stesso orario scatteranno i divieti di sosta, dove previsti, in alcune strade adiacenti, mentre dalle ore 19 alle ore 3 del 1 gennaio 2018 e comunque sino a cessate esigenze, vigerà la chiusura al transito veicolare per consentire l’afflusso pedonale. In dettaglio l’ordinanza prevede: - CHIUSURA AL TRANSITO VEICOLARE e pedonale di una porzione della sede stradale adiacente il Teatro Politeama, su piazza R. Settimo, lato via E. Amari e lato via Turati, per la superficie occupata dalle strutture e dai veicoli a supporto della manifestazione dalle ore 17 dei 29.12.2017 alle ore 16 dell' 1.1.2018. - DIVIETO DI SOSTA con rimozione coatta, ambo i lati, dalle ore 17,00 del 29/12/2017 alle ore 24,00 dell' 01/01/2018 e comunque sino a cessate esigenze, ad eccezione dei mezzi di supporto alla manifestazione: VIA EMERICO AMARI, nel tratto compreso da piazza R. Settimo a via I. La Lumia VIA TURATI, intero tratto. Nelle sottoelencate vie e piazze la CHIUSURA AL TRANSITO VEICOLARE vige dalle ore 19,00 del 31/12/2017 alle ore 03,00 dell'01/01/2018 e comunque sino a cessate esigenze, mentre il DIVIETO DI SOSTA, ove previsto, dalle ore 8 del 31.12.2017 sino alle ore 3 dell' 1/1/2018: la via della Libertà, carreggiata centrale, sarà chiusa al transito veicolare dalle ore 8 del 31.12.2017, ricadendo tale giorno di domenica. PIAZZA CASTELNUOVO, intera piazza (ivi compresa la strada retrostante il Palchetto della Musica, sul prolungamento della via XX Settembre VIA DANTE, tratto compreso tra piazza Castelnuovo e la via N. Garzilli, con sospensione del provvedimento che istituisce la corsia preferenziale nel tratto compreso tra via Principe di Villafranca e piazza Castelnuovo. VIA G. DAITA, tratto compreso tra le vie N. Gallo e Turati VIA D. SCINA', tratto compreso tra piazza Sturzo e via Turati VIA DELLA LIBERTA' Carreggiata centrale, compresa tra le piazze Mordini e Crispi (escluse) e via R. Settimo (esclusa). E' consentito l'attraversamento della via Archimede in direzione via Siracusa. Carreggiata laterale di monte, compresa tra via G. Carducci e la via XII Gennaio Carreggiata laterale di monte compresa tra la piazza Mordini e la via G. Carducci: nessuna chiusura. Divieto di sosta con rimozione coatta, solo sul lato dx nel senso di marcia. All'altezza di via Messina: obbligo di svolta a destra; VIA CARDUCCI, per i veicoli in prossimità di via Libertà lato monte, obbligo di svolta a sinistra sulla carreggiata laterale VIA MESSINA, tratto compreso tra le vie Libertà e N.Garzilli: solo divieti di sosta e nessuna chiusura VIA N. GARZILLI, tratto compreso tra le vie Messina e Dante: solo divieti di sosta e nessuna chiusura; PIAZZA S.OLIVA, tratto compreso tra via Villareale (esclusa) e piazza Castelnuovo VIA PRINCIPE DI  VILLAFRANCA, tratto compreso tra le vie P. Paternostro e Dante: Senso unico di marcia. All’altezza con via Paternostro, obbligo a sinistra in direzione via Dante. Nessuna chiusura e nessuna sosta consentita VIA P. PATERNOSTRO, all’incrocio con via Principe di Villafranca: obbligo di svolta a sinistra VIA GUARINO AMELLA, intero tratto VIA FOLENGO, intero tratto. La Polizia Municipale presiederà con le pattuglie le strade limitrofe all'area pedonale per la necessaria assistenza agli utenti e per assicurare il regolare svolgimento della manifestazione. In conseguenza alle limitazioni alla circolazione veicolare stabilite dall’Amministrazione Comunale in occasione dei festeggiamenti per il Capodanno 2018 che si svolgeranno a Palermo in piazza Ruggero Settimo, dalle ore 19:00 del 31/12/2017 alle ore 03:00 del giorno 01/01/2018 le suddette linee modificheranno i loro percorsi nel modo appresso indicato: Linea 101 Da V.le del Fante verso Staz. Centrale – normale percorso fino in V. Della Libertà – a dx V. Notarbartolo  – a sx V. Terrasanta – V. Cusmano – P.zza Virgilio –  V. Brunetto Latini – V. Houel – V. Goethe – a sx V. Turrisi – a dx V. Balsano – V. Volturno – P.zza Verdi – V. Cavour – a dx V. Roma – segue normale percorso Da Staz. Centrale verso Stadio – normale percorso fino in P.zza Sturzo segue per V. Puglisi Bertolino – V. I. Carini – V. G.le Dalla Chiesa – a sx V. Duca Della Verdura – a dx V. Della Libertà –  segue normale percorso Linea 102  Da Staz. Notarbartolo verso Staz. Centrale – da V. Sciuti – V. Terrasanta – V. Cusmano – P.zza Virgilio –  V. Brunetto Latini – V. Houel – V. Goethe – a sx V. Turrisi – a dx V. Balsano – V. Volturno – P.zza Verdi – V. Cavour – a dx V. Roma – segue normale percorso Da Staz. Centrale verso Staz. Notarbartolo –  normale percorso. Linea 103  Da J. Lennon verso Politeama: normale percorso fino in Via P. Paternostro – a sx  V. P.pe Di Villafranca – a sx V. Dante – segue normale percorso verso J. Lennon. Linea 104  Da Parch. Basile (Cap.) – normale percorso fino in V. Della Libertà – a sx V. Duca Della Verdura – V. Notarbartolo – a sx V. Terrasanta – V. Cusmano – P.zza Virgilio – V. Latini – V. Houel – V. Goethe – P.zza V. E. Orlando – C.so A. Amedeo – P.zza Indipendenza – segue normale percorso Linea 106  Da P.ggio Emiri verso Stadio: normale percorso fino in V. Dante – a sx V. P.pe Di Villafranca – V. Pier Santi Mattarella – a dx V. Notarbartolo – V. Duca Della Verdura – a sx V. Marchese Di Villabianca –  segue normale percorso . Da Stadio verso P.ggio Emiri: normale percorso fino in via M. Di Villabianca – a dx V. Notarbartolo – a sx V. Terrasanta – V. Cusmano – P.zza Virgilio – V. Dante, segue normale percorso.  Linea 108  Da Osp. Civico (Cap.) verso Politeama: giunta in Via Volturno – a sx V. Pignatelli Aragona – P.zza S F.Sco di Paola – V. Houel – V. Goethe – segue normale percorso fino a Osp. Civico. Linea 124  Da V. Nina Siciliana verso  P.zza Sturzo – normale percorso fino a V. Volturno – a sx V. Pignatelli Aragona – P.zza S F.Sco di Paola – segue normale percorso. Linea 134   Da P.le John Lennon verso Politeama: normale percorso fino a V. Paternostro – a sx  V. P.pe Di Villafranca – a sx V. Dante – segue normale percorso verso J. Lennon. Linea 806  Da Mondello verso P.zza Sturzo – normale percorso fino in V. Della Libertà – a sx V. Duca Della Verdura –  P.zza Giachery – V. Piano Dell’Ucciardone – V. Crispi (lato monte) – a dx V. Cavour – a dx V. Roma – P.zza Sturzo (Cap.). Da P.zza Sturzo verso Mondello – V. Puglisi Bertolino – V. I. Carini – V. G.le Dalla Chiesa – – a sx V. Duca Della Verdura – a dx V. Della Libertà –  segue normale percorso Linea 812  Da P.zza Sturzo verso Montepellegrino – V. Puglisi Bertolino – V. I. Carini – V. G.le Dalla Chiesa – – a dx V. Duca Della Verdura –  segue normale percorso Da Montepellegrino  verso P.zza Sturzo normale percorso fino in V. Montepellegrino –  P.zza Giachery – V. Piano Dell’Ucciardone – V. Crispi (lato monte) – a dx V. Cavour – a dx V. Roma – P.zza Sturzo (Cap.). Linea N11  Da Staz. Centrale verso V. Sarullo – V. Roma – P.zza Sturzo – V. Puglisi Bertolino – V. I. Carini – V. G.le Dalla Chiesa – a sx V. Duca Della Verdura – V. Notarbartolo – a sx V. Terrasanta – V. Cusmano – P.zza Virgilio – V. Dante, segue normale percorso. Linea N12  Da V. Sarullo verso Politeama: normale percorso fino in V. Della Libertà – a dx V. Notarbartolo  – a sx V. Terrasanta – V. Cusmano – P.zza Virgilio –  V. Brunetto Latini – V. Houel – V. Goethe – a sx V. Turrisi – a dx V. Balsano – V. Volturno – P.zza Verdi – V. Cavour – a dx V. Roma – segue normale percorso. Linea N21  Da Staz. Centrale verso Politeama: V. Roma – a dx V. Cavour – Rotonda P.zza XIII Vittime – V. Cavour – a sx V. Roma – segue normale percorso. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
29 dic 2017

FOTO | Passante ferroviario, lo stato dei lavori tra Belgio, De Gasperi e Francia

di Roberto Palermo

Alcune foto scattate dai piani alti di via Monti Iblei, visibili in questo articolo, forniscono lo spunto per una riflessione sull’attuale condizione dei lavori in tutto il tratto Belgio-Francia del passante. Innanzitutto la fermata Belgio: come si può facilmente apprezzare dai fotogrammi seguenti, le opere civili, vale a dire tutte le opere strutturali ed in muratura, sono praticamente concluse. La fermata Belgio presenta tutte le discenderie lato via Monti Iblei, relative al binario “pari” (direzione Palermo) complete, sia per quanto riguarda le scale e gli scivoli, sia per quanto concerne le trombe degli ascensori. Viceversa, lato monte, il lavoro si svolge all’interno di una grande “fossa” quadrangolare, profonda una ventina di metri circa, realizzata tra paratie di pali trivellati. Qui si stanno completando le strutture che consentiranno di raggiungere la banchina di fermata, all’interno della galleria in cui correrà il binario dispari (direzione Aeroporto). Quest'ultima galleria, che corre praticamente al di sotto della preesistente, è in fase di realizzazione tramite la TBM "Marisol" l'enorme "talpa" meccanica dal diametro di 9,40 metri che, partita dalla stazione Notarbartolo, ha già percorso 750 m. circa procedendo verso Belgio al di sotto di viale delle Alpi; attualmente, la TBM ha raggiunto una posizione a metà strada tra via P.pe di Paternò e viale Lazio, Ai margini di quest’area si osservano i pozzi di aerazione che permetteranno il ricambio dell’ara nelle due gallerie. Guardando tra la fermata Belgio ed il ponte su cui corre l’omonima via, si osserva che l’area presenta una quantità molto ridotta di materiali stoccati a piè d’opera: un altro indizio dell’avanzato stato dei lavori. Osserviamo qualche tubo in PVC, per realizzare le ultime canalizzazioni per le acque reflue o per gli impianti in galleria e, lato valle, a ridosso della recinzione, profilati in acciaio utili nelle strutture sotterranee ancora da realizzare. Qui si osserva il manufatto di copertura della galleria pari, che procede verso Francia sul sedime del preesistente binario: si può apprezzare, dalle seguenti fotografie, la quantità di aree liberata da questi lavori, che si spera venga al più presto urbanizzata e restituita alla fruizione dei cittadini. Più avanti, oltre il ponte, si osserva la fossa che, fra qualche mese (previsione RFI: marzo 2018), vedrà l’arrivo a destinazione di Marisol. Da qui la talpa verrà smontata ed estratta a pezzi a conclusione della sua opera di scavo. La fossa è realizzata in un punto in cui le gallerie corrono affiancate, anche se a due livelli diversi. In pratica, in questa tratta di 900 m. circa, andando da Belgio a Francia si passa da una condizione in cui le gallerie sono sovrapposte ad una condizione in cui le stesse corrono affiancate: all’interno della fermata Francia, le gallerie pervengono ancora su livelli diversi, ma qui i binari, in un breve tratto allo scoperto in corrispondenza delle banchine, raggiungono lo stesso livello e corrono affiancati in un’unica galleria fino a San Lorenzo. Un complicato andamento plano-altimetrico che fa comprendere la complessità ingegneristica dei lavori in atto. Nel dettaglio presente nelle seguenti foto si può osservare proprio l’imbocco della parte di galleria dispari (a monte) verso Francia, che non verrà realizzata con la "talpa". Il solettone di copertura in cemento armato che si può osservare, in realtà, non costituisce il “soffitto” della futura galleria dispari che, in questo punto, si trova ancora ben al di sotto del piano di campagna e sarà realizzato successivamente. In questo momento sono in atto i lavori di scavo di questa tratta di galleria “artificiale” fino a Francia. Essendo già da tempo realizzate la pareti in pali secanti ed il solettone che abbiamo visto, attualmente si sta scavando, in piena sicurezza, la roccia che rimane all’interno di queste strutture. Una rampa provvisoria all'interno della fossa consente ai camion di conferire alla discarica di Cava ’Mpisu, a Tommaso Natale, il terreno scavato. Da qui si può osservare che la galleria, salendo di quota, come sopra spiegato, si affianca alla pari. In sintesi, una condizione rassicurante per la ripresa dell’esercizio lungo la linea che, comunque, non potrà che avvenire su un solo binario, quello pari, essendo ancora notevoli le opere da compiere in quello dispari. Una ripresa all’esercizio che, all’inizio dell’anno, previdi per proprio per fine 2017, contraddicendo le previsioni che, troppo ottimisticamente, fissavano tale evento a giugno 2017. In realtà, l’ottimismo mi aveva parzialmente contagiato, come dimostrano i fatti. Tuttavia, riconoscendo che i lavori, tutto sommato, vengono svolti celermente, pur nella complessità delle opere realizzate e tra mille disagi legati alla particolare posizione dei cantieri in piena città, penso si possa accettare qualche mese di attesa. La data per la riapertura del singolo binario pari è stata preannunciata per marzo 2018, anche se è opinione comune che questo tipo di attivazioni vengano effettuate in corrispondenza dell'inizio dell'orario estivo, quindi giugno 2018: una data, quest'ultima, che concederebbe maggior tempo per lo svolgimento degli ultimi ritocchi per poi passare ai collaudi degli impianti (quelli delle strutture sono già in corso) e le corse prove. Per il binario dispari occorrerà attendere, dopo la fine dello scavo della galleria tra Notarbartolo e Belgio, la realizzazione delle opere civili in sotterranea delle fermate Lazio e De Gasperi lato dispari, l'armamento del binario e tutta l'impiantistica: opere che richiederanno almeno un altro anno. Ringrazio per le foto gli amici Giuseppe e Paolo. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
15 dic 2017

Greenway Palermo-Monreale: insediata commissione

di fiabpalermo

Martedì 12 Dicembre 2017, si è ufficialmente insediata presso l'ex Chiesa di San Mattia al Noviziato dei Crociferi, la Commissione giudicatrice del Concorso internazionale di Idee e Progettazione in due fasi per la riconversione ad uso pista ciclabile Green Way, della dismessa ferrovia a scartamento ridotto Palermo – Camporeale nel tratto Palermo – Monreale. La  prima seduta pubblica della Commissione ha riguardato la lettura dei codici alfanumerici attribuiti dal sistema telematico alle diverse proposte pervenute. Erano presenti, tra gli altri, i Sindaci di Palermo e Monreale, Leoluca Orlando e Pietro Capizzi e l’Assessore alla Rigenerazione Urbanistica e Urbana del Comune di Palermo, Emilio Arcuri. E FIAB Palermo Ciclabile. Ricordiamo che FIAB Palermo Ciclabile è stata una delle promotrici dell'inserimento della Greenway Palermo- Monreale nel protocollo per il riconoscimento dell'Itinerario Unesco Arabo Normanno. Grazie ad attenti e decennali collaboratori, l'associazione ha fornito al Comune tutta la documentazione necessaria per stabilire l'importanza di tale intervento. Il bando contiene al suo interno tale documentazione e FIAB viene più volte menzionata come fonte. Ma in tutto ciò non abbiamo nessuna voce in capitolo. Nonostante i numerosi sopralluoghi effettuati con il RUP, le riunioni all'ufficio Tecnico del Comune e le richieste effettuate a tutti gli interessati in tale progetto, FIAB Palermo Ciclabile non solo non è parte della Commissione, ma non è stata neppure inviata alla seduta pubblica di stamane.  Ne siamo venuti a conoscenza tramite il comunicato stampa del comune. Alla nostra richiesta di essere parte della Commissione come portatori di interesse, come reali conoscitori del territorio, come tecnici, l'Amministrazione ci ha risposto con un sorriso gentile ed un "lo faremo presente".  Oggi abbiamo comunque piacevolmente stretto la mano ai commissari ed al presidente di tale Commissione, augurandogli un buon lavoro, ma soprattutto raccomandando grande attenzione verso una opportunità straordinaria per Palermo si munirsi di una "strada verde" dal grande valore storico e naturalistico, che avrebbe un grande significato per la svolta verso un'attenzione privilegiata alla mobilità ciclabile di Palermo. Questa occasione non DEVE essere sprecata. Bando sul portale concorrimi: link Comunicato stampa Comune di Palermo: link

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
20 nov 2017

Piazza Borsa – Al via i lavori di riqualificazione: giorni contati per i posteggiatori abusivi…

di Salvatore Galati

Ne avevamo parlato qualche mese fa circa la riqualificazione di Piazza Borsa, attanagliata fra posteggiatori abusivi e sosta selvaggia per la movida. Infatti da oggi inizieranno i lavori di installazione della nuova pavimentazione, elementi di arredo urbano ed essenze arboree. Salteranno gli ultimi 10 posti auto che erano rimasti disponibili, anche perché per motivi di sicurezza la sosta era già limitata a una porzione della piazza. I lavori "dovrebbero" concludersi entro le prossime festività natalizie. Non resta che augurare sentite condoglianze ai posteggiatori abusivi. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 15
Articolo
15 nov 2017

BiciPa | Iniziati i lavori per la realizzazione dei cicloparcheggi di Via Emilia, Via Ausonia e Piazza B. Lavagnini

di Mobilita Palermo

Riprendono le attività di realizzazione di nuovi ciclo-parcheggi. Sono iniziati i lavori edili per le installazioni dei nuovi cicloparcheggi BiciPA in via Emilia, in prossimità della via Ausonia, e in piazza Bruno Lavagnini, a ridosso della stazione Notabartolo. Le due ciclo stazioni, con ulteriori immissioni di nuove bici, dovrebbero essere attivate entro questo mese, aumentando, così, l'offerta del servizio. Ecco qualche scatto tratta dalla pagina Facebook: Ti potrebbe interessare anche: Bike-Sharing | Presto quattro nuove postazioni BiciPa Bike Sharing Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 2