Articolo
22 ott 2018

Verde pubblico | Al via tre progetti di manutenzione ordinaria e straordinaria realizzati da Reset con fondi extracomunali

di Fabio Nicolosi

Tre complessi interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria del verde urbano e degli spazi pubblici della città saranno avviati a partire dalla prossima settimana dal settore Verde del Comune, avvalendosi "in house" degli operai della Reset, l'azienda di servizi con cui sono stati sottoscritti degli appositi contratti nei giorni scorsi. I primi due interventi saranno quello che riguarda il Parco della Favorita e quello delle Borgate marinare. I successivi interesseranno, poi, tutte le circoscrizioni e tutti i quartieri. Per la Favorita si tratta di un intervento "storico", legato non soltanto alla manutenzione ordinaria del verde, ma anche alla pulizia degli agrumeti e del suo antico sistema di irrigazione, quello delle "saie", portato in Sicilia dagli arabi. In particolare, in questo caso è stata necessaria una lunga programmazione e pianificazione, dovendo intervenire nel più ferreo rispetto delle prescrizioni imposte dalla Sovrintendenza per i Beni Culturali e proprio con l'obiettivo di ripristinare, ove possibile, l'antico sistema di "gebbie", "cunnutti" e "saie" che trasportava l'acqua in tutta l'area senza supporti meccanici. I lavori dureranno otto mesi e prevedono, oltre agli interventi manutentivi e ricostruttivi del sistema idrico, un corposo lavoro di decespugliamento degli agrumeti, la potatura di ringiovanimento di tutti gli agrumi (circa 12.500 alberi), la fresatura del terreno e la relativa sistemazione idraulica. L'area interessata (circa 150.000 mq – 15 ettari, oltre i sentieri che attraversano il Parco, per circa 11,4 km pari a 22,8 km lineari su cui lavorare) sarà divisa in diversi lotti nei quali lavoreranno nel tempo circa 380 operati della Reset. Il costo, interamente finanziato con il "Patto per Palermo", quindi con fondi extracomunali, sarà di poco superiore ai 900 mila euro. Il secondo piano di intervento, che sarà avviato a breve, riguarda invece le aree delle Borgate Marinare, con una spesa complessiva, sempre a carico del "Patto per Palermo" di 1,5 milioni di Euro e una durata prevista di 8 mesi. In particolare, si interverrà nelle aree di Barcarello-Sferracavallo, Mondello, Romagnolo, Addaura. In questo caso, a seguito di una studio condotto dal settore Verde, sono stati individuati interventi puntuali da realizzare su un totale di circa 2.500 alberi e cespugli, con la manutenzione ordinaria e la potatura, l'abbattimento o l'estirpazione di piante infestanti. L'intervento sul verde prevede, inoltre, una continuità nel tempo, quindi anche la zappatura primaverile, la concimazione, l'irrigazione e altre misure ordinarie. Oltre che sul verde, il piano prevede interventi su alcune aree pubbliche, per circa 5.000 metri quadri. Per il vicesindaco Sergio Marino, che ha anche la delega al Verde, "si tratta di un piano, anzi tre piani integrati che sono parte di un'unica pianificazione per la manutenzione del verde e degli spazi pubblici in città. Un piano unico, che ha visto una programmazione minuziosa e con alto valore scientifico da parte del settore del Verde, che ancora una volta si avvale del supporto fondamentale della Reset". Il sindaco Orlando sottolinea, invece, come "questo piano di manutenzione conferma il ruolo strategico della Reset, come strumento di intervento in tutta la città e allo stesso tempo mostra l'attenzione rivolta ad ogni circoscrizione, partendo dalla Favorita e dalla riscoperta del suo antico sistema di irrigazione, per arrivare poi ad intervenire sul verde e sulle aree pubbliche di tutti i quartieri, con una attenzione particolare alle periferie. E' probabilmente il più ampio piano di manutenzione del Verde urbano da molti anni a questa parte e ad accrescerne l'importanza è il fatto che si riesca a realizzarlo senza costi per l'Amministrazione comunale e tramite un'azienda pubblica".

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
07 ago 2018

Piazza Donaudy: una nuova area a disposizione dei cittadini

di Fabio Nicolosi

Spesso i cittadini ci chiedono l'importanza e l'utilità delle circoscrizioni, oggi vi portiamo un esempio di come basti poco per migliorare la vivibilità di un quartiere. Ci troviamo tra Corso Calatafami e Via Palmerino (parte bassa) esattamente in Piazza Donaudy che è stata liberata dalle auto! Dopo avere risistemato la pavimentazione, le maestranze del Coime hanno completato questa mattina l'installazione dei dissuasori a Piazza Donaudy liberando la piazza dalle auto e rendendola di conseguenza completamente pedonale. Un successo della IV Circoscrizione che dopo l'approvazione da parte del Consiglio, ha sollecitato gli Organi Competenti ed in particolare il Vice Sindaco Sergio Marino affinchè si realizzassero i lavori. Nell'area sono già stati installati 2 canestri donati dai Presidenti dei Circoli Lions Monte Pellegrino Avv. Daniele Rizzuto e Palermo Leoni Ing. Mauro Fazio. Nel contempo il settore Ville e Giardini ha iniziato la potatura che terminerà nei prossimi giorni per ridare aria e luce alla piazza e nei prossimi giorni sarà anche installato a cura del Comune, un parco giochi per i più piccoli frutto anche di donazioni private. Dopo la pista di pattinaggio di Via Mulè, dichiara il Presidente Silvio Moncada, stiamo consegnando al quartiere Villa Tasca una spazio ludico ricreativo di primo livello. Uno spazio per i più piccoli ma non solo, fortemente voluto dai cittadini e dal limitrofo plesso Donaudy. A fine agosto l'inaugurazione!

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
27 nov 2017

Atti vandalici davanti al Palazzo di Giustizia

di Salvatore Galati

Da poche settimane, lo Skatepark di Palermo, sito in piazza Vittorio Emanuele Orlando, è stato chiuso per atti vandalici e attende il suo ripristino. Oltre questo scempio è stata danneggiata la barriera protettiva della piazza. Delle lastre di vetro, molto spesse, sono state distrutte da alcuni vandali. Ma come può succedere tutto questo in un luogo sensibile come il Tribunale? Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
10 nov 2017

Spazi pubblici ricreativi per bambini: quanti sono e come stanno?

di Giulio Di Chiara

Oggi vogliamo parlare della manutenzione delle aree ricreative in città, dedicate ai più piccoli. Probabilmente non è un problema al centro del dibattito cittadino, ma riteniamo sia uno di quei temi che rispecchia la salute di una città e di una società. Gli spazi ludici per i bambini sono vitali così come quelli per gli adulti. In generale, la loro scarsa presenza è spesso figlia di una cattiva progettazione urbana. Secondo gli standard urbanistici, sommariamente per ogni abitante dovrebbero corrispondere: 4,5 mq di Scuola dell'Obbligo 2,0 mq di Attrezzature di interesse comune 9,0 mq di Verde Attrezzato 2,50 mq di Parcheggi pubblici Spesso questi parametri non vengono rispettati, oppure ancora la distribuzione geografica avvantaggia particolarmente un'area a discapito di un'altra. I nostri amministratori sovente rincorrono queste cifre con la costruzione di nuove infrastrutture, anche se alcuni quartieri probabilmente non riescono a godere nemmeno della metà di questi servizi. Il problema è appunto la loro dislocazione e in tal senso, il sacco di Palermo ha contribuito a saturare il territorio in favore della speculazione edilizia. L'altro problema è la manutenzione. Riportiamo questa segnalazione per sollecitare l'amministrazione a intervenire, anche se la manutenzione più importante attiene alle buone maniere dei cittadini. Buongiorno, le invio la presente per segnalare che alcune aree giochi che mi capita di frequentare con mia figlia necessitano di un po' di manutenzione. In particolare l'altalena del parco giochi in via Praga e il tappeto gommoso del parco giochi case Rocca a fianco dello Stadio delle Palme. Le invio in allegato le foto. Nel vostro quartiere qual è la situazione?  Raccontatecelo nei commenti. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 nov 2017

Consultiamoci: la pista ciclabile di viale del Fante e lo stadio

di fiabpalermo

ABBIAMO BISOGNO DI TE!!! Lo scorso Ottobre, su richiesta del Prefetto, sono stati rimossi i dissuasori della Pista Ciclabile di Viale del Fante per motivi di sicurezza legati alla presenza dello Stadio. La pista ciclabile è ancora lì, ma adesso abbiamo bisogno di voi per puntare l’attenzione sulla vita e la sicurezza di questa pista ciclabile, progettata e realizzata secondo normativa!!! Vi aspettiamo il Sabato 4 Novembre alle 10:00 per ricordare alla pubblica amministrazione che la sicurezza dei ciclisti non può essere smantellata!!! Qui l'evento su facebook

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 mag 2017

Parco della salute | Chiusura per lavori da lunedì 15 a sabato 20 maggio

di Fabio Nicolosi

Pubblichiamo l'avviso relativo alla chiusura del parco della salute da lunedì 15 a sabato 20 maggio per i lavori, necessari, che interesseranno l'area limitrofa dell'impianto sollevamento acque dell'Amap. Si tratta di sei giorni. Sono lavori previsti da tempo che servono a migliorare i servizi della nostra città. Il parco riaprirà Domenica 21 maggio in occasione di "un sole in viso per Francesca", una mattina di giochi e tornei sportivi tradizionali dedicati a Francesca Morvillo in occasione del 25° anniversario della strage di Capaci. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
20 dic 2016

Apre ufficialmente il Parco della Salute al Foro Italico

di Antony Passalacqua

Apre ufficialmente al Foro Italico il  “Parco della Salute”. La nuova struttura che si trova proprio di fronte Porta Felice stata recentemente riqualificata e adesso fruibile alla cittadinanza attraverso un un percorso di specie arboree mediterranee, un campetto sportivo, un’area attrezzata per lo sport, uno spazio di verde fronte mare, uno spazio al chiuso e una piazzetta social. Dedicato alla memoria di Livia Morello, la struttura di fatto è il primo parco inclusivo della città allestito. L'iniziativa, promossa dall’associazione “Vivi sano onlus” - che avrà la gestione del Parco per i prossimi otto anni – è stata patrocinata dall'amministrazione comunale. Il Parco – come ha spiegato il presidente di “Vivi sano Onlus”, Daniele Giliberti, sarà aperto ad attività e varie iniziative sportive e sociali, tra cui l’erogazione di servizi di assistenza socio-sanitaria, screening e parametri del “Ben-Essere”. All’inaugurazione erano presenti, tra gli altri, anche la consigliera comunale, Alessandra Veronese, il presidente dell'autorità portuale Vincenzo Cannatella e i rappresentanti del Corpo Consolare di Palermo, che riunisce i consoli onorari di ventisei Paesi di tutto il mondo presenti in città.      

Leggi tutto    Commenti 17