Articolo
16 set 2010

Le cose non stanno proprio così…

di Andrea Baio

Mi è capitato oggi tra le mani questo articolo di Siciliainformazioni, attraverso il quale viene denunciato il fenomeno "parcheggiatori abusivi", addebitando la colpa interamente al cittadino che paga. Evidentemente chi l'ha scritto non è molto informato. Innanzitutto partiamo dalle forze dell'ordine. Secondo il giornalista è sufficiente chiamare polizia o carabinieri per farli allontanare e parcheggiare in tutta tranquillità. Come se il palermitano per "lagnusia" o paura preferisse pagare cifre esorbitanti a questi estorsori. La verità è ben diversa. Abbiamo decine di casi documentati, anche tramite i nostri utenti, di segnalazioni totalmente ignorate. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 29
Articolo
07 set 2010

La città è in mano ai parcheggiatori abusivi, ma la scelta è nostra…

di Andrea Baio

Riceviamo questa grave segnalazione da un utente. Ci piacerebbe dirvi che si tratta di un caso isolato, ma purtroppo sempre più spesso la mafia dei parcheggiatori abusivi invade la nostra vita, la nostra libertà. Negli ultimi mesi le notizie di aggressioni verbali e fisiche nei confronti di palermitani si sono quadruplicate. Evidentemente la certezza di impunità ha dato coraggio a questi avanzi di galera che, auto-legittimati da quell'aura di vittimismo tutto palermitano, non hanno più timore di imporre la propria legge sulle strade della nostra città. Più volte abbiamo richiesto l'intervento dell'amministrazione, delle forze dell'ordine...ma nessuno ha accolto l'invito. A questo punto è arrivato il momento di accogliere NOI il nostro stesso invito. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 55
Articolo
10 ago 2010

Lavori quasi ultimati al Parco d’Orleans. Il Comune si prepari !

di Giulio Di Chiara

Qualche giorno fa abbiamo incontrato i tecnici del cantiere che stanno effettuando i lavori all'interno del nuovo Parco d'Orleans. L'occasione è stata opportuna per chiedere loro notizie fresche sull'area, sullo stato dei lavori e sopratutto sui tempi di consegna. Ebbene, dopo diversi mesi di sforamento, sembra che i lavori stiano volgendo al termine. Ci è stato detto infatti che nel giro di 30-45 gg. la ditta consegnerà la struttura al comune, in quanto sono state definite tutte le strutture. Al momento si attende solo che vengano definitivamente ultimate (altro…)

Leggi tutto    Commenti 19
Articolo
04 ago 2010

Parcheggio V. E. Orlando chiude per inagibilità

di Giulio Di Chiara

Brutta tegola per i cittadini e per il centro città: il parcheggio appena inaugurato qualche mese fa è già stato chiuso per inagibilità (così recita un biglietto appena fuori la struttura). Di seguito la testimonianza dell'utente Metropolitano, che ringraziamo: Una cosa inaspettata, anche per una città che ormai ha superato se stessa in scempiaggini, immobilismo, disoccupazione, inciviltà, delinquenza, lungaggini burocratiche e non, e disinteresse collettivo, e chi più ne ha più ne metta. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 32
Articolo
03 ago 2010

Pista di pattinaggio in via Mulè pronta…

di Giulio Di Chiara

...al degrado. Vi ricordate QUESTA PISTA DI PATTINAGGIO in via Mulè che era quasi pronta ad essere ultimata? Bene, la struttura è stata ultimata, DA TEMPO. Si aspetta ancora qualcuno che la gestisca e la faccia funzionare. Ovviamente, come poteva finire la storia? Così: [salbumthumbs=60,1,y,n,center] Di seguito le parole di un cittadino sdegnato che ci ha inviato gli scatti: Vi allego alcune foto scattate oggi presso una nuova struttura comunale (altro…)

Leggi tutto    Commenti 20
Articolo
03 ago 2010

PFP variante Notarbartolo-San Lorenzo: ultimi lavori alla VI Commissione Urbanistica

di Antony Passalacqua

Ultime riunioni da parte della VI Commissione Urbanistica prima della definitiva approvazione della variante del Passante Ferroviario nella tratta B Notarbartolo-Ex E.M.S./San Lorenzo. Abbiamo avuto la possibilità di assistere (si ringraziano i consiglieri Filoramo e Spallitta per l'invito) all'ultima seduta della Commissione, la quale prima della pausa vacanze, si è promessa di approvare la variante. Alla seduta erano presenti ingegneri Italferr che hanno illustrato il progetto definitivo nelle sue linee generali e che qui illustriamo: Una nuova galleria a binario singolo verrà realizzata da Notarbartolo verso Belgio, e sotto il livello dell'attuale galleria. Il nuovo binario  pari arriverà ad avere  lo stesso livello di profondità dell'atuale binario dispari, presso la fermata Francia. Chiaro quindi che le fermate Lazio e Belgio saranno realizzate  su due livelli con relative rampe di accesso, scale ed ascensori. Da considerare inoltre che la linea verrà abbassata di livello (interrata) da Belgio fino a San Lorenzo. Ciò per consentire  la realizzazione del prolungamento di viale Francia (passerà sopra i binari per ricongiungersi con via La Malfa) e gli attraversamenti stradali in zona San Lorenzo.  La stazione San Lorenzo sarà anch'essa interrata proprio come Notarbartolo.  Nel tratto da Belgio fino a San Lorenzo verrà realizzata una deviata provvisoria. E' previsto anche qui il blocco linea per consentire la costruzione delle stazioni Lazio e Belgio. La Commissione ritornerà a riunirsi questa settimana per altri dettagli e correttivi che ha proposto: realizzazione di  un percorso ciclo-pedonale negli spazi in superficie che verranno ricavati fra Belgio e San Lorenzo e un tapis roulant per collegare la stazione Lazio con il terminal di piazzale John Lennon. Vi terremo aggiornati sugli esiti e l'imminente approvazione, con la previsione dei tempi di inizio lavori (entro l'autunno sicuramente).

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
01 ago 2010

Aeroporto Palermo: al via la sperimentazione del body-scanner

di Lele

Dopo quelle a Roma Fiumicino, Milano Malpensa e Venezia Tessera, l'Enac ha avviato anche all'aeroporto di Palermo la sperimentazione dei body scanner, finalizzata ad individuare il tipo di apparato più rispondente ai requisiti di sicurezza e di privacy per la rilevazione di quegli oggetti e quelle sostanze che i tradizionali metal detector non possono individuare. La strumentazione è stata presentata in conferenza stampa all'aeroporto Falcone e Borsellino, alla presenza del ministro dell'Interno Roberto Maroni, del ministro della Salute Ferruccio Fazio, del presidente dell'Enac Vito Riggio, del direttore generale dell'Enac Alessio Quaranta, del direttore generale della Gesap Carmelo Scelta. Se a Roma Fiumicino e Milano Malpensa sono utilizzati macchinari a onde elettromagnetiche attive, a Venezia Tessera e a Palermo viene applicata una tecnologia definita di tipo 'passivo', senza emissioni di energia o onde elettromagnetiche attive, in grado invece di rilevare, sotto forma di immagini, l'energia emessa naturalmente dal corpo umano. La sperimentazione allo scalo Punta Raisi durerà circa 9 settimane e si concluderà verso la fine di settembre. Al termine di questo periodo il Cisa - Comitato Interministeriale per la sicurezza del trasporto aereo e degli aeroporti, di cui è presidente lo stesso Vito Riggio - valuterà i risultati ottenuti in termini di sicurezza, efficienza ed effettivo risparmio di tempo nell'operatività aeroportuale. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 3

Ultimi commenti