Articolo
02 dic 2016

Anello Ferroviario | La regione siciliana alla ricerca dei fondi per il secondo lotto

di Fabio Nicolosi

Si torna a parlare di Anello Ferroviario, ma questa volta a dare una piacevole notizia è l'assessore regionale Giovanni Pistorio che in un tavolo tecnico convocato insieme ad RFI ha annunciato di essere a lavoro per il reperimento dei 120 milioni che consentirebbero la chiusura di questo anello ferroviario La Regione sta dialogando col governo nazionale per reperire le risorse destinate al secondo stralcio. I lavori oggi in corso, infatti, riguardano solo la prima parte del completamento con le fermate porto, Politeama e Lazio; il secondo stralcio chiuderà invece il cerchio con Malaspina che unirà così il Politeama a Notarbartolo. Insomma, mentre Palermo è col fiato sospeso in attesa di capire se il primo stralcio vedrà mai la luce, si lavora a finanziare il secondo. “La Regione pensa che questa opera vada completata – dice Pistorio a Livesicilia – capiamo le preoccupazioni del Comune e le valutazioni sull’utilità di quest’ora e sul rapporto costi-benefici, ma a noi interessa che il progetto si definisca e che non vadano perse le risorse”. Il Lotto 2 si estende invece per circa 1 km, dalla fermata Politeama alla fermata Notarbartolo, ha un’estesa di circa 1 km ed include la realizzazione della nuova fermata Malaspina che sarà collocata nei pressi dell'incrocio con Via Generale A. Cantore e che sarà molto utile per il collegamento con la stazione Notarbartolo, futuro nodo di interscambio tra passante ferroviario, anello, tram e bus. Vi terremo aggiornati, anche se si parla di tempi non proprio brevissimi. Insomma se da un lato Orlando ha messo la pietra tombale sulla MAL, dall'altro ci pensa la regione a provare a costruire nuove, si fa per dire, linee in sotterranea.

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
05 gen 2016

Anello Ferroviario | Dal 7 Gennaio chiusa Piazza Castelnuovo

di Fabio Nicolosi

EDIT: Oggi il GDS annuncia che l’ordinanza è sospesa almeno fino a Martedì 12 Gennaio, dove si terrà una riunione a Roma perchè il comune vuole vederci chiaro prima di autorizzare nuove aree di cantiere. Il 9 Dicembre era stata parzialmente chiusa al traffico Piazza Castelnuovo, dal 7 Gennaio 2016 al 31 Marzo 2017, così come disposto dall’ufficio traffico nell’ordinanza n° 1825 del 28 Dicembre viene autorizzata la Tecnis a chiudere totalmente l’area di Piazza compresa tra il Mc Donald e il “Tempietto”. Tutte le auto saranno quindi dirottate su Via Dante che diventerà a doppio senso per poi svoltare a destra proprio nei pressi dell’incrocio con Via Libertà. Verranno rimodulati i due semafori per rendere minimi i disagi agli automobilisti

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
04 dic 2015

Anello Ferroviario: Dal 9 Dicembre chiuse parzialmente Piazza Castelnuovo e Piazza Sant’Oliva

di Fabio Nicolosi

Con l’ordinanza n° 1703 del 04 Dicembre 2015, l’ufficio traffico autorizza la Tecnis ad allargare l’area di cantiere dell’anello ferroviario situato presso Piazza Castelnuovo e Piazza Sant’Oliva L’ordinanza prevede la parzializzazione dell’area carrabile di Piazza Castelnuovo che verrà istituito dal 9 Dicembre 2015 al 31 Marzo 2017; la stessa prevede inoltre la chiusura di una parte dell’area pedonale dal 9 Dicembre 2015 al 9 Gennaio 2016, probabilmente per lavori di spostamento alle sotto-reti. In questi giorni intanto la ditta incaricata dei lavori all’anello ferroviario ha completato lo spostamento delle sottoreti nel marciapiede della piazza Poliema e sta provvedendo a ripristinare il marciapiede come è possibile vedere dalle seguenti foto: Ecco l’ordinanza:

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
10 nov 2015

Posticipata al 4 gennaio la chiusura di via E. Amari

di Antony Passalacqua

Sembra che la chiusura di via E. Amari relativa ai lavori per l'Anello Ferroviario, verrà posticipata a dopo le festività. Ad annunciarlo è il Comune di Palermo attraverso un comunicato stampa che riportiamo qui di seguito. L'Amministrazione comunale accoglie con soddisfazione la comunicazione del rappresentante della Tecnis, l'impresa che per Rfi sta realizzando i lavori dell'anello ferroviario, di differimento, senza costi aggiuntivi per la stazione appaltante, al 4 gennaio degli interventi che prevedono la chiusura al traffico veicolare della via Emerico Amari. È bene ricordare ancora che in ogni caso i lavori che interesseranno la via Emerico Amari, prevedono sì la chiusura al traffico veicolare, ma anche una piena fruibilità e addirittura l'aumento della superficie utile dei marciapiedi. Via Emerico Amari potrà diventare un'isola pedonale per tutta la durata dei lavori. La realizzazione di una quinta di invito dal lato del porto, e un'altra più a monte, certamente funzioneranno da richiamo, non soltanto per quanti arrivano dal mare, ma anche per i cittadini che frequentano l'area centrale della città.  "Il rinvio della chiusura sarà una buona occasione - ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando - per  progettare gli  interventi utili per trasformare una pedonalizzazione necessaria in una nuova opportunità per incrementare e sostenere le attività commerciali in via Emerico Amari. Ancora una volta, nel processo di sviluppo e infrastrutturazione della città, seppure con fatica, è possibile, tenere insieme presente e futuro per fare Palermo ancora più bella e moderna".

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 set 2015

Anello ferrovario, limitazione transito pedonale a piazza Castelnuovo

di Antony Passalacqua

Nell'ambito dei lavori per la realizzazione dell'anello ferroviario, l'Ufficio Mobilità, per la contestuale esecuzione saggi per l'individuazione della rete fognaria, ha firmato un'ordinanza di limitazione al traffico pedonale per il tratto di linea compreso tra le stazione di "Palermo-Notarbartolo" e Giachery e proseguimento fino a Politeama. In particolare, verrà occupata per la realizzazione dei saggi l'area di piazza Castelnuovo/via Ruggero Settimo, dove saranno apposti all'altezza dell'area di cantiere la segnaletica indicante il divieto di transito pedonale e la presenza dei lavori in corso. Sempre in piazza Castelnuovo, all'altezza della fermata degli autobus, verrà collocata la segnaletica indicante sia il passaggio obbligatorio a sinistra, sia la presenza di lavori in corso. In via Ruggero Settimo, lato monte, e in piazza Castelnuovo, divieto di transito ai pedoni in corrispondenza dell'area del cantiere. In via Sant'Oliva, l'area compresa altezza carreggiata laterale lato via Villareale, verrà occupata per la realizzazione dei saggi. Il provvedimento è valido per venti giorni dalla data di emissione dell'ordinanza. Il provvedimento sarà valido 20 giorni (venti) a partire dall'emissione dell'ordinanza, ovvero dal 3 Settembre.  

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
31 ago 2015

Passante e Anello Ferroviario, riprese le attività di cantiere. Ecco le prossime attività

di Fabio Nicolosi

Riportiamo un comunicato stampa di RFI che ci ricorda i cantieri attivi in città e cosa accadrà nei prossimi mesi: Sono ripresi, dopo la breve chiusura estiva, i lavori da Notarbartolo a Carini (tratte B e C). Impegnate 570 persone tra tecnici e operai. Cantieri aperti anche da Palermo Centrale a Notarbartolo (tratta A), dove sono in corso le attività per l’ultimazione dei lavori delle fermate Lolli, Guadagna e Maredolce. A settembre è previsto un ulteriore incremento della produzione per un rapido completamento dei lavori. Passi avanti anche per la ripresa dei lavori nell’ultimo tratto della galleria Orleans Lolli (58 metri). La soluzione di demolire alcuni fabbricati, proposta da autorevoli esperti del settore per contrastare il fenomeno idrogeologico, ha già ottenuto il nulla osta della Sovrintendenza, per la non sussistenza di vincoli culturalI. Ora è al vaglio del Comune di Palermo per le verifiche di competenza. L’iter procedurale per l’acquisizione dei fabbricati sarà avviato entro l’autunno, secondo quanto previsto dalle norme e previo coinvolgimento dei proprietari: i lavori di completamento della Galleria potranno riprendere subito dopo. La sospensione dei lavori nella galleria Orleans Lolli ha riguardato una parte limitata delle lavorazioni del Passante Ferroviario tant’è che negli ultimi due anni, sono stati realizzati lavori per un importo di circa 60 milioni di euro. Lavori in corso anche per la chiusura dell’Anello Ferroviario nei cantieri di viale Lazio, via Amari e nell’area Portuale. Le attività verranno ulteriormente intensificate a settembre (al momento sono già operative tre trivelle per la realizzazione dei pali di fondazione della futura galleria ferroviaria). Proseguono i lavori anche nel cantiere di piazza Castelnuovo dove, completati i sondaggi per verificare la presenza di eventuali ordigni bellici, sono in corso, in stretta collaborazione con i tecnici AMAP, gli scavi necessari per definire l’esatta posizione delle reti fognarie presenti. Le indagini si concluderanno entro metà settembre.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
29 lug 2015

Anello Ferroviario | Via Amari: I lavori si spostano sul lato destro

di Fabio Nicolosi

I lavori propedeutici all’avvio dei lavori per la realizzazione della galleria di collegamento tra la fermata Porto e la fermata Politeama dell’anello ferroviaria subiscono un altro step e dopo aver spostato tutti i sottoservizi di Via E. Amari sul lato sinistro tra Via Crispi e via Principe di Scordia, adesso verranno effettuati gli stessi lavori sul lato destro Solo dopo la conclusione dei sopracitati interventi si potrà iniziare effettivamente prima con le palificazioni e successivamente con lo scavo della galleria. I lavori in oggetto avranno una durata di circa 4 mesi.

Leggi tutto    Commenti 3