Articolo
24 nov 2015

Dal 13 Dicembre al via il bike sharing

di Antony Passalacqua

Dopo l'avvio dei lavori alle prime ciclo-parcheggi, dal 13 Dicembre verranno attivate le prime 9 postazioni del servizio bike sharing. Le aree in cui i ciclo-parcheggi sono quasi ultimati, si trovano presso P.le J. Lennon, viale Francia, via Praga, via Aquileia, via M. di Villabianca, piazza Alberico Gentili, piazza Don Bosco, via dell’Autonomia Siciliana, piazza Unità. d’Italia. Le postazioni installate saranno complessivamente 37, coi lavori che proseguiranno fino a Gennaio. con una dotazione totale di 420 biciclette (di cui 20 a pedalata assistita) distribuite tra il centro e la parte ovest della città. Le zone principalmente servite saranno quelle di via Libertà, viale Strasburgo, il Centro Storico, la cittadella universitaria di viale delle Scienze  e le borgate marinare di Mondello e Sferracavallo. Le stazioni verranno video sorvegliate e le biciclette dotate di dispositivo gps per facilitarne la localizzazione. Ci sarà una conferenza stampa di presentazione del servizio, la cui data verrà resa nota nei prossimi giorni.  Qui la mappa con le postazioni.

Leggi tutto    Commenti 11
Articolo
07 ott 2015

Carsharing elettrico, tram e bikesharing: ecco tutte le novità da AMAT

di Andrea Baio

E' stato inaugurato oggi il carsharing elettrico di AMAT. In totale 24 vetture, che vanno a costituire la più grande flotta mobile in Italia. Amat informa che i servizi carsharing e bikesharing (incluse bici e scooter elettrici) saranno disponibili con un'unica card.   Al parco elettrico vanno ad aggiungersi 102 auto a metano. Secondo quanto dichiarato, sebbene da parte nostra nutriamo diverse perplessità, a novembre dovrebbe inoltre partire il servizio bikesharing, con l'attivazione degli stalli e la disponibilità di oltre 420 bici bikesharing, delle quali 20 a pedalata assistita.   La cittadinanza ha dato un riscontro positivo al servizio fornito sino ad adesso, superano i 3200 abbonati nel 2015. Attivati inoltre ulteriori 5 stalli carsharing, tra cui uno in piazza Verdi. E' stato inoltre annunciato un servizio carsharing specifico per i diversamente abili. Infine, secondo quanto dichiarato dal Comune di Palermo in via informale, entro dicembre dovrebbero essere messe in esercizio tutte e tre le linee di tram. Su quest'ultima dichiarazione restiamo molto prudenti, dato che ancora i lavori sono in fase di ultimazione, e saranno necessari ulteriori tempi per il collaudo. Qui sotto, la mappa degli stalli carsharing elettrico con colonnina di ricarica, fornita da AMAT. L’appalto del Carsharing elettrico prevede due lotti: Il primo operativo da oggi con l’apertura di 5 parcheggi: Piazza Massimo, Piazzale Ungheria, Via Malta, Piazza Ignazio Florio e via Libertà Il secondo verrà attivato entro il 31 Dicembre e prevede l’apertura di tre ulteriori parcheggi: Stazione Notarbartolo, Porto, Piazza Europa

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
10 set 2014

Prende forma il Piano Integrato per il trasporto pubblico a Palermo

di Antony Passalacqua

Con l'avvio della cantierizzazione delle aree che verranno interessate dai lavori dell'Anello Ferroviario, prende sempre più forma il Piano Integrato dei Trasporti  della città di Palermo. E' noto che diverse modalità di trasporto pubblico urbano devono integrarsi fra loro al fine di soddisfare al meglio la domanda da parte degli utenti, e avere una copertura quanto più capillare sul territorio. Abbiamo pertanto le tre linee tranviaria in costruzione, il cui compito sarà di collegare determinate periferie a dei veri e propri punti intermodali quali la Stazione C.le e la Stazione Notarbartolo.     (altro…)

Leggi tutto    Commenti 27
Articolo
11 giu 2014

Nuovi interventi sulla mobilità: bus, stazioni metano, bike sharing, telecamere

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa l'arrivo di nuovi automezzi comunali a bassa emissione inquinante ed altri interventi sulla mobilità. Sedici nuovi mezzi a metano sono stati consegnati questa mattina al Comune di Palermo. L’arrivo di questi mezzi a bassa emissione inquinante, tra autocarri, compattatori e piattaforme aeree, rappresenta il primo intervento realizzato all’interno di un programma più ampio di “finanziamenti per il miglioramento della qualità dell’aria nelle aree urbane e per il potenziamento del trasporto pubblico” promosso dal Ministero dell’Ambiente. Lo scopo è quello di sviluppare la mobilità sostenibile e ridurre l’inquinamento atmosferico, in conformità agli indirizzi del “Piano Strategico della Mobilità Sostenibile” (PSMS) e del Piano Generale del Traffico Urbano (PGTU).   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
16 mag 2014

Mobilità sostenibile, arrivano il Bike Sharing e Car sharing elettrico

di Antony Passalacqua

E' stato presentato ufficialmente a Villa Niscemi il nuovo servizio Bike Sharing della città di Palermo. Ne avevamo già discusso alcuni mesi e finalmente il progetto vede luce e pronto per essere attuato e si prevede che diventi completamente operativo entro fine 2014. Entra nel vivo il progetto D.E.ME.TRA (Development of Ecology system for MEtro TRAnsport) un piano di intervento del valore di 4 milioni di euro. Si prevede il potenziamento del servizio di Car Sharing e lo sviluppo del servizio di Bike Sharing sotto un unica piattaforma tecnologica. A Palermo ci sarà la più imponente flotta di auto elettrichee d'Italia. La piattaforma unica permetterà l'utilizzo con un solo abbonamento di tutti i veicoli della flotta: auto, bici, van e scooter. Ecco i numeri del bike sharing di Palermo e che vedremo (tempi dettati dall'appalto) dopo l'estate. n.8 pensiline fotovoltaiche per il bike sharing; n.37 cicloposteggi attrezzati per il bike sharing con sistema di gestione per 10 colonnine ciascuno; n.20 biciclette elettriche; n.400 biciclette tradizionali; n.10 scooter elettrici. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
18 feb 2010

Blocco auto 14 Febbraio: aumentano vidimazioni biglietti e le corse bus

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa dell'Amat circa i propri risultati ottenuti durante il blocco auto dello scorso 14 febbraio L’autobus è stato il vero protagonista della domenica a piedi. Dai dati elaborati dall’Amat emerge un quadro confortante che riguarda le obliterazioni e il numero di corse effettuate nel giorno del divieto di circolazione per le auto private. Rispetto alla media che si riscontra ogni domenica, il numero delle obliterazioni si è incrementato di 4.160 unità. E così anche le corse effettuate, +574, e i chilometri percorsi, +3.900.       Le differenze sono notevoli, considerato che il biglietto ordinario valeva nove ore invece di 90 minuti. Per quanto riguarda le obliterazioni, la media domenicale è di 7.400 vidimate, mentre nella giornata senza auto hanno toccato la punta di 11.560. Senza il traffico, gli autobus hanno potuto svolgere un numero maggiore di corse. Se la media domenicale si attesta a 4.800 corse, il dato delle corse effettuate domenica 14 febbraio è stato di 5.374. Tanti i chilometri in più che sono stati percorsi dalla flotta dei bus: 37.600 rispetto alla media domenicale di 33.700.     Al successo del mezzo pubblico è corrisposto quello del Car Sharing. Rispetto alla media dello scorse domeniche, nella giornata ecologica, la domanda per utilizzare l’auto condivisa ha avuto un incremento del 400%. I chilometri percorsi sono stati il 500% in più. Boom di contatti al sito carsharingpalermo.it (+250%) e di pagine visitate (+300%).     “Chi si è mosso in autobus domenica scorsa ha potuto vedere un servizio efficiente e puntuale – afferma Mario Bellavista, presidente dell’Amat -. La partecipazione dell’azienda all’iniziativa è stata affrontata da tutti i dipendenti con grande professionalità. Sono certo – continua il presidente – che i cittadini cominciano ad apprezzare il trasporto pubblico di massa come strumento alternativo all’auto. Anche sul fronte della rete vendita – conclude Bellavista -, da domani sarà possibile abbonarsi anche in piazza Alcide De Gasperi, al chiosco Amat. Un altro punto vendita, che si aggiunge a quelli di via Borrelli, via Giusti e piazza Sant’Antonino, per agevolare i nostri clienti”.    (altro…)

Leggi tutto    Commenti 4