Articolo
18 lug 2016

7 nuove linee di Tram | Ecco le tavole di progetto, i percorsi e una piattaforma web per il dibattito

di Giulio Di Chiara

►contenuti in continuo aggiornamento In queste ore si sta svolgendo la conferenza stampa di presentazione delle nuove linee tranviarie che, nei progetti del Comune di Palermo, si andranno ad aggiungere alle 4 già esistenti e in esercizio. Ricordiamo infatti che già da tempo si è insediato un team di esperti interni ed esterni all'amministrazione incaricato di studiare la mobilità cittadina e valutare tracciati e percorsi più indicati per allargare la maglia di linee tranviarie sul tessuto cittadino. Oggi, alla presenza del sindaco Leoluca Orlando e del vicesindaco Arcuri, vengono ufficialmente presentate le scelte effettuate da questa squadra e chiaramente avallate dal resto dell'amministrazione comunale. Andiamo con ordine. Quante nuove linee? Sono state presentate 7 nuove proposte di linee, che vi avevamo già presentato in questo articolo, ma che adesso possiamo leggere e analizzare su tavole progettuali direttamente redatte dagli uffici comunali. Via Roma, Falsomiele - Bonagia, Università, Villa Tasca, Ospedale Civico, Villa S.Rosalia, Via Libertà, Mondello-Sferracavallo, Porto. Sono queste le principali aree interessate dalla nuova progettazione. Vengono dichiarate prioritarie le nuove tratte A (Balsamo - Croce Rossa) -B (Notarbartolo - Duca della Verdura) - C (Calatafimi - Università - Orleans), anche in relazione alla disponibilità dei fondi. Le singole proposte progettuali meritano un approfondimento e un'analisi a parte, che rimandiamo a ulteriori articoli. Tutte le tavole sono disponibili a questo indirizzo, clicca qui. Vi anticipiamo ad esempio che è in previsione la progettazione di un mega ponte intermodale sull'Oreto, che collegherebbe Villaggio Santa Rosalia con Falsolmiele. E' previsto un nuovo deposito tram in via delle Olimpo, a Mondello. Fondi 192 milioni dal Patto per il Sud già stanziati per le tre tratte prioritarie. Il resto del finanziamento dovrà provenire dalla comunità europea. Tempi previsti Inizio progettazione esecutiva: gennaio 2017. Dibattito pubblico: entro giugno 2017. Conclusione e collaudo: entro luglio 2021 Sia la commissione urbanistica, sia la commissione bilancio dovranno pronunciarsi su questa visione progettuale.   L'ufficio del webmaster del Comune di Palermo, seguendo la nuova normativa sugli appalti, ha inoltre creato una piattaforma  (attiva da domani) che consente a ogni utente di poter rilasciare commenti e spunti su ognuna delle sette proposte. In particolare è possibile aggiungere un commento anche sulla singola fermata o sulla relazione documentale, attraverso una consultazione e una interazione guidata. Chi contribuisce dovrà fornire il proprio indirizzo email e potrà specificare la propria qualifica professionale, se importante. Una volta inviato il proprio commento, il sistema invierà una mail all'utente per confermare l'indirizzo ed evitare quindi lo spam. Tutti i contributi verranno mostrati pubblicamente, anonimamente. Il periodo di consultazione durerà 60 giorni. Viene dichiarata che il periodo di consultazione servirà per accogliere proposte di modifiche e migliorie. Abbiamo posto questi due quesiti: 1) Accavallamento Metropolitana Leggera- Tram asse Roma/Libertà: non è nel potere dell'amministrazione avviare la MAL. Non c'è alcun atto interruttivo da parte del Comune sul processo. Il vicesindaco Arcuri ha dichiarato che a precisa richiesta, l'unione europea ha dichiarato di non finanziare opere al di fuori della mobilità dolce, dalla bicicletta ai tram. Quindi non sono previste opere con scavi. La sensazione è che il reperimento dei fondi sia davvero difficile e che il Comune preferisca spendere fondi immediati disponibili, piuttosto che attendere tempi più lunghi per realizzare opere in sotterranea. Parcheggi Piazza Giulio CEsare/Sturzo: 2) Eccessiva vicinanza e ridondanza delle linee tranviarie al porto e in via Roma : il quesito è stato oggetto di discussione ma i trasportisti hanno affermato che il raggio max di copertura della linea tranviaria si aggira intorno ai 300 metri, distanza sicuramente inferiore tra i due assi. Pertanto entrambi i tracciati sono previsti in maniera complementare e non sostitutiva.   Sono in via di divulgazione altre informazioni e dettagli più approfonditi, che vi proporremo a seguire. Aggiornate l'articolo periodicamente.      

Leggi tutto    Commenti 46
Proposta
24 mar 2016

Linee tranviarie verso le periferie scoperte: i tracciati della proposta

di aledesign

E' una visione generale con modifiche e aggiunte, un pò ambizioso, ma può essere considerato anche a pezzi, non necessariamente tutto insieme. Ve la descrivo: - Linea rossa Centrale/Notarbartolo: Al percorso "ufficiale" ho aggiunto un prolungamento Montepellegrino-A.Rizzo-Acquasanta. Tra i prolungamenti questo è quello che convince di più, e non solo me. E' diverso rispetto alla vostra proposta (da via dei Cantieri/Don Orione) perchè in via Don Orione c'è un lungo restringimento che mi sembra inattraversabile. Capolinea all'estremo di via Rizzo. L'incrocio a pzza Giachery non interesserebbe il ponte perchè le linee sono orientate verso la stazione centrale quindi formalmente non ci sarebbe la linea Acquasanta-Notarbartolo. -Linea arancio Calatafimi/Bonagia Anche qui ho aggiunto un prolungamento. Collega la linea direttamente alla stazione centrale percorrendo corso tukory. In questo modo, su quell'asse ad altissima densità, si completa la direttrice monte/mare che prima dava l'impressione di essere monca, con l'auspicio che corso Tukory possa essere risistemato come successo in Corso dei Mille. Quindi si avrebbero le linee Bonagia-Centrale e Calatafimi-Centrale. - Linea Rosa/verde Centrale/Mondello Qui il discorso si complica. Sono d'accordo sulla stagionalità e sulla lunghezza eccessiva ma visto l'intenzione dichiarata di "eliminare il gommato" penso sia difficile che l'amministrazione decida di accorciare questa linea (me lo auguro). Come sappiamo il percorso intero ricalca quello della metropolitana leggera quindi si escludono a vicenda. Inoltre il percorso del tram è sempre vincolato allo spazio a disposizione e ci sono pochi margini di modifica. Ho quindi pensato a un percorso della MAL in parte alternativo (la linea blu scuro) in modo che sia complementare a quello del tram e attraversi zone dense e ancora poco raggiungibili. In modo che uno non escluda l'altro. Per quanto riguarda la tranvia ho variato la parte finale in modo che arrivi quasi alla piazza di Mondello accedendo però da Valdesi, non da via Galatea. Ho diviso la linea in due colori perchè sarebbe interessante ipotizzare un raccordo o un terminal alla stazione Francia, sia nel caso di realizzasse la linea intera, sia nel caso si realizzasse solamente Francia/Mondello, sia nel caso della sola Francia/Centrale. Sarebbe un modo per avere un nodo alla rete trasporti anche nella parte alta della città. La linea colorata in fuxia è un ipotetico potenziamento di questa linea, uno sdoppiamento che non esclude il discorso fatto fin qui, può essere presa in considerazione in qualsiasi caso, specialmente nel caso che ci siano i fondi :-) E' un percorso monte/mare che si dirama dal Politeama, percorre via Dante, intercetta il passante a Lolli, pzza P.pe di Camporeale, via G. Il Buono, via Michele Piazza, Via E. l'Emiro, via L. Grassi e capolinea al sovrapassaggio del parcheggio di via Nina Siciliana. Questa linea connetterebbe, per esempio, oltre al castello della Zisa,  zone densissime quali la Zisa e la Noce, connetterebbe direttamente al centro tutta la zona attorno al parcheggio di via Nina Siciliana, alle numerose case di cura, sia lato monte che lato mare di v.le Regione Siciliana ecc. Visualizza qui la mappa ad una risoluzione maggiore

Leggi tutto    Commenti 10
Proposta
11 feb 2016

TRAM | Proposta di nuove 7 linee per diventare il mezzo pubblico più diffuso

di Mobilita Palermo

Poiché l'Amministrazione comunale ha scelto di valorizzare il trasporto pubblico su tram, al fine di ridurre l'inquinamento, migliorare la mobilità urbana, e velocizzare gli spostamenti delle persone, intendo suggerirvi linee tramviarie da prolungare - realizzare : Linea "1" oppure "A" > Linea tramviaria in sostituzione del bus 101, dalla Stazione Centrale fino a viale Croce Rossa (Ospedale Villa Sofia), lungo via Libertà, v.Amari e quindi via Roma fino alla Stazione, eliminando così l'inquinamento in Centro città; Linea 2 > Prolungare il tram n.2 sul modello dell'attuale bus 102, dalla Stazione Notarbartolo alla Stazione Centrale, lungo via Notarbartolo e via Roma Linea 3 > Prolungare il tram n.3 fino a via dei Cantieri (Cantieri Navali), lungo via Notarbartolo, via Duca della Verdura, p.zza Giachery, fino a via dei Cantieri con capolinea nello slargo davanti i Cantieri navali; Linea 4 > Prolungare il percorso del tram 4 da v.le Regione Siciliana alla Stazione C.le (per v.Basile), percorrendo via Ernesto Basile, parcheggio Basile, corso Tukory, Stazione Centrale. Linea 5 > Realizare linea da Borgo Nuovo alla Fiera del Mediterraneo (o fino a via Ammiraglio Rizzo-Acquasanta), passando per v.Michelangelo, v.le Lazio, v.Imperatore Federico, Fiera del Mediterraneo, v.Ammiraglio Rizzo, Acquasanta. Linea 8 > Linea Ospedale Civico fino al Porto (tramite p.zza Politeama) oppure fino a v.Croce Rossa-Stadio da Ospedale Civico, v.Carmelo Lazzaro, v.Giovanni Lodato, v.Re Ruggero, p.Indipendenza, corso Alberto Amedeo, Tribunale, via Goethe, via Houel, via Paternostro, p.Castelnuovo-Politeama, v. Amari, Porto (oppure via Libertà, se si prevede il capolinea in v.Croce Rossa-Villa Sofia) Linea 9 > Linea da Rocca-Calatafimi al Porto (tramite p.zza Politeama), partenza da c.so Calatafimi-Rocca, e passando per p.Indipendenza, corso Alberto Amedeo, Tribunale, via Goethe, via Houel, via Paternostro, giungere a p.Castelnuovo-Politeama, v. Amari, Porto. Linea 6 (ottima per i turisti e per cittadini) > dal Porto fino a Mondello (tramite v.Strasburgo), passando per v.Amari, v.Libertà, v.Croce Rossa, v.De Gasperi, v.Strasburgo, v.Lanza Scalea, v.Olimpo, v.Venere, v.Margherita di Savoia, v.Principedi Scalea, capolinea v. Teti. Linea 7 > Realizzare una linea tramviaria circolare perimetrale interna n.7: Porto, via Crispi, via Lincoln, Stazione Centrale, v.Re Ruggero, v.Goethe, v.Paternostro, v.Amari, Porto (e nuovamente Crispi, Lincoln, Stazione...) Linea 12 > Realizzare una linea tramviaria circolare perimetrale esterna: Porto, via Crispi, via Lincoln, Stazione Centrale, corso Tukory, via Ernesto Basile, viale Regione Siciliana, viale Lazio, via Imperatore Federico, via Montepellegrino, piazza Giachery, Porto (e nuovamente Crispi, Lincoln, Stazione... Linea 11 > Prolungare il tram n.4 che percorre viale Regione Siciliana fino al Parcheggio Oreto (o all'iperstore Forum), percorrendo tutta viale Regione Siciliana, Ponte Corleone, ponti di Falsomiele-Bonagia, Parcheggio Oreto. Augurandomi che i suggerimenti vi possano essere utili, vi porgo i miei più cordiali saluti. A.L.

Leggi tutto    Commenti 20