Articolo
01 feb 2017

Riasfaltatura di Corso Tukory, traffico elevato nelle ore di punta

di Fabio Nicolosi

Sono iniziati Lunedì i lavori di manutenzione delle superfici viarie di Corso Tukory, l'intervento riguarderà una superficie di 12.000 mq di asfalto e l'intervento rientra nel piano di riqualificazione urbana delle circoscrizioni Ovviamente i lavori svolti dalle prime ore del mattina al primo pomeriggio, causano lunghe file di auto e numerosi disagi, ma diciamo che non vi raccontiamo nulla di nuovo. Il nostro consiglio è quindi di utilizzare percorsi alternativi per non sovraccaricare una viabilità già critica nella zona per via di numerosi flussi di mezzi provenienti da più direzioni e che confluiscono nella stessa intersezione. Ecco il comunicato stampa: Rap informa che da Lunedì le squadre di manutenzione ordinarie delle superfici viarie con operai e mezzi d'opera apriranno il cantiere in Corso Tukory per il ripristino di circa 12.000 mq di asfalto. Contestualmente un'altra squadra sta ultimando le attività manutentive su via Gaetano Costa per poi sempre lunedì prossimo iniziare le attività su via Olio di Lino ( 13.000 mq) , Molara ( 8.300 mq) e Aquino Molara ( 7.000 mq) . Le operazioni di manutenzione sono supportate dall'ausilio del settore mobilità e dai vigili urbani per regolare il traffico veicolare/pedonale. Ulteriori interventi di manutenzione sono stati già programmati e riguardano la via Abramo Lincoln( 11.400 mq) e via Luigi Sarullo ( mezza carreggiata di valle 5.000 mq) . Per quanto attiene Corso Tukory e via Abramo Lincoln questi lavori rientrano nell'intervento coordinato dall'Amministrazione con le partecipate che stanno interessando la seconda circoscrizione

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
08 ott 2016

Viabilità | Da Lunedì 10 Ottobre lavori nel quartiere Pitrè

di Fabio Nicolosi

La Rap informa, giusta programmazione concordata con l'Amministrazione comunale, che da Lunedì 10 ottobre una squadra di manutenzione ordinaria delle superfici viarie sarà impegnata, con operai e mezzi d'opera, in via Messina Marine (tratto Galletti-Laudicina) per il ripristino, riempimento, stabilizzazione del fondo e asfalto della suddetta via per una superficie di circa 10.000 mq. In programma a seguire interventi su via Gaetano Costa, via Olio di Lino, via Molara, via Aquino Molara e ancora via Umberto Maddalena, via Giuseppe Pitrè ( tratto a monte di viale Regione Siciliana), via Pandolfini, via Bologni, via Luigi Sarullo. Ricordiamo che le operazioni di manutenzione sono supportate dall'ausilio del settore mobilità del Comune e dai vigili urbani per rendere più fruibile il traffico veicolare/pedonale nei siti dove insistono i cantieri.

Leggi tutto    Commenti 2
Segnalazione
30 giu 2016

(Rubare i soldi) Chi ottura i tombini in Corso Vittorio Emanuele? Il Comune!

di Giulio Di Chiara

La storia e i recenti fatti non servono ad un .... tubo. Quello che vedete è l'ennesimo caso di "schifo urbano" a cui assistiamo nella nostra città. Di recente è stata nuovamente scarificata e asfaltata la carreggiata di Corso Vittorio Emanuele e, memori delle tante segnalazioni precedenti su viale Regione Siciliana (ma non solo), alcuni addetti RAP hanno pensato bene di infischiarsene di tutto, asfaltando in modo scriteriato la strada, otturando di catrame anche i tombini per il deflusso delle acque piovane. Non solo, come è possibile notare, anche la livellazione tra asfalto e tombino è stata opportunamente ignorata: un bel dislivello per tutti i pedoni, ciclisti e motociclisti che dovranno scansare in tempo questo pericolo. Ci segnalate diversi casi del genere su tutto Corso Vittorio Emanuele. Il Comune? Responsabile tanto quanto RAP. Anni e anni di segnalazioni non hanno mai prodotto un processo di controlli. Così è stato assegnato libero potere a incapaci e menefreghisti che non sanno nemmeno fare il loro lavoro o forse se ne fregano altamente. L'importante è lo stipendio. Così come gli autisti AMAT assenteisti per la partita dell'Italia sono stati oggetto di indagine (annunciata da Orlando), questi sfaccendati e i loro superiori che dovrebbero garantire un servizio, cosa meritano? Sindaco, a lei la parola.

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0
Articolo
27 mag 2016

Via Maqueda | Si va verso una parziale chiusura anche nel tratto tra i quattro canti e la stazione centrale

di Fabio Nicolosi

La giunta Orlando accogli le richieste di commercianti e residenti. Rivoluzione al via da giugno. Una pedonalizzazione a metà che riguarderà, questa volta, il tratto di via Maqueda che dai Quattro Canti arriva alla Stazione centrale. Da giugno, infatti, una corsia dell’arteria stradale sarà parzialmente chiusa alle automobili, così come chiesto dai commercianti e dai residenti riuniti in un comitato e che oggi hanno incontrato il sindaco Orlando e la giunta presso la chiesa dell’Assunta. Dopo la sfilza di rapine, la retata anti-racket e i colpi di pistola allo studente gambiano, residenti e negozianti avevano denunciato l’abbandono del secondo tratto della via Maqueda, escluso dalla pedonalizzazione ma che comprende pur sempre la sede dell’ex Provincia, due facoltà universitarie e Palazzo delle Aquile, oltre a diverse chiese e scuole. E così la giunta ha deciso di rispondere positivamente alle richieste del comitato, sintetizzate in un documento. Il progetto prevede di riservare solo una corsia al transito delle auto, così come avviene oggi in corso Vittorio Emanuele, ma senza limitazioni particolari: il Comune dovrà decidere se riservare al traffico la corsia centrale o una delle laterali. L’amministrazione comunale spera di poter partire entro giugno, così come di avviare nei prossimi mesi la raccolta differenziata porta a porta. Quello che non ci convince è però in che modo il comune ha intenzione di separare le carreggiate. Verranno prolungate le corsie ciclabili esistenti nel primo tratto? Se si, come? In realtà siamo a fine Maggio e Giugno è ormai alle porte, quindi auspichiamo che il provvedimento venga attuato all'incirca per metà mese considerando la tempistica necessaria per segnaletica, installazione dei vari delimitatori. Potrebbero anche sfruttare la ri-asfaltatura del tratto che verrà effettuata nei prossimi giorni per realizzare già il necessario.  

Leggi tutto    Commenti 9
Segnalazione
03 feb 2016

Piazzale Giotto discarica nell’indifferenza RAP

di fabrizio65

Piazzale Giotto, lato parcheggio di fronte capolinea AMAT, è uno dei luoghi di raccolta autorizzata dei rifiuti ingombranti (con tanto di scarrabile di proprietà RAP) ed è, pare, un luogo ove i piccoli mezzi di raccolta rifiuti della RAP trasferiscono il "raccolto" nei grandi autocompattatori (spero solo immondizia non facente parte della raccolta differenziata). Orbene, con tanto personale RAP mezzo munito che gravita nella piazza, appare ancora più stridente lo stato totale di abbandono in cui versa la stessa piazza. Infatti è ridotta semplicemente a discarica a cielo aperto, con l'asfalto interamente ricoperto da residui di sacchetti sventrati e da ogni genere di pattume, e con i bordi di confine dove il palermitano abbandona qualunque cosa a lui non serva, persino rifiuti che potrebbe tranquillamente conferire al vicino mezzo scarrabile della RAP. La domanda che pongo al Comune e alla RAP è: di chi è il compito di pulire la piazza e con quale frequenza? Ma quello che pure mi chiedo è se gli operatori della RAP che lavorano nella piazza e che certamente si guarderanno attorno e vedranno la situazione, mostrano semplice indifferenza in quanto palermitani e quindi figli della stessa mentalità che finirà per uccidere del tutto la città, oppure sono solo rassegnati perché dopo le innumerevoli segnalazioni ai propri dirigenti non gli vengono forniti gli strumenti per pulire loro stessi, o loro colleghi, la piazza.  

Leggi tutto    Commenti 1    Proposte 0
Articolo
02 feb 2016

Info traffico, stesura asfalto su via Palmerino

di Antony Passalacqua

Palermo - La Rap informa,giusta programmazione concordata con l’amministrazione comunale, che da oggi una squadra di manutenzione ordinaria delle superfici viarie sarà impegnata, con operai e mezzi d’opera, in via Palmerino per il ripristino, riempimento, stabilizzazione del fondo e asfalto della suddetta via. I lavori saranno ultimati entro sette giorni. Sempre oggi saranno ultimati i lavori di messa in posa dell’asfalto su piazza Emanuele Orlando; le squadre manutentive,così come da programma,si sposteranno in viale del Fante. Ricordiamo che le operazioni di manutenzione sono supportate dall'ausilio del settore mobilità del Comune e dai vigili urbani per rendere più fruibile il traffico veicolare/pedonale.

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
16 gen 2016

Asfalto colorato in via Maqueda? Il Comune lancerà un sondaggio fra i cittadini

di Antony Passalacqua

Palermo - Il Comune lancerà nei prossimi giorni una consultazione online fra i cittadini sulla possibilità o meno di procedere ad asfaltare con un composto colorato la via Maqueda, al fine di marcarne l'uso pedonale. "In questi giorni - spiega il Vice Sindaco Emilio Arcuri - si è sviluppato un dibattito su questa opportunità, da cui sono scaturite diverse idee e proposte. Sarà per noi interessante, anche tenendo conto della possibilità che in futuro si ricorra ad una pavimentazione diversa dall'asfalto, conoscere le idee dei cittadini che tramite il sito del Comune potranno dire la loro su diverse opzioni possibili." Qui un articolo di Repubblica-Palermo coi dettagli dei costi e la proposta di pavimentazione definitiva da inserire nel piano triennale di opere pubbliche. Sembraci sia già un progetto da 2mln di euro ma che richiede copertura finanziaria. Se ne parlerà col prossimo bilancio.  

Leggi tutto    Commenti 13

Ultimi commenti