Articolo
09 apr 2021

Traffico, nuove limitazioni veicolari sul ponte Oreto-Stazione

di antony977

Palermo - Il servizio Mobilità urbana ha emanato dei provvedimenti inerenti alla circolazione ul ponte Oreto-Stazione e disposti dall’Amministrazione dopo il sopralluogo tecnico avvenuto stamani ed a seguito del quale lunedì sarà stabilito un primo calendario di lavoro. Nel dettaglio, con l'Ordinanza dirigenziale n.343 del 9/4/2021 si dispone la revoca dell’O.S. n. 4013 del 07/12/1996 (con la quale era stato già istituito il divieto di transito ai veicoli di peso superiori a 24 tonnellate nell’intero tratto del Ponte Oreto); inoltre,  vengono disposti il divieto di transito per i soli veicoli di massa superiore a 35 quintali e la chiusura al transito pedonale di entrambi i marciapiedi esistenti. Vengono istituiti, altresì, il divieto di sorpasso ed il limite di velocità a 30 chilometri orari ed è disposta, infine, la realizzazione di un percorso pedonale protetto di m. 1,20 di larghezza nonché l'apposizione di segnaletica di preavviso da posizionare: prima dell'intersezione con via Guadagna, per i mezzi provenienti dalla A/19 e dalla Stazione Centrale; nelle vie Bergamo, Manfredi Luigi e via Stazzone, in mezzi con peso superiore a 35 quintali avranno l’obbligo di svolta a sinistra, in direzione stazione Centrale. L'ordinanza entrerà in vigore dopo che l'Amat avrà apposto la relativa segnaletica.   Come abbiamo avuto modo di evidenziare alcune settimane fa, appare sempre più improcrastinabile la realizzazione di un nuovo attraversamento sull'Oreto fra piazza Scaffa e Ponte Corleone. Un senso unico alternato, regolato da semaforo, presso il ponte Guadagna potrebbe alleggerire il traffico lungo l'asse di via Oreto.  

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
17 feb 2021

AMAT | Modifica temporanea percorso linee 544, 603, 614 e 806

di Mobilita Palermo

A partire dalle ore 09,45 di lunedì 15 Febbraio 2021 a causa dell’istituzione del senso unico di marcia in via Principe di Scalea, nel tratto e nel senso compreso tra via Anadiomene e via Mondello, le linee 544, 603, 614 e 806 provenienti da viale Regina Elena – via Teti, svoltano a destra per via Principe di Scalea a sinistra via Mondello a sinistra via Palinuro e riprendono il loro percorso da via Galatea, verso sinistra le linee 544, 603 e 806 dirette in via Principe di Scalea, mentre verso destra la linea 614 diretta a Partanna Mondello.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
25 gen 2021

AMAT | Pubblicati i candidati ammessi alla selezione di 100 autisti

di mobilita

La selezione per esami a n. 100 posti di Operatore di Esercizio – parametro retributivo 140 - (autista del Trasporto Pubblico Locale), a tempo indeterminato indetta da AMAT procede. E' stata pubblicata la lista dei 300 candidati ammessi alla fase successiva della selezione: ELENCO CANDIDATI AMMESSI, NON AMMESSI, AMMESSI CON RISERVA (clicca per scaricare il pdf) Adesso i candidati dovranno sostenere la prova orale che verterà sulle seguenti materie: A) UTILIZZO DEL VEICOLO B) APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA. C) SALUTE, SICUREZZA STRADALE E SICUREZZA AMBIENTALE, SERVIZI, LOGISTICA Capacità di prevenire i D) CODICE DELLA STRADA Il calendario della prova orale, con le indicazioni in ordine al suo svolgimento, saranno pubblicati sul sito istituzionale www.amat.pa.it; l’avviso dell’avvenuta pubblicazione sul sito del calendario della prova orale sarà reso noto su almeno due quotidiani di cui uno a diffusione locale. La pubblicazione sul sito di AMAT Palermo S.p.A. del calendario della prova orale avverrà almeno 15 (quindici) giorni prima dell’espletamento della prova stessa ed avrà valore di notifica a tutti gli effetti senza altro preavviso. Alla prova orale sarà attribuito un massimo di punti 50 e si conseguirà l’idoneità a detta prova con almeno punti 30/50. Infine vi sará una prova pratica che sarà volto a verificare il grado di abilità e di padronanza tecnica alla guida del veicolo da parte del candidato. La Commissione Esaminatrice della selezione, terminati i lavori e valutati i titoli di precedenza e preferenza, formula la graduatoria finale che è immediatamente trasmessa per l'approvazione all’Organo di Amministrazione di AMAT Palermo S.p.A. L’Organo di Amministrazione di AMAT Palermo S.p.A. approva la graduatoria e delibera la nomina dei vincitori. I concorrenti dichiarati vincitori sono nominati, con determinazione dell’Organo di Amministrazione di AMAT Palermo S.p.A., nei limiti dei posti messi a selezione e di quanto previsto nel successivo capoverso, Operatori di Esercizio (parametro retributivo 140) in prova per un periodo di mesi sei ai sensi del vigente CCNL Autoferrotranvieri. L’assunzione è comunque subordinata alla copertura finanziaria della spesa; in mancanza dell’intera copertura economico-finanziaria AMAT Palermo S.p.A. potrà procedere anche alla parziale immissione in servizio dei vincitori limitatamente alle capacità economico-finanziarie che si renderanno disponibili. L’immissione in servizio è subordinata all’idoneità fisica all’esercizio delle mansioni di Operatore di Esercizio

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 gen 2021

AMAT | Deviazione di percorso alle linee 101, 102, 103, 134 e 812

di Fabio Nicolosi

A causa dei lavori da eseguire per la realizzazione del “disinquinamento della fascia costiera, dall’Acquasanta al fiume Oreto”, la via Roma, nel tratto compreso tra via Cavour e via Emerico Amari, a partire dalle ore 10.15 del 13/01/2021 e sino ad ultimazione dei lavori, sarà chiusa al transito veicolare. Pertanto le linee 101 – 102 – 103 – 104 – 106 – 108 – 124 – 134 – 812, effettueranno il seguente percorso alternativo: Linea 101 – Da viale del Fante per Stazione Centrale – segue normale percorso osservando la deviazione precedentemente comunicata. Da Stazione Centrale verso Stadio – via Roma – a sinistra via Cavour – a destra via Villaermosa – a destra via Stabile – a sinistra via Roma – a destra via Principe Di Belmonte – a sinistra via Michele Amari – a sinistra via Emerico Amari – a destra via Roma – Piazza Sturzo – a sinistra via Domenico Scinà – via Turati – segue normale percorso. Linea 102 – Da Stazione Notarbartolo verso Stazione Centrale – segue normale percorso osservando la deviazione precedentemente comunicata. Da Stazione Centrale verso Stazione Notarbartolo – via Roma – a sinistra via Cavour – a destra via Villaermosa – a destra via Stabile – a sinistra via Roma – a destra via Principe Di Belmonte – a sinistra via Michele Amari – a sinistra via Emerico Amari – a destra via Roma – Piazza Sturzo – segue normale percorso. Linea 103 – Da J. Lennon verso Porta Felice – segue normale percorso osservando la deviazione precedentemente comunicata. Da Porta Felice verso J. Lennon – normale percorso fino in via Roma – a sinistra via Cavour – a destra via Villaermosa – a destra via Stabile – a sinistra via Roma – a destra via Principe Di Belmonte – a sinistra via Michele Amari – a sinistra via Emerico Amari – a destra via Roma – Piazza Sturzo – a sinistra via Scinà – via Turati – segue normale percorso. Linee 104 – 108 provianienti da piazza Indipendenza verso piazza Sturzo – normale percorso fino in via Cavour – a sinistra via Villaermosa – a destra via Stabile – a sinistra via Roma – a destra via Principe Di Belmonte – a sinistra via Michele Amari – a sinistra via Emerico Amari – a destra via Roma – Piazza Sturzo – seguono normale percorso. Provianienti rispettiviamente da via Della Libertà e da via Turati verso Indipendenza – seguono normale percorso. Linea 106 Da Parcheggio Emiri verso Stadio: normale percorso fino in via Dante – a destra via Latini – via Houel – via Goethe – via Turrisi – via Balsano – via vialturno – via Cavour – a sinistra via Villaermosa – a destra via Stabile – a sinistra via Roma – a destra via Principe Di Belmonte – a sinistra via Michele Amari – a sinistra via Emerico Amari – a destra via Roma – Piazza Sturzo – segue normale percorso. Da Stadio verso Parcheggio Emiri: – segue normale percorso. Linea 124 – Da Parcheggio Emiri verso Stazione Centrale – segue normale percorso. Da Stazione Centrale verso Parcheggio Emiri – via Roma – a sinistra via Cavour – a destra via Villaermosa – a destra via Stabile – a sinistra via Roma – a destra via Principe Di Belmonte – a sinistra via Michele Amari – a sinistra via Emerico Amari – a destra via Roma – Piazza Sturzo – a sinistra via Domenico Scinà – via Turati – via Dante – segue normale percorso. Linea 134 – Da J. Lennon verso piazza XIII viattime – segue normale percorso osservando la deviazione precedentemente comunicata. Da piazza XIII viattime verso J. Lennon – via Cavour – a destra via Villaermosa – a destra via Stabile – a sinistra via Roma – a destra via Principe Di Belmonte – a sinistra via Michele Amari – a sinistra via Emerico Amari – a destra via Roma – Piazza Sturzo – a sinistra via Domenico Scinà – via Turati – segue normale percorso. Linea 812 – Da via F. Crispi (capolinea porto) verso Montepellegrino – normale percorso fino in via Roma – a sinistra via Cavour – a destra via Villaermosa – a destra via Stabile – a sinistra via Roma – a destra via Principe Di Belmonte – a sinistra via Michele Amari – a sinistra via Emerico Amari – a destra via Roma – Piazza Sturzo – a sinistra via Domenico Scinà – via Turati – segue normale percorso. Da Montepellegrino verso via F. Crispi (capolinea porto) – segue normale percorso osservando la deviazione precedentemente comunicata.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
09 gen 2021

App PalermMobilità | Dall’11 Gennaio sarà possibile acquistare i biglietti autobus, sosta tariffata e Pass ZTL

di Mobilita Palermo

Sul sito Amat è comparso il seguente comunicato che riportiamo integralmente. Ci teniamo a precisare che Mobilita Palermo non ha alcun legame con l'app PalermMobilità totalmente gestita e creata da AMAT. Pertanto vi ringraziamo per tutte le mail e le lamentele ricevute via mail, ma non possiamo fare nulla. Gentile Utente, a partire dal prossimo 11 gennaio 2021 provvederemo a rilasciare una nuova versione dell’app “PalerMobilità” che conterrà diverse novità tra le quali il nuovo servizio Pass ZTL. Tra le principali: 1. La gestione di un unico borsellino con il quale potrà effettuare l’acquisto di tutti i prodotti AMAT (Biglietto autobus, Sosta tariffata, Pass ZTL) e di quelli che verranno successivamente rilasciati. 2. Adeguamento normativo al Decreto M.I.T. 27 ottobre 2016 n.255, che impone l’obbligo di convalida del titolo di viaggio “all’inizio di ciascun viaggio ovvero trasbordo” su altro mezzo, affinché il titolo di viaggio sia valido. Ogni utente, quindi, deve convalidare il titolo di viaggio ad ogni salita sui mezzi AMAT. La convalida avverrà inserendo il nr. del mezzo su cui viaggia, scansionando il QRCode di bordo o inserendo manualmente il numero del mezzo (non la linea) su cui si viaggia, riportato sotto il QRCode. Maggiori informazioni sul sito AMAT, all’indirizzo https://www.amat.pa.it/condizioni-di-viaggio/; Si ricorda che la mancata convalida del titolo di viaggio, al primo viaggio o al trasbordo, darà luogo ad una sanzione amministrativa di € 52,00, oltre al pagamento del prezzo del biglietto. In questa nuova versione abbiamo recepito diversi vostri suggerimenti per i quali vi ringraziamo. Nei prossimi giorni, sugli store (Apple e Google) potrà trovare ogni utile informazione sugli aggiornamenti oggetto di rilascio. E’ importante sottolineare che, a partire dal 11 gennaio – data di pubblicazione della nuova versione dell’App – l’attuale versione non sarà più utilizzabile. Si tratta, quindi, di un aggiornamento obbligatorio. La sua registrazione e gli eventuali crediti disponibili verranno automaticamente mantenuti nella nuova versione.

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
21 nov 2020

Car sharing | Il comune di Palermo cerca operatori interessati a svolgere il servizio di mobilità condivisa

di Fabio Nicolosi

La Giunta comunale ha approvato ieri pomeriggio un atto di indirizzo per un avviso pubblico di manifestazione di interesse per l'individuazione di soggetti interessati a svolgere il servizio di car sharing nel territorio della città di Palermo. L'intento è quello di trovare operatori pubblici o privati che siano interessati a svolgere il servizio di mobilità condivisa oltre a quello già svolto da AMAT. Il servizio si svolgerà in via sperimentale per un periodo di due anni, rinnovabile per altri due. Tra i requisiti richiesti, una flotta minima individuata in 100 veicoli se con motore endotermico e 50 veicoli se con motore elettrico per ciascun operatore, che devono essere introdotti integralmente entro 10 giorni successivi all’avvio del servizio. "Con l'individuazione di nuovi operatori - dichiara l'assessore Giusto Catania - si offre la possibilità di ampliare il servizio di car sharing nella città di Palermo. Un ulteriore tassello che contribuisce a rendere ancora più sostenibile la mobilità urbana. Siamo fiduciosi del fatto che vi saranno soggetti privati che, insieme all'Amat che è stata antesignana del servizio in città, potranno svolgere l'importante servizio di mobilità condivisa". Per il sindaco Leoluca Orlando "visto il grande successo e il sempre maggiore interesse per il servizio di AMAT, crediamo che sia ora di ampliare l'offerta ai cittadini, anche in considerazione della sempre maggiore parte di utenti che scelgono la mobilità condivisa rinunciando così alla vettura privata, con una indubbia positiva ricaduta in termini di qualità della vita e decongestionamento del traffico".

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
19 ott 2020

AMAT | Rinnovamento della flotta autobus. Respinto il ricorso dell’impresa “Industria Italiana Autobus S.P.A”

di Fabio Nicolosi

Il Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana (CGA) ha respinto il ricorso dell’impresa “Industria Italiana Autobus S.P.A” contro il Comune di Palermo che aveva disposto l'esclusione della società ricorrente dalla procedura aperta per la fornitura di 36 autobus urbani, suddivisa in 2 lotti finanziati nell'ambito del Pon Metro Città di Palermo 2014 – 2020. La prima gara era relativa ad un progetto di rinnovamento della flotta autobus con 10 vetture Diesel Euro 6 del tipo autosnodato a fronte della dismissione di 10 autobus obsoleti diesel Euro 2, già non più circolanti e attualmente a deposito. Le risorse Pon Metro per questo progetto sono pari a € 4.148.000. La seconda gara era, invece, relativa a 26 vetture, sempre classificate Euro 6, di lunghezza di 18 mt. Le risorse Pon Metro in questo caso sono € 6.900.000. Alla luce dell'espressione favorevole del CGA, è stato dato mandato al Servizio Contratti di procedere con urgenza agli adempimenti necessari per la stipula del contratto di appalto con l'aggiudicatario delle due gare, la società Irisbus Spa. La gara era stata aggiudicata nel maggio del 2018, ma la società Industria Italiana Autubus aveva contestato la propria esclusione, la cui validità, basata su alcune irregolarità nella presentazione dell'offerta, è stata invece confermata prima dal TAR e poi dal CGA. La sentenza del TAR era arrivata quasi subito già nel 2018, ma la società ricorrente aveva sollevato una presunta violazione del diritto comunitario, rendendo necessario un ulteriore pronunciamento della Corte Europea di Giustizia, avvenuto nel maggio del 2019. Poi il blocco delle attività giudiziarie dovute al Covid ha ulteriormente allungato i tempi del giudizio. "E' una sentenza che, ancorché positiva - afferma il sindaco Leoluca Orlando - non può non lasciare l'amaro in bocca. Questi autobus avrebbero potuto entrare in servizio già nel 2019 ma l'accanimento giudiziario della ricorrente, pur legittimo, ha determinato un ritardo di oltre un anno e mezzo. E mai come in questo momento di crisi avere più autobus in circolazione avrebbe un effetto positivo sulla città. E' una storia che racconta molto sulla necessità di una semplificazione radicale del sistema degli appalti che, pur garantendo trasparenza e tutela da rischi di corruzione e irregolarità, deve liberarsi da un intrico di norme complesse, a volte contraddittorie, spesso poco chiare e in conflitto fra loro". "Prosegue l'investimento dell'Amministrazione comunale per rendere più efficiente il trasporto pubblico locale. Il rinnovo della flotta di bus contribuisce, inoltre, a limitare le emissioni inquinanti e a migliorare la qualità dell'aria". Lo dichiara l'assessore all'ambiente e alla mobilità, Giusto Catania, commentando la notizia del respingimento da parte del Consiglio di Giustizia Amministrativa per la Regione Siciliana del ricorso dell’impresa “Industria Italiana Autobus S.P.A” contro il Comune di Palermo, che aveva disposto l'esclusione della società ricorrente dalla procedura aperta per la fornitura di 36 autobus urbani.

Leggi tutto    Commenti 1

Ultimi commenti