Segnalazione
22 nov 2017

AMAT | Il lento declino del Tram?

di france

Mi son ritrovato dopo qualche mese ad utilizzare il tram , avevo fatto l'esperienza di utilizzare questi mezzi dall'inizio, dall'inaugurazione a qualche mese dopo. Il tram n° 3  dal CEP alla stazione impiegava dai 12 a 13 minuti, sembrava efficiente, si vedevano anche  i controllori ed i mezzi filavano che erano un piacere, mi sentivo  fiducioso che a Palermo ci fosse qualcosa di così moderno e pubblico. Si parlò anche di aumentare le vetture così da diminuire i tempi delle partenze ma fino ad adesso non c'è questa speranza. Da qualche giorno per scendere in centro città, io che lavoro a Carini, ho nuovamente utilizzato per un paio di volte il tram. La situazione è completamente diversa: tempo CEP Notarbartolo 23 minuti, la vettura rimane  in coda agli incroci con i semafori spenti, peggio delle auto, nessun controllore, stazione e percorso molto sporchi. Per andare  e ritornare dal CEP a Piazza Massimo , per ritirare il pacco paga della Maratona di Palermo, ho impiagato due ore piene (solamente 10 minuti nello stand per il ritiro pacco). Vorrei che qualcuno mettesse la faccia per spiegare questa involuzione in un opera che deve essere veloce e utilizzabile, si faccia in modo che  il personale Amat come del resto anche i Vigili Urbani debbano sentire l'esigenza della funzionalità nelle cose pubbliche, un mezzo come il tram non può partire dalla stazione ed sentirci a posto solamente perchè arriva a destinazione.

Leggi tutto    Commenti 10    Proposte 0
Articolo
22 nov 2017

Carsharing | Anche a Monreale sará possibile utilizzare il servizio.

di Fabio Nicolosi

Il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alla Mobilità, Iolanda Riolo, hanno preso parte alla cerimonia di inaugurazione del servizio di Car Sharing a Monreale. Erano presenti, fra gli altri, anche il sindaco di Monreale, Piero Capizzi, il presidente dell'Amat, Antonio Gristina, l’assessore alla Polizia Municipale del comune di Monreale, Gery Valerio, ed il Direttore di Car Sharing Palermo, Domenico Caminiti. Due i parcheggi del servizio Car Sharing Palermo, rispettivamente in via d’Acquisto e in Piazza Inghilleri. Complessivamente 5 stalli di sosta e due vetture per chi decide di abbonarsi al servizio e andare a Palermo percorrendo le corsie preferenziali, entrare liberamente nella Ztl e parcheggiare nelle strisce blu (AMAT ed APCOA) gratuitamente. “Si accorciano sempre di più le distanze tra Palermo e Monreale - ha dichiarato il sindaco di Monreale Piero Capizzi -. Una città che diventa sempre più città grazie alla collaborazione con il comune di Palermo e con il sindaco Leoluca Orlando con il quale c’è una forte sinergia per la valorizzazione del percorso arabo-normanno.questo nuovo servizio si inserisce proprio in questo contesto”. "Palermo e Monreale – ha detto l'assessore Riolo – sono sempre più legate da una visione di innovazione e accoglienza. Il nostro obiettivo é quello di facilitare l'arrivo dei turisti che vogliono conoscere la totalità del percorso Arabo-normanno, rendendolo uno delle mete turistiche italiane più attrattive". “Il servizio reso alla cittadinanza di Monreale e ai numerosi turisti che da oggi potranno usufruire del servizio nell’ambito del percorso Arabo – Normanno patrimonio dell'UNESCO, potrà essere usato, come tutti gli stalli già esistenti in modalità oneway, ovvero servizio di corsa semplice con il quale i cittadini monrealesi potranno prelevare l’auto in via d’Acquisto o in Piazza Inghilleri e lasciarla a Palermo o all’aeroporto o nei punti di Castellammare, Alcamo, Trapani e anche negli aeroporti di Palermo Punta Raisi e di Trapani Birgi". "La mobilità sostenibile - ha dichiarato il sindaco Orlando - costituisce da alcuni anni la scelta strategica dell'Amministrazione comunale di Palermo, scelta che si realizza anche attraverso l'Azienda Trasporti del capoluogo, l'Amat, e che è sempre più condivisa da altre Amministrazioni comunali della Sicilia Occidentale. Questa iniziativa oggi conferma il rapporto forte tra Monreale e Palermo, rapporto che ha ottenuto un notevole rilancio con il riconoscimento del percorso arabo normanno come Patrimonio dell'Umanità da parte dell'Unesco". “È la conferma – ha aggiunto il sindaco Orlando – che il riconoscimento non è solo storico ma di una condivisione, stiamo vivendo la sfida del futuro, innovazione e identità , questa è la connessione virtuale e umana per il futuro”. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 nov 2017

Amat | Dal 1° Dicembre modificati i percorsi delle linee 307 e 327

di Mobilita Palermo

Dal 1° Dicembre, le linee 307 e 327 modificheranno il percorso come di seguito indicato: LINEA 307 – PARCHEGGIO BASILE (Cap.) – Via E. Basile – V.le Regione Siciliana – a sx cavalcavia di Corso Calatafimi –  a sx carreggiata laterale lato monte di V.le Regione Siciliana – a dx V. dei Fiori – a sx V. Paulsen – V. dell’Acacia – V. Cesare Terranova – a dx V. Paruta – a sx Corso Calatafimi – ROCCA – V.Umberto Maddalena – P.zza Micca – V. Bologni -V.Pandolfini –  V.Roccazzo – a sx V. Sarullo – Rotonda Castellana- V. Castellana – V. Pantalica – V. TINDARI (capolinea di transito) – inversione di marcia – V.Pantalica – V.Castellana – V.le Leonardo da Vinci – a dx V. Ruggeri – a dx V. Di Blasi – a sx V.Roccazzo – V. Pandolfini – V. Bologni – P.zza Micca – V. Umberto Maddalena – Rocca – C.so Calatafimi – V. Paruta – V. Terranova – V. dell’Acacia – V. Pauseln – V. Dei Fiori – V.le Regione Siciliana – Cavalcavia Brasa – V. Basile – Inversione di marcia – PARCHEGGIO BASILE (Cap.) LINEA 327 – PIAZZA MICCA (Cap.) – V. Pitrè – a dx V. Tasca Lanza – V.le Regione Siciliana lato monte – V. Pollaci – a sx cavalcavia di Corso Calatafimi (sede tranviaria) – a sx V.le Regione Siciliana lato valle – a dx V. Pitrè – V. Cappuccini – PIAZZA INDIPENDENZA (capolinea di transito) – V. Cappuccini – V. Pitrè – PIAZZA MICCA (Cap.) Ti potrebbe interessare anche: Amat Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
15 nov 2017

BiciPa | Iniziati i lavori per la realizzazione dei cicloparcheggi di Via Emilia, Via Ausonia e Piazza B. Lavagnini

di Mobilita Palermo

Riprendono le attività di realizzazione di nuovi ciclo-parcheggi. Sono iniziati i lavori edili per le installazioni dei nuovi cicloparcheggi BiciPA in via Emilia, in prossimità della via Ausonia, e in piazza Bruno Lavagnini, a ridosso della stazione Notabartolo. Le due ciclo stazioni, con ulteriori immissioni di nuove bici, dovrebbero essere attivate entro questo mese, aumentando, così, l'offerta del servizio. Ecco qualche scatto tratta dalla pagina Facebook: Ti potrebbe interessare anche: Bike-Sharing | Presto quattro nuove postazioni BiciPa Bike Sharing Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
14 nov 2017

AMAT: da Dicembre riparte l’ 806 per Mondello, ecco le frequenze

di Giulio Di Chiara

Vi riportiamo un comunicato stampa circa un'importante notizia che riguarda la borgata marinara di Mondello e il suo collegamento invernale: A partire dal primo dicembre prossimo l’Amat ripristinerà la linea 806, che collega piazza Sturzo a Mondello. Lo annuncia Carlo Cataldi, coordinatore regionale dei Cobas Lavoro Privato settore Trasporti, sottolineando che "la decisione dell’azienda è arrivata dopo le ripetute sollecitazioni del sindacato". Quattro gli autobus che circoleranno, con una frequenza stimata di 20 minuti. "Alla fine è prevalso il buon senso – afferma Cataldi – e il management dell’Amat ha capito che la sospensione nei mesi invernali e primaverili del collegamento diretto tra il centro città e la borgata marinara danneggia oltremodo turisti e residenti. Mondello non vive solo d’estate, ma rappresenta un’attrattiva tutto l’anno. Abbiamo portato avanti la battaglia per il ripristino della linea 806, perché a nostro avviso le esigenze dei turisti vanno coniugate con quelle di una comunità che ha eguali diritti di mobilità rispetto a chi abita in altre zone della città. Ci siamo riusciti anche grazie alla capacità d’ascolto dimostrata dall’Amat". La società di via Roccazzo riattiverà quindi gli autobus 806 e contestualmente sospenderà la linea 606 (De Gasperi-Mondello). Per poi ripristinarla il 15 giugno con l’entrata in vigore dell’orario estivo. "Il riordino dell'intera rete urbana – sottolinea Cataldi – è uno dei temi cruciali per aumentare la produttività dell’Amat e rendere un servizio migliore all’utenza. Ecco perché torniamo a chiedere all'assessore Iolanda Riolo un tavolo tecnico tra sindacati, amministrazione comunale e Amat. Non è più ammissibile che ci siano periferie 'scoperte' e tragitti in cui gommato e tram si sovrappongano. Bisogna al più presto cambiare rotta, eliminando ad esempio le linee a lunga percorrenza come la numero 100 (Oreto-Tommaso Natale) che si perdono letteralmente nel traffico". Secondo il coordinatore regionale dei Cobas Trasporti, la svolta non può che passare attraverso l’incremento dei bus: "Oggi – conclude Cataldi – escono in media 180 vetture circa al giorno. Poche, troppo poche. Basta con la politica dei tagli, è tempo di colmare la cronica carenza di mezzi. A che punto è il bando per l'acquisto di 33 nuovi autobus? Cosa intende fare il socio unico Comune per mettere in sicurezza il bilancio dell’Amat, alla luce delle gravi criticità sollevate recentemente dal collegio dei Revisori dei conti?". --- Per una linea che viene riattivata, una viene cancellata, segno che il vero problema di Amat è il numero di vetture a disposizione, il parco veicoli e probabilmente la disponibilità di risorse da mettere in campo per migliorare il servizio. Una coperta corta... Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
14 nov 2017

Palermo – in tram verso la mobilità nuova

di Salvatore Galati

“Palermo - in tram verso la mobilità nuova”. Legambiente ha insignito del premio "Buone Pratiche - Ecosistema Urbano 2017" la città di Palermo. Legambiente Onlus, ha premiato l'amministrazione comunale per il percorso intrapreso con la mobilità sostenibile e per la scelta delle nuove linee di tram verso il centro. Palermo ha scelto la mobilità sostenibile e con essa ha superato la sconnessione tra periferie e centro, consentendo che tutti i quartieri abbiano pari dignità e siano collegati grazie alla cura del ferro, alla realizzazione di quattro linee di tram già in esercizio ed altre tre linee che sono progettate con i fondi del Patto per il Sud, il Patto per Palermo. Cita il primo Cittadino. Il tram da solo non basta per le esigenze dei cittadini, in oltre bisogna accoppiare altre forme di mobilità come: il car sharing, anche elettrico; il bike sharing; il taxi sharing; le aree pedonali, ad ampie zone di wi-fi free e lo sviluppo delle connettività digitale. Tante scelte contribuiscono il cambiamento dello stile di vita di molte persone, in una città che vive questo riconoscimento di Legambiente come un invito ad andare avanti attraverso un percorso che si arricchisce di prestigiosi riconoscimenti, come l’itinerario Unesco arabo normanno, la Capitale Italiana dei giovani 2017 e la Capitale italiana della cultura 2018. Un tema molto importante per la nostra città e che ci auguriamo che possa migliorare la vita di tutti noi. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 17
Articolo
13 nov 2017

Grandi stazioni |In completamento la copertura del nuovo terminal bus extraurbani

di Salvatore Galati

Stiamo seguendo i lavori all'interno della stazione centrale, ed in particolare il nuovo terminal che ospiterà i bus extraurbani. I lavori sembrano essere in fase conclusiva. Qui di seguito un aggiornamento riguardo vari punti dell'area: Rifinendo gli ultimi dettagli dell'area esterna possiamo notare installata una pavimentazione con delle lastre di cemento pigmentato (come piazza Cupani). Installata una nuova pensilina, accanto al binario 10 con copertura di metallo. Sulla destra notiamo un'altra pensilina, che conduce all'interno del terminal. Ve ne sono molte altre dislocate in tutta l'area esterna con le stesse caratteristiche. I prospetti dell'edificio hanno delle lastre di marmo (tipico di molti edifici di Palermo e lo stesso utilizzato all'interno della stazione, sostituito da poco). Un particolare molto interessante, si trova all'interno del terminal, la presenza di vetrate nei vari ingressi dona un tocco moderno al prospetto. Infine possiamo notare questi sostegni in ferro, che si vedono nelle pensiline prima di arrivare ai binari, non è che si trattano di sostegni per quella famosa copertura dell'area prima dei binari? Si vedrà nelle prossime settimane... Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 2