Articolo
30 dic 2019

“Amigo” poco amico: le bici del bikesharing non si sganciano

di Giulio Di Chiara

Di recente il sistema di sharing mobility in gestione al Comune di Palermo ha cambiato nome e piattaforma per la gestione del servizio. L'intera offerta rientra adesso sotto il nome "Amigo" che però ha destato diverse segnalazioni per continui disservizi nella fruizione del CarSharing e del BikeSharing palermitano. Riportiamo di seguito la brutta avventura di un utente,con la speranza di rappresentare al gestore del servizio una situazione decisamente da migliorare. Tornato a Palermo per le feste decido di utilizzare il servizio bike sharing a cui sono abbonato da più di due anni. Recentemente è stato fatto un passaggio di piattaforma per cui la nuova interfaccia adesso è AMIGO. Dopo aver seguito pedissequamente tutti i passaggi, caricato nuovamente dati che già erano in loro possesso, vado per prendere la bici. Prima provo dall’app direttamente, seleziono il numero di bici e procedo allo sganciamento, provando con più di una bici mi dice che al momento lo sgancio non è possibile, successivamente provo con il “vecchio metodo”, cioè strisciando la carta, ma neanche con questo metodo si ottiene la bicicletta. Il risultato: una macchina in più in centro, un posto in meno per chi cerca parcheggio e tanto inquinamento in più. Inutile poi cercare assistenza oggi, non c’è nessuno che risponde al telefono essendo festivo. È davvero un peccato riscontrare così tanti problemi in un servizio che potrebbe dare tanto alla città, non è la prima volta che mi succedono situazioni simili negli anni da abbonato. Nulla purtroppo sembra cambiare per un servizio che aspetta ancora dal 2017 le bici elettriche, che mostra sempre problemi nello sganciamento/riagganciamento bici e che sembra avere sempre più attenzioni per il servizio "car sharing" rispetto a quello bike(sono di più le macchine rispetto alla bici, le info sul sito e i numeri di riferimento in caso di problemi). Se anche voi avete riscontrato problemi con il servizio, scriveteceli nei commenti qui sotto. Cercheremo di farci portavoce dei disservizi direttamente con l'Amat.

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
29 ott 2018

BiciPa | Danneggiati gli stalli di Viale delle Scienze, piazza Marina e biciclette rubate in Via Archirafi

di Fabio Nicolosi

Fine settima da dimenticare per il servizio BiciPa Presso il ciclo parcheggio di UniPa Architettura, sabato notte sono stati danneggiati i sistemi di aggancio e rubate 4 bici. Per fortuna sono state ritrovate tutte nella zona di viale delle scienze dalla Polizia. Contemporaneamente nello stallo di via Archirafi ignoti hanno danneggiato i sistemi di aggancio di 5 postazioni rubando 4 bici (la quinta non sono riusciti a tirarla via). Tre di queste sono state buttate a mare, nella zona del foro italico, vicino Padre Messina e recuperate dai sub, mentre la quarta è stata ritrovata in via Marchese di Villabianca grazie alla segnalazione di una cliente. Altri atti di vandalismo sono avvenuti la notte tra Sabato e a Domenica a piazza Marina dove sono stati danneggiati alcuni ganci e alcune biciclette. BiciPa ringrazia le forze dell'ordine per la grande e preziosa collaborazione. Tutte le bici sono state recuperate ma al momento inutilizzabili è in più diversi sono i sistemi di aggancio da ripristinare. Non facciamo alcun commento a questi episodi, BiciPa afferma che continueranno ad impegnarsi per offrire un utile servizio alla gente, perché sono consapevoli che ci volete.

Leggi tutto    Commenti 3