Articolo
17 apr 2018

Viabilità | Scattata la chiusura del Ponte Corleone, traffico e lunghe code

di Mobilita Palermo

Questo post è in continuo aggiornamento e vi fornirà info sulla viabilità lungo la giornata. EDIT ore 14: La chiusura si è adesso spostata nella carreggiata opposta, direzione Messina, code già dallo svincolo di Corso Calatafimi. I lavori se seguono l'andamento di questa mattina dovrebbero concludersi in un paio d'ore e la strada dovrebbe essere liberata per le 17.30. Ore 10: É scattata da qualche minuto la chiusura della corsia lato Trapani del ponte Corleone, sul posto presenti la Polizia Municipale. Lunghe code, com'era prevedibile si stanno formando. Al momento la coda è già oltre lo svincolo Oreto e sta arretrando verso lo svincolo di Villabate. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
16 apr 2018

Viabilità | Domani chiuse due corsie del Ponte Corleone per verifiche strutturali

di Salvatore Galati

Ci perviene un comunicato dal Comune di Palermo, un'ordinanza n 439 del 13 aprile 2018, circa la limitazione della circolazione sul viale della Regione Siciliana S.E. per l'ispezione dell'intradosso dell'impalcato dell Ponte Corleone. Il provvedimento valido per i giorni del 17 aprile e se è necessario anche per il 18 aprile, dalle 9:00 alle ore 20:00. Le verifiche interesseranno le semi-carreggiate di destra, per consentire la sosta del veicolo e la posa delle attrezzature necessarie ad eseguire i controlli strutturali dell'impalcato. L'impresa che verificherà la struttura dovrà: Collocare le opportune transenne per delimitare l'area di cantiere, la necessaria segnaletica luminosa e la segnalazione della deviazione veicolare; Garantire la circolazione veicolare nel tratto non interessato dai lavori; Osservare tutte le disposizioni di legge, dei regolamenti e prescrizioni tecniche riguardanti i lavori sulla sede stradale, l'incolumità pubblica e la normativa del Codice sulla disciplina della circolazione stradale e pedonale, della cui inadempienza la stessa SIS sarà direttamente responsabile. Ad ultimazione dei lavori, dovrà ripristinare a perfetta regola d'arte la continuità del manto stradale e la pavimentazione di marciapiedi, i cordoli eventualmente dismessi, la segnaletica orizzontale e verticale manomessa dai lavori. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
10 apr 2018

I dettagli sulla chiusura del ponte Giafar e il nuovo percorso della linea 212

di Salvatore Galati

EDIT: il percorso della linea 212 in direzione capolinea Anita Garibaldi, scendendo il ponte di conte Federico, non prosegue sulla suddetta via, ma devia per la parallela di viale Regione, uscendo su via Giafar, da li prosegue con percorso invariato. Questa modifica è dovuta al fatto che su via Conte Federico, essendo una strada stretta, viene difficile fare passare due autobus per senso di marcia. Ci perviene il Comunicato Stampa dal Comune di Palermo, circa la chiusura del ponte Giafar, che verrà istituita giorno 11/04/2018 fino al 01/06. Lo svincolo per l'ingresso e l'uscita su viale Regione Siciliana, sarà consentito. Verrà comunque garantito il passaggio dei pedoni. Il ponte sarà interessato dai lavori di ristrutturazione, sia alla parte carrabile che quella portante. Verranno ripristinati i giunti e saranno effettuate delle saldature ad alcune parti del ponte. Molto probabilmente verrà steso un nuovo manto stradale. Con il Presidente della II Circoscrizione Mario Greco, si è discusso sulle relative problematiche che la chiusura del ponte inevitabilmente provocherà, possibili ingorghi si verificheranno sulle strade sia della II che della III Circoscrizione. Si è discusso sullo stato di degrado del viadotto Maredolce, che ha anche esso i giunti danneggiati e pericolosi e sullo stato del ponte di via Laudicina (ponte Forum), che ha i tappetini dei giunti saltati e ha i bulloni in vista, causando molti problemi. In merito alla linea 212 da AMAT comunicano: Il percorso sarà il seguente: Dal capolinea piazza Anita Garibaldi, percorso invariato fino piazza Dei Signori, svolta a sx per via Giafar, svolta a dx per via Conte Federico, fino al Cavalcavia. Superato il ponte, svolta a sx, immettendosi sulla parallela di viale Regione sud-est, raggiungendo il bivio di via Ciaculli, da li percorso sarà invariato. Il ritorno farebbe la stessa strada. Nei giorni in cui verranno svolti lavori, sarà garantito il presidio della Polizia Municipale.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
28 mar 2018

Viabilità | Ultimati i lavori sul cavalcavia Bonagia

di Fabio Nicolosi

Sono stati ultimati i lavori di manutenzione del piano viabile in corrispondenza delle due spalle nel cavalcavia di Bonagia, via Papa Giovanni XXIII, con ripristino dei giunti di dilatazione. Le opere sono state eseguite nell'ambito dell'Accordo Quadro di ponti e cavalcavia cittadini e hanno interessato alternativamente le due carreggiate, consentendo, durante i lavori, il passaggio dei veicoli in una delle due carreggiate. Da questa mattina sono state dismesse le delimitazioni del cantiere e ripristinata la viabilità nel doppio senso di marcia. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 mar 2018

Nuovamente chiusi i sottopassi su Viale Regione Siciliana

di Mobilita Palermo

Non ci basta l'asfalto degradato, le buche, i guard rail deformi e la segnaletica mancante o fatiscente.  Viale Regione Siciliana sforna sempre problemi, quasi sempre dettati dalla cattiva amministrazione e dall'assenza di manutenzione, come al solito. In questo caso parliamo di sottopassi, creati ai tempi per consentire l'attraversamento pedonale di questa strada che di fatto funge da divisore tra due parti di città: negli anni sono sempre stati oggetto di inaugurazioni, chiusure, manutenzioni, atti vandalici, iniziative poi finite male. Sull'intero asse, solo alcuni sopravvivono in condizioni di normalità, dovuto ad un flusso maggiore di gente durante la giornata che in qualche modo scongiura bivacchi, writers e atti vandalici (viale Ss. Mediatrice e via Sardegna su tutti). Gli altri sono delle caverne maleodoranti e poco sicure, spesso al buio dove non consiglieremmo il transito nemmeno al peggior nemico. Il comune in questi anni ha fallito, non ha dimostrato di saperli /volerli gestire. Dunque che fare? Anche qui, sono rimbalzati progetti vari su sovrappassi da realizzare così come accaduto ad esempio con il progetto tram. Ma l'asse è lungo, servono molto più attraversamenti e le altre progettazioni sono in alto mare. Nel frattempo questi bunker del degrado continuano a peggiorare la loro condizione, richiedendo poi interventi straordinari.... ma per chi? Quindi la domanda è: perchè il Comune non li chiude definitivamente? Almeno tutti quelli totalmente abbandonati e quindi poco fruiti. Potrebbero avere un'altra destinazione d'uso o richiedere la collaborazione di altri soggetti per mantenerli operativi e decorosi? Voi cosa fareste? Intanto vi lasciamo alla segnalazione della Quartiere Villa Tasca: Per ragioni di sicurezza sono stati chiusi i sottopassi di Viale Regione Riciliana altezza via Altofonte e altezza Via Gustavo Roccella. Il provvedimento era stato più volte richiesto dal Consiglio della IV Circoscrizione per salvaguardare la pubblica incolumità. Nel mese di ottobre, infatti, dopo un sopralluogo congiunto con i responsabili dei varisettori, si era verificata la pericolosità dei due sottopassi oggi chiusi e la mancanza di igiene e sicurezza in quelli altezza Via Mediatrice e Via Portello. Adesso auspichiamo che al più presto possibile vengano effettuati i lavori di messa in sicurezza necessari per la riapertura dei due sottopassi chiusi e vengano bonificati quelli di Via Mediatrice e di Via Portello che versano in condizioni igieniche precarie.Vigileremo affinché vengano rispettati gli impegni assunti dall'amministrazione comunale. Questo il Comunicato della IV Circoscrizione. OK, abbiamo chiuso i sottopassi, ma la domanda che sorge spontanea è una: che senso ha effettuare una bonifica se si sa per certo che nessuno potrà assicurare la vigilanza, e, molto presto, si ritrasformeranno in veri immondezzai? Vogliamo cominciare a mettere qualcuno di guardia in pianta stabile, affinché non solo venga mantenuto il decoro, ma anche la sicurezza dei luoghi, sia per chi deve vigilare sia per chi deve percorrere tali spazi? Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
12 mar 2018

Il bando per il Ponte Corleone prossimo alla pubblicazione, ma è una corsa contro il tempo

di Mobilita Palermo

Tanti palermitani ogni giorno patiscono i disagi per questo mancato intervento infrastrutturale: il raddoppio del Ponte Corleone. Iniziato e immediatamente dopo interrotto per il fallimento della ditta Cariboni, nel 2016 il sindaco Leoluca Orlando riusciva a reperire i fondi necessari dal Patto Per Palermo per far ripartire la progettazione e quindi il cantiere. Come gran parte dei fondi pubblici, questi vengono erogati a patto che vengano spesi entro delle date. Dal 2016 a oggi al Comune di Palermo non si è mossa foglia per quasi due anni e il rischio di perdere questi fondi (e quindi l'opera) è molto forte. Dopo le recenti inchieste di Striscia La Notizia e Il Sicilia, improvvisamente qualcosa si è destato negli uffici comunali: a quanto pare il bando di gara per il progetto del raddoppio è pronto e già nella prossima settimana sarà pubblicato e riportato in Gazzetta Ufficiale. Rimane comunque la preoccupazione... Il pericolo che i fondi ritornino al mittente non è comunque scongiurato, perchè il Patto Per Palermo prevede che i contratti relativi alle somme stanziate debbano essere siglati entro Dicembre 2019 e dalla pubblicazione del bando scattano tutta una serie di tempi tecnici: intanto la durata del bando di gara che dura 10 mesi, poi quelli di progettazione della ditta che si sarà aggiudicata i lavori e infine l'affidamento finale dei lavori da parte dell'Urega. Tutto sommato ci avviciniamo a quasi 30 mesi totali, che di fatto renderebbero vana questa corsa contro il tempo. Occorrerà capire se nel frattempo verranno richieste proroghe o  messe in atto misure eccezionali per scongiurare l'ennesimo spreco di fondi pubblici. Rimaniamo alla finestra per vedere cosa succede. Nel frattempo non abbiamo riscontro di eventuali misure alternative per sopperire agli eventuali disagi di questo cantiere che, prima o poi, comporterà la chiusura parziale o totale del ponte: ai tempi si parlò dell'ipotesi di deviare i flussi su via Messina Marine. Rimase una chiacchiera che comunque suscitò non poche perplessità. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
05 mar 2018

Rifacimento notturno manto stradale di corso Tukory e viale Regione Siciliana

di Salvatore Galati

Da lunedì 5 Marzo inizieranno i lavori di rifacimento del manto stradale di viale Regione Siciliana e corso Tukory. I lavori verranno svolti in turno notturno per evitare i possibili disagi in queste due arterie. Corso Tukory sarà completamente riasfaltata, si inizierà dalla stazione centrale. Verranno impiegate 14 unità. Per quanto riguarda viale Regione Siciliana, il tratto che sarà interessato dai lavori, è quello tra corso Calatafimi e Via Leonardo Da Vinci, in entrambe le carreggiate. Il cantiere partirà da via Mulè, carreggiata centrale direzione Trapani, fino a viale Lazio. Dopodiché si procederà, lungo la carreggiata centrale in direzione Messina, da via Altarello, raggiungendo corso Calatafimi. Mentre qui verranno impiegate 16 unità. "Questi due interventi erano particolarmente attesi e sollecitati dai cittadini – spiega il presidente della Rap Sergio Vizzini – e per quanto riguarda viale Regione vista la complessità del cantiere e la lunghezza dei metri quadrati abbiamo chiesto all'amministrazione comunale l’autorizzazione ad operare in notturno per l’adeguamento dei relativi costi di intervento legati al costo del personale  e al conglomerato bituminoso." Per entrambe le vie sono state emanate relative ordinanze. Oltre a questi due importanti cantieri, le squadre della manutenzione Strade di Rap sono impegnate in altri fronti dei quali i principali. Una piccola riflessione su corso Tukory: dato che ci sono i sampietrini sotto il manto stradale e che sono scollati, una volta steso il nuovo bitume, con il passaggio delle auto e le vibrazioni da esse provocate, si sgretolerà quasi immediatamente. Vi chiediamo quale sarebbe la soluzione migliore? Togliere i sampietrini e stendere l'asfalto asfalto oppure ripristinare la pavimentazione coi i sampietrini? Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 5

Ultimi commenti