Articolo
29 set 2018

FOTO e VIDEO | Passante Ferroviario: Esercitazione antincendio alla fermata di Tommaso Natale

di Fabio Nicolosi

Il 28 settembre alle 09.30 circa, nella galleria “Tommaso Natale, ubicata sulla tratta Palermo-Punta Raisi, di prossima apertura, si è effettuata un'esercitazione antincendio, cui hanno partecipato il personale del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, il personale della Rete Ferroviaria Italiana S.p.A. (RFI) e personale di altri Enti. Lo scenario incidentale previsto era il deragliamento di un locomotore all’interno di uno dei due tratti di galleria. Si evidenzia che tra le finalità dell’esercitazione in oggetto è compresa la verifica dei reali tempi d’intervento dei soccorritori VVF, del personale di RFI e degli altri Enti coinvolti, nonché la conoscenza dei luoghi e l’ubicazione dell’area di emergenza esterna alla galleria. Ricevutala segnalazione dell’incidente da parte di RFI, la Sala Operativa 115 ha attivato il dispositivo di soccorso inviando le squadre VF tempestivamente presso l’area di emergenza situata nel piazzale esterno della fermata “Tommaso Natale”. Le operazioni si sono svolte con esito positivo, attenendosi al Piano di Emergenza e Soccorso approvato ed adottato dalla Prefettura. La galleria: Il video: Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
30 mag 2018

Passante Ferroviario | Il nuovo parcheggio della fermata Tommaso Natale prende forma

di Fabio Nicolosi

I lavori lungo la tratta C del raddoppio del passante ferroviario sono ormai in fase di ultimazione. In particolare la fermata Tommaso Natale, che è stata completamente rivista rispetto alla sua origine, vede numerosi cambiamenti. La fermata infatti, pur mantenendo la sua originaria collocazione, è stata interrata e questo ha permesso di ricavare e sfruttare gli ampi spazi in superficie. Realizzando la fermata in sotterranea è stato anche possibile abolire i due passaggi a livello di Via Partanna Mondello e Via Sferracavallo, che spesso creavano grandi disagi alla borgata di Sferracavallo e al quartiere stesso. È stata rilasciata nei giorni scorsi dall'ufficio traffico un apposita ordinanza per regolarizzare la sistemazione superficiale dell'area antistante la stazione. Viene realizzato un collegamento stradale proprio tra le due arterie sopracitate che permetterà di aggirare il traffico di Piazza Tommaso Natale Speciale ringraziamento a giovanni75 per gli scatti I lavori sono in questo stato già da una settimana, complici numerosi scioperi che hanno riguardato gli operai SiS che, giustamente, stanno manifestando contro la scelta dell'azienda di licenziarli in tronco. Vi terremo aggiornati sull'avanzamento dei lavori e sulla progressiva apertura degli spazi. Occorre, infine ricordare, che questo potrebbe essere uno dei parcheggi in cui attestare i mezzi provenienti dalla provincia e piuttosto che autorizzare il loro ingresso in città, prevedere delle forme di agevolazione riservate ai pendolari che invece di utilizzare il mezzo proprio si recheranno a lavoro utilizzando il treno.

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
21 feb 2018

Passante Ferroviario | In fase di montaggio la pensilina alla fermata di Tommaso Natale

di Fabio Nicolosi

I lavori in previsione dell'apertura del raddoppio del passante ferroviario tra le stazioni di Palermo Notarbartolo e Punta Raisi avanzano. Ci troviamo alla fermata Tommaso Natale, situata proprio a pochi passi dalla Piazza omonima e che avrà anche la possibilità di ampio parcheggio. In questi giorni è in corso il montaggio della pensilina interna alla trincea che permetterà ai viaggiatori di ripararsi dalla pioggia e dal sole. Nonostante la fermata sia ancora da terminare rimane comunque un grosso rammarico; aver realizzato nuove fermate senza alcuna cura dello stile architettonico. Sono state infatti realizzate delle anonime stazioni che assomigliano più a tristi carceri, luoghi grigi e tristi. La colpa sicuramente è da imputare a chi, in fase di approvazione del progetto, non ha prestato particolare cura all'aspetto estetico dell'opera soffermandosi solo sull'aspetto funzionale. Ecco un rendering di qualche anno fa: Ringraziamo Giovanni75 per la foto Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 16
Articolo
22 nov 2017

Passante Ferroviario | La linea elettrica torna in città

di Fabio Nicolosi

Il progetto di raddoppio del passante ferroviario di Palermo riguarda il collegamento a doppio binario elettrificato della città di Palermo con l’aeroporto civile internazionale “Falcone e Borsellino” di Punta Raisi, da realizzarsi prevalentemente in affiancamento a tratte di singolo binario elettrificato già esistenti, con sede in parte in superficie ed in parte interrata, nonché l’ammodernamento e l’implementazione degli impianti tecnologici di linea e di stazione. L’intervento si sviluppa per un’estensione di ca. 27,4 km, suddivise in tre tratte: Tratta “A” - PA C.le - PA Notarbartolo Km 6,5 ca. Tratta “B” - PA Notarbartolo – Fermata EMS Km 5,3 ca. Tratta “C” – Fermata EMS – Carini Km 16 ca. Le velocità di percorrenza delle nuove tratte ferroviarie a doppio binario vanno da 80 a 120 km/ora. Il costoso appalto affidato a SiS vede sempre piú vicina la sua conclusione (almeno lungo la tratta C). In previsione della fine delle lavorazioni prevista per Dicembre 2017, dei collaudi e messa in esercizio previsti per i primi mesi del 2018, si stanno ultimando le operazioni di attrezzaggio tecnologico della linea. La tratta C ha previsto il raddoppio in affiancamento all’esistente (11 Km ca.) con interramento in trincea (2,5 Km ca.) e galleria (2,5 Km ca.) nelle zone tra T.Natale e Sferracavallo e nell’abitato di Capaci. Sono stati soppressi 13 passaggi a livello con realizzazione di nuove viabilità sostitutive. Sono state realizzate due nuove fermate (Sferracavallo / Kennedy) ed adeguate le altre sei esistenti. Spesso si sono recriminati ritardi nei lavori e lungaggini nell'esecuzione degli stessi, ma giusto per farvi un esempio, pensate cosa significa posare 16km di cavi elettrici, lunghezza che va moltiplicata per due (binario pari e binario dispari). La linea di contatto é giunta proprio in questi giorni all'interno della nostra città dopo aver attraversato i comuni di Carini, Capaci, Isola delle Femmine. Ringraziamo Giovanni D. per le foto Come si nota dalle foto la fermata Cardillo risulta già con la linea installata e progressivamente si é raggiunta la fermata Tommaso Natale. Le operazioni si concluderanno alla stazione di Palermo Notarbartolo, dove si prevede che i mezzi di cantieri possano giungere entro metà dicembre. Non ci rimane che sperare in veloci e positivi collaudi così da poter tornare a raggiungere l'aeroporto comodamente seduti nelle poltrone dei treni. Ti potrebbe interessare anche: Tommaso Natale Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 14
Articolo
07 set 2017

Passante Ferroviario | Ripristinata la viabilità nei pressi dei passaggi a livelli di Via Partanna Mondello, Tommaso Natale, Sferracavallo

di Fabio Nicolosi

Sappiamo che ormai c'avevate fatto l'abitudine, che risultavano divertenti sopratutto per chi li doveva attraversare ogni giorno, però è arrivata anche il loro momento L'ordinanza 1208 del 5 Settembre emanata dall'ufficio traffico mette fine al vostro divertimento. In previsione dunque della consegna dei lavori della tratta C del raddoppio del passante ferroviario di Palermo, saranno ripristinati le condizioni viarie con l'eliminazione dei dossi, l'impermeabilizzazione della soletta e il rifacimento della pavimentazione stradale, segnaletica inclusa. I lavori avranno una durata di un mese e il termine è fissato per il 31 Ottobre. Durante lo svolgimento dei lavori sarà consentito il transito in senso unico alternato, regolamentato da semaforo o da movieri. Ricordiamo che con i lavori sono stati di fatto soppressi questi passaggi a livello che erano fonte di inquinamento acustico e sopratutto ambientale grazie all'interramento della ferrovia che ha quindi consentito benefici anche e sopratutto alla viabilità delle zone sovrastanti la stessa. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 20
Articolo
07 giu 2016

FOTO | Passante Ferroviario: Riaperta Via Tranchina / Via Stazione San Lorenzo

di Fabio Nicolosi

Dopo la chiusura avvenuta il 13 Ottobre è stata aperta nuovamente Via Tranchina / Via Stazione San Lorenzo Era ormai questioni di giorni, nelle scorse settimane sono stati completati i lavori ai sottoservizi e si era provveduto a posare l'asfalto, installare la segnaletica verticale e quella orizzontale. Viene così riaperta, un' importante valvola di sfogo per la viabilità di Viale Strasburgo e per il vicino Mercato San Lorenzo. Dopo la chiusura di Via Nuova infatti il traffico nella nuova viabilità realizzata alla fine di Via Ugo La Malfa era notevolmente peggiorata, fortunatamente però le maestranze Sis hanno lavorato velocemente per permettere nel minor tempo possibile la riapertura di questo vecchio passaggio a livello che è ormai stato del tutto abolito e che non vedrà più il treno, che transiterà al di sotto della strada così come già accaduto a Sferracavallo e lungo tutto il passante ferroviario. Ringraziamo Kutra per le foto:

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
12 mag 2016

FOTO | Passante Ferroviario | Ultimato il getto in Via Tranchina

di Fabio Nicolosi

Finalmente è stato effettuato il getto di calcestruzzo che "chiude" la trincea artificiale nei pressi della vecchia stazione di San Lorenzo Colli Finalmente, perché grazie a questo ulteriore getto di calcestruzzo si potranno completare lo spostamento delle sotto-reti che verranno quindi appoggiate sopra alla nuova soletta realizzata e potrà essere riaperto al traffico, dopo tutti i vari collaudi statici e le varie prove di carico il passaggio di Via Tranchina. Passaggio che prevedeva lunghe attese davanti le sbarre del passaggio a livello e che invece adesso sarà molto più fluido, grazie all'interramento dei binari che permetteranno dunque di migliorare la viabilità e la vivibilità dell'area. I tempi di riapertura non sono noti, ma essendo stato terminato in questi giorni, considerando un tempo di maturazione del calcestruzzo di circa 28 giorni, ci vorranno almeno un altro paio di mesi per poter iniziare a parlare di riapertura. La nostra previsione è quindi che possa essere aperto a fine Luglio o entro la fine dell'estate, considerando anche la pausa di ferragosto. Ringraziamo Roberto.Palermo e Domefry per gli scatti

Leggi tutto    Commenti 4