Articolo
30 lug 2020

DIRETTA |Via Palinuro: aperta la strada che permetterà la pedonalizzazione di Mondello

di Mobilita Palermo

E' in corso di svolgimento la cerimonia di inaugurazione del tratto di completamento della via Palinuro, che collegherà la via Mondello e la via Galatea e che consentirà di raggiungere la borgata marinara con un percorso alternativo a quello attuale, che costeggia il mare. Foto di Giacomo B. che ringraziamo Ulteriori foto che mostrano la strada già aperta e utilizzabile Riportiamo il comunicato stampa: Si è svolta oggi pomeriggio la cerimonia di inaugurazione del tratto di completamento della via Palinuro, che collegherà la via Mondello e la via Galatea, e che consentirà di raggiungere la borgata marinara con un percorso alternativo a quello attuale, che costeggia il mare. Al taglio del nastro hanno preso parte, tra gli altri, il sindaco Leoluca Orlando, il presidente della VII Circoscrizione Giuseppe Fiore, gli assessori Maria Prestigiacomo, Sergio Marino e Leopoldo Piampiano e diversi consiglieri comunali. Rispondendo alle domande dei giornalisti, il sindaco ha annunciato che l'isola pedonale sul lungomare di Mondello partirà il primo settembre. "Ad agosto - ha chiarito - monitoreremo l'andamento del traffico con il naturale alleggerimento del lungomare, determinato dalla disponibilità del nuovo percorso, e valuteremo insieme con la Circoscrizione, con i residenti e con i commercianti le modalità di attuazione di tale pedonalizzazione. In particolare, dovremo valutare la possibilità di chiudere tutto il lungomare da Valdesi sino al paese o solo un tratto. Ritengo personalmente che vada presa in considerazione una pedonalizzazione più ampia possibile, come strumento per supportare sia la vivibilità sia le attività commerciali della borgata". Il vicesindaco Fabio Giambrone, che già aveva curato alcuni incontri analoghi nelle scorse settimane, ha affermato che già dalla prossima settimana convocherà tutti gli attori coinvolti per affrontare insieme il tema. Sempre per quanto riguarda la borgata marinara, da lunedì saranno riaperti i due parcheggi Mongibello alto e basso, che erano stati chiusi per ragioni di sicurezza. Infine, anche a Mondello come nel resto della città, saranno attive nuovamente le zone blu da lunedì, ma tutti i pass già rilasciati per la stagione 2019 si intenderanno automaticamente validi per il 2020, mentre quelli nuovi potranno essere richiesti unicamente presso la postazione decentrata di Pallavicino, via Eleonora Duse, 31 – Tel. 091.7409440. La cronistoria dei lavori: - dicembre 2014: il completamento è approvato dal Consiglio comunale su proposta della Giunta. Spesa prevista due milioni di euro, di cui 1,75 dalla Regione e 0,25 dal Comune; - aprile 2015: la Giunta comunale approva il progetto. Il progetto finale è stilato internamente all'Amministrazione; - giugno 2017: il Coime avvia la pulizia dell'area con rimozione del verde; - ottobre 2017: consegna del cantiere alla ditta Condor per l'avvio dei lavori; - gennaio 2018: avvio dei lavori della durata prevista di 8 mesi; - luglio 2018: interruzione dei lavori per necessità di perizia di variante (dell'importo di circa 60.000 euro) per la realizzazione di una soletta di rinforzo della volta del "Ferro di Cavallo", il canale di scolo delle acque piovane che passa sotto l'incrocio fra le vie Palinuro e Mondello; - ottobre 2019: la Regione approva la perizia di variante; - novembre 2019: ripresa dei lavori; - marzo 2020: interruzione dei lavori per Covid; - maggio 2020: ripresa dei lavori; - 30 luglio 2020: inaugurazione.

Leggi tutto    Commenti 11
Articolo
25 mag 2020

FOTO | Via Palinuro: si inizia a vedere la fine dei lavori

di Fabio Nicolosi

Vi mostriamo delle foto recenti di Via Palinuro. Come mostrano gli scatti sono in dirittura d’arrivo i lavori per il completamento di via Palinuro, la strada che collegherà la via Mondello e la via Galatea permettendo di agevolare il raggiungimento della borgata marinara con un percorso alternativo all’attuale percorso lungo il mare. Dopo lo stop dei lavori, iniziati a gennaio del 2018 e poi sospesi per una perizia di variante necessaria per le opere di consolidamento del canale “Ferro di cavallo” e dopo l’ulteriore interruzione dovuta all’emergenza Covid, le maestranze della ditta aggiudicataria dell’appalto sono tornate al lavoro da pochi giorni. Nei giorni scorsi si è iniziato a stendere lo strato di asfalto, rimangono ancora alcuni tratti della strada da ultimare. Occorre adesso installare la segnaletica verticale e realizzare quella orizzontale, oltre a piantumare il verde previsto e definire tutte le aree al momento ancora area di cantiere Ringraziamo Daniele Chiovaro per le foto: Riportiamo anche alcune proposte che il comitato “Mondello Merita di Più” ha inoltrato all'ufficio traffico e mobilità: Isola pedonale Viale Regina Elena: continuamente invasa dalle auto, specie nei fine settimana, diventa una bolgia infernale invece che un luogo di svago per famiglie e un luogo di passeggiata sul lungomare di Mondello. Urge nuova delimitazione e segnaletica, fermo restando il diritto ai residenti di accedere, che riteniamo però debba essere regolamentato da orari limitati, come è corretto in isole pedonali di alta frequentazione (come Via Maqueda). Urgono anche controlli regolari della Polizia Municipale nei giorni di sabato e domenica fino a Maggio e tutti i giorni per il periodo da Giugno a Settembre (inclusi). Nuova sperimentazione ZTL/isola pedonale Lungomare di Mondello, dallo stabilimento fino a Capo Gallo. Accesso consentito e garantito h24 solo ai mezzi pubblici (BUS e Taxi), ed ai residenti e consegne merci commercianti o pullman e taxi per Hotels, in determinate fasce orarie. Oggi la stragrande maggioranza dei commercianti è favorevole alla chiusura al traffico, perché la situazione è diventata insostenibile ed invivibile (specie i fine settimana) e la vivibilità del Borgo Marinaro, per tutti (turisti e non) ne risente pesantemente. Non possiamo più aspettare il cantiere bloccato di Via Palinuro, che non si comprende quando verrà finalmente riaperto e completato. Regolari controlli di Polizia Municipale, possibilmente con istituzione posto fisso da Giugno a Settembre (inclusi), sulla Piazza di Mondello, continuamente invasa dalle auto. Inoltre il lungomare ed il Belvedere Barbera sono invasi anch’essi, non dalle auto ma dai venditori abusivi, che non appena la Municipale va via, scatenano l’occupazione di tutto lo spazio possibile, inibendo l’utilizzo della passeggiata ai cittadini.

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
14 mag 2020

Mondello | Entro fine giugno la consegna di via Palinuro. Verso pedonalizzazione del lungomare?

di Fabio Nicolosi

In dirittura d'arrivo i lavori per il completamento di via Palinuro, la strada che collegherà la via Mondello e la via Galatea permettendo di agevolare il raggiungimento della borgata marinara con un percorso alternativo all'attuale percorso lungo il mare. Dopo lo stop dei lavori, iniziati a gennaio del 2018 e poi sospesi per una perizia di variante necessaria per le opere di consolidamento del canale "Ferro di cavallo" e dopo l'ulteriore interruzione dovuta all'emergenza Covid, le maestranze della ditta aggiudicataria dell'appalto sono tornate al lavoro da pochi giorni ed entro la fine di giugno l'intervento sarà concluso. E' quanto emerso nel corso dell'incontro telematico fra l'Amministrazione e i rappresentanti delle attività commerciali della Borgata. All'incontro, coordinato dal vicesindaco Fabio Giambrone hanno preso parte gli assessori Giusto Catania, Maria Prestigiacomo, Sergio Marino e Leopoldo Piampiano nonché il presidente della VII circoscrizione Giuseppe Fiore e della VI commissione consiliare Ottavio Zacco. "L'amministrazione comunale - afferma il Sindaco Leoluca Orlando - intende procedere verso la pedonalizzazione del lungomare di Mondello e la limitazione della pressione veicolare sulla piazza storica. Questo per una maggiore vivibilità e fruibilità complessiva della borgata e per permettere agli esercenti anche di poter utilizzare al meglio gli spazi esterni, in considerazione delle prescrizioni anti Covid." Nei prossimi giorni si svolgeranno ulteriori incontri di approfondimento degli aspetti tecnici, che porteranno all'emissione di un provvedimento tecnico "che - conclude il Sindaco - terrà conto delle istanze e delle esigenze dei residenti, degli esercenti attività commerciali, degli operatori turistici e delle associazioni attive sul territorio."

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
03 apr 2020

AEROPORTO PALERMO | Atterrato un volo cargo con materiale sanitario proveniente dalla Cina

di Fabio Nicolosi

È atterrato la notte scorsa all’Aeroporto Internazionale "Falcone Borsellino" un volo cargo in arrivo dalla Cina, con materiale sanitario e destinato alla Protezione civile e alle Aziende Sanitarie per fare fronte all’emergenza Covid-19. Dall’aeromobile, un C27J delle Forze armate italiane, è stato scaricato materiale sanitario che verrà immediatamente trasferito alle strutture sanitarie della Regione. Ringraziamo Vittorio Filippone per le foto

Leggi tutto    Commenti 6
Segnalazione
04 mar 2020

Il mega tunnel sotto Palermo: il grande sogno

di belfagor

8 novembre 2019  il viceministro alle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri si è recato in visita nella sede di Palermo del Provveditorato interregionale per le opere pubbliche Sicilia-Calabria.  Insieme al Provveditore Gianluca Ievolella si sono affrontati diversi problemi ma la principale,  esposta dal viceministro Cancelleri, riguarda il progetto per un  tunnel sotterraneo di 12 chilometri che attraverserà la città di Palermo per collegare le due autostrade per Catania e per Trapani, bypassando in questa maniera la circonvallazione del capoluogo siciliano. Il progetto è stato redatto dall’Autorità portuale di Palermo, di concerto con ANAS, Regione e Comune ed inviato al Ministero delle Infrastrutture con l’obiettivo di inserirlo nel programma Ue “Ultimo Miglio” che serve a collegare le strade principali con i porti e gli aeroporti. Il tunnel è  una sorta di “passante autostradale”, è sarà  lungo 12 km: Se approvato e finanziato  occorreranno 5 anni per realizzato .  Il progetto, del costo di 1,2 miliardi di euro, prevede un percorso interamente sottoterra che attraversa la città di Palermo creando uno svincolo per il porto e gli imbocchi all’altezza dello svincolo di Villabate a Palermo e a quello dell’ospedale Cervello. Il vice ministro Cancelleri  ha così commentato : “Il passante di Palermo che permetterebbe ai cittadini di superare la città per andare direttamente a Punta Raisi o altre destinazioni più velocemente  è un progetto ambizioso che si snoda sottoterra e sottomare e adesso dobbiamo cominciare a lavorare per il reperimento delle risorse. C’è una stretta collaborazione fra il Provveditorato ed il Ministero“. P.S. Mentre il Comune è impegnato a “dipingere “ la Circonvallazione  qualcosa si muove . Quest’opera, se finanziata e realizzata, permetterebbe di risolvere molti dei problemi di viabilità della nostra città. Non solo verrebbe  decongestionata  la Circonvallazione ma anche Via Crispi e la zona del Porto. Purtroppo il Comune ,  la Regione e anche l’ANAS  non sembrano particolarmente interessati a tale progetto . Speriamo che almeno non creino ostacoli

Leggi tutto    Commenti 1    Proposte 0
Articolo
04 nov 2019

Via Palinuro | Da lunedì 4 Novembre riprendono i lavori

di Fabio Nicolosi

Dopo l'annuncio sull'approvazione della perizia di variante, riprenderanno oggi, lunedì 4 novembre, i lavori per il completamento di Via Palinuro. I tecnici del Comune incontreranno in cantiere la Ditta Condor S.r.l. per una ricognizione e per procedere alla riconsegna dei lavori. L'impresa farà le operazioni di verifica per il tracciato dei lavori secondo i disegni di perizia. I lavori erano stati affidati nel gennaio 2018 ed a luglio dello stesso anno era stata predisposta la sospensione in attesa della perizia di variante. Ad ottobre 2019, l’Assessorato regionale alle Infrastrutture ha assunto l’impegno di spesa ed approvato la perizia di variante per la realizzazione di una soletta di rinforzo sul canale Ferro di Cavallo, la cui mancanza era stata causa dell'interruzione dell’opera. Si sblocca, così, il completamento della via che si collega a via Mondello e, da qui, a via Galatea. Questo creerà una circolazione ad anello in grado di sostituire l'attuale percorso a mare. “Dopo una sospensione dovuta ad esigenze tecniche e problemi finanziari – dichiara il sindaco Leoluca Orlando - riprendono i lavori per il completamento della via Palinuro, arteria di grande importanza per la vivibilità e attrattività del quartiere di Mondello e determinante tassello di un percorso di pedonalizzazioni in conformità a quanto richiesto da residenti ed operatori economici e turistici della borgata“. “Sicuramente sarà – commenta l’assessora alla Rigenerazione Urbana ed ai Lavori Pubblici, Maria Prestigiacomo - fonte di sviluppo economico per la borgata marinara. La ripresa ed il completamento dei lavori di via Palinuro restituisce la passeggiata a mare ai cittadini ed innesca un nuovo percorso di sviluppo economico della borgata marinara“ I tempi previsti per il completamento dell'opera sono di circa quattro mesi. Monitoreremo il cantiere affinché si rispettino i tempi. Sará la volta buona? Potremo iniziare a parlare di pedonalizzazione di Mondello per l'estate 2020?

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
19 set 2019

RAP | Bellolampo, trovata la soluzione dopo il vertice in regione

di Fabio Nicolosi

Lungo vertice ieri al dipartimento regionale dei Rifiuti per discutere della questione Bellolampo. Presenti i rappresentanti di Regione, Comune, Rap, Srr, Asp e Arpa. "In un clima di collaborazione - spiega l'assessore regionale all'Energia e servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon - sono state trovate le soluzioni che consentiranno l'immediato superamento di alcune problematiche e un progressivo ritorno alla normalità. Per quanto riguarda l'umido il Comune emetterà un'ordinanza che consentirà di aumentare la quantità trattata, mentre gli altri Comuni hanno ottenuto di poter continuare a trattare l'organico ancora per una settimana in attesa di stipulare nuovi contratti con altri gestori. Per quanto riguarda invece il trattamento dei rifiuti in uscita, la Rap si è impegnata a installare in breve tempo un altro impianto mobile che consentirà di potenziare l'attività. Il dirigente generale Salvatore Cocina autorizzerà inoltre la Rap a portare 400 tonnellate al giorno di indifferenziato in altri Tmp dell'Isola per favorire la pulizia dei piazzali di Bellolampo, che dovrebbe tornare alla normalità in 120 giorni. Per quanto riguarda invece il trasporto dei rifiuti di Palermo nelle altre discariche dell'Isola, i soggetto controllori hanno comunicato che da analisi effettuate il rifiuto in uscita da Bellolampo è risultato di buona qualità e questo dovrebbe consentire la regolare ripresa dei conferimenti nelle discariche. L'Arpa dal canto suo ha dato proprio supporto alla migliore formulazione dell'ordinanza comunale. Siamo soddisfatti per il buon esito del tavolo - aggiunge Pierobon - il governo Musumeci si è impegnato sin dal primo momento a risolvere questa criticità e a riportare la gestione dei rifiuti all'ordinarietà, senza deroghe e nel rispetto dei parametri ambientali previsti dalla normativa, a tutela dell'ambiente e della salute pubblica. Ringrazio gli organi di controllo e l'assessore Giusto Catania per la leale collaborazione istituzionale e posso garantire che la Regione continuerà a monitorare la situazione per garantire un rapido ritorno alla normalità rispettando sempre le norme e l'ambiente".

Leggi tutto    Commenti 0

Ultimi commenti