Articolo
08 feb 2018

VIDEO | Alla scoperta del nodo di Palermo da una prospettiva molto particolare

di Salvatore Galati

Facendo una ricerca su YouTube, è spuntato questo video di dicembre del 2017, che è stato ripreso dalla cabina di comando del macchinista. La tratta in questione è la Palermo-Giachery. Un tratto di passante ferroviario e un tratto di anello ferroviario. (da Palermo centrale fino a Palermo Notarbartolo è un tronco di Passante ferroviario, da Palermo Notarbartolo a Giachery, è un ramo di Anello Ferroviario) Nel video al minuto 13:08 si immortala la banchina della futura fermata (del passante) Imera-Giustizia, posta tra la stazione Palermo Orleans e Palermo Lolli, in direzione Aeroporto. Mentre al minuto 21:30 all'interno della galleria Ranchibile, si notano le pareti segnate in prossimità dei lavori della futura fermata Lazio-Libertà (dell'anello ferroviario). Ricordo che il Servizio Ferroviario Urbano di Palermo ha una frequenza di 30 minuti. Dalla stazione Centrale, la le partenze sono cadenzate al minuto '07 e al minuto '37. Le fermate attive sono le seguenti: Palermo Centrale (si può raggiungere il centro storico) Guadagna (si può raggiungere la zona Oreto e Buonriposo) Vespri (si può raggiungere il policlinico e il civico) Palermo Palazzo Reale - Orleans (si può raggiungere l'Università, piazza indipendenza, corso Tukory) Palermo Lolli (si può raggiungere la zona Dante e piazza Politeama) Palermo Notarbartolo (si può raggiungere la zona Notarbartolo e via Libertà) Imperatore Federico (si può raggiungere, la zona di via imperatore Federico, lo stadio, piazza Don Bosco e piazza Vittorio Veneto) Fiera (si può raggiungere la zona Fiera, la zona Sampolo) Giachery (si può raggiungere, la zona di via Duca la Verdura, via Monte Pellegrino e il porto) Il costo del biglietto di Trenitalia è di €1,50, valido 90 minuti, ed è possibile utilizzare i treni solo in un solo verso. Vi poniamo una domanda ma quando verrà istituito il Biglietto unico integrato tra AMAT e TRENITALIA? Molto probabile che verrà istituito all'apertura del passante? Ma come verranno gestiti gli abbonamenti? Trenitalia si adeguerà alla stessa modalità di biglietto come fa Amat? E' chiaro che il biglietto unico tra le due aziende è di vitale importanza per la città di Palermo, perché cosi si favorisce lo scambio tra i mezzi di Amat e Trenitalia e si invoglia anche l'utilizzo dei mezzi pubblici. Non è anche questo l'obbiettivo? Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
09 dic 2015

Passante Ferroviario | Slitta la riapertura di Guadagna, Maredolce e Lolli

di Fabio Nicolosi

EDIT: Aggiunto il video dell’intervento di RFI Qualche mese fa si era parlato della possibile riapertura delle fermate Guadagna, Maredolce e Lolli per Dicembre 2015. A seguito della conferenza sulla mobilità che si è tenuta Lunedì 7 Dicembre presso la Fiera Del Mediterraneo dov’è stato presentato il bikesharing abbiamo avuto modo di apprendere anche che, per quanto riguarda i lavori del passante ferroviario e la consegna delle tre fermate, tutto è stato posticipato di qualche settimana, all’incirca entro fine Gennaio 2016. Grazie alle foto che ci avete inviato infatti sappiamo che a Guadagna sono stati effettuati nei giorni scorsi delle prove di carico su un tratto di galleria, a Lolli è stata già installata la scala mobile e anche durante il fine settimana si vedono lavoratori in azione e che anche a Maredolce ( ex Brancaccio residenziale ) si sta lavorando senza sosta per rispettare questa ulteriore scadenza. Inoltre per quanto riguarda l’intoppo di Vicolo Bernava, l’Ing Palazzo di Rfi ha dichiarato che i progettisti stanno mettendo a punto il progetto definitivo che sarà pronto entro la fine dell’anno. Prima lo visioneranno gli ingegneri e poi lo presenteranno a tutti gli enti interessati, compreso il Comune. L’idea di massima è quella di intervenire con uno scavo dall’esterno ma è tutto ancora in fase di definizione. Ecco il video girato dall’amico Salvo Galati, proprio durante l’intervento dell’Ing Palazzo di Rfi

Leggi tutto    Commenti 21
Articolo
29 mag 2015

Degrado “sotto” piazza Indipendenza

di Alessandro Graziano

Per tutte le persone che passano spesso da Piazza Indipendenza e per i turisti, la piazza si mantiene in condizioni decorose. Non troppo sporca, un lieve strato di ordine, presenza di uffici regionali, una fermata del Passante Ferroviario a due passi dal Palazzo Reale e bei monumenti tutto attorno come Porta Nuova, la Cattedrale e  San Giovanni degli Eremiti. Ma è sotto la piazza, scendendo su via Colonna Rotta che il degrado regna indisturbato. Sul lato di piazza Indipendenza che costeggia la continuazione di Via Vittorio Emanuele che qui già diventa Corso Calatafimi la situazione è sconfortante. Anni fa per far posto al cantiere e alla galleria del passante ferroviario fu demolito un edificio in stile liberty. Bene noi siamo favorevoli a tali scelte se proprio necessarie per dotare la città di un servizio di trasporto, ma al posto dell'edificio oggi vi è una discarica abusiva in pieno centro. Oltre che le solite sterpaglie vista l'assenza di un servizio di cura degli spazi urbani. Affacciandosi dalla balaustra si può sia buttare qualsiasi cosa verso il basso che sorprendersi dello spettacolo da luogo incivile. Sotto terra non sappiamo se i cantieri procedano e a che ritmo ma sopra è uno scempio. Si parlava di realizzare in quest'area a cavallo tra via Colonna Rotta-Imera e piazza Indipendenza un insieme di scale ed aree a verde per permettere a turisti e non di raggiungere la piazza. In teoria poi nel vecchio progetto del PFP sopra l'area della futura fermata Imera Tribunale sarebbe previsto un parcheggio per i bus turistici. Nel frattempo rimane per i turisti (e per i cittadini ) uno spettacolo di degrado assoluto in un centro storico che ironia della sorte sembra sempre più periferia.  

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
13 mar 2013

Nuova galleria, Imera-Lolli, restrizioni al traffico su Corso Finocchiaro Aprile

di Antony Passalacqua

Avanzano i lavori di scavo della nuova galleria del Passante Ferroviario nel tratto Imera-Lolli. Una nuova ordinanza chiude al traffico veicolare il tratto finale di Via Argisto Giuffredi. Transito consentito solo ai pedoni attraverso un apposito corridoio. Qui di seguito l’ordinanza:   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
08 mar 2013

Video esclusivo: Passante Ferroviario – abbattuto l’ultimo diaframma Orleans-Imera

di Andrea Baio

E' stato abbattuto ieri 7 Marzo,  l'ultimo diaframma della nuova galleria pari nel tratto Imera-Orleans. Proprio all'ingresso della stazione (lato Punta Raisi), gli operai SiS hanno provveduto ad abbattere l'ultimo strato di terreno che divideva la stazione Orleans dal tratto di galleria già scavato e proveniente dal cantiere Imera. httpv://www.youtube.com/watch?v=nPl91Jsk-70&feature=youtu.be (altro…)

Leggi tutto    Commenti 15