Articolo
26 mag 2021

AMG Energia | Riacceso il semaforo all’incrocio tra via Sandro Pertini e via Trapani Pescia

di Mobilita Palermo

É tornato in funzione l’impianto semaforico che regola l’incrocio tra via Sandro Pertini e via Trapani Pescia. La riattivazione è stata definita da AMG Energia e rientra in un intervento di manutenzione straordinaria, autorizzato e finanziato dal Comune di Palermo-servizio Infrastrutture, per razionalizzare l’alimentazione di quattro semafori presenti nella cosiddetta strada perimetrale dello Zen: l’impianto all’altezza di via Trapani Pescia, i due semafori presenti all’altezza di via Cesare Brandi e quello all’incrocio con via Fausto Coppi. Gli impianti, infatti, sono stati resi autonomi rispetto alla cabina che alimenta la pubblica illuminazione con l’installazione di misuratori di energia dedicati. “In sinergia con l’amministrazione comunale stiamo realizzando un intervento importante ai fini della sicurezza in una zona caratterizzata dall’alta velocità dei veicoli”, dice il presidente del Cda di AMG Energia, Mario Butera. Il semaforo riacceso regola l’incrocio Sandro Pertini-Trapani Pescia ed è un impianto a ciclo fisso formato da due pali a sbraccio, 5 paline e 17 lanterne semaforiche. Lavori completati anche per la realizzazione della nuova alimentazione con contatori dedicati per i due semafori che si trovano all’incrocio con via Cesare Brandi. In questo caso gli impianti sono sempre rimasti in funzione ed è stato effettuato il cambio dell’alimentazione non più fornita dalla cabina di pubblica illuminazione; contestualmente in ciascun semaforo verrà installata una palina mancante. Intervento più complesso, infine, per la riattivazione, dopo la rimodulazione dell’alimentazione elettrica, dell’impianto presente all’altezza di via Fausto Coppi: è stato oggetto di pesanti azioni vandaliche e sarà necessaria un’attività massiccia di rifacimento.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 apr 2021

AMG Energia | Riattivate le cabine di pubblica illuminazione Sperone 1 e 2

di Fabio Nicolosi

Saranno riattivate domani (oggi per chi legge) le due cabine che alimentano gli impianti di pubblica illuminazione dello Sperone pesantemente danneggiate da due furti di rame. Gli operatori di AMG Energia sono al lavoro per definire i lavori che consentiranno di ripristinare il funzionamento delle due cabine e degli impianti della zona compresa fra via Messina Marine, via Pecori Giraldi, corso dei Mille, via Sperone, via Diaz, via Laudicina, via Di Vittorio, via Giafar. L’intervento di ripristino è in corso su cabina “Sperone 1” e cabina “Sperone 2”. Entrambe sono state pesantemente danneggiate da ignoti che hanno portato via collegamenti in rame, cavi e dispositivi. Un furto compiuto a poche settimane di distanza da altri due raid che avevano colpito singolarmente le due cabine. Gli operatori di AMG Energia sono al lavoro senza sosta per riattivare le cabine già domani. “L’intervento si è rivelato più complesso non solo per l’entità dei danni provocati dagli ultimi due furti, nei quali sono stati tranciati cavi e distrutti collegamenti che hanno richiesto lavorazioni più lunghe, ma anche per la necessità di realizzare un sistema antintrusione che non esisteva e che appare indispensabile in considerazione della situazione di estrema difficoltà e fragilità di questo territorio”, sottolinea il presidente di AMG Energia, Mario Butera. Per i furti subiti l’azienda ha presentato varie denunce alle autorità di pubblica sicurezza.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 mar 2021

AMG Energia | Nuovi impianti di illuminazione a Mondello, consegnati oltre 600 punti luce

di Mobilita Palermo

Consegnati ad AMG Energia oltre seicento punti luce del nuovo impianto di illuminazione di Mondello-Valdesi. Si tratta di una prima parte dei nuovi centri luminosi, progettati da AMG Energia e realizzati dal Comune di Palermo, in riqualificazione di quelli esistenti, con fondi PON Metro (importo contrattuale dell’intervento complessivo euro 3.622.069,26). Vengono assegnati ad AMG Energia per la conduzione e manutenzione: nuova illuminazione più efficiente ma anche interventi di manutenzione più efficaci, i risultati immediati. Gli impianti accesi in modo definitivo e consegnati sono quelli alimentati dai quadri elettrici già attivi, posti in via Euridice (zona viale Margherita di Savoia, via Argonauti, viale Italia, via Niobe), in via Colonia Marina (zona viale Cerere, viale Principe Umberto, viale Principessa Mafalda, piazza Caboto), in via degli Iris (zona via Armida, viale Principe di Scalea, viale Regina Elena, via delle Rose) e in viale Galatea (zona via Cloe, via Ciane, via Mattei, via Saline). I nuovi punti luce sono complessivamente 627. Successivamente si procederà alla consegna della parte rimanente degli impianti (525 punti luce) per i quali si attende l’attivazione della fornitura di energia. Dopo i sopralluoghi di verifica e le prove strumentali effettuate per accertare l’integrità e la funzionalità degli impianti, la consegna è avvenuta nella sede della Direzione Pubblica Illuminazione e Verifiche di AMG Energia alla presenza dei funzionari di AMG Energia che hanno curato le verifiche di rito, dell’impresa che ha effettuato i lavori (l’ATI Gieffe Costruzioni srl – Costantino Tecnologie srl – Camedil Costruzioni srl) e del rup dell’intervento, l’ingegnere Antonio Tiné dell’Ufficio Infrastrutture del Comune di Palermo. I nuovi impianti, realizzati con alimentazione in derivazione, sono equipaggiati con lampade agli ioduri metallici con bruciatore ceramico, a basso consumo, che determinano considerevoli risparmi energetici (oltre il 50 per cento rispetto ai precedenti impianti) ed economici. Quelli precedenti, realizzati in serie negli anni Sessanta, utilizzavano lampade a vapori di mercurio, ormai fuori produzione in tutta Europa, ma anche componenti e pezzi di ricambio non più in commercio. I nuovi impianti, inoltre, secondo le più recenti indicazioni tecnico-impiantistiche, non sono più alimentati da cabine ma da quadri elettrici di bassa tensione. A regime, il nuovo impianto avrà anche la possibilità di essere gestito attraverso un sistema di controllo da remoto per il monitoraggio dei dati elettrici e dello stato di funzionamento dei circuiti, che verrà consegnato successivamente. “Un nuovo importante risultato grazie ai fondi europei del PON – sottolinea il sindaco, Leoluca Orlando – Un nuovo importante risultato che coniuga innovazione, efficienza e sicurezza. Questo a Mondello e Valdesi è comunque solo uno dei tanti interventi di ammodernamento della rete di illuminazione pubblica, con decine di milioni già stanziati ancora con il PON e poi con Agenda Urbana che permetteranno di intervenire su migliaia di punti luce in tutta la città, da nord a sud e a monte della circonvallazione”. “D’intesa con il Comune di Palermo, abbiamo fatto un grosso sforzo e accelerato le verifiche sui nuovi impianti in modo da arrivare, in anticipo rispetto alle previsioni, alla consegna di una prima parte consistente dei punti luce di Mondello – spiega il presidente di AMG Energia, Mario Butera – Questo ci consente in modo strategico di razionalizzare e migliorare le attività di manutenzione in una zona che in precedenza, proprio per la presenza di impianti ormai arrivati alla fine del ciclo di vita tecnica, era più frequentemente soggetta a guasti gravi nonostante interventi e verifiche fossero costanti. I nuovi impianti garantiscono efficienza, manutenzione più agevole ma anche significative economie rispetto ai precedenti, sia in termini di energia consumata che di riduzione delle emissioni inquinanti”.

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
06 feb 2021

AMG Energia | Consegnati i nuovi impianti di Partanna Mondello e Addaura-Arenella

di Fabio Nicolosi

Sono stati consegnati ad AMG Energia per la conduzione e la manutenzione gli oltre mille nuovi punti luce in funzione a Partanna Mondello e lungo la fascia costiera Addaura-Arenella. I nuovi impianti di pubblica illuminazione, progettati dai tecnici di AMG Energia, sono stati realizzati dal Comune di Palermo, in riqualificazione di quelli esistenti, con fondi PON Metro per un importo contrattuale di circa 4 milioni di euro. La consegna è avvenuta nella sede della Direzione Pubblica Illuminazione e Verifiche di AMG Energia alla presenza del dirigente, l’ingegnere Vincenzo Gagliardo e dei funzionari di AMG Energia che hanno curato le verifiche di rito, dell’impresa che ha effettuato i lavori, la “PM Costruzioni srl” e del RUP dell’intervento, l’ingegnere Antonio Tiné dell’Ufficio Infrastrutture del Comune di Palermo. La consegna è avvenuta dopo i sopralluoghi di verifica e le prove strumentali effettuate per accertare l’integrità e la funzionalità degli impianti. I nuovi impianti abbracciano la zona di Partanna Mondello e la litoranea Addaura-Arenella (a partire da lungomare Cristoforo Colombo sino alla zona di Villa Igea) e sono formati da 1.186 punti luce equipaggiati con lampade agli ioduri metallici con bruciatore ceramico, a basso consumo, che determinano considerevoli risparmi energetici (oltre il 50 per cento rispetto ai precedenti impianti) ed economici. I nuovi impianti sono realizzati in derivazione: quelli precedenti, realizzati in serie negli anni Sessanta, utilizzavano lampade a vapori di mercurio, ormai fuori produzione in tutta Europa, ma anche componenti e pezzi di ricambio non più in commercio. Diventano più agevoli, quindi, le attività di manutenzione. I nuovi impianti, inoltre, secondo le più recenti indicazioni tecnico-impiantistiche, non sono più alimentati da cabine ma da quadri elettrici di bassa tensione. A regime, il nuovo impianto avrà anche la possibilità di essere gestito attraverso un sistema di controllo da remoto per il monitoraggio dei dati elettrici e dello stato di funzionamento dei circuiti, che verrà consegnato successivamente. La disattivazione dei vecchi impianti di illuminazione avverrà in maniera graduale e progressiva. AMG Energia adesso sta facendo uno sforzo per accelerare le verifiche sui nuovi impianti realizzati nella zona di Valdesi e di Mondello in modo da arrivare in tempi brevi alla loro consegna, anche in più stralci successivi. “È un altro importante risultato - dichiara il sindaco Leoluca Orlando - raggiunto grazie alla capacità di attivare programmi e fondi extracomunali, i cui benefici toccano diversi settori dalla sicurezza urbana alle politiche sociali, all’innovazione tecnologica e l’efficienza energetica. Un risultato che conferma l’importanza di puntare sulla gestione pubblica di impianti e servizi orientati all’efficienza”. “La nuova illuminazione prende il posto di impianti che hanno da tempo completato il loro ciclo di vita tecnica - spiega il presidente di AMG Energia, Mario Butera - e che sono stati a lungo sottoposti anche a situazioni estreme, come nel caso dell’azione corrosiva della salsedine, con la conseguenza di guasti sempre più frequenti e gravi, nonostante i costanti interventi di manutenzione. I nuovi impianti ci consentiranno interventi di manutenzione più efficaci ma anche significative economie rispetto ai precedenti, sia in termini di energia consumata che di riduzione delle emissioni inquinanti”.

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
02 feb 2021

Viabilità | Via Crispi altezza via Stabile: sdoppiato il funzionamento dei semafori a chiamata pedonale

di Fabio Nicolosi

Fluidificare il traffico di via Crispi, consentendo il funzionamento sfalsato dei semafori pedonali nelle due carreggiate all’altezza di via Mariano Stabile. È l’obiettivo dell’intervento che è stato ultimato dagli operatori della Direzione impianti tecnologici e speciali – servizio impianti elettrici e semaforici di AMG Energia. I lavori sono stati eseguiti nell’ambito della manutenzione ordinaria, senza alcun onere per l’Amministrazione comunale. I semafori di via Crispi all’altezza di via Mariano Stabile sono stati modificati, attraverso l’installazione di un’idonea centralina elettronica recuperata da precedenti lavori fatti dal Comune, in modo da sdoppiare i comandi della chiamata pedonale per gli attraversamenti nei due sensi di marcia della strada, senza tuttavia alterare i tempi del verde e del rosso. L’intervento evita che, una volta attivata la prenotazione per l’attraversamento, il rosso scatti contemporaneamente per tutti i semafori bloccando il flusso dei veicoli in transito in entrambe le carreggiate. Adesso il pedone per attraversare potrà prenotare lo stop delle auto in una corsia e poi, una volta raggiunto lo spartitraffico centrale, dovrà fare una nuova prenotazione per fermare i veicoli anche nella seconda corsia. La modifica garantisce al pedone di transitare in sicurezza e consente di evitare rallentamenti, lasciando scorrere i veicoli nella corsia non impegnata dall’attraversamento. “L’esecuzione dell’intervento è stata anche l’occasione per sostituire le vecchie lanterne, che avevano oltre venti anni di vita e lampade ad incandescenza ormai non più manutenzionabili a causa dell’età – sottolinea il presidente di AMG Energia, Mario Butera – Sono state montate nuove lanterne a led di ultima generazione, che offrono una maggiore visibilità da lontano e un risparmio energetico stimabile nell’abbattimento di circa l’80 per cento dei consumi di energia di quelle precedenti”.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
08 gen 2021

AMG Energia | Illuminazione via degli Emiri-Giarrusso-piazza Ingastone: intervento in corso per guasto di grave entità

di Mobilita Palermo

Un guasto di ingente entità ha determinato lo spegnimento di entrambi i circuiti che alimentano gli impianti di illuminazione della zona compresa fra via degli Emiri, via Giarrusso e piazza Ingastone, nel quartiere Zisa. Gli operatori di AMG Energia sono già al lavoro. E’ stato avviato un intervento urgente che, in considerazione dell’entità del guasto, proseguirà anche domani. Il guasto è stato individuato durante le attività di verifica costantemente assicurate sugli impianti di pubblica illuminazione della città: riguarda uno dei trasformatori della cabina di pubblica illuminazione, un dispositivo ormai vetusto, che ha superato la cosiddetta “vita tecnica utile”, il limite di durata che, in base alle vigenti normative, è di trenta anni. “Proprio per questa ragione, le riparazioni sono più complesse e richiedono spesso l’intervento di ditte specializzate, ormai poche e presenti per lo più nelle regioni del Nord, trattandosi di una tecnologia abbandonata da molte città italiane”, spiega il presidente di AMG Energia, Mario Butera. Nell’ambito delle riparazioni ultimate, circa ottanta punti luce sono stati riaccesi nella zona compresa fra via Paolo Paternostro e piazza Amendola: è stato sostituito il componente guasto di un dispositivo della cabina di pubblica illuminazione “Marmi”, che ha permesso il ripristino del circuito primario di alimentazione. Gli operatori di AMG Energia sono al lavoro per la definizione di interventi di manutenzione anche in via Mammana e in via Camarina, per la riparazione di guasti di bassa tensione in via Sperone e in via Ciaculli. Un intervento importante è in corso per la riparazione del guasto che riguarda circa 160 punti luce della zona compresa fra viale Regione Siciliana e via del Visone, a Bonagia. Attività per la riaccensione di punti luce, interessati da guasti specifici, sono in corso, infine, in via Deodato e in piazza Scaffa.

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
17 dic 2020

AMG Energia | Piazza Indipendenza-Corso Re Ruggero: attivato il nuovo semaforo

di Fabio Nicolosi

E’ entrato in funzione il nuovo semaforo di piazza Indipendenza all’altezza dell’intersezione con corso Re Ruggero. Gli operatori di AMG Energia hanno completato i lavori di modifica e aggiornamento dell’impianto, nell’ambito del progetto relativo al miglioramento della sicurezza e del decoro delle aree esterne di Palazzo d’Orleans. L’intervento è stato eseguito d’intesa con l’ufficio Mobilità del Comune di Palermo. Il vecchio semaforo a doppio braccio era inattivo (in modalità lampeggiante) in seguito alle modifiche subite, nel tempo, dalla circolazione della zona. Adesso è tornato a funzionare come impianto sia di tipo veicolare che pedonale a chiamata. Con i lavori eseguiti, AMG Energia ha rimesso in funzione l’impianto, razionalizzandolo e ammodernandolo. “Le vecchie lanterne avevano lampade ad incandescenza, quelle nuove hanno luci led - spiega il presidente di AMG Energia, Mario Butera - Con l’attivazione del nuovo impianto si migliora la sicurezza dell’incrocio e, in generale, di una zona intensamente frequentata non solo da turisti ma anche da studenti universitari”. Il semaforo è stato spostato, in modo da allinearlo all’attraversamento pedonale, ed è dotato di pulsanti per la prenotazione da parte dei pedoni. E’ formato da un palo a sbraccio con lanterna su pannello di contrasto, da una palina con due lanterne pedonali led e da due lanterne veicolari led. Un intervento di riparazione, infine, è già stato programmato per il ripristino della piena funzionalità dell’impianto di illuminazione di piazza Indipendenza: le attività verranno avviate nei prossimi giorni.

Leggi tutto    Commenti 2