Articolo
03 mag 2020

Coronavirus | Ecco come sarà la “Fase 2″ di Amat

di Salvatore Galati

Vi avevamo parlato di una nuova eventuale opportunità, per lo spostamento tramite la mobilità dolce, in vista alle nuove abitudini da Covid-19, che sta contribuendo a un cambiamento sociale.  Da nord a sud ci si domanda come cambierà lo spostamento tramite il trasporto pubblico in città. In questa fase è di sicuro obbligatorio  l'utilizzo di mascherine, per evitare che persone asintomatiche diffondano il patogeno a persone sane. L'Amat si sta muovendo con le predisposizioni consigliate dal Ministero dei Trasporti. Dal 4 maggio come sarà muoversi a Palermo con i mezzi pubblici di Amat? Ogni passeggero potrà salire a bordo di un bus o del tram solo se sarà munito di mascherina di protezione; Come è avvenuto a Milano, anche Amat sta applicando sui sedili (tram/bus) degli adesivi in cui vietano di sedersi e invece sul piano calpestabile verrà applicato un segna posto per gli utenti che staranno in piedi. Naturalmente questi adesivi sono applicati per mantenere la distanza minima di 1 m; Le fermate di alcune linee centrali verranno soppresse momentaneamente e vi sarà un messaggio che l'utente è pregato di recarsi alla prossima fermata per poter prendere il mezzo. Verranno istituite tre squadre: addetti alla verifica, bigliettai ed operatori della mobilità, l'obbiettivo è quello di regolare il flusso dei passeggeri per l'uscita e la salita alle fermate dei tram/bus, sarà fatto anche a bordo. (Sarà la volta buona che i palermitani imparino a rispettare le indicazioni che sono applicate alle porte?) Grazie a queste squadre si avrà un controllo alle fermate e che riguarderà: il distanziamento, lo smistamento delle uscite e salite dei passeggeri, la capacità massima di trasporto sui bus e tram e la verifica del biglietto e/o abbonamento. Tutto questo effettuato con 2 addetti. Il terzo addetto, opererà sui mezzi per garantire sempre il distanziamento e i flussi di uscita e salita dalle vetture. E verificare il titolo di viaggio. Inoltre saranno riaperti i punti commerciali di vendita dei biglietti, sempre da lunedì 4 maggio: via Giusti; Piazzale Ungheria; Piazza Indipendenza; Piazzale J. Lennon; via Nina Siciliana; via Basile capilinea della rete tranviaria. Sempre con gli stessi orari in vigore prima della sospensione. Gli uffici di via Borrelli, invece, rimarranno aperti dal lunedì al venerdì dalle 8,00 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 17,30.  

Leggi tutto    Commenti 16
Articolo
29 dic 2015

L’abbonamento al tram sarà per tutta la famiglia

di Andrea Baio

EDIT: Abbiamo aggiunto anche le tariffe di tutti gli altri abbonamenti Con l'avvio del tram, iniziano le strategie commerciali per incentivare l'utilizzo del mezzo pubblico. Dopo la campagna abbonamenti lanciata da AMAT, che ha invogliato tanti palermitani ad utilizzare i bus, grazie ai prezzi decisamente vantaggiosi rispetto al costo di un biglietto singolo, arriva un'altra interessante proposta; sarà possibile infatti acquistare abbonamenti "per tutta la famiglia". Questa tessera impersonale avrà un costo di 42 euro al mese, e potrà essere utilizzata da ogni membro della famiglia, mentre l'abbonamento annuale avrà un costo di 500 euro. Le altre tipologie di abbonamento: Personale: prevede un costo di 32 euro al mese e 300 euro l'annuale Studenti: prevede l’utilizzo di quattro linee a scelta + Tratti Comuni + 101 e 107 e costa 15 euro al mese e 150 euro l'annuale Giovani con meno di 26 anni: prevede un costo di 22 euro al mese e 180 euro l'annuale

Leggi tutto    Commenti 28
Articolo
20 ago 2015

Amat | Torna l’abbonamento per gli “Over 65″

di Fabio Nicolosi

“OVER 65”: si chiama così la nuova tariffa per gli abbonamenti al Trasporto Pubblico Locale riservata proprio a coloro i quali hanno superato i 65 anni di età. Il nuovo titolo di viaggio entrerà in vigore a far data dal 15 agosto 2015 e sarà analogo, in termini di tariffe, a quello già riservato agli “Studenti” € 15,00 mesi 1 € 42,00 mesi 3 € 80,00 mesi 6 € 150,00 mesi 12

Leggi tutto    Commenti 13

Ultimi commenti