Articolo
10 gen 2019

Sciopero Trenitalia | I treni garantiti il 10 Gennaio

di Salvatore Galati

La segreteria regionale del sindacato ORSA ha proclamato uno sciopero del personale mobile di Trenitalia Sicilia, dalle 3.00 del 10 gennaio alle 2.00 di venerdì 11. I treni di lunga percorrenza potranno subire cancellazioni o variazioni. Per i treni regionali potranno verificarsi cancellazioni o variazioni, garantendo comunque i collegamenti nelle fasce orarie di maggiore frequentazione (6.00/9.00 e 18.00/21.00). L’agitazione sindacale potrà comportare ulteriori modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione. Nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto,  predisposti a seguito di accordi con le Organizzazioni sindacali, ritenuti idonei dalla Commissione di Garanzia per l'attuazione della Legge 146/1990. Poiché in corso di sciopero si potrebbero verificare variazioni non preventivabili (es.: modifica di itinerario per i treni a lunga percorrenza), è importante prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d'informazione. I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un'ora dall'inizio dell'agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale. Nel trasporto regionale sono stati istituiti i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione (dalle ore 06.00 alle ore 09.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 dei giorni feriali). Dal Comitato pendolari, ci pervengono gli orari della giornata del 10 gennaio, ecco di seguito gli orari linea per linea: Linea Caltanissetta  - Agrigento Linea Caltanissetta - Siracusa Linea Messina - Catania  - Siracusa Linea  Palermo  - Agrigento Linea Palermo  - Caltanissetta- Catania Linea Palermo- Messina Linea Palermo  Trapani

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 nov 2016

Polizia Municipale | Venerdì 25 Novembre possibili disagi causa sciopero generale

di Fabio Nicolosi

La Polizia Municipale rende noto che venerdì 25 novembre p.v. possibili disagi alla circolazione, potrebbero derivare per l’adesione del personale della Polizia Municipale, allo sciopero generale di tutte le categorie pubbliche e private indetto dalla organizzazione sindacale Slai Cobas per il sindacato di classe e USL. In ogni caso, saranno assicurati i servizi pubblici essenziali di competenza. Per ogni utile informazione si potrà contattare il centralino allo 091.6954111.

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
29 set 2016

Trenitalia | Sciopero Ferrovie dello Stato, garantino uno treno su due

di Fabio Nicolosi

Circoleranno regolarmente le Frecce Trenitalia in occasione dello sciopero del personale ferroviario indetto da alcune sigle sindacali autonome, dalle ore 21.00 di giovedì 29, alle 21.00 di venerdì 30 settembre. Per i treni regionali saranno garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00 (come da Orario ufficiale Trenitalia e ww.trenitalia.com). In Sicilia si prevede che possa circolare un treno regionale su due sulle linee Palermo Centrale – Notarbartolo e Palermo Centrale Termini Imerese. Inoltre, si prevede di mantenere l’offerta ordinaria sulle linee Messina – Catania, Palermo – Messina, Palermo – Catania e Palermo – Agrigento. Alcuni treni Intercity e Regionali che non rientrano tra quelli “garantiti” potranno essere cancellati o limitati nel percorso. L’agitazione sindacale potrà comportare ulteriori modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione. Informazioni sui collegamenti e servizi nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, nelle agenzie di viaggio convenzionate e attraverso i new media del Gruppo FS Italiane, FSNEWS.it, la radio web FSNEWS Radio e l’account twitter @fsnews_it. Sul sito viaggiatreno.it sarà infine possibile rilevare la situazione in tempo reale della circolazione dei treni sull’intera rete nazionale.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
12 apr 2016

Amat | Mercoledì 13 Aprile sciopero di otto ore

di Fabio Nicolosi

L’Amat informa che, in occasione dello sciopero di otto ore proclamato dalle segreterie territoriali Cobas-Tpl e Ugl-Tpl, mercoledì 13 aprile 2016, dalle 9.30 alle 17.30, potrebbero verificarsi ritardi o soppressioni di linee bus e tram. Dura la nota del Presidente di Amat, Gristina che così commenta: “Uno sciopero assolutamente inopportuno, che mischia strumentalmente questioni molto complesse, come la gestione della Ztl e i turni di lavoro sanciti da un accordo sottoscritto da tutte le altre sigle sindacali che rappresentano la maggioranza dei lavoratori”. Lo afferma il presidente dell’Amat Antonio Gristina che ribatte alle rivendicazioni sollevate da Cobas e Ugl, due delle sette sigle sindacali presenti in azienda, che hanno proclamato lo sciopero di otto ore per il 13 aprile. “Chi parla della soppressione di 42 turni di linea sa benissimo che ciò è scaturito da una serie di cause concomitanti. Risultano infatti per quel giorno un numero di ferie giustamente concesse ai dipendenti e un maggior numero di lavoratori in permesso sindacale rispetto alla media. Inoltre, cinque operatori d’esercizio sono stati sottoposti alla necessaria e obbligatoria visita per la verifica dell’idoneità alla guida - afferma Gristina - Siamo di fronte a un palese caso di mancanza di collaborazione da parte di Cobas e Ugl, in un momento in cui l’azienda ha bisogno del supporto di tutti, e non certo di uno sciopero strumentale. L’Amat ha cercato fino all’ultimo di mediare con le due sigle sindacali, che però continuano a disconoscere l’accordo firmato da cinque sindacati, cioè dalla maggioranza dei lavoratori, sul sistema di turnazione degli operatori d’esercizio”. Sul fronte della situazione economica “L’azienda - dice Gristina - sta lavorando a 360° per trovare ed ottenere le necessarie risorse ed i recuperi di produttività necessari alla realizzazione del quadro economico finanziario che dovrà reggere l’Amat anche per il futuro. Abbiamo ben chiaro che solo con i nostri sforzi riusciremo ad ottenere autonomamente risorse in aggiunta a quelle che l’amministrazione comunale ha deciso e deciderà di versare, a conferma della stretta sinergia con il socio unico. Forse Cobas e Ugl hanno dimenticano che l’Amat ha subito nel tempo il taglio di circa 30 milioni di contributi regionali. Il nostro obiettivo è quello di essere un’azienda sana. Vogliamo essere ciò che la gran parte dei lavoratori di questa azienda dimostrano di essere quotidianamente, come ad esempio quelli che ieri, dopo il gravissimo sinistro avvenuto sulla linea 4 del Tram, hanno reagito prontamente all’emergenza, risolvendo il problema in poche ore, riconsegnando alla città un servizio efficiente - conclude il presidente dell’Amat - Tutto questo perché hanno compreso che in questo momento vale di più l’orgoglio di essere un autoferrotranviere e dipendente dell’Amat, piuttosto che l’arroccarsi su posizioni che non tengono conto dell’interesse dei lavoratori e della collettività, ma che serviranno soltanto a tenere il gioco di pochissime persone”.

Leggi tutto    Commenti 15
Articolo
03 mar 2014

Trasporto pubblico Locale, sciopero 5 marzo

di Antony Passalacqua

Si rende noto che a causa dello sciopero nazionale dei lavoratori del Trasporto Pubblico Locale, indetto dalla segreteria nazionale OR.SA. Autoferro per mercoledì 5 marzo, dalle ore 08.30 alle ore 17.30, potrebbero verificarsi possibili ritardi del servizio, soppressioni di linee e chiusura anticipata degli uffici abbonamenti Amat.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
14 dic 2013

Amat: Sciopero nazionale 16 Dicembre

di Fabio Nicolosi

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato da parte dell’Amat che avvisa tutti gli utenti dei possibili disagi che potranno avvenire lunedì 16 dicembre In occasione dello sciopero nazionale del personale autoferrotranviario previsto per lunedì 16 dicembre 2013, dalle 9.30 alle 13.30, potrebbero verificarsi ritardi del servizio, soppressioni di linee e/o chiusura anticipate degli uffici abbonamenti Amat.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
24 set 2013

Assemblea sindacale PM, possibili disagi al traffico

di Antony Passalacqua

Domani mercoledì 25 settembre potrebbero verificarsi disagi alla circolazione a causa della convocazione dell’assemblea sindacale organizzata dalla Cgil  per il personale della Polizia Municipale. L’assemblea si svolgerà nei locali del Comando della Polizia Municipale di Via Dogali, dalle ore 11 alle ore 13 nel turno mattinale e dalle ore 15 alle ore 19 nel turno pomeridiano.

Leggi tutto    Commenti 1

Ultimi commenti