Articolo
18 apr 2019

Avviati i lavori di realizzazione del Centro Comunale Raccolta di “Borgo Vecchio”

di Fabio Nicolosi

Il Sindaco Leoluca Orlando ha avuto lunedì pomeriggio un incontro con gli Assessori Catania e Giambrone e con l’Amministratore Unico di Rap Norata per fare il punto sulle azioni messe in campo per l’incremento della raccolta differenziata e per il contrasto degli illeciti e delle irregolarità connessi allo smaltimento dei rifiuti di utenze domestiche e commerciali. I dati forniti dalla RAP hanno mostrato il costante aumento nell’ultimo biennio della percentuale di raccolta differenziata (giunta al 20% nel mese di marzo del 2019) con un trend che fa prevedere il superamento di almeno il 35% entro gli ultimi mesi dell'anno. [...] Un risultato estremamente positivo viene considerato quello del CCR – Centro comunale di raccolta attivato a Brancaccio, nel quale si registra una crescita continua del numero di utenti (18.000 solo quelli che hanno conferito frazioni riciclabili di rifiuti domestici e 15.000 quelli che hanno conferito altre frazioni) e di quantitativi di rifiuti conferiti, in particolare ingombranti, elettrodomestici, inquinanti, legno e ferro. Sono iniziati i lavori di allestimento del secondo CCR, quello di piazzetta della Pace nel quartiere di Borgo Vecchio che andrà a servire tutta la zona centrale della città, mentre sono in fase di individuazione le aree per l’allestimento progressivo di almeno altri 15 Centri in tutta la città. Per il Sindaco “è indispensabile che la RAP, in collaborazione con SRR e con tutte le Aree del Comune interessate, metta in atto le strategie già programmate per l’ulteriore accelerazione della raccolta differenziata, in particolare con l’ampliamento delle aree del “porta a porta”, l’efficientamento degli interventi della raccolta nelle aree non servite e con l’avvio di piani di raccolta mirati alle utenze con produzione specifica, quali l’organico anche per ottimizzare l’impianto in house di Bellolampo o gli uffici ad alta produzione di rifiuti cartacei.” Sul fronte del contrasto agli illeciti, dall’inizio dell’anno sono state circa 450 le sanzioni elevate a singoli cittadini (erano state poco più di 2.000 nell’anno 2018) e sono stati 13 i mezzi adibiti al trasporto illecito o irregolare di rifiuti che sono stati posti sotto sequestro. Anche su questo fronte, il Sindaco ha sottolineato la necessità di una intensificazione dei controlli, cui il Comando della Polizia Municipale adempierà con un incremento della dotazione organica dell’apposito Nucleo con altre 10 unità di personale, oltre le 35 già impegnate. [...]

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
15 mar 2019

RAP | Un nuovo centro comunale di raccolta in piazza della Pace

di Fabio Nicolosi

L'annuncio proviene dalla pagina facebook del neo assessore Catania che scrive: Il mio primo atto da assessore all'Ambiente: oggi ho firmato, insieme a Leoluca Orlando, l'ordinanza per l'istituzione del Centro comunale di raccolta differenziata a Piazza della Pace. Entro il mese di Aprile l'area sarà attiva. È il secondo centro, dopo viale dei Picciotti, e contribuirà a rendere più sostenibile la nostra città. L'obiettivo a medio termine è quello di individuare un'area per ogni quartiere di #Palermo. Prossima tappa: Mondello, prima dell'inizio della stagione estiva... Restiamo dunque in attesa dei dettagli sui tempi di realizzazione. Ricordiamo che i rifiuti conferibili nel Centro di raccolta sono i seguenti: toner per stampanti esauriti imballaggi in carta e cartone imballaggi in plastica imballaggi in metalli imballaggi in materiali misti (plastica e metalli) imballaggi in vetro carta e cartone abbigliamento oli e grassi commestibili medicinali batterie e accumulatori apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso legno plastica rifiuti ingombranti rifiuti biodegradabili di cucine e mense Vi terremo aggiornati

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
28 feb 2019

RAP | Consegnati i lavori per l’ampliamento della sesta vasca

di Fabio Nicolosi

Sono stati consegnati ieri mattina presso l’impianto di Bellolampo i lavori di realizzazione dell’argine della sesta vasca che consentirà di proseguire l’abbancamento nei prossimi mesi, ampliandone la capacità dell’impianto e quindi la durata utile. L’impresa aggiudicataria è la General Smontaggi con sede a Novara. La durata contrattuale dei lavori è di 90 giorni con la previsione, attesa l’urgenza, di una consegna parziale del I settore dell’opera entro 45 giorni per l’ immediato avvio del conferimento in vasca. Alla consegna dei lavori erano presenti: l’Amministratore Unico della Rap Giuseppe Norata, il dirigente Area impianti Pasquale Fradella, il progettista e il direttore dei lavori Gabriele Speciale con altri funzionari oltre a Massimo Bizzotto rappresentante della ditta appaltatrice. “Il passaggio odierno, con le procedure di urgenza dei lavori per l’ampliamento della sesta vasca, ci permette di avere un quadro ancora più chiaro circa la tempistica per quanto e come utilizzare gli spazi per l’abbancamento dei rifiuti per la sesta vasca – A dichiararlo l’Amministratore Unico della Rap Giuseppe Norata. L’azione non è semplice visto i tempi e gli spazi ridotti ma stiamo lavorando d’ intesa con il direttore dei lavori e l’impresa per contenere eventuali disagi. I lavori saranno realizzati in due step consecutivi. Il primo dei quali ci darà la possibilità di avere un settore già pronto dopo il primo mese e mezzo per consentire di riprendere il conferimento”. La ditta General Smontaggi già aveva eseguito i lavori di costruzione della sesta vasca, conosce il sito e quindi dovrebbe poter accelerare al massimo i lavori previsti e garantirne i tempi di consegna. La stessa impresa questa mattina ha già fatto sapere che dalla settimana prossima potrebbe iniziare un percorso di “cantieramento” e messa in sicurezza dell’area e nel giro di quindici giorni aprire il cantiere con le macchine operative in azione. Per l’Amministratore Unico Norata “è ovviamente indispensabile che la Regione proceda con la massima celerità per l’appalto della settima vasca che potrà garantire lo smaltimento dei rifiuti della città di Palermo per i prossimi anni.” Il Sindaco Leoluca Orlando ha espresso apprezzamento “all’azienda per il lavoro svolto in questi mesi, testimonianza del fatto che in presenza di un impegno costante si riesce a garantire e migliorare i servizi ai cittadini. Accanto a questo impegno, che procede di pari passo con quello per l’aumento della raccolta differenziata, auspichiamo di avere quello della Regione per la VII vasca e per proseguire nella collaborazione con le amministrazioni locali impegnate a dare servizi ai cittadini.”

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
27 feb 2019

Ostaggi di un asfalto da terzo mondo: succede presso il cantiere di via Imera

di Mobilita Palermo

Il tema della manutenzione stradale è una piaga secolare della nostra città. La presenza di cantieri sulle strade non legittima nessuno, che sia il Comune o una ditta privata, a venir meno al ripristino delle pavimentazioni dove giornalmente i cittadini camminano, transitano, vivono. Riportiamo la segnalazione di un cittadino relativamente a via Imera, dove la situazione è disastrosa, oltre che pericolosa. Nessun intervento pubblico può relegare i residenti a simili condizioni. Disconoscendo nel caso specifico il confine tra le responsabilità della RAP e quella di SIS, confidiamo che chi di dovere intervenga quanto prima in questo angolo di "terzo mondo".  In questi giorni la SIS sta asfaltando un tratto per la riapertura della strada e non completa lasciando una strada completamente distrutta... fatta comunicazione alla RAP di ripristino fa orecchio da mercante, mi domando cosa deve fare un cittadino per vivere in un contesto gradevole? Mi auguro che questa mail non rimanga una inutile segnalazione e che si possa arrivare ad una soluzione del problema!!

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
20 feb 2019

RAP | Il centro di raccolta di Brancaccio piace e convince

di Mobilita Palermo

Il Centro Comunale di Raccolta (CCR) di viale dei Picciotti apre le porte ai cittadini per smaltire anche i toner e le cartucce utilizzati in ambito domestico. La scorsa settimana è stata firmata presso la sede della Rap di piazzetta Cairoli, tra l'Amministratore Unico Giuseppe Norata e il legale rappresentante della U.Gri s.n.c. di Carini, Bernardo Urso, una convenzione interamente gratuita che prevede il servizio dedicato presso il Centro Comunale di Raccolta (CCR) di viale dei Picciotti di questa tipologia di rifiuto (classificato con CER 080318) per poi la stessa ditta avviarlo a smaltimento / recupero. Le utenze domestiche potranno conferire il proprio toner esausto presso il CCR. A tal uopo stamattina sono stati posizionati a cura della ditta una dotazione di appositi contenitori che saranno di volta in volta svuotati. "La piena fruizione del CCR certificata fino a stamattina da una notevole presenza di cittadini residenti nel quartiere e non, ci dà la conferma che il sistema dei centri comunali di raccolta avviabili per la città di Palermo in un numero congruo di circa 20 centri e non meno, conferma che stravolgere il servizio con l'ausilio di questi strumenti può determinare la svolta nella pulizia della città, nel coinvolgimento dei cittadini e nel fare bene la raccolta differenziata". A dichiararlo l'Amministratore Unico Rap Giuseppe Norata. "Oggi per la prima volta - continua l'Amministratore - anche il toner è stata raccolto presso il CCR, viene smaltito correttamente grazie alla convenzione gratuita con la U.Gri che oltre a rendere disponibili idonei contenitori, provvede al corretto smaltimento all'impianto di recupero di detta frazione di rifiuti, sempre in maniera gratuita, a servizio della città. Oggi - conclude Norata- abbiamo il primo dato: 80 kg di cartucce e toner sono stati smaltiti correttamente, toner che prima veniva probabilmente buttato nei contenitori dell'indifferenziato per andare a finire a Bellolampo con grave nocumento per l'ambiente". Soddisfazione per l'accordo esprime Bernardo Urso, legale rappresentante della U.GRI s.n.c.: "Questa convenzione nasce per dare alla collettività un ulteriore strumento al fine di non buttare su strada questa tipologia di rifiuti. L'azienda che quest'anno compie 35 anni di attività ha sempre portato avanti iniziative che avessero come obiettivo il rispetto dell'ambiente. In cantiere per quest'anno un progetto di bonifica gratuito di un sito destinato ai più piccoli e diverse attività di beneficenza che comunque hanno come filo conduttore il corretto smaltimento dei rifiuti speciali, il rispetto dell'ambiente e della propria città". Il Sindaco Leoluca Orlando ha ringraziato la RAP per il potenziamento ulteriore del CCR di Brancaccio ed ha sottolineato come a giorni sarà emanata l'ordinanza per quello di Piazzetta della Pace a Borgo Vecchio "a servizio di un'area importante della città e in vista degli ulteriori centri da realizzare in tutte le circoscrizioni".   ALCUNI DATI SUL CCR DI BRANCACCIO E SULLA PROGRAMMAZIONE DI NUOVI CENTRI L'Amministrazione comunale assieme a Rap sta lavorando in questa direzione: Realizzare in ogni circoscrizione più centri comunali di raccolta a servizio dei cittadini. In queste ultime settimane sono stati individuati oltre dieci siti dove potrebbero essere realizzati dei CCR. In viale dei Picciotti da inizio febbraio ad oggi, rispetto al mese di Gennaio, il trend dei cittadini che hanno usufruito del CCR è raddoppiato e si attesta a non meno di 80/100 accessi al giorno e se il trend positivo viene confermato, a fine mese si potrebbero raggiungere i 3.000 accessi. Inoltre, a gennaio, da 80 tonnellate di materiale recuperato, conferito in maniera differenziata, già le tonnellate al 19 febbraio c.m. hanno superato le 100. Nei primi quindici giorni di febbraio sono stati rilasciati 2.150 scontrini per il sistema premiante, mediamente 180 scontrini al giorno. A breve verrà emanato il regolamento che convertirà le pesate riportate dagli scontrini in appositi punteggi che daranno diritto a delle specifiche premialità. Rap in considerazione del successo dell'iniziativa e della domanda di accesso da parte dei cittadini, sta valutando la possibilità di estendere l'apertura del centro in turno domenicale oltre all'attuale orario da lunedì a sabato dalle 7 alle 17. "Grazie all'intensa collaborazione tra Rap e SRR Palermo Area metropolitana presso il CCR di viale dei Picciotti aperto dal Lunedì al Sabato dalle ore 7 alle ore 17 - aggiunge il presidente della SRR Natale Tubiolo - sono presenti oltre a personale Rap anche gli addetti della SRR Palermo Area Metropolitana per le relative attività di sensibilizzazione e informazione sulla raccolta Differenziata e sull'avvio del V step di Palermo differenziata 2 "denominato Settecannoli" che vedrà viale dei Picciotti coinvolto anche per la consegna dei Kit e del materiale informativo oltre alla distribuzione delle compostiere alle utenze domestiche che hanno giardini".

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
12 feb 2019

RAP | Ma che fa diamo una “asfaltatina” alle nostre strade?

di Salvatore Galati

Palermo - Strade e marciapiedi dissestati da anni, poca manutenzione alle strade e ai marciapiedi. Inoltre le piogge degli ultimi mesi hanno peggiorato lo stato del manto stradale, rendendolo fragile e pieno di buche anche pericolose. Per non parlare dei marciapiedi che sono lisci con il rischio di scivolare quando sono bagnati e molte volte sono dissestati. Qui di seguito abbiamo riportato le proposte che Rap nel suo sito ha pubblicato. Ma non vediamo nessuna manutenzione. Le cose sono chiare, non abbiamo bisogno di scrivere un romanzo, perché lo vediamo ogni giorno come sono le nostre strade. Ma quanto dobbiamo aspettare per avere e per vedere le strade belle asfaltate e marciapiedi belli ruvidi? Proposta manutenzione marciapiedi 2018. Proposta manutenzione strade 2018. Da notare l'immagine di copertina della sezione "manutenzione strade" del sito della RAP, caricata nel 2016, quella strada come sarà adesso? Da notare inoltre che la manutenzione fatta di giorno per recare ovvi disagi ai cittadini! Foto di copertina presa dal web

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
29 dic 2018

Inaugurato il primo centro raccolta rifiuti differenziati, incentivi per chi conferisce rifiuti ingombranti

di Antony Passalacqua

Palermo - Inagurato ieri mattina il primo CCR, Centro comunale di raccolta di rifiuti differenziati riciclabili. E' ubicato in viale dei Picciotti 84, in un terreno di circa 1.500 mq confiscato alla mafia che è stato opportunamente attrezzato negli ultimi mesi. Il Centro è aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 7 alle 17 con un presidio permanente del personale RAP. Presso il centro è possibile conferire ogni tipologia di rifiuto riciclabile di produzione non commerciale, ovvero: - rifiuti ingombranti - imballaggi di legno - imballaggi di plastica - imballaggi di carta e cartone - imballaggi di vetro - frigoriferi dismessi - altri elettrodomestici "bianchi" (lavatrici, scaldabagni, lavastoviglie, ecc) - rifiuti elettronici (monitor, computer, stampanti, televisori, ecc) - rifiuti organici compostabili - pneumatici - abbigliamento - imballaggi in metallo - tubi fluorescenti (neon) - lampade a incandescenza e a led - batterie ed accumulatori - olii e grassi alimentari - toner per stampanti - rifiuti provenienti da demolizioni e costruzione - medicinali   Presso il Centro di raccolta sarà attivata nelle prossime settimane una pesa che, grazie alla collaborazione con la SISPI e con il settore tributi permetterà di accedere alle agevolazioni previste dal regolamento TARI (riduzione del 30% della tariffa per chi conferisce i rifiuti presso l'isola ecologica). In attesa che il sistema sia operativo, già da ora, a coloro che conferiranno i rifiuti saranno dati in cambio dei biglietti per l'utilizzo dei mezzi pubblici dell'AMAT.

Leggi tutto    Commenti 16