Articolo
25 mag 2017

Viale Regione Siciliana | Svincolo Bonagia verrà chiuso in notturna per lavori

di Mobilita Palermo

Per consentire i lavori di manutenzione straordinaria sul viadotto che attraversa Viale Regione Siciliana all'altezza di Bonagia / Falsomiele (Viale Giovanni Papa XXIII) sarà chiuso il tratto di Viale Regione e di Viale Giovanni Papa XXIII I lavori saranno divisi in quattro fasi: Le prime due dalle ore 21 alle 6 del giorni successivo, dal 25 Maggio all'1 Giugno interesseranno la carreggiata centrale direzione Tp quella in direzione Me/Ct non in contemporanea. Le ultime due dalle ore 7 alle ore 16 dal 29 Maggio al 10 Giugno. Attenzione che verrà posto il limite di 30km/h per la presenza del cantiere. Ecco l'ordinanza: Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
24 mag 2017

Passante Ferroviario | Si completa la sistemazione della SS113 nei pressi di Carini

di Fabio Nicolosi

I lavori per il raddoppio del passante ferroviario di Palermo si estendono anche al di fuori della città. Ci troviamo nei tra Carini e Capaci nel tratto di SS113 che è interessato dei lavori e che prevede una delle opere viarie realizzate per permettere la realizzazione della sede ferroviaria. L'intero sottovia è stato asfaltato, rampe incluse, fatti salvi i pochi metri iniziali. L'area sotto cui si trovano le vasche di raccolta delle acque, potrebbe essere utilizzata come piazzola di sosta. Com'è possibile vedere dalle foto è in corso l’installazione delle barriere lungo il tratto iniziale di corso Isola delle Femmine, tra la rotonda e il ponte sul torrente Ciachea. Si lavora all’installazione dei paletti di sostegno. È già stato installato il tratto di barriera in corrispondenza dell’immissione dalla rotonda. La barriera prosegue lungo il tratto iniziale della rampa del sottovia della statale e termina con l’inizio del tratto in trincea e della scarpata lato valle. Le barriere sono state installate anche lungo la strada a valle del sottovia lato Carini. Ringraziamo Huge e Afriye per le foto Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
24 mag 2017

Anello Ferroviario | Ancora una proroga per Via E. Amari

di Fabio Nicolosi

L'ordinanza n° 741 del 23 Maggio 2017 proroga fino al 30 Settembre 2017 la chiusura dell'area 4 di Via E. Amari. ad esclusione del tratto immediatamente a valle di Via P.pe di Scordia di circa 40 metri parzialmente riaperto al transito pedonale. Ma i lavori a che punto sono? Non dobbiamo dimenticarci che l'area risulta transennata da Gennaio 2016 e da allora sono state chieste ben due proroghe. I lavori sono stati completati nel tratto nei pressi di Via P.pe di Scordia, ma avanzano molto lentamente nel tratto centrale a causa dei continui guasti alla trivella che deve completare gli ultimi pali di fondazione della galleria Amari. Vogliamo far presente che il cronoprogramma iniziale prevedeva lavorazioni per l'area 4 per una durata complessiva di 501 giorni. Un anno e 136 giorni, quindi abbiamo sforato i tempi previsti e siamo ancora alle fondazioni, tenendo presente che dovrà ancora essere realizzato il solettone, collocati i sottoservizi e riaperta la strada. Riuscirà la Tenics a completare i lavori entro Settembre con la pausa estiva di mezzo? Ecco l'ordinanza: Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
22 mag 2017

Grandi Stazioni: in costruzione i moduli per gli spazi commerciali

di Andrea Baio

Proseguono i lavori di costruzione del nuovo terminal per i bus urbani ed extraurbani nell'area a pianta triangolare adiacente la banchina 10 della stazione Centrale. In queste ultime settimane si è proceduto ad appianare il terreno in corrispondenza della nuova rampa di accesso al futuro parcheggio, sul lato di via Boccone. Si è lavorato anche alla rifinitura degli spazi interni del terminal, e cominciano a prendere forma i nuovi box che saranno adibiti a spazi commerciali e servizi passeggeri. Sono stati montati i condotti per l'aerazione ed è stato posto il materiale isolante sul tetto, sul quale tra l'altro è cominciata anche la posa della pavimentazione. Continuiamo ad esprimere perplessità sul prospetto esterno dell'edificio, completamente privo di aperture per l'ingresso della luce. Il prospetto interno invece sarà ricoperto da vetrate. La pavimentazione interna del terminal sarà in gres porcellanato, mentre quella esterna relativa alle zone pedonali sarà in blocchetti di cemento pigmentato. Terminati i lavori, verrà asfaltata tutta l'area e montata la pensilina obliqua. Sono inoltre continuati i lavori di posa per i sottoservizi, in particolare le tubature dell'acqua. Nessuna traccia al momento dell'enorme pensilina metallica che dovrebbe ricoprire l'intero edificio; ci chiediamo a questo punto se non sia stata del tutto eliminata tramite una variante al progetto, il che costituirebbe un'enorme perdita dal punto di vista del valore architettonico complessivo della struttura. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
19 mag 2017

Passante Ferroviario | TBM: in corso di realizzazione la vasca per lo smarino

di Fabio Nicolosi

I lavori nell'area della stazione Notarbartolo procedono spediti, con essa tutte le opere accessorie per l'avvio della talpa "Marisol", dall'installazione del nastro trasportatore , alla vasca per lo smarino, all'installazione dell'impianto per la depurazione delle acque. Era il 26 Aprile quando iniziavano i lavori per il montaggio del nastro trasportatore, che oggi risulta già installato nella sua sede definitiva Sono iniziati anche i lavori per la vasca in cui verrà temporaneamente stoccato lo smarino estratto dalla galleria. Al momento si stanno realizzando le casseforme del muretto di contenimento esterno. Da notare che è stato rimosso lo strato asfaltato che copriva la superficie. Il nastro trasportatore è dotato di due serie. La prima, al di sopra delle guide, costituita da tre elementi e su cui passerà il nastro con lo smarino, la seconda, al di sotto, con due elementi soltanto, su cui passerà il nastro di ritorno, vuoto. Una volta raggiunto il terminale, lo smarino verrà scaricato tramite una tramoggia su un secondo nastro, che lo depositerà lungo la vasca semicircolare Al di sotto del secondo nastro è stato sistemato un sistema di carrelli che ne permetterà la rotazione facendo perno sulla parte fissa al di sotto della tramoggia. In questo modo sarà possibile scaricare le terre di scavo lungo l’intera fascia semicircolare di cui si stanno costruendo i muretti di delimitazione. Le guide vengono sospese alle travi di supporto tramite catene ancorate ai ganci presenti sul lato inferiore delle travi. In basso possiamo notare i rulli (rossi) già installati per il nastro di ritorno. Ecco una breve galleria, ringraziamo huge, giovanni75 e gianos per gli scatti Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
18 mag 2017

VIDEO | Cantieri navali: la Queen Vittoria cambia aspetto

di Fabio Nicolosi

Il gruppo Cunard ha deciso di assegnare al bacino Fincantieri di Palermo il progetto, dal valore complessivo di circa 40 milioni di dollari di restyling della sua ammiraglia, la Queen Vittoria Gli interventi riguarderanno l’introduzione per la prima volta delle cabine Britannia Club con balcone e del relativo ristorante dedicato, così come il rinnovo di tutte le cabine Britannia. Inoltre, saranno completamente ridisegnate le maestose Grand Suite e le Penthouse Suite ed ancora sarà introdotta una sala carte. A questi si aggiungeranno i lavori per rinnovare il ponte lido esterno ed il Winter Garden. “Con il refit di Queen Victoria saremo in grado di offrire ai nostri ospiti non soltanto 43 nuove cabine Britannia Club con un ristorante dedicato, ma miglioreremo anche la loro esperienza a bordo grazie a numerosi spazi ridisegnati, come il lido esterno, il Winter Garden e le cabine già esistenti“, ha commentato Joshua Leibowitz, Vice President Cunard Nord America. Gli interventi sono iniziati lo scorso 5 maggio e proseguiranno fino al prossimo 4 giugno. Una volta terminati i lavori, Queen Victoria salperà alla volta di Southampton per l’avvio della nuova stagione estiva. La nave proporrà una prima crociera di quattro notti con scali ad Amsterdam e Zeebrugge. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
15 mag 2017

Grandi Stazioni: il recupero di Piazza Cupani

di Andrea Baio

Da qualche settimana è iniziata la fase di recupero di piazza Cupani, che per intenderci è la piazza situata sul lato sinistro della stazione Centrale, ad oggi adibita a capolinea dei bus Amat. Il progetto di riqualificazione superficiale è incluso in una delle tre fasi progettuali che nel loro complesso prevedono anche il restyling di piazza Giulio Cesare - con la pedonalizzazione e ripavimentazione in lastre di pietra lavica etnea della parte antistante l'ingresso principale e la conseguente soppressione della prima pensilina bus - e la costruzione del nuovo terminal per i bus urbani ed extraurbani, nonché postazioni taxi e un nuovo parcheggio auto nell'area a pianta triangolare adiacente al binario 10. Piazza Cupani negli ultimi anni è stata in preda al degrado. Il recupero prevede la riperimetrazione delle aiuole esistenti, nonché la ripavimentazione della piazza e la tombatura del servizio igienico ipogeo ad oggi in disuso. Come riporta testualmente il progetto Grandi Stazioni: Su piazza Cupani, il vuoto che viene a crearsi in seguito alla demolizione del locale seminterrato dedicato attualmente a servizi igienici sarà delimitato rispetto alle circostanti aiuole attraverso una seduta continua di traccia curvilinea. Il resto di muretti che caratterizzano le aiuole di questo spazio urbano saranno risagomati in modo da preservare le essenze arboree di maggior pregio e per riportarli alla loro originaria altezza come da Prescrizione della Regione Siciliana – Assessorato Beni Culturali e Ambientali, demolendo le attuali copertine ed inserendo dei nuovi elementi sagomati in pietra di Billiemi. La sezione inclinata di questi elementi è tale da favorire la percezione del retrostante manto vegetale. Il progetto accoglie in questo modo una delle prescrizioni emerse in sede di conferenza dei servizi. Per quanto riguarda i nuovi lampioni degli spazi oggetto dell’intervento, la loro tipologia è stata scelta secondo le prescrizioni del Comune di Palermo. Si tratta di apparecchi costituiti da pali in acciaio e ghisa rastremati, di altezza pari a 705cm su cui si innestano cime per una, due o quattro lanterne, fino al raggiungimento di un’altezza complessiva di 815cm. I sostegni saranno smaltati previo trattamento protettivo con primer eppossidico. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 11