Articolo
22 ago 2017

A Palermo cresce il numero di morti in strada: 11 in più rispetto al 2015

di Fabio Nicolosi

E' stato da poco pubblicato il rapporto ACI-Istat per l’anno 2016: nel 2016 si sono verificati in Italia 175.791 incidenti stradali con lesioni a persone che hanno provocato 3.283 vittime (morti entro il 30° giorno) e 249.175 feriti. Secondo l’elaborazione Istat, nel territorio comunale di Palermo lo scorso anno si sono verificati 2.195 incidenti, che hanno causato 25 morti, 11 in più rispetto al 2015. Ma cosa si può fare per diminuire il numero di morti? Un provvedimento che diminuisce drasticamente il numero di morti in strada è la riduzione della velocità massima consentita sulle strade comunali a 30 km/h: a Parigi il 90% delle strade si percorre a non più di 30 km/h, New York da alcuni anni sta portando avanti il piano “Vision Zero”, nessuna vittima in strada. Quando il limite di velocità dei veicoli passa da 50 a 30 km/h si ha una notevole riduzione dello spazio di arresto ed un aumento del raggio del cono visivo del conducente del veicolo. Questo indirizzo progettuale è adottato in molte città europee e non solo, proprio perché è risultato il modo più efficace per aumentare la sicurezza per i pedoni ed i ciclisti, ridurre le morti su strada, incrementare il grado di sicurezza e vivibilità e diminuire l’inquinamento acustico nella città. Gli utenti della strada più vulnerabili sono infatti i pedoni. Le principali barriere alla mobilità pedonale sono i bassi livelli di sicurezza pedonale percepita, le carenze infrastrutturali (sovrappassi stradali, larghezza marciapiedi), mancanza di continuità degli itinerari pedonali e inadeguatezza degli attraversamenti. Laddove non è possibile intervenire mediante la riduzione della velocità, poiché la tipologia di strada non lo consente, occorre agire nella messa in sicurezza della strada con interventi ugualmente efficaci. Occorre aumentare anche le campagne di sensibilizzazione e girare per le scuole insegnando l'educazione stradale ai bambini piccoli Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
21 ago 2017

Palermo nel podio delle “città d’arte” dell’estate 2017 secondo principali operatori online

di Giulio Di Chiara

Vogliamo celebrare la nostra città, spesso dimenticata dai principali mass media nazionali come una delle principali "città d'arte"italiane. Stando ad un'analisi effettuata da Travel Appeal e pubblicata dall'ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo), Palermo si posiziona al terzo posto tra le mete con il trend migliore di incremento turistico tra Giugno e Settembre 2017. Su cosa si basa questa analisi? L’ANALISI DEI TREND DI 7.739.650 RECENSIONI PROVENIENTI DA BOOKING.COM, TRIPADVISOR E EXPEDIA CONTENENTI 34.595.031 OPINIONI SULLE STRUTTURE RICETTIVE ITALIANE; 2.167.783 DI RICERCHE GOOGLE; L’ANALISI DELLE PREFERENZE DEGLI UTENTI TRIVAGO, L’ANDAMENTO DELLE PRENOTAZIONI AEREE RILEVATE DA AMADEUS, Il podio è quindi composto da Torino con +22,1% di viaggiatori online, Milano con +19% e Palermo appunto con + 15,9%. Svizzeri, australiani e tedeschi i turisti che accresceranno maggiormente le presenze in città. Una bella notizia. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
18 ago 2017

Aeroporto Falcone Borsellino | Nuovo volo per Stoccarda da Aprile 2018!

di Fabio Nicolosi

Un collegamento atteso ed auspicato da tanto tempo: con la stagione estiva 2018 al via il Palermo Stoccarda. Riportiamo questa interessante notizia che ci viene segnalata dagli amici di Sicilia In Volo La tratta sarà coperta da Eurowings per adesso con un solo volo a settimana schedulato la domenica (ma siamo alla prima release e quindi non escludiamo ci possano essere ulteriori novità). Primo giro di valzer il 15 aprile e biglietti non ancora acquistabili. STR PMO EW2800 06:15 08:25 ——7 PMO STR EW2801 09:00 11:10 ——7 Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
17 ago 2017

FERCAM apre una nuova filiale a Palermo

di Fabio Nicolosi

Con una nuova filiale a palermo fercam rafforza la propria rete distributiva in Sicilia. Presenza capillare sul territorio FERCAM rafforza con la nuova struttura a Palermo la propria presenza in Sicilia, dove già è presente da tre decenni a Catania. “Tra Palermo e Catania ci sono quasi 200 km e con questo nostro nuovo insediamento non solo ottimizziamo l’ultimo miglio, ma miglioriamo il servizio per i nostri clienti in loco, che sono in particolare aziende del settore vitivinicolo, agroalimentare e oleifici che hanno l’esigenza di raggiungere in tempi molto brevi i loro mercati nazionali e anche euronazionali. Con questa nuova apertura riusciremo a fare fronte alla crescente domanda di servizi di distribuzione del territorio, garantendo una maggiore vicinanza ai nostri clienti delle provincie di Palermo e Trapani“, è convinto Giuseppe Rubini, direttore operativo Distribuzione Italia. La nuova struttura palermitana di FERCAM, operativa dal 7 agosto 2017, è sita in Via Padre Francesco Randazzo a CARINI (PA) e dispone di 10.000 mq di piazzale oltre ad un magazzino di 3.500 mq e 25 baie di carico per un agevole carico/scarico contemporaneo di altrettanti automezzi. La direzione è stata affidata a Giacomo Mangano, profondo conoscitore del luogo e con lunga esperienza nel settore della distribuzione. Efficienza del servizio con particolare attenzione alla sicurezza FERCAM Palermo garantirà direttamente la distribuzione nelle province di Palermo e Trapani essendo collegata direttamente agli HUB di Bologna, Piacenza, Napoli oltre alla Filiale di Catania; a disposizione della propria clientela palermitana e trapanese dunque dell’intera rete distributiva nazionale e euronazionale di FERCAM per l’ottimizzazione della supply chain. Per Palermo l’arrivo degli automezzi è previsto nelle primissime ore del mattino al fine di garantire la distribuzione lo stesso giorno di arrivo Per offrire massima qualità del servizio, particolare attenzione è stata posta anche alla sicurezza con all'installazione di un efficiente sistema di video sorveglianza 24/7 e di sistemi di protezione antincendio. Collaboratori esperti e affidabili Nella nuova sede palermitana lavorano attualmente 5 dipendenti e 5 collaboratori addetti alle operazioni di magazzino. A breve l’organico sarà completato con un addetto commerciale. Per le attività di distribuzione con presa e consegna delle merci la filiale di Palermo si avvale di 15 vettori, tutti con provata competenza professionale e lunghi rapporti di collaborazione. “Come azienda di servizi attribuiamo massima importanza al fattore umano, perché un’azienda è fatta dalle persone che ci lavorano. In particolare in un’azienda di servizi è la persona che rende il servizio un servizio ottimale,” afferma Giuseppe Rubini. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
16 ago 2017

Saranno rimossi centinaia di dossi artificiali a Palermo : il motivo del dietrofront

di Giulio Di Chiara

Il Comune di Palermo è costretto ad un dietrofront clamoroso: nelle prossime settimane infatti saranno rimossi centinaia di dossi artificiali, strumenti installati per limitare la velocità vicino a luoghi sensibili come scuole, ospedali, etc. Al loro posto verranno posizionate dei rallentatori di velocità a effetto ottico, che per intenderci sono delle strisce di spessore crescente poste in sequenza nella direzione di marcia, che annunciano "visivamente" all'automobilista l'approssimarsi di un punto critico. Secondo quanto riportato dal GDS, la ragione di questo stravolgimento va ricercata nei continui atti vandalici che hanno compromesso l'integrità di queste strutture poste sull'asfalto. Inoltre, sembra che alcuni dossi installati in alcune arterie cittadine siano incompatibili con le disposizioni del Codice della Strada. Insomma, Agosto lascia un bel compito per le vacanze al Comune di Palermo che si appresta dunque ad attuare un piano di rimozione. Ciò detto, le bande ottiche avranno la stessa efficacia dei dossi? Conoscendo la scarsa dedizione dei palermitani al rispetto del Codice della Strada, presupponiamo di no. Indubbiamente il sobbalzo sul cordolo in plastica era decisamente più "diretto" nell'avvertimento di un pericolo. Infine come non pensare allo spreco di risorse nell'installare e poi rimuovere questi supporti da centinaia di strade...

Leggi tutto    Commenti 12
Articolo
14 ago 2017

Ospedale Dei Bambini | Al via la gara per la realizzazione di un parcheggio multipiano

di Fabio Nicolosi

Dopo l’approvazione del progetto esecutivo, arriva ora l’indizione della procedura aperta per l’affidamento dei lavori. Si avvicina sempre più la realizzazione di un parcheggio multipiano a servizio dell’ospedale dei Bambini di Palermo. Il bando firmato dal commissario dell’Arnas Civico, Giovanni Migliore, è stato pubblicato nel sito internet aziendale (clicca qui per il disciplinare di gara) e i fondi necessari verranno dal “Patto per Palermo” siglato lo scorso anno dal sindaco Leoluca Orlando con l’allora premier Matteo Renzi. L’importo a base di gara (iva e oneri per la sicurezza esclusi), soggetto a ribasso d’asta, ammonta a 1.868.798,03 euro e la scadenza per la ricezione delle offerte è fissata alle ore 14 del 15 settembre 2017. Il progetto del parcheggio, prevede la demolizione del preesistente muro di confine e la realizzazione di un volume che chiude il lotto ricucendo il tessuto urbano e ridando un nuovo ordine a cui contribuisce anche la connotazione lineare del volume stesso. La sobrietà della nuova costruzione è sottolineata dalla scelta dell’intonaco tipo Livigni, con finitura color pietra arenaria, per le parti cieche dei prospetti. La costruzione del parcheggio, oltre a ottimizzare gli accessi ai servizi sanitari, contribuirà sensibilmente alla qualificazione urbana ed ambientale dell’intera area e ad attenuare notevolmente il problema del posteggio nell’area dell’ospedale. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
11 ago 2017

Amat | Apre il nuovo punto vendita a Piazzale Ungheria

di Fabio Nicolosi

Casse automatiche, vendita abbonamenti e biglietti per bus e tram, tagliandi e abbonamenti per la sosta in zona blu . Da oggi entra a pieno regime il nuovo punto vendita Amat di piazzale Ungheria 38, aperto h24 tutti i giorni della settimana. Nasce un servizio migliore e flessibile, che comprende il pagamento attraverso tre casse, due esterne, posizionate a filo con il nuovo locale, e una interna, dove è possibile pagare il ticket del parcheggio (circa 180 stalli) con monete, banconote, bancomat e carte di credito, digitando semplicemente il codice impresso nel tagliando prelevato all’ingresso nel parcheggio. il sistema rilascerà comunque una ricevuta di avvenuto pagamento. Una volta pagata la sosta, per l’uscita basterà far leggere al lettore ottico installato nei pressi della sbarra il QR code del ticket. La sosta entro i 15 minuti è del tutto gratuita. La tolleranza in uscita è sempre di 15 minuti dal pagamento. All’interno del nuovo punto vendita c’è una postazione presidiata da personale Amat addetto al rilascio dei titoli di viaggio (abbonamenti e biglietti bus/tram) e dei titoli per la sosta (gratta e parcheggia, abbonamenti zone blu). Da dopo l’estate si potranno acquistare anche gli abbonamenti car e bike sharing. Si ricorda inoltre che i residenti in piazzale Ungheria possono attivare l’abbonamento per la sosta, oltre agli abitanti delle vie: Magliocco, Mariano Stabile (tratto compreso tra piazza Regalmici e piazza San Francesco di Paola) e via Vaglica. Per gli abbonati non vi è riserva di posti. Il costo della tariffa oraria o frazione di ora, dalle 8 alle 20, è di 1,50 euro. Dalle 20 alle 8 del giorno successivo, il costo forfettario è di 1 euro per tutte le dodici ore. L’abbonamento mensile è di 30 euro. Con il nuovo punto vendita di piazzale Ungheria sale a sette il numero delle postazioni dove è possibile acquistare i prodotti per il trasporto pubblico, la sosta e la mobilità sostenibile: via Borrelli, via Giusti, piazza Giovanni Paolo II (piazzale De Gasperi), Chiosco Stazione Centrale (piazza Giulio Cesare), piazzale Lennon, Capolinea Basile. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 1