Articolo
12 feb 2021

Ritorna il collegamento easyJet tra Palermo e Amsterdam

di antony977

Palermo - Dopo tre anni, easyJet torna a collegare Palermo e Amsterdam con due voli settimanali, operati il venerdì e il lunedì. A partire dal 28 giugno, i voli decolleranno da Amsterdam alle 12.00 il venerdì e alle 11.15 il lunedì per atterrare in Sicilia, da dove ripartiranno alle 15.40 il venerdì e alle 15.15 il lunedì, fino al 29 ottobre. Con la reintroduzione di questa rotta, salgono a 8 le destinazioni nazionali e internazionali raggiungibili dall’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo durante l’estate 2021.   “Con la programmazione estiva che abbiamo annunciato oggi, e, in particolare con la nuova rotta tra Palermo e Amsterdam, vogliamo confermare il nostro impegno a migliorare la connettività della Sicilia, rispondendo alla domanda di viaggio dei nostri passeggeri. I segnali per la prossima estate sono positivi e ci auguriamo di cuore che i continui progressi nei programmi di vaccinazione, in aggiunta alle misure di sicurezza aggiuntive che abbiamo introdotto e a quelle implementate dagli aeroporti, possano incoraggiare gli italiani a prenotare le proprie vacanze con fiducia” - ha commentatoLorenzo Lagorio, Country Manager di easyJet Italia. “Ci fa piacere che una grande compagnia come easyJet continui a puntare sulla Sicilia e su Palermo, anche in questa difficile fase - affermaNatale Chieppa, direttore generale di Gesap, la società di gestione dell’aeroporto internazionale di Palermo "Falcone Borsellino” -. Oltretutto, Amsterdam è una rotta molto ambita che spesso registra una domanda di slot superiore alle reali disponibilità, quindi un motivo in più da parte nostra per apprezzare la scelta di easyJet. Ci auguriamo che nelle prossime settimane la situazione sanitaria migliori e consenta un controllo ed una efficacia sempre maggiore nella lotta alla pandemia. L'aeroporto di Palermo, insieme agli staff medici della Regione Siciliana - conclude il DG di Gesap - ha messo a disposizione un'area per i test rapidi gratuiti molto efficiente e funzionale, per consentire il controllo dei passeggeri in arrivo e facilitare una ripresa del movimento turistico”. Quest’estate, da Palermo sarà quindi possibile viaggiare verso Malpensa e Napoli in Italia; Londra Gatwick e Londra Luton nel Regno Unito; Ginevra in Svizzera; Amsterdam in Olanda; Parigi Orly e Lione in Francia.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
29 gen 2021

Aeroporto di Palermo | Da aprile Palermo e Torino saranno collegate da Blue Air

di Fabio Nicolosi

A partire dal 2 aprile 2021, Blue Air apre la nuova rotta Palermo - Torino, con tre voli settimanali. I voli sono già in vendita. I prezzi partono da 19,99 euro, solo andata, tasse e commissioni incluse. inoltre, tutte le prenotazioni includono un cambio gratuito - l'opzione di cambiare le date del volo una volta, senza pagare la tassa di modifica. “Per l’aeroporto di Palermo si tratta dell’arrivo di una nuova e prestigiosa compagnia - afferma Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap, la società di gestione del “Falcone Borsellino” - La rotta per e da Torino è solo l’inizio di una proficua collaborazione per ampliare l’offerta dei collegamenti dallo scalo aereo palermitano”. Il nuovo volo si inserisce nel piano di investimenti sul segmento nazionale che Blue Air ha avviato su Torino, collegando la città con 8 tra le principali destinazioni italiane: Bari, Lamezia Terme, Napoli, Alghero, Cagliari, Catania, Trapani e infine Palermo. Blue Air opererà con 4 voli settimanali che collegano Torino e Palermo, secondo il seguente orario: Giorno Torino - Palermo Palermo - Torino Domenica, lunedì, mercoledì, venerdì 13:30 – 15:10 15:55 – 17:35 Krassimir Tanev, Direttore Commerciale di Blue Air, ha dichiarato: “ Siamo lieti di offrire più opzioni di viaggio ai nostri clienti aggiungendo questa rotta molto richiesta per Palermo alla nostra rete da Torino. Nonostante l'attuale contesto, siamo fiduciosi che le misure implementate produrranno risultati significativi e che i nostri clienti potranno volare verso le loro destinazioni preferite dal periodo pasquale. Le prenotazioni che stiamo ricevendo sono incoraggianti. Ci impegniamo a continuare a sviluppare il nostro network da Torino che collega tutte le regioni chiave in Italia offrendo un servizio clienti di prima classe a prezzi molto convenienti.” Andrea Andorno, Amministratore Delegato di Torino Airport, ha dichiarato: “Siamo felici che Blue Air abbia deciso di ampliare ulteriormente il proprio network di destinazioni nazionali servite dall’Aeroporto di Torino aggiungendo la rotta Torino-Palermo. In uno scenario ancora influenzato dall’incertezza, la scelta di soddisfare una domanda che ci attendiamo crescente di voli per la Sicilia nella prossima stagione estiva, dimostra l’attenzione che la compagnia sempre pone ai viaggiatori da e per la nostra area.”. A proposito di Blue Air: Blue Air è la prima compagnia aerea rumena per numero di passeggeri trasportati, con un modello di business Ultra-Low-Cost (ULC) e con un approccio incentrato sulle esigenze dei passeggeri. La flotta è composta da Boeing 737. Nei suoi 16 anni di attività, Blue Air ha trasportato oltre 32 milioni di passeggeri e ha volato per oltre 340 milioni di chilometri. L'azienda è certificata IATA Operational Safety Audit (IOSA) dall'International Air Transport Association (IATA) per gli standard operativi eccezionali ed è membro IATA.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
25 gen 2021

Aeroporto Falcone Borsellino | Proseguono i lavori di ampliamento del terminal passeggeri

di Fabio Nicolosi

Continua il progetto di ampliamento del Terminal all'aeroporto di Palermo. Dopo la rimozione dei gate, grazie alle foto pubblicate sui social dello scalo, vi mostriamo un ulteriore step delle lavorazioni per aumentare lo spazio viabilità per il passaggio dei carrelli portabagagli. E' in corso di realizzazione un nuovo muro di sostegno a una profondità di 3,35 metri. Si allargherà la superficie dell'aerostazione verso la pista aumentando quindi gli spazi a disposizione del pubblico ma anche dei servizi interni  

Leggi tutto    Commenti 11
Articolo
13 gen 2021

Aeroporto Falcone Borsellino | I dati statistici del 2020 da record (negativo)

di Mobilita Palermo

Doveva essere l'anno della conferma o l'anno della crescita del trend positivo, invece la pandemia globale ha fatto segnare numeri tutt'altro che rosei L'aeroporto internazionale di Palermo "Falcone Borsellino" ha chiuso il 2020 con un traffico passeggeri complessivo di 2.688.042 (il 2019 si è chiuso con sette milioni di passeggeri: +6 per cento rispetto al 2018). Nell’anno della pandemia, lo scalo aereo palermitano ha perso poco meno di quattro milioni e mezzo di viaggiatori, mentre i voli sono diminuiti di circa il 50 per cento: 25.445 movimenti, contro i 50.036 del 2019. Analizzando i dati dell’ufficio statistiche di Gesap, la società di gestione dell'aeroporto di Palermo, nel 2020 i passeggeri dei voli nazionali sono stati 2.121.218 (-57% rispetto al 2019); 566.824 i passeggeri dei voli internazionali (-71,16%). La crisi del traffico aereo, nei momenti di maggior picco dei contagi Covid-19 (da marzo a giugno e da novembre a dicembre), ha portato all'azzeramento dei voli - eccezione fatta per alcuni collegamenti da e per Roma, Milano e Isole minori - che ha causato flessioni di traffico fino al 96 per cento. Nello scorso dicembre il traffico passeggeri totale è stato di 110.869 (-77,35% rispetto allo stesso mese del 2019: 489.381), mentre i voli sono calati del 55,06% (1.604 contro 3.569 di dicembre 2019), così come è scesa del 21,36 per cento la percentuale di riempimento per volo (Load factor), passata dall’83,43 del 2019 al 65,61 per cento del 2020. Nel 2020, infine, lo scalo aereo palermitano ha invece visto crescere le tonnellate di merce in transito (+50% rispetto al 2019). “Lo sviluppo del settore Cargo ha spinto la società di gestione a pianificare la nascita, a metà 2021, di una nuova area di stoccaggio mefci di mille metri quadrati”, ha annunciato Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap.

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
15 dic 2020

Aeroporto Falcone Borsellino | Temporaneamente rimossi i gate di imbarco remoti 1-8

di Fabio Nicolosi

I lavori proseguono a ritmi serrati cercando di recuperare anche il ritardo iniziale. Sfruttando le ore notturne e il poco traffico (purtroppo) di velivoli in azione nelle ore serali sono state effettuate delle operazioni con l'ausilio di una gru Carpengru Marchetti MG. 150.5 (Portata Max 150 Ton, Braccio Telescopico mt 56+18) e sotto l'azione degli uomini della ditta Savoca Sabatino. Sono state smontate le passerelle che collegavano i torrini, all'interno dei quali vi erano dei piccoli montacarichi ad uso interno (rifornimento aree commerciali) e quasi tutte le passerelle dei gate di imbarco remoti 1-8, per permettere la realizzazione dell'avancorpo. Tali rimozioni si sono rese necessarie per realizzare le fondazioni della nuova struttura. I prossimi step prevederanno la dismissione del pontile afferente al gate 12, che a fine lavori verrà realizzato ex novo. Vi lasciamo ad una galleria con qualche immagine. Ringraziamo il gruppo Savoca:

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
10 dic 2020

Aeroporto Falcone Borsellino | Da domani test rapidi per tutti i passeggeri in arrivo

di Mobilita Palermo

Da domani, all'aeroporto di Palermo sarà attivato il piano di intervento messo a punto dal direttore generale dell’Asp, Daniela Faraoni, e dal commissario per l’emergenza Covid, Renato Costa, per la prevenzione della diffusione del Covid durante le prossime festività. Nella Covid-19 Test Area (ex area Rent a Car), che si può raggiungere seguendo la segnaletica appena fuori la hall arrivi, ci saranno tre squadre, ciascuna formata da venti medici, impegnate su tre turni. Nelle 15 postazioni realizzate da Gesap nell'area test di mille metri quadrati potranno essere effettuati, dalle 6.30 alle 24, i tamponi rapidi per tutti i passeggeri in arrivo. I positivi all’antigenico, invece, saranno sottoposti nella stessa sede a tampone molecolare, come previsto dal protocollo sanitario per la verifica definitiva. Prima di sottoporsi al test, sarà necessario compilare la modulistica di registrazione/preaccettazione, disponibile online al link: https://www.aeroportodipalermo.it/test-covid19-form/ e in formato cartaceo presso l'info point nella hall arrivi e all'ingresso dell'area Covid test. Mediante la compilazione e l'invio online del form di registrazione, sarà possibile abbreviare notevolmente i tempi di attesa per lo screening sanitario. La registrazione non determina un ordine di prenotazione. Per l'effettuazione del test, che sarà gratuito, è obbligatorio esibire la carta di imbarco. All'info point della hall arrivi sarà possibile presentare l'attestazione di test molecolare o antigienico, con esito negativo. "Gesap rinnova la partecipazione e la collaborazione con l'autorità sanitaria siciliana nel piano di contrasto al virus - afferma Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap, la società di gestione dell'aeroporto internazionale di Palermo Falcone Borsellino -, mettendo in primo piano la sicurezza dei passeggeri che sbarcano a Palermo, grazie anche a una struttura di mille metri quadrati studiata per l'ottimizzazione e la gestione di tutte le fasi dello screening sanitario”.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
07 dic 2020

Aeroporto Falcone Borsellino | Lo scalo è pronto ad ospitare i vaccini anti-covid

di Fabio Nicolosi

A metà del prossimo anno l’aeroporto di Palermo avrà una nuova area Cargo di mille metri quadrati. Lo annuncia Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap, la società di gestione dell’aeroporto internazionale di Palermo Falcone Borsellino. Da inizio anno, lo scalo aereo palermitano ha visto crescere le tonnellate di merce transitata dallo scalo (+147%), +50% di merce stoccata rispetto al 2019, in parte anche per la forte domanda di dispositivi di protezione individuale per combattere il Covid. Inoltre, in queste ore, Gesap ha dato il via libera alla possibilità di stoccare lotti di vaccino anti-covid nelle celle frigorifere dello scalo, garantendo così la catena del freddo. “L’ottima percentuale di crescita sul traffico merci – afferma Scalia – ci spinge ad investire sul settore. Stiamo infatti lavorando per far nascere già da metà 2021 una nuova area cargo di mille metri quadrati, per rendere Palermo hub del Cargo in Italia, in Europa e per i trasferimenti intercontinentali. L’aeroporto – conclude Scalia – resta un punto di riferimento per lo stoccaggio delle merci, e per questo motivo abbiamo messo a disposizione le due celle frigorifere per il mantenimento delle basse temperature, che potranno essere utili alla fondamentale conservazione dei vaccini anti-covid”.

Leggi tutto    Commenti 1

Ultimi commenti