Ultimi post
  • 03 set 2015

    Pedalata in memoria del Generale Dalla Chiesa - 3 settembre 2015

    di Antony Passalacqua

    Il 3 settembre unitevi alla pedalata che partirà dal Parco Uditore fino al luogo in cui vennero barbaramente uccisi dalla mafia il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, Emanuela Setti Carraro e Domenico Russo. Il raduno è previsto per le 17.00 al Parco Uditore e alle 17.30 partiremo per via Isidoro Carini.  Ognuno di noi potrà lasciare nei pressi della lapide un pensiero, uno striscione, un disegno dei propri bambini.Facciamo sentire che la voce dei palermitani onesti è più forte e viva dell'indifferenza che sfocia nell'oblio ed impegniamoci a fare di quel luogo un punto di memoria attiva tutto l'anno. Vi aspettiamo numerosi. Ecco il percorso della pedalata:Raduno Parco Uditore ore 17.00PARTENZA ore 17.30 Parco Uditore Piazza A. Einstein, rotonda via L. Da Vinci, via A. Holm, via C. Scobar, via L. Di Brolo, via G. Campolo, via G.B. Lulli, Via Malaspina, via E. Notarbartolo, via della Libertà, piazza R. Settimo, Via E. Amari, via Roma, piazza Don Sturzo, via B.G. Puglisi, via I. Carini Totale circa 4,5 km ARRIVO: lapide commemorativa Gen.le C.A. Dalla Chiesa (n. civico 30 circa). Minuto di silenzio Rientro al Parco Uditore previsto entro le 19.30

    Leggi tutto
  • 03 set 2015

    Passante Ferroviario | La nuova galleria presso lo svincolo di via Belgio

    di Antony Passalacqua

    Dopo le ferie estive, sono ripresi i lavori del Passante Ferroviario lungo via Monti Iblei, in corrispondenza dello svincolo di via Belgio. La futura galleria pari prende forma con il getto di calcestruzzo in superficie per realizzare la soletta. Sarà proprio questo il tratto che riaprirà a Settembre 2016 ad un solo binario, in attesa del completamento dei lavori per il nuovo tunnel Notarbartolo-Belgio che si affincherà al resto della linea. Foto: Giovanni75

    Leggi tutto

Leggi tutti

27 ago 2015

GNV Palermo-Genova INCIVILTA' TOTALE? O COSA?

Stiamo qui a denunciare quello che accade sulla nave GNV LA SUPREMA PALERMO-GENOVA, auto parcheggiate sulle strisce gialle per disabili non lasciando neanche lo spazio per aprire lo sportello e far scendere in sicurezza l'ammalato... Grazie anche a chi sulla nave fa parcheggiare le auto li, prendendo una misera somma di denaro per far uscire prima le auto dato che solitamente i medesimi posti sono più vicino all'ingresso della nave e a sua volta all'uscita. Tutto questo casino non è la prima volta che succede, tutto quello che riescono a dire gli addetti dopo è "parli con la direzione" ma la direzione non sta certo ad ascoltarci. Allego alcune foto da me scattate:  

Leggi tutto
25 ago 2015

LA PROPOSTA | Freschi velari in Centro Storico

Immagino che tutti stiano soffrendo il caldo in questi giorni. Andare in città e approfittare degli sconti del periodo estivo è una prova di forza: camminare sul cemento dei marciapiedi accanto all'asfalto nero che per le alte temperature produce dei veri e prorpi miraggi, costeggiare i muri incandescenti dei palazzi ha dell'eroico. Ne ho avuto la chiara percezione la settimana scorsa quando, in attesa che il semaforo mi consentisse di attraversare via Cavour, mi sono trovata con due turisti leggermente distante dall'attraversamento pedonale pur di sostare sotto un tendone di un negozio, all'ombra. Allora mi sono ricordata di un mio ormai lontano viaggio in Spagna, nel sud di questo paese che condivide con noi buona parte di storia e quindi, di cultura, nonchè le temperature e le esigenze di vivibilità. Gli Arabi sono dei maestri in tal senso e a loro sembra abbiano lasciato una lezione, mentre noi probabilmente abbiamo dimenticato... Innanzitutto giardini e alberi, fontane e corsi d'acqua (come dovrebbe essere la Zisa!). E poi delle soluzioni architettoniche e di progettazione. Cordova ha viuzze strette e tortuose tra casette intonacate di bianco: il colore, si sa, riflette i raggi del sole, i vicoli tortuosi permettono di interrompere i venti caldi di scirocco e, costringendoli a correre tra muri bianchi, li rinfresca, muri che rimangono freschi perché le case, così vicine, una davanti all'altra, impediscono ai raggi del sole di arrivare a riscaldare le pareti e aria, se non quando il sole è quasi perpendicolare a terra (e si sa, questo è l'orario della siesta). A Malaga, invece, in una grande strada (pedonale), Calle Marquès de larios, è stata elaborata un'altra soluzione: tra i cornicioni dei palazzi sono stati montati dei velari (Vedi foto). Non un unico tendone, ma dei teli leggeri che fanno ombra e che rinfrescano l'aria che passa e corre; in inverno vengono smontati. E se venissero installati anche in via Maqueda (nome di Vicerè spagnolo, tra l'altro, a ribadire quel substrato comune)? O anche in via Roma...? Magari con i colori comunali...

Leggi tutto
  • Athon
    Dal 12 settembre al 14 novembre 2015 riapre al pubblico il Villino Favaloro.
    http://www.ilvespro.it/articolo/Palermo-lavori-in-corso-nel-villino-Favaloro-per-Le-stanze-dAragona_459.html
    LEGGI Commenti 0
    01 set 2015 23:42
  • Athon
    Turismo, estate da record per Palermo: boom di visite a musei e palazzi.
    http://www.palermotoday.it/economia/visite-turisti-palermo-estate-2015.html
    LEGGI Commenti 0
    01 set 2015 18:02
  • Athon
    Segnalo un'iniziativa che potrebbe essere adottata anche a Palermo, o comunque su cui riflettere.

    Novità nella toponomastica catanese: nuovi nomi per vie e piazze; il re cede il posto a Ettore Majorana: http://catania.blogsicilia.it/catania-nuovi-nomi-per-piazze-e-vie-il-re-cede-il-posto-a-ettore-majorana/294791/

    «Il primo dei progetti si intitola Archimede e riguarda la diffusione dell’opera e del pensiero del più grande intelletto degli ultimi diecimila anni. Una cosa che nessuno sa, tranne i quattro gatti che hanno studiato queste cose. Come me. Intanto faremo in modo che in tutta la Sicilia, le piazze più belle vengano intitolate allo scienziato siracusano. Basta con l’intitolazione a gente che per la Sicilia non ha fatto nulla.» (Antonino Zichichi, tre le prime dichiarazioni rilasciate dopo essere stato nominato assessore ai Beni culturali della Sicilia, incarico revotatogli dopo pochi mesi)

    A tal proposito vorrei anche ricordare come nella ricca Gipsoteca di Palazzo Ziino, assieme a tante altre meraviglie, sia conservata una stupenda statua in gesso che raffigura Archimede (alta 182 cm), ricavata da un originale in bronzo di Benedetto Civiletti, oggi "conservata-nascosta" in una delle sale di Palazzo dei Normanni . Quando l'ho vista, mi sono chiesto come fosse possibile che nessuno abbia mai pensato di ricavarne una copia da collocare all'aperto.

    In Sicilia al momento non c'è un monumento che sia dedicato ad Archimede, nemmeno a Siracusa.
    LEGGI Commenti 6
    28 ago 2015 11:43
  • Giulio Di Chiara
    In parlamento si discutono nuove misure per la mobilità dolce. Alcune proposte sono interessanti:
    http://mobilita.org/2015/08/27/in-parlamento-alcune-proposte-di-legge-sulla-mobilita-dolce-ecco-i-dettagli/
    LEGGI Commenti 0
    27 ago 2015 10:22
  • peppe2994
    Notizia importante!
    Ripristinato da un paio d'ore il vecchio tracciato della statale ad Ogliastrillo, presso l'uscita autostradale di Cefalù. Flotte di operai da Fiumetorto in poi. Recinzioni anche all'inizio del lotto 2.
    LEGGI Commenti 3
    25 ago 2015 20:00