Articolo
07 ago 2012

Bellolampo: pubblicati i dati “incompleti” Arpa sul pericolo diossina con tanti se e ma..

di Giulio Di Chiara

Il Comune ha appena reso noto il report di Arpa circa il pericolo diossina e i valori rilevati. Premessa l'ignoranza in materia, dai riassunti analitici si evince che secondo Arpa, tutti i valori principali rientrano al di sotto delle soglie di pericolo per la salute umana. A seguito delle tabelle con i valori viene poi fatta una valutazione di massima che esclude INDICATIVAMENTE contaminazioni da diossine. Nel documento si sottolinea più volte la parzialità del dato: "il materiale con cui è costruito il filtro non è specifico per la determinazione delle diossine" (altro…)

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
30 lug 2012

Bellolampo che brucia e i palermitani avvelenati nel silenzio

di Andrea Baio

Torno ieri da un bellissimo week end alla Scala dei Turchi, quand'ecco che neanche il tempo di scendere dalla macchina che passo dall'odore di salsedine a quello di plastica bruciata. Tra me e me penso "sarà il solito idiota che ha deciso di dare fuoco ai cassonetti", sino a quando su facebook non leggo lo stato di un mio contatto che scherzando scrive "vuoi vedere che hanno dato fuoco a Bellolampo?". Ovviamente sorrido, non è certo possibile una cosa del genere...e non è possibile neanche per il mio contatto che ci scherza su. Certo, mi lascia pensare il fatto che questo odore lo senta pure lui all'altro capo della città. Mi dimentico di tutto sino a quando stamattina apro le finestre e continuo a sentire lo stesso odore nauseante. Allora mi tuffo sul web e confermo la macabra scoperta: i quotidiani online sostengono che effettivamente Bellolampo stia bruciando. Resto bloccato per qualche secondo davanti lo schermo e l'unica cosa che penso è "si salvi chi può...". (altro…)

Leggi tutto    Commenti 27
Articolo
11 giu 2010

Il buongiorno si vede dal mattino

di Andrea Baio

Questa mattina sono INCAZZATO NERO. Sono le 6:08 e sono sveglio da circa un'ora. Stanotte hanno di nuovo bruciato cassonetti dell'immondizia. Mi sono svegliato a causa di un'odore acre, saturo di diossina e chissà quante altre schifezze cancerogene. Stanotte ho tenuto le finestre aperte perché fa caldo...ma tenere le finestre aperte a Palermo significa mettere in pericolo la tua vita. Vivere in questa città comincia quasi a darti l'impressione che la morte ti perseguiti. " (altro…)

Leggi tutto    Commenti 30