Articolo
18 nov 2020

Anello Ferroviario | Completato il solettone in area 6.2b, tra via Wagner e La Lumia

di Fabio Nicolosi

Gli ultimi cantieri della parte alta di via Amari si avviano a conclusione Ci troviamo in area 6.2B, il tratto compreso tra via Wagner e via Isidoro La Lumia. Due giorni fa è stato effettuato il getto del solettone. Tale getto è una tappa fondamentale per la restituzione delle aree superficiali. Sarà adesso posato lo strato isolante e successivamente si procederà al ricoprimento con terra e la sistemazione dei sotto-servizi. Ringraziamo Pietro A. per le foto Su via Wagner invece si stanno ultimando gli ultimi lavori di rifinitura, come testimoniano le foto che vedono numerosi operai e mezzi in azione per ripristinare la strada nello stesso stato in cui si presentava prima dell'inizio dei lavori.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
03 nov 2020

NUOVE LINEE TRAM | La gara per la verifica del progetto definitivo e del Progetto Esecutivo per la realizzazione delle nuove Linee Tranviarie della Città di Palermo -Tratte A, B, C è da ripetere

di Fabio Nicolosi

Il Progetto definitivo ed Esecutivo per la realizzazione delle nuove Linee Tranviarie della Città di Palermo -Tratte A, B, C subisce il primo stop forzato. La determinazione dirigenziale n.8990 del 25 settembre 2020 dichiara, la procedura per la Verifica del Progetto Definitivo e del Progetto Esecutivo per la realizzazione delle nuove Linee Tranviarie della Città di Palermo -Tratte A, B, C deserta per mancanza di offerte valide. Ripercorriamo velocemente le tappe: con Determinazione Dirigenziale n. 26 del 23/05/2017 dell’Area Tecnica della Riqualificazione Urbana e delle Infrastrutture è stato approvato il Bando di Concorso Internazionale di progettazione del Sistema Tram Palermo – Fase II Progetto Generale e progetto 1°Stralcio; con Determinazione Dirigenziale n. 18 del 23/05/2018 di questo Servizio sono stati approvati i verbali di gara della commissione giudicatrice e proclamato il vincitore del concorso internazionale di progettazione in argomento, identificato, nel costituendo Raggruppamento Temporaneo di Professionisti costituito da Ing. Cassata Ruggero (capogruppo), n.q. di legale rappresentante della società RGM S.r.l.; Ing. Bonadies Dino (mandante) n.q. di legale rappresentante della società Rpa S.r.l.; Ing. Scotti Alberto (mandante) n.q. di legale rappresentante della società Technital S.p.A.; Ing. Cassata Giovanni (mandante), libero professionista; con Determinazione Dirigenziale n. 28 dell’11.07.2018 di questo Servizio è stato approvato lo schema di contratto e il disciplinare prestazionale per l’affidamento dei servizi di progettazione del bando di concorso internazionale di progettazione in due fasi per la progettazione del “Sistema Tram Palermo – Fase II progetto Generale” e “– Progetto I° stralcio”, così come modificati per effetto della negoziazione; con atto Rep. 20 del 17/07/2018 e successivo atto aggiuntivo Rep. n. 44 del 18/12/2018, regolarmente registrati, è stato affidato al predetto Raggruppamento Temporaneo di Professionisti, il servizio di ingegneria e architettura relativo alla progettazione del “Sistema tram Palermo – Fase II progetto Generale” e “ Progetto I° stralcio” – Progettazione di Fattibilità Tecnica ed economica e prime indicazioni e prescrizioni per la stesura dei piani di sicurezza, limitatamente a: − linea “A”, linea “B”, linea “C”; con nota prot.115/2018 è stato consegnato dal suddetto R.T.P.S. la progettazione dello Studio di fattibilità tecnico-amministrativo nei tempi assegnati, avviandosi quindi la progettazione definitiva dell’intervento; con determinazione dirigenziale dell’Area Polizia Municipale - Servizio Trasporto Pubblico di Massa e Piano Urbano del Traffico - n. 8481 del 09.07.2019, integrata con determinazione dirigenziale n.12023 del 18.10.2019, è stata indetta, ai sensi dell’art.60 del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm. ii, procedura aperta per l’affidamento del servizio di Verifica, ai sensi dell’art. 26 del d.lgs.50/16 e ss.mm.ii., del Progetto Definitivo e del Progetto Esecutivo per la realizzazione delle nuove Linee Tramviarie della Città di Palermo – Tratte A, B, C, per l’importo a base d’asta di € 977.690,06 comprensivo di spese ed oneri accessori ed al netto di IVA ed oneri previdenziali, approvando il bando e disciplinare di gara, unitamente ai relativi allegati; con nota n.712049 del 14.07.2020 il Servizio Contratti, su mandato della Commissione di gara, ha trasmesso al RUP n. 17 verbali di gara, di seguito indicati, per gli adempimenti di cui all’art. 29 del D. Lgs. n. 50/2016, i verbali di gara; - n. 1 del 11.02.2020; - n. 2 del 18.02.2020; - n. 3 del 06.03.2020; - n. 4 del 11.05.2020; - n. 5 del 13.05.2020; - n. 6 del 14.05.2020; - n. 7 del 19.05.2020; - n. 8 del 20.05.2020; - n. 9 del 25.05.2020; - n. 10 del 27.05.2020; - n. 11 del 04.06.2020; - n. 12 del 15.06.2020; - n. 13 del 16.06.2020; - n. 14 del 23.06.2020; - n. 15 del 25.06.2020; - n. 16 del 30.06.2020; - n. 17 del 09.07.2020; con nota prot.n.795915 del 03.09.2020 il RUP, riscontrando la superiore nota del Servizio Contratti ha richiesto alla Commissione di gara, ai sensi del punto 23 del disciplinare di gara, di formulare la propria proposta in ordine all’esito della procedura in argomento, non chiaramente esplicitata negli atti sopra richiamati; con e.mail del 15.09.2020 il Presidente di gara ha trasmesso al RUP il verbale di gara n. 18 del 15.09.2020, con il quale la Commissione di gara ha dichiarato che nessun concorrente è in possesso di tutti i requisiti di partecipazione richiesti dal disciplinare di gara, proponendo l’adozione del provvedimento di esclusione di tutti i concorrenti alla procedura di gara; Una brutta battuta d'arresto. Adesso bisognerà ripubblicare la gara sperando di trovare qualche offerta valida. Un ritardo sulla tabella di marcia prevista dal comune di Palermo che prevedeva l'inizio dei lavori per fine 2021. Adesso i lavori, sperando in ulteriore intoppi, potranno iniziare non prima del 2022

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
30 ott 2020

Anello Ferroviario | Completato il solettone in area 6.2a, tra la via Wagner e la Via Roma

di Fabio Nicolosi

La D'Agostino Costruzioni ha completato in breve tempo il solettone in area 6.2a. Adesso occorrerà riempire lo scavo, ripristinare i sottoservizi e stendere lo strato bituminoso che permetterà di riaprire la strada. Il tratto compreso tra via Wagner e Via Roma era stato chiuso i primi giorni di maggio. Non sappiamo ancora se il tratto ultimati questi lavori sarà parzialmente riaperto o si aspetterà la fine dei lavori in area 6.2b cioè il tratto tra via La Lumia e via Wagner. Ringraziamo Pietro A. e Huge Palermo per le foto: A tutti gli utenti che spesso accusano che i lavori sono lenti o che si sta distruggendo la città vogliamo farvi notare la foto di appena un mese fa, il 30/09/2020: In un solo mese sono state ultimate le palificazioni, si è provveduto a rimuovere la terra fino allo strato di posa del solettone, realizzato il solettone.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
16 ott 2020

Parco “Ninni Cassarà” | Aggiudicata la gara d’appalto per l’esecuzione di indagini ambientali preliminari nella “Sub Area Verde”

di Fabio Nicolosi

Si sblocca la triste vicenda del parco comunale "Ninni Cassará" È stata pubblicata ieri sul sito del comune di Palermo la determina dirigenziale n.9765 che stabilisce il possesso, in capo alla Ditta R.T.I. ICPA S.r.l. (P.I. 02862930845) mandataria - AMBIENTE & SICUREZZA S.R.L. (P.I. 02472580790) mandante, aggiudicataria dell’appalto per l’affidamento del “Servizio per l’esecuzione delle indagini ambientali preliminari nella “sub area verde” del Parco urbano “Ninni Cassarà” (CIG: 8217265D95), dei requisiti di cui all’art. 80, D. Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii. e dell’art. 53, co. 16-ter del D.Lgs. 165/2001; Il termine ultimo per la ricezione delle offerte era scaduto alle ore 11 del 22 maggio. L'ATI si è aggiudicata l'appalto per la migliore offerta con un ribasso del 42,79% da applicare all’importo a base d’asta pari a €. 126.997,14 oltre IVA. La durata del contratto è di mesi 12 (dodici) dalla data di invio del documento di accettazione dell’offerta tramite la piattaforma del Mercato Elettronico della Consip. Adesso non resta dunque che aspettare la consegna delle aree e aspettare l'esito di queste indagini che speriamo possano permettere l'apertura parziale del parco. Ricordiamo che il parco è chiuso da Aprile 2014.

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
15 ott 2020

Anello Ferroviario | Iniziato il getto del solettone in area 7.2b

di Fabio Nicolosi

E' iniziato questa mattina il getto del solettone in area 7.2b. Le betoniere dovranno effettuare numerosi viaggi perché l'area del getto è tra le più vaste dell'intero appalto con migliaia di metri cubi di calcestruzzo che dovranno essere versati per costituire il "tetto" della fermata "Politeama". Ricordiamo che l'area è chiusa per lavori da Febbraio 2018 e solo da Gennaio 2020 la D'Agostino Costruzioni, terminate le operazioni di realizzazioni dei pali di fondazione, ha iniziato le operazioni di scapigliatura dei pali e la rimozione della terra fino alla quota del piano di posa delle armature. Termiati i lavori in area 7.2b, si passerà a 7.2c, ultima area di piazza Castelnuovo ancora occupata dai cantieri e che lo rimarrà parzialmente per permettere lo scavo della fermata e della galleria "Politeama - Porto" Ricordiamo che l'impegno di RFI é liberare le aree superficiali dai cantieri entro il 30 Novembre 2020 (ad eccezioni di piccole porzioni che saranno utilizzate come discenderie per lo scavo delle gallerie e delle fermate) Ringraziamo Claudio S per le foto e ilpassantedipalermo per la ricostruzione fotografica:

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
05 ott 2020

ANELLO FERROVIARIO | Gettato il magrone in area SP1

di Fabio Nicolosi

Vi aggiorniamo circa i lavori dell'area SP1, proprio all'incrocio tra via Francesco Crispi e via Emerico Amari I lavori sono in corso da alcune settimane e i disagi per la circolazione non sono pochi a causa del restringimento che il cantiere comporta sulla carreggiata. Circolazione già critica essendo via Crispi una delle strade perimetrali per chi vuole oltrepassare il centro città oltre che per l'ingresso e l'uscita dell'area portuale. Terminati i lavori di palificazione che hanno richiesto circa quattro mesi, si è proceduto alla rimozione del terreno e alla stesura del magrone. Nei prossimi giorni saranno messe in opera le armature per la realizzazione del solettone e ripristinata l'area. L'ordinanza che era valida fino al 30/09/2020 sarà sicuramente prorogata, ipotizziamo almeno altri 15 giorni di lavori.

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
02 ott 2020

Anello Ferroviario | Presentato il progetto di chiusura dell’anello ferroviario “II fase”

di Fabio Nicolosi

Il progetto, che prevede un investimento di 100 milioni, è stato presentato oggi alla presenza del viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Giancarlo Cancelleri, del sindaco Leoluca Orlando, del Provveditore delle Opere pubbliche Ing. Gianluca Ievolella, dell’ingegnere Filippo Palazzo, responsabile progetti e investimenti del "nodo Palermo" per Rfi, dell'assessore regionale territorio e ambiente Totó Cordaro e del dirigente generale del dipartimento infrastrutture e mobilità Fulvio Bellomo. Entro il mese è atteso l'ok del da parte del Comitato tecnico-amministrativo del Provveditorato alle Opere pubbliche, poi quello della Regione. Subito dopo scatterà la gara d'appalto. Lo scavo avverrà tramite TBM e si prevede il completamento in 4 anni dall'inizio dei lavori. La chiusura dell'Anello porterà alla riqualificazione urbana dell’area dell’ex scalo ferroviario di Lolli. Il progetto prevede anche l’esame dei percorsi pedonali di tutta l’area centrale della città e del porto, collegati con le diverse fermate. Con la realizzazione di questo intervento si completa quindi il sistema della metropolitana di Palermo, che sarà interconnessa con l’aeroporto Falcone Borsellino. Il progetto prevede la realizzazione della nuova fermata "Turrisi Colonna" in corrispondenza dell'ex scalo Lolli (attuale cantiere del passante ferroviario) e il collegamento sotterraneo delle fermate Politeama e Notarbartolo. Importante sará anche la riqualificazione superficiale che prevede una grossa area che le ferrovie restituiranno alla città dotata di verde e aree pedonali. Con la chiusura dell'anello gli utenti potranno di fatto raggiungere il porto direttamente dall'aeroporto con il cambio a Notarbartolo. Pochissime sono le città d'Italia che possono vantare un collegamento ferroviario tra aeroporto - porto e centro città. Vogliamo infine darvi alcune informazioni circa il modello di esercizio previsto. Al momento il servizio è strutturato con un treno ogni 30' che prevede l'utilizzo di due convogli. A lavori ultimati invece il tratto ferroviario sará percorribile in unico senso di marcia. Tre le ipotesi realizzate: 1) un treno ogni 15', quindi 4 treni/ora 2) un treno ogni 10', quindi 6 treni/ora 3) un treno ogni 7'e 30''quindi 8 treni/ora Ma tutto questo é chiaramente subordinato al contratto di servizio tra Trenitalia e la Regione Siciliana e alla disponibilità di materiale rotabile da parte di Trenitalia. L'intero anello sarà completato in 14' e 30'' e sarà elettrificato.

Leggi tutto    Commenti 45