Articolo
16 ago 2014

STOP ai privilegi della casta: 800 firme inutili all’ARS, la città vuole CIVILTA’!

di Giulio Di Chiara

Le ferie agostane sono state arroventate dalla scottante vicenda riguardante l'Assemblea Regionale Siciliana e i suoi deputati che, in un battibaleno (a scapito della lentezza atavica con cui ogni giorno dibattono temi fondamentali per la nostra regione), hanno raccolto circa 800 firme per dire "NO" all'isola pedonale davanti al Palazzo Reale (che eliminerebbe di fatto il parcheggio su tutta la piazza), uno dei più bei monumenti di Palermo e simbolo della dominazione normanna in Sicilia. Il Comune infatti intende istituire l'isola pedonale entro la fine settembre, termine in cui gli ispettori dell'Unesco saranno in città per decidere se Palermo e Monreale diverranno ufficialmente patrimonio dell'umanità. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 18
Articolo
01 lug 2014

Palermo verso l’Unesco o verso l’ennesimo strapiombo?

di Andrea Baio

Più volte abbiamo sollecitato l'amministrazione comunale e quella regionale a fare il minimo indispensabile, ancor prima di ambire a prestigiosi obiettivi come l'Unesco, la candidatura a capitale europea della cultura o dello sport...eppure al giorno d'oggi la situazione continua non solo ad essere drammatica, ma giace sotto uno strato di indifferenza totale. Ciò nonostante, al momento di  proclami e  riflettori, la politica è sempre in prima fila, additando con sdegno i disfattisti e i pessimisti che scoraggiano il sentimento di "riscatto" di questa città; da questa gente ci piacerebbe sapere: i risultati si ottengono coi fatti o con le chiacchiere? Pubblichiamo questa interessante riflessione inviataci da Irexia. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
29 dic 2011

Palermo, Cefalù e Monreale candidate a patrimoni Unesco: presentato il piano di gestione

di Giulio Di Chiara

Lo scorso 16 Dicembre è stato presentato il piano di gestione dell'itinerario arabo-normanno di Palermo, Cefalù e Monreale, candidato a patrimonio dell'Unesco. Il progetto  è stato promosso dall'assessorato regionale dei Beni culturali e dell'identita' siciliana, dalla Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia e dalla Fondazione Banco di Sicilia. Esso prevede undici monumenti arabo-normanni così suddivisi: Palermo: Palazzo Reale, Cappella Palatina, le chiese di San Giovanni degli Eremiti, di Santa Maria dell'Ammiraglio-Martorana, di San Cataldo e la cattedrale di Palermo, il palazzo della Zisa, la Cuba e il Ponte dell'ammiraglio. Cefalu': Cattedrale e Chiostro Monreale: Cattedrale e Chiostro Un passo in più verso un riconoscimento che il nostro patrimonio artistico, monumentale e culturale merita sicuramente.      

Leggi tutto    Commenti 7