Articolo
18 mag 2015

La notte dei musei e il Castello della Zisa: la disorganizzazione colpisce ancora

di peppe2994

Come molti di voi saprete, il 16/05/2015 si è tenuto l'importantissimo evento  "la notte dei musei", che prevede l'apertura di diversi siti museali e culturali a vario titolo fino a mezzanotte. L'elenco delle iniziative previste e dei musei aderenti è stato ampiamente pubblicizzato, per esempio da testate giornalistiche importanti e diffuse quali il Giornale di Sicilia  e La Repubblica . Tra le strutture aderenti figurava anche il Castello della Zisa. Peccato però che il palazzo è rimasto chiuso con buona pace del sottoscritto e di tutti coloro i quali vi si sono recati convinti di poterlo visitare in atmosfera notturna. Sospetto non siano stati pochi considerato il rudimentale avviso affisso dai custodi, suppongo per disperazione. Qualche cittadino giustamente alterato ha lasciato il proprio messaggio di più che giustificato sdegno ed amarezza, anche se per correttezza d' informazione mi sembra giusto sottolineare che non tutte le colpe sono del sindaco. In questo caso non ha alcuna responsabilità visto che parliamo di una struttura regionale. Non è la prima volta che ciò accade.  Anche l'anno scorso -ma non ricordo in quale data- lessi del museo rimasto chiuso per motivi di disorganizzazione interna. Domenica dunque mi informo, ed un custode molto gentilmente mi comunica che non avevano ricevuto alcuna direttiva in merito all'apertura serale del 16 Maggio. La notte dei musei è un evento di grande rilevanza patrocinato dal consiglio d'Europa e dall'UNESCO. E' mai possibile che la soprintendenza ai beni culturali siciliani abbia completamente ignorato un evento di questa portata, con l'aggravante che la Zisa è candidata per entrare a breve nell'UNESCO? A quanto pare sì. -Quanto dobbiamo aspettare ancora prima che vengano espresse nei confronti dei cittadini delle scuse formali ed una credibile giustificazione? -Quanto dobbiamo aspettare prima che un settore di grande interesse qual'è il turismo per la nostra città venga trattato con l'attenzione che merita? -Quanto dobbiamo aspettare prima che i responsabili di queste mancanze paghino per i loro errori, invece di continuare a percepire lauti stipendi?

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
30 dic 2014

Dal 1 Gennaio proseguirà la pedonalizzazione rateizzata di piazza del Parlamento

di Comitato

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa il secondo step della chiusura  alle auto di piazza del Parlamento. Ricordiamo che Il provvedimento rientra nell’ambito della candidatura  dell’itinerario arabo normanno della città di Palermo  insieme ai siti di Monreale, nella lista del Patrimonio Mondiale Unesco. La seconda tappa del cronoprogramma di pedonalizzazione di piazza Parlamento scatterà col primo giorno del nuovo anno, così come concordato tra Amministrazione comunale, Assemblea regionale siciliana, Comando Regionale dell'Esercito italiano e la rappresentanza dall'Unesco in Sicilia.   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
17 set 2014

Approvata la pedonalizzazione rateizzata di piazza del Parlamento

di Comitato

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa la graduale chiusura alle auto di piazza del Parlamento. Il provvedimento rientra nell'ambito della candidatura  dell’itinerario arabo normanno della città di Palermo  insieme ai siti di Monreale, nella lista del Patrimonio Mondiale Unesco.   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 16