Articolo
23 lug 2018

FAI | Salviamo il fiume l’Oreto

di Salvatore Galati

E' un concorso che il FAI promuove ogni due anni. L'obiettivo è quello di poter recuperare dei luoghi abbandonati e poterli salvaguardare. I primi 3 classificati riceveranno dei fondi che verranno utilizzati proprio per il recupero. Questo è il 9° concorso e in gara c'e il nostro fiume Oreto, che oggi ha raggiunto il primo posto con 10 mila voti. Però bisogna tener testa alla classifica fino al 30 Novembre 2018. Se arriviamo primi il FAI darà accesso a dei fondi, che chiaramente devono essere utilizzati per il recupero del fiume. Grazie a questo concorso potremmo sperare nel recupero di questa area e renderla una zona attrattiva per palermitani e turisti. Qui il link per VOTARE Foto in copertina della pagina Salviamo L'Oreto

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
23 giu 2016

I pullman turistici potrebbero sostare in una fermata abusiva: ecco dove e perchè

di Antony Passalacqua

Ben 9 sono le linee bus che transitano giornalmente dalle pensiline Amat di piazza Giulio Cesare, con vetture e passeggeri che si susseguono freneticamente senza sosta. Da qualche mese capita di vedere adesso i pullman turistici privati (rosso e giallo) far "regolare" fermata proprio sulla pensilina esterna. La foto che pubblichiamo ritrae infatti un pullman del servizio City Sightseeing che effettua sosta per salita psseggeri. E' abbastanza anomalo e inusuale, se non fosse per il fatto che sul marciapiede opposto (!?) sono posizionate apposite paline segnaletiche (il colore distingue la compagnia) riportanti i percorsi. In pratica il turista legge le indicazioni sulla palina, ma deve attraversare la strada per poter prendere il bus per i tour cittadini. Un paio di autisti Amat ci hanno confermato che non potrebbero fare fermata proprio perché le pensiline sono di uso esclusivo dei bus Amat. Pullman che fra l'altro sono di intralcio ai bus urbani in quanto hanno tempi di imbarco/sbarco passeggeri notevolmente più elevati rispetto ad un normale autobus.Non è stato nemmeno possibile visionare alcuna ordinanza dell'Ufficio Traffico sul sito web del Comune di Palermo. Ma a questo punto è lecito porgersi un interrogativo circa l'effettiva regolarità delle fermate, e se esiste reale autorizzazione dell'Ufficio Traffico che consenta tutto ciò.  

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
24 ago 2015

Villino Florio: quale turismo?

di Alessandro Graziano

Uno di questi giorni di questo Agosto, per precisione lo scorso mercoledì 19 Agosto, mi sono trovato con degli amici di Napoli a far un giro nel quartiere Zisa. Oltre il castello e l'attigua chiesa li ho portati a vedere il Villino Florio, in viale Regina Margherita. Che fosse chiuso ahimè non era una novità ma lo stato di abbandono in cui versa è molto triste. Nel giardino pieno di sterpaglie è presente un cartello con il logo dell'Unione Europea su dei lavori in corso, ma tutto è come cristallizzato e fermo. Ai turisti è toccato vederlo dalla cancellata, coperto dagli alberi e dai cespugli troppo cresciuti e varie cartacce e sporcizia sparsa.   Da vari siti leggo che è  sede di rappresentanza della Regione Siciliana. La regione si presenta egregiamente infatti con una perla dello stile liberty palermitano abbandonata e chiusa. Un'isola e una città che vogliono puntare sul turismo per attivare nuovi posti di lavoro come possono permettere che molti monumenti ed edifici storici rimangano chiusi nel regno dell'incuria?

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
17 apr 2015

LA PROPOSTA | Migliorare il turismo a Palermo

di Amico di MobilitaPalermo

Circa due anni fa avevo scritto per voi questo articolo in cui lamentavo l’impossibilità per un turista di visitare tutti i monumenti di Palermo. Avevamo infatti trovato varie chiese e palazzi chiusi. A distanza di due anni l’esperienza si è purtroppo ripetuta… la “vittima” è stata questa volta mia sorella, la quale si è recata a Palermo la prima domenica di Marzo. Vi riporto la sua testimonianza:   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
01 lug 2014

Palermo verso l’Unesco o verso l’ennesimo strapiombo?

di Andrea Baio

Più volte abbiamo sollecitato l'amministrazione comunale e quella regionale a fare il minimo indispensabile, ancor prima di ambire a prestigiosi obiettivi come l'Unesco, la candidatura a capitale europea della cultura o dello sport...eppure al giorno d'oggi la situazione continua non solo ad essere drammatica, ma giace sotto uno strato di indifferenza totale. Ciò nonostante, al momento di  proclami e  riflettori, la politica è sempre in prima fila, additando con sdegno i disfattisti e i pessimisti che scoraggiano il sentimento di "riscatto" di questa città; da questa gente ci piacerebbe sapere: i risultati si ottengono coi fatti o con le chiacchiere? Pubblichiamo questa interessante riflessione inviataci da Irexia. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
25 feb 2014

Inaugura il nuoco Centro di Informazione Turistica

di Antony Passalacqua

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa l'inaugurazione del nuovo punto Centro di Informazione Turistica sito accanto piazza Bellini. Si è svolta ieri mattina mattina l’inaugurazione del nuovo Centro di Informazione Turistica (CIT) di Largo Cavalieri del Santo Sepolcro, accanto piazza Bellini. Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, il Sindaco Leoluca Orlando, l’Assessore alla Cultura Francesco Giambrone e i membri dell’Authority del Turismo. Il nuovo punto di accoglienza turistica, che si trova nel cuore del centro storico, occupa i locali che prima ospitavano la Casa Comunale e che adesso finalmente ritornano alla loro funzione originaria, come testimonia il bassorilievo ancora visibile all'ingresso e opera dello scultore Giovanni Rosone.   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
10 ago 2013

Itineranda, l’itinerario sei tu!

di Amico di MobilitaPalermo

Segnaliamo l'iniziativa di Eric Delerue, francese di origini ma residente in Sicilia, e che ha portato a termine un'interessante piattaforma web sui beni culturali in Sicilia. I migliori auguri per una buona riuscita dell'iniziativa! Buongiorno, Sono francese, residente in Sicilia da più di 12 anni. Quest'anno ho realizzato senza finanziamenti né aiuti di alcun sorte una piattaforma web http://www.itineranda.com/ dedicata ai beni culturali del territorio italiano e in particolare ai luoghi fuori dai classici circuiti turistici, oscurati, poco noti ma unici, per promuovere un turismo di passaggio e di passeggio e generare itinerari insoliti, a disposizione dei turisti e degli stessi abitanti. Contando sulla collaborazione dei cittadini, è un progetto a costo zero per i Comuni.     (altro…)

Leggi tutto    Commenti 0