Articolo
22 ago 2016

Ast, dal sogno di compagnia aerea low cost a box office in mezzo ad un suk

di antony977

Quello che vi mostriamo è il box office dell'Ast presso la nuova fermata (o presunta tale) dei pullman a Piazza Giulio Cesare, istituita a seguito dello spostamento del terminal da via Balsamo al parcheggio Basile. Un'azienda che, secondo le intenzioni del Presidente della Regione Rosario Crocetta, doveva divenire una compagnia aerea low cost, oggi si ritrova a vendere i biglietti per i propri pullman in mezzo ad un suk. Nessuna tabella, nessuna indicazione sulle partenze/arrivi, spazio notevolmente ristretto per il transito dei viaggiatori. Insomma, in perfetto stile "arrunzato".

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
23 giu 2016

I pullman turistici potrebbero sostare in una fermata abusiva: ecco dove e perchè

di antony977

Ben 9 sono le linee bus che transitano giornalmente dalle pensiline Amat di piazza Giulio Cesare, con vetture e passeggeri che si susseguono freneticamente senza sosta. Da qualche mese capita di vedere adesso i pullman turistici privati (rosso e giallo) far "regolare" fermata proprio sulla pensilina esterna. La foto che pubblichiamo ritrae infatti un pullman del servizio City Sightseeing che effettua sosta per salita psseggeri. E' abbastanza anomalo e inusuale, se non fosse per il fatto che sul marciapiede opposto (!?) sono posizionate apposite paline segnaletiche (il colore distingue la compagnia) riportanti i percorsi. In pratica il turista legge le indicazioni sulla palina, ma deve attraversare la strada per poter prendere il bus per i tour cittadini. Un paio di autisti Amat ci hanno confermato che non potrebbero fare fermata proprio perché le pensiline sono di uso esclusivo dei bus Amat. Pullman che fra l'altro sono di intralcio ai bus urbani in quanto hanno tempi di imbarco/sbarco passeggeri notevolmente più elevati rispetto ad un normale autobus.Non è stato nemmeno possibile visionare alcuna ordinanza dell'Ufficio Traffico sul sito web del Comune di Palermo. Ma a questo punto è lecito porgersi un interrogativo circa l'effettiva regolarità delle fermate, e se esiste reale autorizzazione dell'Ufficio Traffico che consenta tutto ciò.  

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
11 apr 2016

Parcheggio Basile e pullman, il dietrofront simile ad una barzelletta

di antony977

La lobby dei pullman segna un altro punto a proprio favore. Qualche giorno fa, il Comune aveva annunciato lo spostamento definitivo di alcune autolinee presso il parcheggio Basile che ad oggi continuano a fare capolinea lungo via Balsamo. Ne abbiamo illustrato i vantaggi nell'esternalizzare i capolinea ma anche alcune criticità che abbiamo riscontrato all'interno dell'area. Operazione che sarebbe dovuta scattare oggi, ma apprendiamo dalle pagine di Live Sicilia che tutto è stato rimandato a data da stabilire. Fra i motivi che avrebbero fatto scaturire il dietrofront ci sarebbe una comunicazione dell'Assessorato Regionale ai Trasporti dove punta il dito contro la mancata realizzazione della corsia preferenziale da via G. Arcoleo e via S.Marino. Corsia che nei fatti è in corso di realizzazione con la segnaletica verticale già installata. Ma ad ogni modo, si evidenzia ancora una volta la debolezza dell'Amministrazione Comunale in tema mobilità, nonostante questo provvedimento sia stato annunciato da almeno 2 anni. E a rimetterci siam sempre noi.

Leggi tutto    Commenti 20
Articolo
04 apr 2016

Parcheggio Basile |Tanto da fare, molto da rifare

di antony977

Con la notizia del trasferimento dei pullman da via Balsamo al parcheggio Basile, si attua un tassello importate previsto dal P.G.T.U. quale l’esternalizzazione dei capolinea delle linee extraurbane. Con l'articolo di questa mattina, abbiamo voluto mettere a risalto i vantaggi che porterà questo provvedimento. La scorsa settimana, di prima mattina, ci siamo recati presso il parcheggio per vedere effettivamente le condizioni in cui versa l'intera area. Ed è con queste immagini che vi mostriamo lo stato non proprio ottimale del parcheggio Basile, futuro nodo d'interscambio . Ovviamente immancabili i tanto amati sacchetti di monnezza, anche se non si capisce come mai la gente se li porta fin qua dentro nonostante i cassonetti ordinari siano ubicati nella parte opposta di via Basile. E' presente la segnaletica che indica l'entrate e l'uscita. Manca invece la segnaletica delle varie autolinee, mancano le tabelle che dovranno indicare orari e destinazioni.   Mancano i distributori automatici per biglietti, urbani ed extraurbani. Mancano dei bagni pubblici, essenziali per chi vuole mettersi in viaggio. Manca la pulizia ordinaria, e si evince non solo dai cumuli di sacchetti o dai cestini non svuotati, ma anche dal tappeto di profilattici usati sparsi praticamente ovunque. Manca un apposito percorso pedonale dall'Università fino al parcheggio e vicersa (magari coperto); di conseguenza manca anche una navetta che dall'interno dell'Università conduca all'ingresso del parcheggio. Ma di questo prendiamo atto che le responsabilità sono da imputare anche a UniPa. Le tabelle coi nuovi tragitti delle linee Amat non sono aggiornate. Ma soprattutto una cosa importante sarà garantire un presidio di forze dell'ordine. Tanti ricorderanno i frequenti borseggi e furti che accadevano in via Balsamo a scapito di pendolari e studenti. Qualcuno ha previsto la possibilità che ciò possa ripetersi anche qui? A maggior ragione visto che è presente un'ampia area parcheggio, e che rappresenta miele per gli eventuali parcheggiatori abusivi che vorranno padroneggiare l'area. Necessario anche per salvaguardare la sicurezza nelle ore serali con le ultime partenze/arrivi, e tranquillità a chi vorrà lasciare la propria auto lì. L'attuale punto informazioni è gestito da Amat, con possibilità di vendita biglietti e abbonamenti, e Ast. E le altre società che attesteranno i proprio pullman qui? Anche loro a dividersi gli stretti spazi commerciali dentro l'edificio oppure pianteranno dei prefabbricati per poter rivendere i propri titoli di viaggio?    

Leggi tutto    Commenti 18
Articolo
04 apr 2016

Dall’11 aprile capolinea pullman presso parcheggio Basile.

di antony977

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del Comune di Palermo circa il trasferimento di determinate linee extraurbane, che ad oggi continuano a fare capolinea in via Balsamo, presso il parcheggio Basile. Palermo - Con un provvedimento comunicato la scorsa settimana al Comune di Palermo, la Regione ha autorizzato il definitivo trasferimento in via Ernesto Basile del capolinea degli autobus extraurbani oggi attestati in Balsano e ha contestualmente comunicato a tutte le aziende private titolari di linee extraurbane che interessano la nostra città che sempre a partire dall'11 aprile dovranno attenersi a quanto previsto dal piano del trasporto extraurbano su gomma predisposto dal Comune, quindi al divieto, tranne che per rare eccezioni, di attraversamento del centro. Il provvedimento non fa altro che attuare quanto già previsto dall'attuale PGTU ovvero l’esternalizzazione dei capolinea delle linee extraurbane. Farà ovviamente eccezione la linea per Punta Raisi che si attesterà sempre a piazza Giulio Cesare, ed altre autolinee che continueranno a fare capolinea all'interno del terminal di piazetta Cairoli. In pratica tutti i pullman che sostano lungo via Balsamo, dovranno fermarsi al parcheggio Basile. Ma chi arriva a Basile, quale autobus dovrà prendere per proseguire verso il centro città?  Linea 109: corso Tukory, Stazione Centrale; linea 104: piazza Indipendenza, Tribunale, piazza Verdi, via Roma, piazza Croci; linea 118: piazza Indipendenza, Tribunale, via Sammartino, Notarbartolo. Si potranno utilizzare anche la navetta “Free express” per piazza Indipendenza e da lì la seconda navetta  “Free Centro Storico”. Entrambe sono gratuite. Dal marciapiede opposto del parcheggio, transitano inoltre le linee 234 (corso Tukory, Stazione Centrale) e 108 (piazza Indipendenza, Tribunale, piazza Verdi, via Roma, piazza Castelnuovo). La soluzione è la più naturale proprio per alleggerire determinate arterie cittadine dai pullman, mantenendo il principio dell'intermodalità. E' da ricordare che fino ad oggi determinati pullman impiegano ben 15/20' per percorrere la sola via Oreto fino alla Stazione Centrale per via del notevole traffico o come il caso di altre autolinee che, provenendo dai comuni dello Jato, andavano ad insistere su corso Tukory. Un terminal nelle immediate vicinanze di uno svincolo sulla circonvallazione, potrà rendere più rapido l'arrivo e le partenze, evitando anche la sosta selvaggia come nell'emblematico caso di via Balsamo. Questi i pro, ma nel successivo articolo punteremo i riflettori sulle carenze del parcheggio Basile e i rischi in ambito sicurezza.    

Leggi tutto    Commenti 6
Articolo
14 mar 2016

Pullman e sosta selvaggia, caos in zona Università

di antony977

Le autolinee extraurbane da sempre attente alle esigenze dei propri utenti. Questa è una scena che si presenta quasi quotidianamente (dal lunedì al venerdì) durante gli orari di punta. Studenti che attendono i pullman in fermate improvvisate o presunte tali, senza pensiline, senza alcuna indicazione, senza panchine e seduti sui marciapiedi. Al momento della partenza , in determinate linee gli studenti sono ammassati all'inverosimile. L'Ast come Questo è uno dei tanti carrozzoni che prende contributi pubblici dalla Regione, ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Ovviamente non si sente più parlare del famoso terminal Basile e nel frattempo regna il caos in zona via Vasile

Leggi tutto    Commenti 11
Articolo
18 dic 2015

Stop ai pullman in centro città e in via Balsamo

di antony977

Stop definitivo ai pullman in via Balsamo e all'interno della futura Ztl. E' quanto deciso da un provvedimento della Giunta Comunale, ma che non fa altro che attuare quanto già previsto PGTU ovvero l'esternalizzazione dei capolinea delle linee extraurbane. Farà ovviamente eccezione la linea per Punta Raisi che si attesterà sempre alla stazione centrale. L'obiettivo è quello di alleggerire il carico veicolare dei pullman in centro città ma soprattutto lungo le corsie preferenziali. Il piano elimina definitivamente le fermate dei bus in via Paolo Balsamo, spostando i capolinea al parcheggio Basile, dove, tra l'altro, si sta completando il posizionamento delle ultime pensiline per renderlo attivo, e al Parcheggio di piazzale John Lennon e stabilisce quali sono gli itinerari consentiti per i bus extra-urbani a cui sarà interdetto l'accesso all'interno dell'area delimitata come Zona a Traffico Limitata (ZTL) nel PGTU. Sarà impedito ai bus extra-urbani di percorrere il tratto compreso tra via Libertà, angolo Notarbartolo/Duca della Verdura, e la Stazione centrale. Questo provvedimento sarà accompagnato dal futuro piano di razionalizzazione del servizio urbano (bus Amat) che, dopo l'adozione del contratto di servizio con l'Amat, sarà deliberato e diventerà fondamentale strumento di connessione tra il trasporto urbano ed extra-urbano. “Questo provvedimento – hanno detto il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alla Mobilità, Giusto Catania - è stato condiviso con l'assessorato Regionale alle infrastrutture e trasporti che ha sostenuto le ragioni dell'amministrazione comunale che intende, in questo modo, alleggerire la pressione dei bus-extraurbani e abbattere i livelli dell'inquinamento. Il piano nei giorni scorsi, è stato presentato agli operatori del trasporto extra-urbano che hanno compreso le ragioni che motivano questo provvedimento” Il piano si integra con il regolamento del consiglio comunale che ha stabilito le tariffe per l'attraversamento delle corsie preferenziali che dal 1 gennaio 2016 saranno operative. Tutti i mezzi che attraverseranno le corsie preferenziali dovranno obbligatoriamente essere dotati di pass. L'ufficio a traffico emetterà le ordinanze in attuazione al piano che sarà operativo nelle prime settimane del 2016.  

Leggi tutto    Commenti 15

Ultimi commenti