Articolo
28 set 2017

Viabilità | Prorogata la chiusura dello svincolo Tommaso Natale/Sferracavallo

di Fabio Nicolosi

I lavori allo svincolo "Tommaso Natale / Sferracavallo" lungo l'autostrada A29 “Palermo-Mazara del Vallo” iniziati Martedì 5 settembre dovevano concludersi entro venerdì 29 settembre. L'ordinanza n° 1342 del 27 Settembre emessa dall'ufficio traffico proroga la chiusura dello svincolo al 6 Ottobre. All'interno del testo leggiamo che la proroga è stata richiesta dal R.U.P. viste le avverse le condizioni meteo e la notevole quantità di arbusti e sterpaglie presenti nell'intorno delle rampe (colpa di una mancata manutenzione costante nonostante i numerosi solleciti). Vi aggiorneremo non appena lo svincolo verrà riaperto e i lavori saranno terminati. Trovate copia dell'ordinanza: Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 16
Articolo
27 set 2017

FOTO | Aperto il sottopasso della SS113 tra Carini e Capaci

di Fabio Nicolosi

E' stato aperta ieri mattina la nuova viabilità realizzata lungo la SS113 tra i comuni di Capaci e Carini. Il sottopasso è stato realizzato per permettere alla ferrovia di scorrere in superficie, abolendo di fatto un passaggio a livello pericoloso e sopratutto migliorando la viabilità dell'area. L'apertura è ancora parziale, riferiscono da ANAS, così come si evince dalla segnaletica realizzata. La nuova viabilità è necessaria per permettere alle maestranze che stanno operando di completare tutte le lavorazioni necessarie all'armamento del doppio binario. Ricordiamo che la tratta ferroviaria San Lorenzo - Punta Raisi verrà aperta a fine anno a doppio binario, consentendo dunque di ridurre i disagi (finalmente!) di numerosi pendolari, privati del mezzo ferroviario da più di due anni. Ringraziamo Paolo D.M. e giovanni75 per le foto Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
25 set 2017

The Space Cinema | I lavori bloccati da un esposto giudiziario

di Fabio Nicolosi

Apprendiamo da LiveSicilia che il 10 ottobre è stata fissata l'udienza preliminare per i cinque indagati nell'inchiesta sulla nascita del cinema multisala nell'ex stabilimento della Coca Cola di Palermo. Lavori bloccati da un sequestro disposto mesi fa dal giudice per le indagini preliminari e confermato dal Tribunale del Riesame. Le accuse contestate sono di abuso d'ufficio e violazioni edilizie. Le indagini sono partite da un esposto del 2013. Gli interventi di ristrutturazione dovevano rispettare i volumi della vecchia struttura. "L'edificio ricostruito a seguito di demolizione totale del preesistente - si leggeva nel decreto di sequestro - presentava la realizzazione di un corpo di fabbrica di dimensioni, sagoma, volume, altezze e area di sedime diversi da quelli originari, tale da doversi classificare come nuovo intervento edilizio”. Secondo il pm, “non si sarebbe potuta realizzare” una nuova struttura vista la vicinanza del cinema Aurora. Quest'ultimo dista 660 metri dal nuovo multisala, al di sotto dei sei chilometri che, regolamento alla mano, devono esserci fra una struttura con più di 1300 posti a sedere e una già esistente con capienza inferiore. Il cantiere di Tommaso Natale è stato piuttosto tormentato. Il Tar aveva dato il via libera al completamento della multisala, bocciando il ricorso contro il Comune dei titolari dei cinema Aurora, Metropolitan, Igiea Lido, Golden, Arlecchino e Ariston. Gli stessi che poi presentarono l'esposto in Procura. Il Tribunale amministrativo ritenne infondata la parte in cui si sosteneva la violazione della normativa regionale che limita l'apertura di nuovi cinema sulla base della distanza chilometrica. Inammissibile, invece, fu dichiarata la parte del ricorso contro i presunti abusi edilizi: il Tar non affrontò nel merito la questione perché ritenne che i titolari della sale cinematografiche non avessero alcun diritto ad agire. Il Cga diede di nuovo ragione al Comune sostenendo che non si poteva bloccare il libero mercato e il singolo titolare di cinema non poteva agire da pubblico ministero vigilando sulla regolarità urbanistica. Alla fine intervenne davvero un pubblico ministero e partì l'indagine che approderà il 10 ottobre in udienza preliminare. Sarà quindi un tribunale a decidere se questo cinema si potrà fare o se verrà tutto abbandonato e rimarrà l'ennesima incompiuta. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 11
Articolo
07 set 2017

Passante Ferroviario | Ripristinata la viabilità nei pressi dei passaggi a livelli di Via Partanna Mondello, Tommaso Natale, Sferracavallo

di Fabio Nicolosi

Sappiamo che ormai c'avevate fatto l'abitudine, che risultavano divertenti sopratutto per chi li doveva attraversare ogni giorno, però è arrivata anche il loro momento L'ordinanza 1208 del 5 Settembre emanata dall'ufficio traffico mette fine al vostro divertimento. In previsione dunque della consegna dei lavori della tratta C del raddoppio del passante ferroviario di Palermo, saranno ripristinati le condizioni viarie con l'eliminazione dei dossi, l'impermeabilizzazione della soletta e il rifacimento della pavimentazione stradale, segnaletica inclusa. I lavori avranno una durata di un mese e il termine è fissato per il 31 Ottobre. Durante lo svolgimento dei lavori sarà consentito il transito in senso unico alternato, regolamentato da semaforo o da movieri. Ricordiamo che con i lavori sono stati di fatto soppressi questi passaggi a livello che erano fonte di inquinamento acustico e sopratutto ambientale grazie all'interramento della ferrovia che ha quindi consentito benefici anche e sopratutto alla viabilità delle zone sovrastanti la stessa. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 20
Articolo
31 ago 2017

Viabilità | Dal 5 al 29 Settembre chiude lo svincolo Tommaso Natale/Sferracavallo

di Fabio Nicolosi

L'ordinanza dell'ufficio traffico n° 1063 del 25 Luglio stabilisce che dal 5 settembre, per un mese, chiude al traffi co lo svincolo di Tommaso Natale. L’intervento prevede l’interdizione temporanea del traffico veicolare in entrambi gli svincoli per consentire all’impresa appaltatrice (I.CO.SER. srl) dell’Accordo Quadro relativo a ponti e cavalcavia cittadini, di sostituire alcuni giunti di dilatazione danneggiati ed eseguire alcune opere sull’impalcato, al fine di eliminare dislivelli potenzialmente pericolosi per i mezzi circolanti. Si procederà, inoltre, al diserbamento dei margini delle carreggiate interessati da vegetazione infestante, particolarmente rigogliosa in alcuni tratti, attraverso il coinvolgimento della RESET, nonché al rifacimento della segnaletica orizzontale attraverso l’intervento dell’AMAT. I lavori si completeranno entro il giorno 29 settembre e la riapertura degli svincoli avverrà entro tale data e in tempi diversi non appena si concluderanno i lavori previsti in ciascuna delle due rampe autostradali. In tale periodo, i veicoli circolanti sulla autostrada A29 che non potranno fruire dell’uscita di Tommaso Natale, in direzione Trapani, potranno avvalersi dell’uscita precedente in corrispondenza all’ospedale Cervello, mentre chi procederà in direzione Catania potrà percorrere l’uscita precedente di Capaci o quella successiva denominata Zona industriale nord. Ecco l'ordinanza dell'ufficio traffico Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
05 giu 2017

Report sulla mobilità del primo masterplan di Mondello

di Fabio Nicolosi

Stiamo attivamente partecipando al percorso partecipativo ProMondello, un percorso voluto dalla società Mondello Italo Belga che ha dato incarico ad un gruppo di professionsti di attivare un percorso partecipativo tramite il quale sviluppare progetti per il quartiere. L'obiettivo è far si che Mondello si trasformi in reale meta turistica e in una vera e propria borgata marinara ricca di iniziative, servizi, ma sopratutto una borgata vivibile sia dal turista che dal cittadino che abita tutto l'anno. Vi riporteremo solo il report sulla mobilità, redatto da ProMondello, per evitare di mettere troppa carne al fuoco. Trovate il resto del progetto al seguente link Il macro-tema della mobilità è stato uno dei più sentiti durante la fase di ascolto della cittadinanza, attenzione dovuta soprattutto agli enormi disagi che Mondello subisce sia durante i mesi estivi per l’enorme carico veicolare, sia durante l’inverno per l’isolamento dei residenti rispetto al resto della città. Il servizio pubblico è percepito come insufficiente e questo spinge ad un uso massiccio delle auto. Dal sondaggio on-line effettuato (ancora compilabile a questo link) emerge un dato molto interessante: l’80% degli utenti intervistati usa un mezzo a motore di proprietà per raggiungere Mondello e l’80% vorrebbe cambiare mezzo a favore del trasporto pubblico. Altro tema molto sentito è quello dei parcheggi, con una richiesta di aree di interscambio e un miglior dimensionamento degli stessi. Il tema dei parcheggi è stato spesso associato ad una richiesta di una mobilità interna al quartiere funzionante tutto l’anno e ad un miglior collegamento con la città. Più in generale emerge la richiesta di una maggiore vivibilità della zona con una riduzione del carico veicolare ed una spinta ad una maggiore attenzione all’ambiente. Le proposte Attivazione di una ZTL sul lungomare e nella parte storica della borgata, con regole di accesso chiare e concordate con residenti e commercianti. Regole d’accesso che saranno scritte in modo partecipativo durante il percorso ProMondello. Istituzione di una navetta (pubblica o privata) di quartiere e di una pista ciclabile. Modifica della viabilità realizzata grazie all’apertura di via Palinuro (l’inizio dei lavori è stato confermatogarantita dall’Amministrazione durante uno dei tavoli tecnici del percorso per il 6 giugno 2017) con l’ipotesi di attivare un senso unico alternato in Piazza Mondello finalizzato al collegamento pedonale tra la piazza e il mare. Individuazione di aree parcheggio di interscambio con ipotesi di un nuovo parcheggio in viale Venere, già previsto da PRG. Visualizza a schermo intero Aspettiamo i vostri commenti e i vostri suggerimenti per migliorare e ottimizzare queste idee valide e interessanti. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
19 dic 2016

Un nuovo collegamento fra Palermo e Mondello per l’estate è possibile

di Antony Passalacqua

Mare, sole, spiaggia, mancano solamente poco più di 6 mesi all'avvio della nuova stagione estiva. Vi chiederete, semplice nostalgia dell'estate? Niente affatto, ma vogliamo fin da adesso affrontare l'annoso problema del collegamento fra la città e la borgata marinara di Mondello durante la stagione estiva. Mondello è servita dalle linee 544, 603, 614, e 606 che si alterna stagionalmente con la linea 806. Ed è proprio su quest'ultimo collegamento, il principale dato che sfrutta tanti utenti provenienti dalla parte Sud della città attraverso la linea 101, che vogliamo lanciare una proposta concreta da attuare durante i mesi estivi. La 806 durante i mesi estivi presenta determinate criticità che si ripercuotono soprattutto sulla linea 101. Essendo una linea stagionale, ha bisogno di una maggiore capacità di trasporto e per questo vediamo i bus autosnodati che vengono inevitabilmente sottratti dalla linea 101. Col risultato che durante l'orario estivo,  proprio la linea 101 diventa quasi impossibile da poter prendere lungo via Roma: tanti utenti che devono raggiungere la 806 e che si aggiungono agli utenti abitudinari ma a bordo di un bus da 12m. In sostanza si riduce la capacità di trasporto del 101 a fronte di una maggiore domanda. E allora ci vogliamo soffermare su questo aspetto proprio per alleggerire la 101 nel tragitto fra la Stazione C.le e piazza Sturzo (capolinea 806) ed anche la 806 fino a Mondello al fine di evitare di vedere "carri bestiame" e/o utenti costretti a rimanere a terra. Sembra che a Giugno verrà riaperto il Passante Ferroviario e che permetterà di ripristinare il collegamento fino a Punta Raisi. E lo auspichiamo tutti in quanto darebbe un notevole contributo all'intero sistema di trasporti cittadino. Con esso anche la nuova fermata interrata di Tommaso Natale. E allora immaginate il collegamento ferroviario ripristinato, il treno che dalla Stazione Centrale ferma a Tommaso Natale, e una navetta che dal nuovo parcheggio esterno alla fermata (può ospitare auto e pullman) faccia da spola con Mondello in corrispondenza degli orari di arrivo dei treni. I vantaggi sarebbero non indifferenti: il comfort di poter viaggiare seduti comodamente e con aria condizionata, tempi certi di arrivo, alleggerimento traffico utenti lungo gli assi via Roma-viale della Libertà e tempi sicuramente inferiori rispetto a quelli impiegati dal 101 e 806 messi assieme dalla Stazione Centrale a Mondello, e pari a poco più di un'ora. Oggi un treno impiega già 18' da Centrale fino a Notarbartolo con fermate a Guadagna, Vespri, Orleans, Lolli, Notarbartolo. A Passante Ferroviario aperto aggiungiamo le fermate Francia, San Lorenzo Colli e Tommaso Natale per un ulteriore tempo di percorrenza "entro" i 15'; che sommato ai 18' del primo tratto sono 33'. Aggiungiamo poi ulteriori 12' fra tempo di trasbordo sulla navetta e tragitto dalla fermata Tommaso Natale fino a Mondello. In 45' circa si arriverebbe ad un collegamento dal pieno centro città fino a Mondello. Senza problemi di parcheggio, senza stress da traffico, senza la preoccupazione di vedersi arrivare bus sovraffollati e rimanere alla fermata. Condizione primaria dovrà essere la presenza del biglietto unico fra Amat e Trenitalia. Non ci sono costi esorbitanti a carico dell'Amministrazione Comunale che dovrà semplicemente istituire una nuova navetta senza fermate fra Tommaso Natale e Mondello oppure ancora potrà anche prolungare il percorso della navetta stagionale 87 fino a Tommaso Natale, ma con vetture da 12m. Ce la faranno i nostri eroi a tenere conto di questa proposta?  

Leggi tutto    Commenti 13