Segnalazione
30 giu 2015

Un piccolo gesto per rendere più gradevole la sede tramviaria

di Fabio Nicolosi

Finalmente dopo molti atti di vandalismo, oggi ho visto un gesto carino di una persona che metteva nella ringhiera del tram di via Leonardo da Vinci un vaso con dei Fiori.Rispettare la città è un dovere di tutti.Un grazie a tutte le persone che rispettano questa città. Perchè non riempire la sede tramviaria di piccoli vasi con dei fiori? Basterebbe davvero poco per rendere ancora più gradevole qualcosa che al palermitano non va proprio a genio.

Leggi tutto    Commenti 5    Proposte 1
Segnalazione
29 giu 2015

Che fine ha fatto il contenitore per la carta?

di mimmalomartire

Era comparso all'improvviso qualche settimana fa. Un contenitore giallo, di quelli di piccole dimensioni per la raccolta di carta e indumenti usati. Posizionato in Piazza Magione, vicino a quello (grande), della plastica. Ho pensato: è piccolo, ma meglio di niente; non sarò più costretta a riciclare la carta in posti molti distanti da casa mia. Ho fatto in tempo a portarvi solo due sacchetti di carta, uno dei quali proprio il giorno prima della sua sparizione. Sì, è scomparso, dall'oggi al domani. E la carta che vi avevo messo il giorno precedente era tutta sparsa per terra. Un vero incentivo al riciclo! E' stato rubato, spostato o ritirato? Mistero. C'è qualcuno in grado di chiarire la cosa? Sono i piccoli gesti quotidiani che alla fine portano a grandi risultati. Così come gli atti di vandalismo, alla fine, si ritorcono anche contro coloro che li hanno fatti. Qualche anno fa, la campana per la carta che era stata posizionata davanti al nostro condominio, prima è stata trattata come cassonetto per l'indifferenziata, poi le è stato dato fuoco. Ed io, ancora oggi, a distanza di tempo, mi ostino a non accettare con rassegnazione questi comportanti. Perché rassegnarsi è come morire o essere in coma vegetativo. Allora, caro Sindaco forza, dacci i contenitori per la differenziata e continua a posizionare i dissuasori  delle isole pedonali, che giornalmente vengono divelti. Vediamo chi la spunta...  

Leggi tutto    Commenti 0    Proposte 0
Segnalazione
25 giu 2015

Cresce la foresta presso lo svincolo di Tommaso Natale. A quando un intervento?

di Antony Passalacqua

Cresce la vegetazione spontanea presso lo svincolo autostradale di Tommaso Natale. E un lettore ci fa notare notare attraverso alcuni scatti, la pericolosità che sta assumento questo fenomeno, che rischia di limitare la visibilità a chi percorre questo tratto. Lanciamo un appello a Rap e chi può, potrà mandare  un tweet all'account @RapPalermo   

Leggi tutto    Commenti 2    Proposte 0
Segnalazione
23 giu 2015

‘NTE AGGI T’AVA BBIENIRI! ‘NTE AGGI!

di bottarisali

Io lavoro dal lunedì al venerdì, dalla mattina alla sera. Mia moglie  lavora dal lunedì al venerdì e a volte deve fare turni notturni a causa dei quali è costretta a dormire durante il giorno. Dopo 5 giorni lavorativi vorremmo dormire un po' più a  lungo il sabato mattina ma non ci è possibile perché il famoso venditore ambulante di sale "Compratelo e Conservatelo" passa dalla zona di Piazza Turba il sabato mattina alle 8:10 gridando con un megafono a tutto volume svegliandoci all'improvviso. Sono sicuro che io e mia moglie non siamo gli unici a venire disturbati da questo venditore. Se guardate la faccia di questo venditore capirete subito che il suo cervello non è sufficientemente sveglio per fargli prendere coscienza del fatto che le sue abbanniate a 100 decibel alle 8:00 del mattino per farci comprare un pacco di sale sono inappropriate. Quante persone sveglia? Come minimo centinaia, forse migliaia. E quante persone hanno veramente bisogno del suo sale? Se non ci è mai arrivato con la sua stessa testa come  potrà mai capire che per la maggior parte dei Palermitani che stanno dormendo  perché hanno lavori più massacranti del suo, lui è soltanto un'insopportabile rottura di palle? Forse lo capirebbe c'una manciata i lignati? La cosa che più vorrei fare è andargli a spaccare quel megafono con un martello e poi prenderlo a pugni in faccia fino a frantumargli le mandibole cosicché non possa più parlare e dare fastidio a chi non vuole sentirlo. Ma questo sarebbe controproducente per me. Sto pensando allora  di rivolgermi alla Polizia Municipale, alla IV Circoscrizione, ai Carabinieri e alla Polizia per non doverlo più subire passivamente e vorrei che una di queste 4 autorità gli vietasse per prima cosa  l'uso di quel megafono sulla base del disturbo della quiete pubblica. Se lui vuole abbanniare che lo faccia con le sue corde vocali come fanno altri venditori ambulanti. Inoltre vorrei che le autorità gli imponessero di cominciare a fare i suoi giri di vendita del sale dalle 11:00 in poi, perché c'è gente che lavora la notte e deve dormire il giorno. E mentre glielo dicono vorrei che lo informassero pure del fatto che la maggior parte della gente che lui sveglia  non ha bisogno del suo sale perché oggigiorno la maggior parte delle persone compra il sale nei supermercati. Gli dicano pure che forse lui guadagnerebbe più soldi se andasse a lavare scale o a ghisari balatuni.  E gli dicano pure che molti di noi sono passati al sale iodato che fa meno male di quello raffinato. A partire da febbraio o marzo 2014  questo venditore non si era sentito più nella zona di Piazza Turba ma nel 2015 è purtroppo tornato. Non passa tutti i singoli sabati come in passato ma quando passa per noi significa una giornata cominciata storta, e soltanto per un cazzo di pacco di sale. Presumo che chiedere l'intervento di almeno una delle  4 autorità menzionate prima, significhi fare una denuncia formale e che il percorso legale che dovrei seguire sarebbe lungo e costoso. C'è qualcuno di voi che potrebbe darmi consigli per cambiare questa situazione senza dover ricorrere alle autorità? Scrivetemi a: botta-ri-sali@libero.it Inoltre, mi farebbe piacere ricevere messaggi da altri cittadini che non sopportano di venire svegliati  da questo venditore invadente, esagerato, odioso ed insopportabile. Grazie Ho già inviato questa mail al Comitato Civico Pagliarelli che si interessa anche della IV Circoscrizione in cerca di loro aiuto ma non mi hanno ne' risposto ne' pubblicato la mia mail.

Leggi tutto    Commenti 7    Proposte 0
Segnalazione
22 giu 2015

Presenza di topi e discarica rotonda viale Lazio, lato via Aspromonte.

di klone123

Nel passare a piedi da via del Quarnaro a viale Michelangelo (passando per via Aspromonte), ho trovato una situazione igienicamente allarmante nella rotonda di viale Lazio: topi di dimensioni ragguardevoli ovunque, pure sopra le palmette nane (sic!), e rifuti di ogni tipo, anche speciali, ovunque! Per non parlare di erbacce e vegetazione incontaminata e non curata da (per lo meno) 6 mesi. Quale delle aziende partecipate dovrebbe essere competente? E quali "lavoratori" e "dirigenti" avrebbero dovuto controllaree e pulire e invece hanno latitato?...Vi invito a fare un giro. Sono consigliati fionda e mascherina.

Leggi tutto    Commenti 1    Proposte 0
Segnalazione
18 giu 2015

E’ scomparsa la statua sull’obelisco di piazza Vittorio Veneto ?

di Mariano

    La domanda:  "E' scomparsa la statua sull'obelisco di Piazza Vittorio Veneto?" è palesemente provocatoria. Si, perchè da qualche tempo i due fari che illuminavano la "statua della libertà " sono inspiegabilmente spenti. Non si trova una spiegazione e non la trovano i cittadini che abitano in zona, ma soprattutto i turisti che vorrebbero fotografare il monumento, ma non senza la statua. In tutte le città d'arte i monumenti sono illuminati a giorno per il godimento dei turisti, ma costituiscono anche una fonte d'attrazione che si traduce in economia grazie a quest'ultimi. Perchè  i nostri amministratori non riescono a capire questo aspetto così elementare? Non basta illuminare il teatro Massimo o piazza Pretoria, dovrebbero realizzare un vero progetto in tal senso per tutti i monumenti cittadini. Perchè non riusciamo a ridare a questa città martoriata i fasti e la bellezza del passato? Forse la risposta viene spontanea:  "E' stata uccisa la cultura!" . Mi auguro che questa segnalazione possa risvegliare l'interesse di qualcuno... e venga a controllare non solo lo stato di questo monumento (sede di continue manifestazioni e ricorrenze) sporco sul retro grazie ai graffitari, ma vengano a vedere anche gli spazi circostanti abbandonati e pieni di spazzatura .

Leggi tutto    Commenti 1    Proposte 0