13 ago 2018

Passante ferroviario | La prima corsa prova, ma la data di apertura è ancora un’incognita


Sabato 11 Agosto si è svolta la prima corsa prova lungo il tracciato ferroviario tra le stazioni di Notarbartolo e Punta Raisi.

Il treno è partito alle 10.40 da Notarbartolo, facendo sosta a Sferracavallo dove l’ing Filippo Palazzo di RFI ha risposto ad alcune domande rivolte dai giornalisti

La domanda sicuramente più interessante è stata: “Quando verrà riaperta la linea al traffico passeggeri?” e la risposta è stata molto semplice: “La data del 9 Settembre è una data plausibile, ma tutto dipenderà dalle prove e dalle certificazioni”

E d’altronde i problemi non finiscono mai di finire, infatti il 09 Agosto doveva avvenire l’attivazione della tratta, ma per problemi non ben specificati ad attivarsi è stata solo la linea aerea e ciò viene confermato anche da un comunicato stampa del comune di Palermo:

Dalle ore 05:00 del 09/08/2018, le condutture della linea di contatto per trazione elettrica poste sul nuovo tracciato ferroviario tra le stazioni di Palermo Notarbartolo e Carini della linea ferroviaria Palermo-Trapani saranno permanentemente sotto tensione a 3000 Volt.
Dalla suddetta data quindi si dovrà evitare in modo assoluto qualsiasi contatto diretto o indiretto con i conduttori e gli isolatori delle suddette condutture e relative apparecchiature.
Dovrà essere evitato di toccare animali, vegetali od oggetti che si trovino in contatto anche se imperfetto o discontinuo con detti conduttori, isolatori o apparecchiature.
Si raccomanda pure di astenersi dal toccare qualunque altro filo anche telefonico che per allungamento anormale o per rottura potrebbe essere in contatto con le condutture elettriche.
In caso di infortunio prima di praticare soccorso alla persona colpita da folgorazione, si dovrà accertare che la stessa non sia ancora in contato con conduttori ed apparecchiature, in tal caso occorrerà avere preventiva conferma dell’avvenuta tolta tensione su conduttori ed apparecchiature”.

Non resta quindi da capire quando avverrà l’effettiva attivazione e sopratutto non resta che aspettare il comunicato stampa che scaccerà ogni dubbio sulla riapertura della linea.

Vi mostriamo le numerose foto scattate dai vari amici lungo la linea tra cui giovanni75 e tanti altri che ringraziamo

Questo slideshow richiede JavaScript.


aggiornamenti passantebelgiocantiere passante ferroviario palermocarinide gasperielettrificazionefalconefermata belgiofermata de gasperiil disparimetro palermo aeroportometropolitan palermo prezziMetropolitanametropolitana palermo punta raisimobilitamobilita palermomusumeciorlandopalazzopalermo notarbartolopassante ferroviariopassante ferroviario palermorfiriapertura passante ferroviariostato trenostazione centrale palermotratta atratta btratta ctrenitaliatreno metropolitanotreno palermo aeroporto

27 commenti per “Passante ferroviario | La prima corsa prova, ma la data di apertura è ancora un’incognita
  • punteruolorosso 1910
    13 ago 2018 alle 8:27

    lasciamo stare l’estetica. la fermata sferracavallo sarà fondamentale per raggiungere la borgata in treno dal centro città. a maggior ragione quando la fermata politeama dell’anello sarà attiva. la cosiddetta circonvallazione di sferracavallo, su cui si affaccia la fermata, è una strada malsicura, priva di illuminazione e di marciapiedi. immagino che istituiranno delle navette. nel progetto appena bocciato dal governo nazionale era previsto un capolinea del tram proprio all’altezza della stazione fs. nel rendering del tram era prevista una strada panoramica di collegamento della stazione con via catullo, a due passi dalla piazza, nonché piste ciclabili e marciapiedi. immagino che, una volta bocciato il tram, questa strada non verrà mai realizzata, e la stazione fs rimarrà raggiungibile solo tramite navetta. un sentito ringraziamento alla ditta salvini per quest’ennesimo regalo al sud. immagino che i soldi del tram andranno a finanziare la flat tax degli imprenditori del nord e la lotta all’immigrazione.
    se qualcuno in questo sito è a conoscenza di eventuali altri progetti di prolungamento di via catullo, li indichi qui. che fine ha fatto la via palinuro? hanno finito la strada? stannoc ontinuqndo a lavorare? a sferracavallo l’assessora riolo (proprietaria di concessionarie auto) ha appena bocciato la pedonalizzazione della borgata. i residenti chiedono questa pedonalizzazione, e in particolare il gruppo facebook “il mare di sferracavallo” di simone aiello sta facendo un sondaggio online che parla chiaro: il 98% dei residenti vuole la pedonalizzazione. fra le altre richieste, c’è la bretella fra via nicoletti e via del tritone.
    il tram di mondello, recentemente bocciato da salvini e di maio, avrebbe reagalato alla borgata e alla città chilometri di piste ciclabili, un lungomare e una piazza pedonale, e la possibilità di lasciare l’auto a casa e andare a mondello in tram. di fronte a un simile scempio di energie e di tempo, con noi in questo sito a discutere sempre e solo di aria fritta e di cose che non si faranno mai, ci si chiede una sola cosa. perché?
    la priorità in questo momento è negare la casa ai rom. ma il campo rom andava bene?
    cos’è che vi va bene? la camera a gas?

    • friz 1126
      14 ago 2018 alle 0:49

      ….l’intera storia la stai vedendo da un punto di vista sbagliato…
      Di Maio e Salvini avevano promesso una serie di cose, e belle o brutte che siano, ne stanno iniziando a fare alcune… e allo stesso modo orlando, in piccolo, a Palermo, aveva promesso tante altre cose, come ad esempio trasformare radicalmente la Favorita fino a farla diventare una sorta di Central Park, o trasformare la costa sud fino a trasformarla in una nuova Mondello…. e inoltre aveva promesso di fare una marea di linea tram (a mio avviso operazione sbagliata, ma secondo lui sarebbe stata una grande cosa)…. ma tutte queste cose le aveva promesse orlando senza avere a quanto pare le coperture finanziarie…. queste BALLE le aveva raccontate orlando, non le avevano raccontate Salvini e Di Maio… a mio avviso, ripeto, tu stai sbagliando bersaglio…. tu dovresti essere incavolato con orlando perchè ti ha illuso, infatti a quanto pare non ha mai avuto le coperture finanziarie per realizzare le tante cose da lui promesse durante le lezioni….. se la Favorita non è stata trasformata in Central Park la colpa è di orlando… se nella costa sud, invece dei grandi investimenti promessi da orlando, faranno solo una pista ciclabile, la colpa è di Orlando che in campagna elettorale ha raccontato un mare di Balle…. se i soldi per il tram non ci sono orlando se n’è accorto solo oggi? ….in campagna elettorale faceva intendere che il “suo” PD aveva provveduto alle coperture…
      Punteruolorosso tu te la dovresti prendere con Salvini e Di Maio se non faranno la Flat Tax e il reddito di cittadinanza promesso da loro in campagna elettorale, ma non te la puoi prendere con Di Maio e Salvini se OVVIAMENTE se ne strafregano di finanziare il programma di un piccolo avversario politico (orlando)… programma che in teoria, secondo quanto detto da orlando in campagna elettorale, era già stato “finanziato” dal precedente governo a lui “amico”…. a prenderti in giro è stato orlando, non Salvino o Di maio… e forse ti ha preso in giro pure Renzi….. ma non penso proprio che Salvini e Di Maio ti avevano mai promesso che se avessero raggiunto il potere avrebbero fatto di tutto per realizzare il programma di orlando…
      P.S. …..è charo che orlando non è in grado di mantenere neanche un decimo delle promesse fatte da lui in campagna elettorale….. ma almeno si spera che farà un collegamento pedonale tra la stazione di Sferracavallo e la piazza…. se poi non è in grado neanche di realizzare quel collegamento sarebbe bene che si possa dimettere Subito… perchè a quel punto significa che non è in grado di realizzare NIENTE…
      P.S.2 ….oltretutto se si fa o non si fa i tram non cade il mondo… e non cade Palermo… quando invece circa 6 anni fa Orlando bloccò, nei fatti, il progetto della Metropolitana Automatica pensato dal precedente sindaco, quella a mio avviso fu una Vera Pugnalata all’intera città… in quel caso per ignoranza (non dico per cattiveria) orlando causò un Danno Gravissimo alla potenziale crescita di Palermo… se in quel caso avessimo avuto un sindaco più sveglio ora Palermo sarebbe proiettata verso il Futuro…. ma purtroppo in quel caso avevamo come sindaco l’unico sindaco al mondo che odia le metropolitane….
      P.S.3 …..Punteruolorosso, se dobbiamo ricostruire una vicenda storica, la dobbiamo ricostruire in maniera corretta…. volere fare passare il concetto che orlando è “l’impero del Bene”, e gli altri sono “l’impero del Male”, è sbagliato… cerchiamo di capire ed ammettere i tantissimi Errori che ha commesso l’attuale sindaco di Palermo… e l’elenco è lungo…. e ovviamente gli vanno perdonati perchè furono commessi per Ignoranza…. ma non gli possiamo fare anche l’applauso… l’applauso non glielo possiamo fare se ha illuso mezza città con promesse mai mantenute…

  • Templare 483
    13 ago 2018 alle 9:32

    “la priorità in questo momento è negare la casa ai rom. ma il campo rom andava bene?
    cos’è che vi va bene? la camera a gas?”

    Il problema non è negare la villa ai Rom, il problema è che gente in attesa da anni per un alloggio popolare ed è costretta a situazione di miseria indicibile, come dormire in macchina e si è vista scavalcare in un attimo. È un problema di razzismo, sicuramente. Contro gli Italiani.

  • arenzana 22
    13 ago 2018 alle 10:39

    Bloccare i tram per sferracavallo e Mondello han fatto bene poiché il percorso correva parallelo al passante ferroviario. Costruire una linea a Mondello in termini di costi e benefici non ha senso dato che da novembre a aprile la borgata marinara si svuota. Perlopiù il risanamento della costa sud darà una mazzata a Mondello. Occorre invece battere per la riqualificazione urbana di Sferracavallo che da circa 20 anni esistono i progetti, che fine ha fatto il prolungamento di via Tritone? Per l’isola pedone in piazza sono d’accordo ma si realizzi appena apre il passante. Si vocifera che, una volta aperta la fermata, la linea 616 sarà soppressa e sostituita dalla navetta.

  • se68 434
    14 ago 2018 alle 8:57

    L’annullamento dei finanziamenti per le periferie in realtà non riguarda solo Palermo…ma tutta l’Italia e sembra essere un modo, misero, per recuperare i fondi necessari per il loro programma. Ma secondo me ci sarà una sollevazione di tutti i sindaci e non se ne farà niente. Sul tram a Mondello e sferracavallo…in chiave turistica può andare. Ma per migliorare la vita dei palermitani residenti la..no. Il tram è lento. Chi lo prenderebbe mai per andare a lavoro la mattina? La metro (ovviamente) in gran parte di superficie sarebbe stata l’unica strada. Ma Orlando la ha inopinatamente sbarrata.

    • friz 1126
      14 ago 2018 alle 12:42

      Ciao Se68… leggo sempre con piacere i tuoi commenti perchè spesso li trovo interessanti….
      …..condivido diverse cose che hai scritto nell’ultimo commento, ma vorrei aggiungere qualche considerazione….
      il programma di Salvini e di Di Maio, può piacere o meno, ovvio…. ma quantomeno i due si stanno dimostrando seri nel cercare di realizzarlo… non so se siano giusti il “reddito di cittadinanza” o la “Flat Tax”, ma è un dato di fatto che molti italiani (di ogni età), non trovando lavoro, non sanno più dove sbattere la testa…. ed è anche un dato di fatto che per le tasse italiane (troppo alte) molte imprese se ne sono andate via dall’Italia, ed altre stavano meditando di farlo… in questo quadro, se il reddito di cittadinanza non sarà semplice assistenzialismo, ma se al contrario fosse formativo, potrebbe essere utile per ridare speranza a tante persone…. e per portare danaro nel sud Italia dove c’è tanta disoccupazione… in quanto all’idea di ridurre le tasse, dovrebbe essere un’operazione utile per aumentare gli investimenti in Italia ed evitare che le aziende emigrino verso l’estero… fatte queste premesse, rispetto coloro che sono contrari a questi due futuri provvedimenti…..
      P.S. …..nella passata campagna elettorale Renzi ed orlando facevano intendere che già il Governo centrale aveva dato certe somme per realizza alcune opere…. io onestamente non avevo in alcun modo capito che le somme le avrebbe dovute dare un governo successivo…. che poi è stato, come facilmente si poteva prevedere, un governo di diverso colore politico…
      P.S.2 …..anche i turisti vogliono la velocità e gradirebbero la metropolitana… se un turista viene in vacanza a Palermo per tre giorni non ha nessuna voglia di perdere tempo sopra un lentissimo tram…. per lui il tempo è danaro…. perchè un “viaggetto” dentro un tram non sarà mai una crociera… oltretutto, un turista (che magari già a visitato Berlino, Parigi, Mosca, Londra), si rende conto facilmente se il trasporto pubblico di una città è veloce ed efficiente, oppure se è preistorico e lento come quello della nostra cara Palermo….
      P.S.3 ….puntualizzate queste cose, condivido come al solito diverse cose da te scritte…. Buona giornata Se68!

    • filotramviaria 211
      17 ago 2018 alle 12:12

      Quello che vi RIFIUTATE di CAPIRE e’ che quelli di Palermo sono METROTRANVIE, e si capisce dalla presenza delle BARRIERE in ferro .Chi dice che il tram e’ leno vuol dire che non lo ha mai preso.Poi aggiungo : sapete che per prendere la metro sotterrata bisogna fare TRE o QUATTRO rampe di scale ??? Vedasi Napoli metro collinare. Non si calcola questa perdita di tempo ? si tiene conto che spesso le scale mobili sono guaste e si sale a piedi ??? altra perdita di tempo e fatica…e allora ricordiamoci che il tram di Palermo e’ molto piu’ veloce di autobus e automobili insieme intasati nell’ingorgo.

      • friz 1126
        17 ago 2018 alle 17:08

        Ciao Filotranviaria…. il tram è Lento perchè attraversa incroci e passaggi pedonali…. per evitare di danneggiare macchine bici moto e pedoni, ovviamente si muove all’interno della città Lentamente, per una semplice questione di sicurezza… al contrario la metropolitana, passando sotto terra, non attraversa incroci o passaggi pedonali, e almeno in teoria, si potrebbe anche permettere di andare velocissima… anche se non sempre lo fa…. dipende dai casi….

  • r302 191
    14 ago 2018 alle 17:11

    L’articolo contiene un errore. Non è infatti vero che viene attivata solo la linea aerea. L’avviso riguarda il pericolo di contatto con il cavo a 3000 volt, ma ciò non toglie che dal 9 agosto la linea, per RFI, sia aperta per le prove tecniche. Una volta terminate queste prove la linea sarà aperta al traffico commerciale.

  • se68 434
    17 ago 2018 alle 23:22

    Il tram è lento, perché, come giustamente dice Fritz, attraversa incroci…inoltre, aggiungo, non può andare veloce come nelle linee già realizzate perché in assenza di barriere ( come previsto per le nuove linee) visto lo spazio di frenata lungo, dovrà giocoforza andare molto lentamente. Insomma, il tram va benissimo per brevi tragitti con fermate ravvicinate…ma per raggiungere Mondello o Sferracavallo è una follia. Penso che la metro per Mondello avrebbe dato anche un imput importante per modificare la viabilità all’interno della favorita, perché secondo me l’attraversamento del parco di due arterie così trafficate ne limita il futuro sviluppo come parco urbano. Adesso è una sorta di enorme aiuola spartitraffico..

  • se68 434
    17 ago 2018 alle 23:40

    Caro Fritz, anche io apprezzo i tuoi commenti. Ma riguardo gli accenni che facevi sulla attuale situazione politica vorrei precisare una cosa che mi sta a cuore. Per quanto fortemente critico nei riguardi di Orlando relativamente alla sua visione ( per ne miope e limitata) riguardo gli investimenti sulle infrastrutture necessarie allo sviluppo di Palermo, sono al contempo fiero della sua visione sulla questione migranti e ritengo che negli anni abbia contribuito a dare una immagine di questa citta molto positiva nel mondo.
    Restano per me cmq gravi le colpe per le sue scelte inadeguate per il futuro di una piccola metropoli come Palermo. Su tutte la rinuncia alla metropolitana e alla tangenziale. Riguardo quest’ultima..siamo forse l’unica città in Italia a non averla.
    Sintomatica poi è l’assenza di grandi catene come ikea ..Decathlon…a sottolineare l’atavico provincialismo di questa città in questi campi( economico-commerciale)
    E anche qua la colpa è a mio avviso del nostro sindaco, incapace di creare le condizioni ideali per un loro sbarco..insomma…il solito amore-odio per una persona che cmq penso abbia abbondantemente fatto il suo tempo. Ciao

    • friz 1126
      18 ago 2018 alle 10:27

      Buongiorno Se68… anch’io non impazzisco per il modo in cui Salvini sta trattando la questione immigrati…. però malgrado tutto mi piace la coerenza con la quale Salvini e Di Maio stanno portando avanti il loro programma, perchè già si intuisce che lo porteranno avanti… ripeto, il programma può piacere o no, entrambi i punti di vista sono in qualche modo razionali, ma almeno mi sembra che i Due si stiano comportando in maniera leale nei confronti della gente che li ha votati…. mentre al contrario altri uomini politici (ad esempio Berlusconi, Renzi ed orlando) hanno promesso in campagna elettorale cose che non hanno mai realizzato e mai realizzeranno…. semplici promesse da mercanti…
      ….ma torniamo alla “questione” “immigrati”…. se dipendesse da me eliminerei da domani tutte le frontiere del mondo…. ma è anche vero che una cosa simile andrebbe fatta da tutti gli Stati nello stesso momento, una cosa simile non la può fare un paese da solo, altrimenti verrebbe invaso da tutti gli emigranti del mondo…. così come è sbagliato che, in un’Europa che in teoria è unita, per tanti anni la “questione immigrati” l’abbia affrontata l’Italia quasi da sola…. e non stiamo parlando di un paese in grande salute e senza problemi, infatti non stiamo parlando della Germania, stiamo parlando dell’Italia…. per troppi anni siamo stati rappresentati in Europa da politici italiani Fessi che raramente hanno fatto i Veri interessi dell’Italia…. troppo spesso in Europa abbiamo abbassato la testa e ci siamo inchinati davanti al volere della Francia e della Germania… perchè altrimenti i due paesi in questione ci “spaventavano” dicendoci che non necessariamente saremmo rimasti in Europa se non avessimo fatto una serie di cose da loro volute…
      In un simile quadro storico/politico mi fa piacere che al governo dell’Italia ci siano persone come Salvini e Di Maio che non abbassano la testa davanti al prepotente di turno (Macron ad esempio)…. che dietro la sua immagine di uomo illuminato che “ama” gli immigrati in realtà li ferma a Ventimiglia (in ogni modo), non li accoglie nei porti francesi, e che pretenderebbe che gli hotspot vengano fatti solo in Italia e mai in Francia…. io credo che forse i francesi possono essere orgogliosi di Macron perchè fa chiaramente gli interessi del popolo francese, ma sinceramente credo che un italiano difficilmente possa apprezzare una figura simile…
      La mia impressione è che intorno all’argomento “immigrati” ci sia tanta ipocrisia…. e che in certi casi sia un argomento per farsi “belli” politicamente… un pò come lo è stato in passato l’argomento “lotta alla mafia”….
      Io guardo i fatti, non le parole…. Falcone e Borsellino hanno lottato in maniera Vera e Seria la mafia e li ammiro per questo… ma “attorno” a Loro ci sono stati tanti piccoli politici che non hanno fatto assolutamente nulla per combattere la mafia, ma che ne hanno parlato molto in tante campagne elettorali… la questione “immigrati” mi sembra simile….
      Cosa sta facendo Macron per risolvere il problema di tanti africani che muoiono di fame in Africa?
      Nulla… e poi ci sono tanti altri politici minori che ogni tanto si fanno belli trattando certi argomenti…. ma a mio avviso non stanno facendo nulla di Veramente costruttivo… ad esempio, in piccolo, ti posso assicurare che mi hanno raccontato che nell’hotspot che c’è a Borgonuovo la situazione è molto critica….. la gente del quartiere è Veramente incavolata ed esasperata…. infatti ci sono diverse prostitute di colore che a quanto pare dormono dentro l’hotspot, ma che nel tempo libero, nel quartiere, esercitano la professione più antica del mondo… la polizia fa quello che può, ma la verità che in una città come Palermo avremmo bisogno di un numero molto superiore di poliziotti…. se poi la polizia deve pure controllare cosa avviene nei pressi degli hotspot, ovviamente i poliziotti non bastano più…. e questo era solo un piccolo esempio palermitano che dimostra quanto sia difficile una Vera integrazione… e che dimostra che oltre alle “belle” parole ci vogliono i fatti…. e che tutto il resto è fumo… tutto il resto è politica…

  • se68 434
    18 ago 2018 alle 17:38

    Quella dei migranti è una questione molto complessa, che richiede buon senso ed equilibrio
    ..non credo che salvini sia la persona giusta per farlo. Perché non credo che con il mero razzismo si possa risolvere. Si razzismo, perché di questo stiamo parlando con la lega. Ricordi Borghezio e il suo disinfettante sulle carrozze dei treni occupate da Africani? Ecco, lui è ancora lì..al parlamento europeo. Gli interessi degli italiani? “Prima gli italiani” è uno slogan che mi fa profondamente vergognare. E i grillini che non dicono nulla….anche.
    Inoltre il numero di migranti presenti in Italia è considerevolmente più basso che in Francia, Germania etc..non é che il problema forse è stato creato ad arte, per fini elettorali?
    In ogni caso…penso che prima si salvano le persone a mare, poi se c’è qualcosa da discutere la si discute.

  • se68 434
    19 ago 2018 alle 0:59

    Fritz, riguardo la mafia…Non mi sembra uno dei punti principali del contratto lega 5stelle… Ritengo che, invece, di mafia ( e poteri occulti ) bisogna sempre parlarne, perché finché non verranno chiariti i misteri sulle stragi, l’italia non sarà mai un paese credibile. Altro che problema migranti…
    Ancora, ti faccio presente che in Italia la mafia non è stata combattuta solo da Falcone e Borsellino, ma oltre ai tanti magistrati e poliziotti caduti, ci sono stati giornalisti e anche politici, si, politici della tanto vituperata, dai 5stelle, vecchia guardia che hanno perso la vita come Pio La Torre e Piersanti Mattarella o come Peppino Impastato.
    Mi auguro infine che tu abbia ragione sul governo attuale, ma non capisco come si possa nutrire fiducia in un governo che ha in una delle due componenti una formazione di chiaro stampo razzista, palesemente xenofoba e omofoba…

    • friz 1126
      19 ago 2018 alle 14:43

      Ciao Se68…..per ora non mi sbilancio su questo governo…. dico solo che, nel bene o nel male, per ora stanno provando a fare quello che avevano promesso… poi solo il tempo dirà se saranno deludenti come i loro predecessori o se invece faranno qualcosa di utile… io spero che faranno qualcosa di utile per il bene dell’Italia, non per altro… di certo le alternative politiche mi sembrano inesistenti…. non utili sia Martina sia Renzi… di certo non sarebbe utile Berlusconi…. Grasso, pur non essendo male, non aveva i numeri… attualmente non vedo realmente alternative…. ma magari sbaglio… chissà….
      ….però devo sottolineare un paio di cose… condivido, Borghezio e Bossi erano chiaramente dei vomitevoli razzisti, non ci sono dubbi, ma non penso che Salvini sia fatto della stessa pasta…. e voglio anche sottolineare che ad esempio a Palermo la base dei 5stelle ha preso le distanze dalla linea sull’immigrazione dettata da Salvini….
      Per quel che riguarda il discorso “mafia” rimango dell’idea che contano i fatti, non le parole… ad esempio Salvini ha detto diverse cose contro la Mafia, ma non per questo a mio avviso sta portando avanti una battaglia contro la mafia…. invece al contrario mi è piaciuto il M5Stelle che ha a Palermo ha candidato Forello, che comunque è uno dei fondatori dell’Addio Pizzo…. a mio avviso è stata una candidatura che ha avuto un Alto significato simbolico…
      ….interessante una candidatura di questo tipo proprio a Palermo…
      P.S. ….mi piace scambiare commenti con te…. ovviamente su alcuni argomenti la pensiamo in maniera un poco diversa, ma rimane il rispetto e la voglia di confrontarsi in maniera tranquilla ed aperta….. mi piace ascoltare punti di vista diversi dai miei… che ti posso dire di più? Se hai ragione tu, speriamo che questo governo possa cadere quanto prima…. ma se invece ho ragione io, speriamo che possa aggiustare il tiro su qualche argomento e speriamo che possa durare per tutta la legislatura…. chissà…. non ci rimane altro che stare a vedere…. il tempo dirà la verità….

  • zavardino 227
    19 ago 2018 alle 11:26

    inesattezza cosmica: il numero di IMMIGRATI è maggiore in Italia che in Francia (5 milioni contro 4), non so chi diffonda notizie volutamente sbagliate. Poi il migrante è colui che esce dal suo paese, chi arriva è un immigrato.
    Infine, Orlando dovrebbe occuparsi di infrastrutture e rifiuti su cui mi pare dica poco. L’immigrazione è materia di competenza dello stato nazionale. In Sicilia la mafia è stata combattuta da siciliani, mentre poteri occulti esterni se ne sono serviti.

  • Salvo68 80
    19 ago 2018 alle 19:23

    Dopo le vicissitudini infinite di Passante e Anello ferroviario c’è ancora qualcuno che propone la metropolitana automatica nell’asse centrale di Palermo ? I lavoro del tram sono terminati più o meno in regola con i tempi previsti. Senza contare gli enormi costi dell’opera, non sostenibili dal comune di Palermo, e il rischio di imprevisti di tipo geologico o archeologico (vedi vicolo Bernava’). Il tram non sarà felicissimo ma è sicuramente più rapido di bus e auto, non essendo influenzato dal traffico veicolare. Non a caso molte città europee (vedi Vienna, Berlino, Lisbona, Firenze, Dublino, Cracovia) continuano ad investire sulle linee tramviarie

    • friz 1126
      19 ago 2018 alle 21:48

      …..sono in Tantissimi che propongono la metropolitana automatica nell’asse centrale della città…. e capisco pure che ovviamente è molto più facile per un sindaco realizzare una cosa meno costosa come il tram, ma è proprio per questo motivo che in tanti sognano per Palermo un sindaco Veramente in gamba…. molti di noi sognano un sindaco capace di portare Palermo al di sopra della mediocrità….
      Anche Napoli ovviamente due decenni fa avrebbe potuto “risparmiare” tanti soldi e tanto tempo realizzando il tram al posto della metro, ma ringraziando Dio, una serie di sindaci illuminati napoletani preferirono “scommettere” sulla realizzazione di qualcosa di difficile (una Metro curata da Achille Bonito Oliva in molte sue fermate) piuttosto che realizzare il compitino facile (il tram)….
      P.S. Perchè mai pensi che un tram sia più veloce di un autobus? Non attraversano entrambi le stesse strade con gli stessi limiti di velocità?
      Perchè pensi che il tram non sia influenzato dal traffico veicolare? Non intercetta forse incroci e passaggi pedonali?

      • Salvo68 80
        25 ago 2018 alle 19:09

        Un sindaco deve essere concreto e deve realizzare opere possibili non impossibili. Dove si prendono i soldi per realizzare opera costosissima come la MAV ? In ogni caso i precedenti del Passante ferroviario tolgono qualunque dubbio sulla realizzazione dell’opera in tempi accettabili. Per verificare che il tram su corsia protetta è più veloce (e anche enormemente meno inquinante) di bus e autobus basta prendere la linea 1 o 2 del tram. In 12-13 minuti si va da un capolinea,all’altro con tempi certi e grande comodità (tra l’altro i semafori intelligenti velocizzano il percorso). Se fossero equivalente ai bus (inquinanti e dagli orari incerti) i tram non verrebbero utilizzati in tutta Europa, dalle grandi metropoli a quelle medie. Tutti stupidi ?

  • se68 434
    19 ago 2018 alle 22:07

    Paesi europei con più rifugiati ogni mille abitanti
    Svezia
    23,4
    Malta
    18,3
    Norvegia
    11,4
    Austria
    10,7
    Cipro
    10
    Svizzera
    9,9
    Germania
    8,1
    Paesi Bassi
    6
    Danimarca
    5,9
    Francia
    4,6
    Italia
    2,4
    Fonte: Unhcr
    Il sindaco del capoluogo della regione dove avvengono gli dbarchi in Italia non può dire la sua sulla questione?……..singolare…

  • se68 434
    20 ago 2018 alle 9:14

    Il tram è più rapido se dotato di barriere. Diversamente deve andare più lento dei bus per lo spazio di frenata più lungo. Mi pare che le nuove linee sono previste senza barriere……

  • pittonic 56
    20 ago 2018 alle 13:08

    non mi è chiaro se con la riapertura parziale del 9 settembre sia previsto il ripristino dell’intera carreggiata di via monti iblei. Qualcuno ha informazioni da condividere?

    • Fabio Nicolosi 48852
      20 ago 2018 alle 13:14

      Le opere civili tra le quali la riapertura di Via Monti Iblei sicuramente non saranno completate entro il 9 Settembre.


Lascia un Commento