Articolo
13 giu 2019

Viabilità | Obbligo di svolta a sinistra su via Marchese di Roccaforte per i veicoli provenienti da via Alessandro La Marmora

di Fabio Nicolosi

L'ordinanza 734 del 04/06/2019 emanata dall'ufficio Traffico istituisce l'obbligo di svolta a sinistra su via Marchese di Roccaforte per i veicoli provenienti da via Alessandro La Marmora Il provvedimento proposto dal comitato "Via Sicilia" e condiviso dalla VIII Circoscrizione potrebbe fluidificare l’asse di via Marchese di Roccaforte e innalzare il livello di sicurezza, evitando il taglio ortogonale della strada.

Leggi tutto    Commenti 5
Articolo
12 mag 2019

Perturbazione in azione sul palermitano: rovesci e temporali sparsi nella giornata di lunedì 13 maggio

di centrometeosicilia

Un saluto a tutti i nostri lettori. Un'area depressionaria alimentata da aria fredda in quota proveniente dal nord-Europa favorirà una generale recrudescenza del maltempo nella giornata di lunedì insieme ad un ulteriore e generale calo delle temperature che si porteranno su valori inferiori alle medie stagionali anche di 5/7 gradi. Sintesi previsionale: tempo instabile al mattino sul settore occidentale della provincia con rovesci sparsi e qualche temporale. Nel pomeriggio i fenomeni si estenderanno alle restanti aree della provincia risultando localmente intensi specie sull'estremo settore occidentale e quello orientale con possibili spunti temporaleschi associati ad attività elettrica. In serata generale attenuazione dei fenomeni anche se rimarranno ancora possibili in particolare ad ovest della provincia. Venti e mari: i venti soffieranno sostenuti di libeccio nella prima parte della giornata, in successiva rotazione a maestrale durante il pomeriggio. Mari generalmente molto mossi. Viabilità: invitiamo alla prudenza nelle principali arterie autostradali, specie nel pomeriggio ricordando che i limiti di velocità in caso di maltempo sono di 110 km/h mentre sulle strade extraurbane di 90 km/h. Per quanto riguarda la città di Palermo prudenza alla guida nelle zone pedemontane e lungo le strade che portano nei pressi di Mondello.   Questo è un bollettino previsionale in collaborazione col Centro Meteorologico Siciliano portale di divulgazione e condivisione di fatti meteorologici. La sua attendibilità è pari al 70% Per rimanere sempre aggiornato sulla viabilità dell’area metropolitana di Palermo, puoi ricevere notifiche sull’info mobilità unendoti al canale Telegram https://t.me/trafficoemobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
04 mag 2019

Autostrada A19 Palermo – Catania | Da lunedì 6 maggio interventi di sostituzione dello spartitraffico tra Bagheria e Villabate

di Fabio Nicolosi

Da lunedì 6 maggio si procederà all’ultimazione degli interventi di sostituzione delle barriere laterali lungo lo spartitraffico nel tratto dell’autostrada A19 Palermo – Catania” compreso tra Bagheria e Villabate. I tratti dello spartitraffico interessati ai lavori sono ubicati al km 3,000, al km 2,700 e al km 0,000, in entrambe le direzioni. Le lavorazioni comporteranno il restringimento di carreggiata mediante chiusura della corsia di sorpasso, limitatamente all’area di volta in volta interessata dal cantiere. Il primo intervento sarà effettuato al km 3,000 della carreggiata in direzione Palermo.

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 apr 2019

Violenti venti di scirocco in arrivo per la Pasquetta con punte oltre i 100 km/h; consigli per la viabilità

di centrometeosicilia

L'approfondimento di una depressione fra le Baleari e l'Algeria e la sua successiva risalita verso il Mediterraneo, innescherà un poderoso richiamo di natura prefrontale di correnti calde di diretta estrazione dai deserti libici e algerini. Tale richiamo innescherà sul palermitano quello che nel gergo viene definito "effetto favonico" il quale esalterà l'intensità dei venti innescando inoltre un sensibile aumento delle temperature e della concentrazione di pulviscolo sahariano in sospensione. Venti: durante la notte e al primo mattino violenti venti di scirocco di forte burrasca o tempesta colpiranno tutta la costa tirrenica della Sicilia. Focalizzandoci sul palermitano saranno possibili raffiche prossime o superiori ai 100 km/h, specie sul settore orientale della provincia dove non escludiamo picchi fra i 110-120 km/h. Durante il pomeriggio registreremo una lieve attenuazione della ventilazione sul settore occidentale con picchi fra gli 80-90 km/h, mentre saranno ancora possibili punte di 100 km/h sul settore tirrenico orientale. La sera ancora venti di burrasca ovunque con punte fino ad 80 km/h in graduale attenuazione. Piogge: non escludiamo possibili piogge miste a sabbia nel corso della mattina, meno probabili durante il pomeriggio. Il cielo durante la giornata si presenterà lattiginoso tendente al giallastro/arancio. Temperature: le temperature saranno in sensibile aumento con punte prossime ai +28/30 °C o localmente oltre sulla costa tirrenica, specie occidentale. Viabilità: raccomandiamo massima prudenza durante gli spostamenti in auto o in moto lungo le principali arterie autostradali della provincia, specie nel tratto della A19 fra Termini Imerese e Cefalù dove le raffiche laterali risulteranno impetuose. Possibili detriti lungo le carreggiate esposte. Sconsigliamo inoltre le attività all'aperto specie nei boschi o in aree vicine ad alberi o oggetti pericolanti ricordandovi che "fuoco" e "vento" rappresentano un mix letale per l'innesco rapido di incendi.   Questo è un bollettino previsionale in collaborazione col Centro Meteorologico Siciliano portale di divulgazione e condivisione di fatti meteorologici. La sua attendibilità è pari al 80% Per rimanere sempre aggiornato sulla viabilità dell’area metropolitana di Palermo, puoi ricevere notifiche sull’info mobilità unendoti al canale Telegram https://t.me/trafficoemobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 apr 2019

Svincolo Bagheria: partiti i lavori per la realizzazione di un nuovo svincolo autostradale

di Fabio Nicolosi

2 rotatorie, 5 uscite per ciascuna rotatoria, 6 mesi di lavoro, 1.143.707,50 euro per realizzarlo: sono i numeri del progetto del nuovo svincolo autostradale che è stato presentato il 15 aprile, in conferenza stampa dal sindaco Patrizio Cinque, il progettista nonché direttore dei lavori il professor Giovanni Tesoriere, il Rup Onofrio Lisuzzo. Sono stati consegnati alla ditta esecutrice, la D.E.G. s.r.l di Mussomeli in provincia di Caltanissetta, ed iniziati, i lavori che dureranno all’incirca 6 mesi. La domanda che interessa di più la cittadinanza, oltre al valore in sé dell’opera che decongestionerà del 60% il traffico della zona, è: “che tipo di impatto sul traffico avranno i lavori?”. A rispondere il Rup, responsabile unico del procedimento, il geometra Rino Lisuzzo, che ha spiegato che la maggior parte dei lavori riguardano nuove opere che verranno realizzate non intaccando la circolazione attuale dal momento che si tratta di nuove strade. I problemi potranno verificarsi sono quando si dovrà effettuare l’aggancio con l’autostrada, direzione Palermo – Catania, tali disagi potranno durare non oltre la settimana, prevedendo, solo per quel periodo, l’uscita a Casteldaccia per chi proviene da Palermo. A raccontare la storia del progetto; come ci si è arrivati e quali sono stati i vari passaggi, il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque. Il progetto, in alcune parti rivisto su indicazioni dell’ANAS, risale al 2005, è realizzato con fondi comunali grazie all’approvazione del bilancio previsionale 2018, per un costo totale di 1.143.707,50 euro, per effetto di un ribasso del 38,1908% sull’importo a base d’asta pari a 1.740.365 euro, e grazie ad un muto contratto dall’amministrazione comunale. Sono seguiti anni di studi geologici, contatti con ANAS, Soprintendenza, studi propedeutici che hanno dato vita al nuovo progetto che prevede che chi proviene da Catania non dovrà più percorrere l’attuale uscita (Zona ex Ipab) ma uscirà sulla tangenziale presso la quale verrà creato un adeguato nuovo acceso, il quale taglierà contrada Ranteria. Tutto ciò produrrà anche un effetto di riqualificazione della zona periferica e ed un maggior controllo di tutta l’area spesso soggetta ad abbandoni indiscriminati di rifiuti. Tutti i lavori preparatori non daranno dunque intralcio al traffico. Le due rotatorie saranno una a monte e una a valle dell’autostrada, come spiega il progettista e direttore dei lavori il professor Giovanni Tesoriere. La vera novità, oltre alle rotatorie, sarà che si eviteranno i punti di conflitto in entrata ed in uscita che si verificano oggi, proprio grazie alle due rotatorie, eliminando le intersezioni tra flussi di traffico. In questo modo si intercettano e anticipano i flussi di traffico riducendo il numero dei veicoli che confluiscono in un unico punto. In sostanza si anticiperà l’ingresso in uscita direzione Catania > Palermo grazie ad una mobilità importante che è la tangenziale grazie ad una nuova viabilità di collegamento, mentre in direzione Palermo > Catania, con la Mare Monti, non appena sarà possibile realizzare il sottopasso, si migliorerà anche quell’ingresso. Sembra dunque vicina la soluzione al decongestionamento del traffico nella zona dello svincolo autostradale, arteria fondamentale per il collegamento tra la parte alta ed il resto della città. Il progetto: Le immagini della conferenza stampa:

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
03 apr 2019

Viabilità | Torna il Giro di Sicilia ecco le strade chiuse

di Fabio Nicolosi

La Polizia Municipale rende noti i provvedimenti che limiteranno la circolazione veicolare in occasione del "Giro di Sicilia" previsto per giovedì 4 aprile. Nel ricordare l’apposizione dei divieti di sosta a partire dalle ore 7 di mercoledì 3 aprile stabiliti con l’ordinanza n. 377, si comunica che è stata emessa una nuova ordinanza, la n. 410, che sospende la Zona a Traffico limitato per la giornata di giovedì 4 aprile e che dispone la chiusura della circolazione veicolare al Foro Italico a partire dalle 6.00 e sull’asse Messina Marine a partire dalle 14.00. Considerate le limitazioni alla circolazione veicolare che coinvolgono assi di scorrimento cardini della città, si invita la collettività ad un uso estremamente moderato del veicolo privato privilegiando l’uso del mezzo pubblico e di veicoli a due ruote e si consigliano i seguenti percorsi alternativi: -In alternativa all’asse Messina Marine saranno percorribili l’asse via Sperone/corso dei Mille oppure via Messina Montagne; -In alternativa al transito lungo il Foro Italico saranno percorribili via Roma (dove sarà sospesa la ZTL), oppure a monte l’asse Terrasanta/Cusmano. Entrata/Uscita Porto Durante la chiusura di via Messina Marine i mezzi sbarcati al porto saranno convogliati in un percorso obbligato in direzione via Montepellegrino, per poi passare per via Imperatore Federico, viale del Fante, via De Gasperi, via Ausonia, via Belgio, viale Regione Siciliana. I conducenti dei mezzi provenienti da Catania verso l’imbarco percorreranno l’autostrada A19 e viale Regione Siciliana uscita via Belgio, viale Strasburgo, via A. De Gasperi, via A. Cassarà, viale del Fante, piazza Leoni, via Imp. Federico; via A. Sadat; piazza G.le Cascino; via Montepellegrino; piazza A. Caponnetto; Piano dell’Ucciardone; piazza della Pace; via F. Crispi; piazza XIII Vittime; via F.sco Crispi; ingresso porto. In dettaglio l’ordinanza n. 410 prevede: -La chiusura al transito veicolare delle seguenti vie e/o Piazze interessate dalla manifestazione sportiva “giro di Sicilia 2019”, dalle ore 06,00 alle ore 21,00 del 04/04/2019, e comunque sino a cessate esigenze che saranno comunicate dalle competenti Forze di Polizia, delle seguenti strade e/o Piazze: Foro Umberto I (intero tratto compreso le corsie laterali); via Cala (tratto dalla via porto Salvo esclusa al Foro Umberto I); piazzetta S. Spirito (intera piazza); Salita Mura Delle Cattive (intero tratto); via G. Romano (tratto compreso tra il Foro Umberto I e Porta dei Greci); via Lincoln (tratto compreso tra il Foro Umberto I e Corso dei Mille; è consentita la svolta a sx per i veicoli provenienti da via Archirafi); piazza V. Tumminello (intera Piazza); via Tiro a Segno (intero Tratto); via Ponte Di Mare (intero tratto e compreso corsia laterale in prossimità di piazza V. Tumminello); via Messina Marine (tratto dal Foro Italico fino a via Salvatore Cappello; la circolazione nel restante tratto di via Messina Marine con direzione Foro Italico sarà deviata su via S. Cappello); via Vittorio Emanuele (tratto compreso tra il Foro Umberto I e via Porto Salvo); via Butera (tratto compreso tra la piazzetta Santo Spirito e la piazzetta A. Pasqualino; nel rimanente tratto della via Butera si istituisce il doppio senso alternato opportunamente disciplinato dagli Agenti di Polizia Municipale incaricati dell'esecuzione del presente provvedimento); -La chiusura al transito veicolare dalle ore 14,00 alle ore 21,00 del 04/04/2019, e comunque sino a cessate esigenze che saranno comunicate dalle competenti Forze di Polizia, di Via Messina Marine (tratto dalla via Salvatore Cappello fino al confine con il Comune di Villabate). -Dalle ore 06,00 alle ore 21,00 del 04/04/2019 saranno in vigore i seguenti provvedimenti: In Via F.sco Crispi il sottovia sarà chiuso in direzione Cala; A piazza XIII Vittime sarà inibita la circolazione veicolare in direzione Cala; In Via Porto Salvo /Via Vittorio Emanuele sarà inibita la circolazione veicolare in direzione mare. Per il giorno 4 Aprile 2019, verrà sospesa l’O.D. n.485 del 31/03/2017 “Zona a Traffico Limitato Centrale”/Avvio “ZTL1”. L’Accesso all’Ospedale Buccheri La Ferla avverrà dall’ingresso ubicato in via Giovanni Corrao per cui sarà fatto rispettare il provvedimento di divieto di sosta ambo i lati vigente nella stessa via; Il Traffico Pesante in transito sulla A19/E90 ( CT/ME ) e diretto al Porto dovrà nelle ore di chiusura di Via M. Marine proseguire secondo l’itinerario Viale Regione Siciliana uscita Belgio, viale Strasburgo, via A. De Gasperi, via A. Cassarà, viale del Fante, piazza Leoni, via Imp. Federico; via A. Sadat; piazza G.le Cascino; via Montepellegrino; piazza A. Caponnetto; Piano dell’Ucciardone; piazza della Pace; via F. Crispi; piazza XIII Vittime; via Francesco Crispi; ingresso porto.

Leggi tutto    Commenti 0