Articolo
19 mag 2017

XXV anniversario della strage di Capaci tutte le strade interessate da manifestazioni, agevolazioni anche per l’utilizzo dei mezzi pubblici

di Mobilita Palermo

In occasione delle celebrazioni per il XXV anniversario della strage di Capaci, Palermo ospiterà diverse manifestazioni per ricordare le vittime di quella strage e dell'eccidio di via D'Amelio. L'Ufficio Mobilità Urbana ha emanato numerose ordinanze inerenti alla limitazione della circolazione veicolare e pedonale in varie vie e piazze cittadine e l'istituzione di divieti di sosta con rimozione coatta. Domenica 21 maggio, alle ore 9.00, partirà dallo Stadio Vito Schifani la "Corsa per la Memoria", una maratona competitiva di 10 chilometri, che seguirà il seguente percorso: Stadio Schifani (viale del Fante), Case Rocca, viale Ercole, piazza Leoni, via dell'Artigliere, piazza Vittorio Veneto, via della Libertà, via Gioacchino Di Marzo, via Francesco Lo Jacono, via Notarbartolo, via Marchese di Villabianca, via Giuseppe Alessi, via dell'Autonomia Siciliana, via Mariano D'Amelio, piazza Generale Cascino, via Isaac Rabin, via Martin Luther King, via della Favorita, viale Diana, viale Ercole, Case Rocca, viale del Fante e si concluderà allo stadio Vito Schifani. Dalle ore 8 e sino a cessate esigenze è disposta la chiusura al passaggio dei partecipanti, lungo l'itinerario. Dalle ore 7 alle ore 12 e, comunque, sino a cessate esigenze, è stata disposta l'istituzione del divieto di sosta con rimozione sui due lati della carreggiata per riservare alcune zone al ristoro dei partecipanti, nelle vie Francesco Lo Jacono (tratto compreso tra via G. Di Marzo e via Notarbartolo) e via Notarbartolo (tratto compreso tra via F.Lo Jacono e via Libertà) Alle 9.15, sempre dallo Stadio Vito Schifani, è previsto lo start de "La stracittadina per la memoria", corsa non competitiva di 5 chilometri. Il percorso: viale del Fante, viale Rocca, viale Ercole, viale Diana, viale Ercole, La Villetta, viale del Fante, Stadio Schifani. Le ordinanze relative alle gare podistiche sono la n. 612 del 28 aprile 2017 e la n. 662 del 10 maggio 2017. Martedì 23 maggio alle ore 9.00 avrà luogo, presso l'Aula Bunker, un convegno con la presenza prevista, tra gli altri, del Presidente della Repubblica, del Presidente del Senato, dei Ministri dell'Istruzione e dell'Interno. Contemporaneamente, saranno allestiti i "Villaggi della Legalità" all'esterno dell'Aula Bunker e a Piazza Magione. Nel pomeriggio, partiranno due cortei che si congiungeranno presso l'Albero Falcone. Il primo corteo partirà alle 15.45 da via D'Amelio e seguirà il seguente percorso: via D'Amelio, via Autonomia Siciliana, via G.Alessi, via Marchese di Villabianca, via Rutelli, via De Amicis, via Ugdulena, via Libertà, via Francesco Paolo Di Blasi, via Vittorio Alfieri, via Luigi Pirandello, via Pipitone Federico, via Leopardi, via Notarbartolo e arrivo presso l'Albero Falcone. Prevista la chiusura al transito veicolare al momento del passaggio del corteo al transito nelle vie sopra indicate dalle 15.30 e sino a cessate esigenze. Il secondo corteo partirà alle 16.30 dall'Aula Bunker del Carcere Ucciardone e seguirà il percorso: Aula Bunker, via Remo Sandron, via Duca della Verdura, via Notarbartolo, Albero Falcone. Alle 17.58, ora della strage, verrà osservato un minuto di silenzio. Ancora, divieto di sosta con rimozione coatta dalle 7 del 22 maggio alle 24 del 23 maggio, in piazza Magione, via Carlo Rao, via Gaetano Filangieri, via Carlo Botta, via Magione, via C.Pardi, via F.Evola, piazza Due Palme e via Torre di Gotto. Gli orari delle chiusure al transito e dell'operatività dei divieti di sosta con rimozione coatta sono riportati nell'Ordinanza Dirigenziale n. 599 del 27 aprile 2017, modificata ed integrata dalla O.D. n. 657 del 9 maggio 2017. Alle ore 19.00, presso la Chiesa di San Domenico, verrà celebrata una Santa Messa in memoria delle vittime. Dal 21 al 23 maggio, avrà luogo la manifestazione "Ricordando Giovanni Falcone 25 anni dopo". Per tale occasione è stata emessa un'ordinanza che prevede in via Alberto Verdinois (tratto compreso tra le vie Luigi Zacco e via Vincenzo Barone escluse) il divieto di sosta con rimozione coatta, ambo i lati, dalle ore 6 del 21 maggio alle 13 del 23 maggio; chiusura al transito veicolare dalle 8 del 21 maggio alle ore 13 del 23 maggio e, comunque, fino a conclusione della manifestazione. Infine, in sede di conferenza dei servizi - alla presenza di rappresentanti dell'Amministrazione comunale, della Rap, della Reset, dell'Ufficio Mobilità Urbana, della Polizia Municipale, dell'Amat e della Fondazione Falcone - è stata disposta l'agevolazione del biglietto unico giornaliero per i giorni 21 e 23 maggio 2017, che permetterà agli utenti di usufruire dei servizi pubblici (bus, tram e metro) per le intere giornate con la singola obliterazione di un biglietto del costo di € 1,40. Le ordinanze relative alle celebrazioni del XXV anniversario della Strage di Capaci, si possono consultare in formato PDF, sul sito istituzionale del Comune (www.comune.palermo.it), nella sezione "Atti di Governo/Delibere/Ordinanze" > "Determinazioni e Ordinanze Dirigenziali Ufficio Traffico": n. 599 del 27/04/2017; n. 612 del 28/04/2017; n. 657 del 09/05/2017; n. 662 del 10/05/2017; n. 671 dell' 11/05/2017; n. 682 del 12/05/2017; n. 683 del 12/05/2017; n. 688 del 16/05/2017. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
05 apr 2017

AMAP | Mercoledì 5 Aprile interruzione idrica alla sottorete Politeama

di Mobilita Palermo

L’AMAP informa che, per lavori di manutenzione alla tubazione di alimentazione della sottorete “Politeama”, dalle ore 21:00 di mercoledì 05/04/2017 alle ore 8:00 di giovedì 06/04/2017 si potranno verificare disservizi all’erogazione idrica nella zona delimitata tra via Duca della Verdura, via Notarbartolo, via Malaspina, piazza P.pe di Camporeale, Via Colonna Rotta, Piazza Indipendenza, corso A. Amedeo, via Volturno e via Cavour della città di Palermo. L’erogazione idrica si normalizzerà nelle successive 12 ore. Per qualsiasi informazione si potrà telefonare al numero 091279111 (risponditore automatico) o al numero verde 800-915333 / 800-050911 (esclusivamente da telefono fisso). Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/MobilitaPA/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
13 dic 2016

AMAP | Mercoledì 14 Dicembre interruzione idrica alla sottorete “Libertà”

di Fabio Nicolosi

Riportiamo questo comunicato di AMAP circa l'interruzione idrica prevista per domani. Prendete nota. L’AMAP informa che, per lavori di manutenzione alla tubazione di alimentazione della sottorete 5 “Libertà”, dalle ore 8,00 alle ore 18,00 di mercoledì 14/12/2016 verrà interrotta l’erogazione idrica a Palermo nella zona delimitata tra via Duca della Verdura, via Notarbartolo, via Umberto Giordano, via delle Alpi, viale Lazio e via Imperatore Federico. L’erogazione idrica si normalizzerà nelle 24 ore successive. Per qualsiasi informazione si potrà telefonare al numero 091279111 (risponditore automatico) o al numero verde 800-915333 / 800-050911 (esclusivamente da telefono fisso).

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
20 mag 2015

Via L. Da Vinci non più allagata…per “colpa” del tram

di Antony Passalacqua

Le recenti piogge di domenica scorsa hanno messo ancora una volta in evidenza il carente sistema fognario della città nelle zone ben note alle cronache cittadine. Anche se per onestà intellettuale, c'è da dire che con gli ultimi interventi effettuati attorno lo svincolo di viale Lazio, non si sono più creati i vasti laghi a seguito delle abbondanti precipitazioni. Il sottopasso di viale Lazio è rimasto chiuso stavolta lungo la corsia in direzione Catania. Ciò sta a significare che non bisogna intervenire solo su caditoie ma anche sul collettore principale. Spunta però una nota positiva. Durante la realizzazione della sede tranviaria fra piazza Einstein e via Notarbartolo, è stato anche ampliato il collettore fognario che scorre sotto la sede stradale, aggiungendone un ulteriore dal diametro maggiore (da 400 a 1200). In tanti ricorderanno i grandi fiumi d'acqua che si riversavano lungo quest'asse stradale. A testimonianza di ciò riportiamo una foto di Vincenzo Gagliano, e risalente a Ottobre 2013. Domenica scorsa invece,  accade quello che metterà in panico i nemici ra cuntintizza. Nessun allagamento si è verificato lungo questa strada, come testimonia qualche residente. Angela Randazzo:"Vorrei mettere a risalto il fatto che dopo 30-40 anni, con la costruzione del nuovo collettore sotto la tranvia, non ci sono stati mega fiumi su via Notarbartolo". Ma anche sui social network, altri utenti confermano tutto ciò. Chissà perché nessuno ne parla. Giornali online, quotidiani, blog. O forse perché fa più rumore dire che il tram ha distrutto la città? Ecco come si presentava la strada durante l'acquazzone:   Qui invece alcune foto risalenti al 18 Maggio  

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
13 nov 2014

Tram linea-2, rivoluzione della viabilità in zona Notarbartolo

di Antony Passalacqua

Variazione dell'assetto veicolare su un tratto di via Generale di Maria, del parcheggio di piazzale Bruno Lavagnini e del senso di marcia in un tratto di via Nunzio Morello. Questo quanto contenuto in una ordinanza emessa dal settore Mobilità del Comune di Palermo, che entrerà in vigore alla fine della prossima settimana nell'ambito per la realizzazione della linea 2 del tram nel tratto di via Notarbartolo, compreso tra piazza Boiardo, via Generale Di Maria e piazza Ottavio Ziino. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
25 set 2014

Tram, prende forma il capolinea tranviario a Notarbartolo

di Antony Passalacqua

Vi mostriamo alcune immagini che ritraggono i lavori per il nuovo terminal tranviario Notabartolo, davanti all'omonima stazione. Anche qui la fermata verrà dotata di pensiline d'attesa, telecamere, distributori automatici biglietti, totem informativi sulle partenze. Infine anche dei bagni per i conducenti. Questo terminal rappresenterà un punto intermodale del Piano Integrato dei Trasporti in città. Scesi dal tram infatti, si potrà usufruire di altri mezzi di trasporto che condurranno in altre zone della città o verso Aeroporto-Trapani-Cefalù. Passante Ferroviario, Anello Ferroviario, Carsharing, Bikesharing e autobus renderanno Notarbartolo un importante Nodo d'Interscambio.   (altro…)

Leggi tutto    Commenti 1