Articolo
15 mar 2018

Riuscirà l’Aeroporto Falcone Borsellino a superare quota 7 milioni di passeggeri entro fine 2018?

di Fabio Nicolosi

97 rotte per collegare 21 Paesi (sulla base degli slot finora assegnati); una stima di crescita dei passeggeri a fine anno del 15,7% (6.655.000, senza tenere conto delle destinazioni ancora in fase di valutazione per la stagione invernale) rispetto al 2017, nuovi collegamenti nazionali e internazionali, maggior frequenze di voli. Sono questi i numeri della stagione estiva e le proiezioni di crescita nel 2018 dell'aeroporto di Palermo Falcone Borsellino, che ha chiuso il 2017 a quota 5 milioni 750mila passeggeri e conta di chiudere il 2018 con un incremento di un milione di passeggeri e l’aumento di circa 5.300 voli (+12% di movimenti). Sarà un’estate intensa e piacevole, considerato che le rotte sono 97 in totale (79 voli di linea + 18 voli charter), con aumenti anche di frequenze. Sarà inoltre la stagione dei record. Per tre volte consecutive, nei mesi di luglio, agosto e settembre, sarà infranto il muro dei 700mila passeggeri in transito. Ad aprile e ottobre si volerà oltre il mezzo milione di passeggeri, mentre a maggio e giugno si andrà oltre i seicentomila viaggiatori. Circa un milione di passeggeri in più nel 2018, incremento dovuto alle compagnie aeree che hanno deciso di investire su Palermo: almeno 15 le compagnie aeree che prevedono sensibili aumenti di traffico passeggeri; almeno 21 sono le rotte di nuovo operative su Palermo, di cui 12 nuove in assoluto (più due attive dalla stagione invernale); si affacceranno su Punta Raisi quattro nuove compagnie aeree, di cui tre opereranno voli internazionali di linea, una operativa tutto l’anno; raddoppiano le rotte da e per Inghilterra (sei); a maggio sono previsti altri voli diretti da e per Seul (in attesa autorizzazione slot dall’autorità coreana). La Gesap stima che nella top five delle compagnie aeree che avranno il maggior incremento di passeggeri trasportati al primo posto c’è Ryanair. A seguire: EasyJet, Alitalia, Volotea, Transavia. Diverse le novità in programma. Ryanair si presenta con due nuove rotte: Manchester e Valencia, mentre ha già annunciato  per la prossima stagione winter nuovi collegamenti per Atene e Colonia. La compagnia di bandiera Alitalia porta Bologna e Venezia, mentre EasyJet lancia Napoli, Liverpool e Londra Luton. Volotea spinge sull’acceleratore con ben cinque nuove rotte: Ancona, Bilbao, Rodi, Spalato e Zante. Novità Aegean con Atene; Stoccarda con Eurowings Germania, Rennes con Tuifly Belgium, Rotterdam e Lione con Transavia, Madrid con Iberia Express, Milano Malpensa con Neos e Istanbul con Turkish airlines (in attesa di autorizzazione slot) Nel dettaglio, i collegamenti nazionali saranno in tutto 17: Ancona (Volotea) Napoli (Alitalia, Volotea, EasyJet), Bari (Volotea), Olbia (Volotea), Roma Fiumicino (Alitalia, Vueling, Ryanair), Firenze (Vueling), Pisa (Ryanair), Genova (Volotea), Bologna (Ryanair, Alitalia), Venezia (Volotea, Alitalia), Verona e Torino (Volotea e Ryanair), Milano Linate (Alitalia), Milano Malpensa (EasyJet, Air Italy, Ryanair, Neos, Air Horizont), Bergamo e Treviso (Ryanair), Pantelleria e Lampedusa. 16 i collegamenti garantiti con la Francia: Parigi Orly (EasyJet, Transavia France), Parigi Charles De Gaulle (Enter, ASL, Travel, Tui Fly Belgium), Parigi Beauvais (Ryanair), Lille (ASL, Travel, Tui Fly Belgium)e Brest (Tui Fly Belgium), Nantes (Volotea, Tui Fly Belgium, Travel), Strasburgo (Volotea, Travel) Lione (Tui Fly, EasyJet, ASL, Travel, Transavia), Bordeaux (Volotea, Enter Air), Tolosa (Volotea, Germania), Deauville (Travel), Marsiglia (Travel, Ryanair), Nizza (Volotea), Rennes (TuiFly Belgium), Metz (TuiFly, Travel), Lourdes (Bulgarian), Mulhouse (Travel); 8 rotte per la Germania: Francoforte (Condor, Lufthansa), Berlino e Düsseldorf (Ryanair), Colonia (Eurowings), Norimberga e Memmingen (Ryanair), Monaco (Lufthansa, Eurowings), Stoccarda (Eurowings); 7 rotte fra Regno Unito e Irlanda: Londra Heathrow (British Airways), Londra Stansted (Ryanair), Liverpool, Londra Gatwick e Londra Luton (EasyJet), Manchester (Ryanair), Dublino (Ryanair); 7 rotte per la Spagna: Barcellona (Vueling), Madrid (Ryanair, Iberia Express), Malaga, Ibiza, Palma di Maiorca (Volotea), Bilbao (Volotea), Valencia (Ryanair); 3 rotte per Svizzera ed Austria: Zurigo (Swiss), Ginevra (EasyJet), Vienna (Austrian); 3 rotte per Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo: Bruxelles (Brussels airlines, Tui Fly Belgium), Rotterdam (Transavia), Lussemburgo (Luxair); 3 rotte Norvegia, Svezia, Danimarca: Oslo (SAS), Stoccolma (SAS, Norwegian), Copenaghen (SAS); 5 rotte per Polonia, Romania e Ungheria, Croazia: Varsavia (Bulgaria Air, Enter), Wroclaw (Ryanair), Bucarest (Ryanair), Budapest (Ryanair), Spalato (Volotea); 7 rotte per la Grecia e Malta: Atene (Aegean), Corfù, Santorini, Candia-Creta, Zante, Rodi (Volotea), Malta (AirMalta); Collegamenti extra UE: Mosca (Alitalia) Tunisi (Tunisair), Istanbul (Turkish, al momento  in attesa autorizzazione slot). Il Network delle rotte internazionali con voli charter vede l’incremento su destinazioni come Cracovia e Wroclaw, Bratislava, Belgrado. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
08 mar 2018

Aeroporto Falcone Borsellino | Nuovo record passeggeri a Febbraio

di Salvatore Galati

Per la prima volta febbraio si chiude con oltre 300 mila passeggeri in transito (340 mila), cioè il 22% in più (+61 mila pax) rispetto allo stesso mese del 2017. Nei primi due mesi del 2018 l'aeroporto ha toccato quota 713.724 passeggeri (+21%), cioè 123 mila in più rispetto ai primi due mesi del 2017. I movimenti segnano un +13,7%. Incredibile incremento di voli e passeggeri internazionali, a dimostrazione che i turisti preferiscono la città anche nei mesi invernali, un percorso già iniziato da ottobre 2017. Il flusso dei passeggeri internazionali, infatti, è cresciuto del 46,6%. Nei primi due mesi del 2018 si contano 96.107 transiti, mentre i voli sono aumentati del 39,36%. Tutte le compagnie aeree segnano crescite rilevanti. Tra le rotte nazionali emergono Roma e Milano Malpensa (+117%) e Torino (+70,2). Le rotte internazioniali più gettonate: Londra e Parigi; le nuove rotte Madrid, Wroclaw, Budapest e Norimberga Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
12 feb 2018

Palazzetto dello sport | Ripartiti i lavori di ristrutturazione

di Salvatore Galati

Vi avevamo annunciato in questo articolo la possibile ripartenza dei lavori al Palazzetto dello sport con l'impresa ATI Consorzio Stabile Valori Scarl - Amata srl di Roma arrivata seconda. A distanza di un anno dal primo avvio dei lavori, siamo nuovamente qui a scrivere degli stessi lavori e di una ripartenza degli stessi. La Tecnoart, azienda edile di Santa Flavia, che il primo febbraio 2017 aveva occupato materialmente il cantiere con operai e mezzi, è stata esclusa perché una delle aziende ausiliarie, la Eragon Consorzio Stabile Scarl di Roma il 20 febbraio aveva l’interdittiva antimafia da parte della Prefettura capitolina. Un evento che ha travolto a cascata l’azienda capofila, destinataria a sua vota dello stesso provvedimento, con conseguente risoluzione contrattuale da parte del Comune, avvenuta il 23 marzo, con i lavori che comunque erano stati interrotti in via cautelare il primo marzo. A seguito dello stop forzato, l’amministrazione comunale ha interpellato la ditta seconda classificata per saggiarne l’interesse a proseguire l‘appalto, ottenendo risposta positiva da parte dell'impresa. Dopo tante attese burocratiche, si da al via il primo bando con un costo di 2,9 milioni di euro, cosi ripartono i lavori di ripristino della copertura e per la ristrutturazione complessiva dell’impianto. La fine dei lavori è prevista tra circa 7 mesi. Terminati i lavori sul tetto, sarà compito del Coni occuparsi del rifacimento interno dell’impianto con la partecipazione del Comune e del governo nazionale. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
22 nov 2013

Vueling: Nuovo volo Palermo – Firenze

di Fabio Nicolosi

Vueling incrementa la propria offerta dall'aeroporto di Palermo. Accanto all'ormai consolidato volo per Barcellona, la compagnia aerea low metterà a disposizione anche il volo diretto Palermo-Firenze. Il nuovo collegamento sarà operativo a partire dall'11 aprile  con cinque voli settimanali e un'offerta di 45.000 posti per la stagione estiva. La nuova tratta si inserisce nel piano di espansione della compagnia spagnola su Firenze, seconda base operativa del vettore dal marzo 2013, dopo Fiumicino. Nel 2014 sarà operativa la rotta da Roma FCO a  Palermo con quattro voli giornalieri.

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
06 mar 2013

Il trionfo della bicicletta. E la politica che fa?

di Andrea Baio

Anche a San Paolo (Brasile) si manifesta la volontà di attuare politiche serie di conversione alla mobilità ciclabile Pochi giorni fa sui giornali è apparsa una notizia veramente interessante. Nella città di Roma i ciclisti sono aumentati, stabilendosi attorno a una cifra di 150-170 mila. Il dato impressionante sta nel confronto tra le rilevazioni 2010-2011 e quelle 2011-2012. Nell'arco di appena un anno gli spostamenti in bici sono passati dallo 0,4% ad un 4%. (altro…)

Leggi tutto    Commenti 7
Articolo
28 ott 2010

Modi di incentivare il trasporto intermodale, l’esempio di Rebibbia

di Giulio Di Chiara

E' di questi giorni l'inaugurazione, a Roma, del nuovo parcheggio "Rebibbia" nei pressi della fermata metrò. Oltre ad un restyling e un ampliamento dei posti auto, è stata introdotta una nuova regola, secondo la quale il parcheggio è gratuito per coloro che hanno un abbonamento mensile o annuale al trasporto pubblico. (fonte: http://roma.repubblica.it/cronaca/2010/10/26/news/metro_rebibbia_pronto_il_nuovo_parcheggio-8445779/) Una soluzione semplice, forse ovvia in tantissimi paesi, ma che dimostra come siano tante le possibilità per indurre, costringere, allettare i cittadini a utilizzare anche altri mezzi di trasporto oltre a quello privato. Questo tipo di soluzioni implicano un'intesa anche tra chi gestisce il parcheggio e l'azienda di trasporti. Fantascienza per noi?

Leggi tutto    Commenti 7