Articolo
06 ott 2018

VIA AL PASSANTE FERROVIARIO | VADEMECUM : fermate, frequenze, orari, costi

di Fabio Nicolosi

Abbiamo atteso tanto, troppo tempo, ma finalmente il treno tra le stazioni di Palermo Centrale e Punta Raisi è ripartito Prima di fornirvi tutte le informazioni utili è necessario puntualizzare che al momento il servizio non è ancora a regime per due motivi: I lavori ancora non sono terminati, infatti seppur risulta totalmente raddoppiata la tratta C, quindi la tratta ferroviaria da Palermo La Malfa a Punta Raisi, la tratta B è ancora un cantiere aperto con numerose fermate da terminare e la seconda galleria da completare L'attivazione è avvenuta, non come spesso accade, a cavallo del cambio d'orario, ma all'interno di un orario già esistente, ciò comporta che i servizi predisposti per effettuare il servizio non sono ancora attivi e si prevede di attivarli con il cambio orario che si avrà dal 10 Dicembre. Nell'immagine in alto dell'articolo potete leggere tutte le fermate in cui i treni del passante fermeranno. Due le fermate di nuova realizzazione: Palermo La Malfa e Palermo Sferracavallo Sette le fermate completamente riviste: Palermo Francia, Palermo San Lorenzo, Palermo Cardillo, Palermo Tommaso Natale, Isola delle Femmine, Carini Torre Ciachea, Carini La frequenza sarà Un treno ogni ora nei festivi dalle ore 06.05 (da Palermo Centrale) - 07.52 (da Punta Raisi) alle ore 20.05 (da Palermo Centrale) - 21.52 (da Punta Raisi) con un tempo di percorrenza prevista in 1h 01' Un treno ogni mezz'ora nei feriali dalle ore 05.00 (da Palermo Centrale) - 07.27 (da Punta Raisi) alle ore 20.05 (da Palermo Centrale) - 21.42 (da Punta Raisi) con tempi di percorrenza che variano da 56' a 1h e 11' Le partenze sono ai minuti 05 e 35 da Palermo Centrale e ai minuti 27 e 42 da Punta Raisi Il costo del biglietto è di 5,90 € Giusto per fare una comparativa: il pullman costa 6,00 € (6,30 € se acquisti il biglietto o bordo) , impiega 50' (traffico e incidenti esclusi) e ha una frequenza di 30' il taxi sharing costa 7,00 €, ma ha i limiti legati al tempo necessario a condividere la tratta con altri utenti il taxi costa 40,00 € e impiega 45' (traffico e incidenti esclusi) . Il servizio verrà effettuato da treni Jazz e Minuetto. Viene ripristinato anche il collegamento tra Palermo e Trapani con il cambio treno a Piraineto. Occorre ricordate anche che il trasporto della bici sui treni regionali siciliani è GRATUITA. Fondamentale sarà ora portare a termine il lungo dialogo tra Comune - Regione e Trenitalia per la stipula del biglietto unico. I quadri orario:

Leggi tutto    Commenti 43
Articolo
06 giu 2018

Aeroporto Falcone Borsellino | Un nuovo volo collegherà Palermo e Atene

di Fabio Nicolosi

Nuovo collegamento Palermo – Atene con frequenza Tri-settimanale a partire dal 21 Giugno 2018 AEGEAN, membro di Star Alliance e principale compagnia aerea greca, continua ad investire in Italia attraverso l’aumento della capacità offerta come parte della propria strategia di crescita. Per la stagione estiva 2018, Aegean opererà su 13 destinazioni in Italia tra cui Palermo, a partire dal prossimo 21 giugno sino al 29 settembre 2018. Il collegamento Palermo – Atene avrà sino a tre frequenze settimanali, ogni lunedì, giovedì e sabato, e sarà effettuato con aeromobili Bombardier Dash 8-400 da 78 posti di Olympic Air, con l’offerta di un servizio completo, comprensivo di cibi e bevande gratuiti. L’offerta tariffaria comprende tariffe senza bagaglio registrato e senza possibilità di variazioni (GoLight) e con bagaglio e la flessibilità nei cambi data (Flex); in entrambi i casi è consentito un solo bagaglio a mano del peso e le dimensioni consentite.  Di recente è stata introdotta la possibilità di acquistare, insieme al biglietto, il posto preferito a bordo; è possibile scegliere tra posti “Extra legroom“ (in corrispondenza delle uscite di sicurezza)  e “Up Front“ (prime file della cabina) a seconda delle esigenze specifiche. Per coloro che invece non optano per questa soluzione, resta la possibilità di effettuare il check-in online, nonché l’assegnazione gratuita tra i posti della tipologia “Standard“, 48 ore prima dell’orario di partenza del volo. Ulteriori dettagli/informazioni, nonché possibilità di acquisto, presso le agenzie di viaggi autorizzate e visitando aegeanair.com Il collegamento fornirà ai passeggeri l’accesso diretto alla capitale greca, oltre ad offrire l’opportunità di accedere a comode coincidenze per numerose destinazioni servite da AEGEAN tra cui Salonicco / Rodi / Heraklion / Chania / Santorini / Mykonos, nel network domestico, e Larnaca / Tel Aviv / Yerevan / Tbilisi / Beirut / Amman, nel network internazionale. Atene è una delle città più antiche al mondo, con la sua storia lunga circa 3400 anni. L’Atene classica è stata un centro per le arti, la formazione e la filosofia, patria dell’Accademia di Platone e del Liceo di Aristotele, nota come culla della civiltà occidentale e patria della democrazia. Oggi la metropoli cosmopolita della moderna Atene è il centro economico, finanziario, industriale, politico e culturale della Grecia. L’epoca classica è ancora evidente nella città, che brulica di monumenti antichi e di opera d’arte, tra cui spicca il Partenone, considerato un’attrazione centrale per la civiltà occidentale moderna. Sede di due siti patrimonio mondiale dell’UNESCO, l’Acropoli di Atene e il Monastero di Dafne, è un esempio di monumento storico per tutto il mondo.  Atene è stata anche la sede dei primi Giochi olimpici moderni nel 1896 e sede dei Giochi olimpici nel 2004. Palermo – Atene – Palermo ( attivo dal 21 Giugno al 29 Settembre 2018 ) Periodo Da A Partenza Arrivo Giorni A/M 21 Giugno - 27 Settembre Palermo Atene 15:20 18:35 Giovedi DH4 23 Giugno – 29 Settembre Palermo Atene 10:20 13:35 Sabato DH4 30 Luglio – 27 Agosto Palermo Atene 12:55 16:10 Lunedi DH4 Periodo Da A Partenza Arrivo Giorni A/M 21 Giugno - 27 Settembre Atene Palermo 13:20 14:40 Giovedi DH4 23 Giugno – 29 Settembre Atene Palermo 08:20 09:40 Sabato DH4 30 Luglio – 27 Agosto Atene Palermo 10:55 12:15 Lunedi DH4 Informazioni su Aegean Airlines Aegean Airlines, membro di Star Alliance, è la più grande compagnia aerea greca che offre, dalla propria fondazione nel 1999 ad oggi, un servizio completo, operando su rotte di media e breve lunghezza con particolare attenzione alla qualità. Nel 2013 AEGEAN ha acquisito Olympic Air, con conseguente aumento nell’ offerta dei voli e collegamenti e con un migliore accesso alle isole greche, comprese alcune delle più remote ; grazie alla combinazione delle rotte interne in Grecia e di quelle internazionali, Il traffico totale di entrambe le compagnie ha raggiunto nel 2016 i 12,5 milioni di passeggeri. AEGEAN investe nel rafforzare la propria presenza internazionale, supportando il turismo greco ad Atene e negli aeroporti regionali da cui opera. L’ operativo voli 2018 comprende una rete di 155 destinazioni, di cui più di 30 destinazioni interne alla Grecia ed il resto internazionali, in 44 paesi diversi. I voli vengono effettuati da una flotta, composta da 61 aeromobili, con un’ eta’ media tra le piu’ basse  in Europa, con un recente investimento in altri 42 nuovi Airbus A320neo. AEGEAN è stata premiata con il premio SkytraxWorld Airline come migliore “Best Regional Airline in Europe” per il 2017;  è l’ ottava volta che la compagnia riceve questo importante riconoscimento, dopo i precedenti del 2009, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015 e 2016. Oltre a questo, Airlineratings.com– il più prestigioso sito web di valutazione delle compagnie aeree per sicurezza e qualità dei servizi - ha designato i dieci migliori vettori aerei per il 2018in diverse categorie, individuando Aegean Airlines come "Best Regional Airline in the World". Ai riconoscimenti sopra menzionati, si aggiunge inoltre anche lo “IATA Fast Travel Gold Award 2017“ conseguito per gli sforzi compiuti per rendere più semplici ed efficienti tutti i servizi al passeggero.

Leggi tutto    Commenti 3
Articolo
09 apr 2018

Aeroporto Falcone Borsellino | In corso i lavori di demolizione dell’inceneritore

di Fabio Nicolosi

I lavori all'aeroporto internazionale Falcone Borsellino non finiscono mai, difficile a volte da vederli, ma la struttura è in continua evoluzione. Oggi grazie a questa foto scattata dall'amico Giovanni75 vi mostriamo la demolizione dell'inceneritore. Questa struttura, posta a valle della strada di accesso alla struttura aeroportuale verrà demolita per lasciare spazio al futuro parco a mare, previsto proprio nel piano di ristrutturazione dello scalo internazionale Nelle prossime settimane saranno demoliti anche il depuratore e la centrale a mare che sorgono sulla stessa area. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 8
Articolo
15 mar 2018

Riuscirà l’Aeroporto Falcone Borsellino a superare quota 7 milioni di passeggeri entro fine 2018?

di Fabio Nicolosi

97 rotte per collegare 21 Paesi (sulla base degli slot finora assegnati); una stima di crescita dei passeggeri a fine anno del 15,7% (6.655.000, senza tenere conto delle destinazioni ancora in fase di valutazione per la stagione invernale) rispetto al 2017, nuovi collegamenti nazionali e internazionali, maggior frequenze di voli. Sono questi i numeri della stagione estiva e le proiezioni di crescita nel 2018 dell'aeroporto di Palermo Falcone Borsellino, che ha chiuso il 2017 a quota 5 milioni 750mila passeggeri e conta di chiudere il 2018 con un incremento di un milione di passeggeri e l’aumento di circa 5.300 voli (+12% di movimenti). Sarà un’estate intensa e piacevole, considerato che le rotte sono 97 in totale (79 voli di linea + 18 voli charter), con aumenti anche di frequenze. Sarà inoltre la stagione dei record. Per tre volte consecutive, nei mesi di luglio, agosto e settembre, sarà infranto il muro dei 700mila passeggeri in transito. Ad aprile e ottobre si volerà oltre il mezzo milione di passeggeri, mentre a maggio e giugno si andrà oltre i seicentomila viaggiatori. Circa un milione di passeggeri in più nel 2018, incremento dovuto alle compagnie aeree che hanno deciso di investire su Palermo: almeno 15 le compagnie aeree che prevedono sensibili aumenti di traffico passeggeri; almeno 21 sono le rotte di nuovo operative su Palermo, di cui 12 nuove in assoluto (più due attive dalla stagione invernale); si affacceranno su Punta Raisi quattro nuove compagnie aeree, di cui tre opereranno voli internazionali di linea, una operativa tutto l’anno; raddoppiano le rotte da e per Inghilterra (sei); a maggio sono previsti altri voli diretti da e per Seul (in attesa autorizzazione slot dall’autorità coreana). La Gesap stima che nella top five delle compagnie aeree che avranno il maggior incremento di passeggeri trasportati al primo posto c’è Ryanair. A seguire: EasyJet, Alitalia, Volotea, Transavia. Diverse le novità in programma. Ryanair si presenta con due nuove rotte: Manchester e Valencia, mentre ha già annunciato  per la prossima stagione winter nuovi collegamenti per Atene e Colonia. La compagnia di bandiera Alitalia porta Bologna e Venezia, mentre EasyJet lancia Napoli, Liverpool e Londra Luton. Volotea spinge sull’acceleratore con ben cinque nuove rotte: Ancona, Bilbao, Rodi, Spalato e Zante. Novità Aegean con Atene; Stoccarda con Eurowings Germania, Rennes con Tuifly Belgium, Rotterdam e Lione con Transavia, Madrid con Iberia Express, Milano Malpensa con Neos e Istanbul con Turkish airlines (in attesa di autorizzazione slot) Nel dettaglio, i collegamenti nazionali saranno in tutto 17: Ancona (Volotea) Napoli (Alitalia, Volotea, EasyJet), Bari (Volotea), Olbia (Volotea), Roma Fiumicino (Alitalia, Vueling, Ryanair), Firenze (Vueling), Pisa (Ryanair), Genova (Volotea), Bologna (Ryanair, Alitalia), Venezia (Volotea, Alitalia), Verona e Torino (Volotea e Ryanair), Milano Linate (Alitalia), Milano Malpensa (EasyJet, Air Italy, Ryanair, Neos, Air Horizont), Bergamo e Treviso (Ryanair), Pantelleria e Lampedusa. 16 i collegamenti garantiti con la Francia: Parigi Orly (EasyJet, Transavia France), Parigi Charles De Gaulle (Enter, ASL, Travel, Tui Fly Belgium), Parigi Beauvais (Ryanair), Lille (ASL, Travel, Tui Fly Belgium)e Brest (Tui Fly Belgium), Nantes (Volotea, Tui Fly Belgium, Travel), Strasburgo (Volotea, Travel) Lione (Tui Fly, EasyJet, ASL, Travel, Transavia), Bordeaux (Volotea, Enter Air), Tolosa (Volotea, Germania), Deauville (Travel), Marsiglia (Travel, Ryanair), Nizza (Volotea), Rennes (TuiFly Belgium), Metz (TuiFly, Travel), Lourdes (Bulgarian), Mulhouse (Travel); 8 rotte per la Germania: Francoforte (Condor, Lufthansa), Berlino e Düsseldorf (Ryanair), Colonia (Eurowings), Norimberga e Memmingen (Ryanair), Monaco (Lufthansa, Eurowings), Stoccarda (Eurowings); 7 rotte fra Regno Unito e Irlanda: Londra Heathrow (British Airways), Londra Stansted (Ryanair), Liverpool, Londra Gatwick e Londra Luton (EasyJet), Manchester (Ryanair), Dublino (Ryanair); 7 rotte per la Spagna: Barcellona (Vueling), Madrid (Ryanair, Iberia Express), Malaga, Ibiza, Palma di Maiorca (Volotea), Bilbao (Volotea), Valencia (Ryanair); 3 rotte per Svizzera ed Austria: Zurigo (Swiss), Ginevra (EasyJet), Vienna (Austrian); 3 rotte per Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo: Bruxelles (Brussels airlines, Tui Fly Belgium), Rotterdam (Transavia), Lussemburgo (Luxair); 3 rotte Norvegia, Svezia, Danimarca: Oslo (SAS), Stoccolma (SAS, Norwegian), Copenaghen (SAS); 5 rotte per Polonia, Romania e Ungheria, Croazia: Varsavia (Bulgaria Air, Enter), Wroclaw (Ryanair), Bucarest (Ryanair), Budapest (Ryanair), Spalato (Volotea); 7 rotte per la Grecia e Malta: Atene (Aegean), Corfù, Santorini, Candia-Creta, Zante, Rodi (Volotea), Malta (AirMalta); Collegamenti extra UE: Mosca (Alitalia) Tunisi (Tunisair), Istanbul (Turkish, al momento  in attesa autorizzazione slot). Il Network delle rotte internazionali con voli charter vede l’incremento su destinazioni come Cracovia e Wroclaw, Bratislava, Belgrado. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
06 feb 2018

Aeroporto Falcone Borsellino | A Gennaio cresce ancora il numero di passeggeri

di Fabio Nicolosi

Esordio dell’anno con il botto per l’aeroporto di Palermo che chiude il mese di gennaio con l’aumento del 20% del traffico passeggeri rispetto allo stesso periodo del 2017. Secondo i dati elaborati dall’ufficio statistiche di Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino, i transiti sono stati 373.775, oltre 62mila in più di gennaio 2017. Crescono del 15% anche i voli (3.038 contro i 2.641 di gennaio 2017). Notevole la crescita del traffico internazionale, che raggiunge quota +45% di passeggeri (52.090 contro 35.922 di gennaio 2017). Anche i voli internazionali crescono del 38,5%. Quasi tutte le principali compagnie aeree registrano picchi di traffico. In evidenza Volotea, che segna un aumento di oltre il 42% di traffico, seguita da Ryanair con +28%. Rotte nazionali: traffico in aumento sia su Roma (+4,5%) sia sul complesso dell'area milanese, con il forte incremento su Malpensa dovuto sopratutto alla nuova operatività di Ryanair (+123%). Sulle altre rotte si nota il forte incremento su Torino (+69%) e su Genova (+92%). Rotte internazionali: Londra, Parigi e Dusseldorf sono le rotte più battute. Seguono Madrid, Wroclaw (Breslavia), Norimberga, Budapest, Londra Heatrow e Francoforte. Foto di Domenico Marchi Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
31 gen 2018

Aeroporto Falcone Borsellino | Inaugurato un punto informativo turistico

di Fabio Nicolosi

E’ stato inaugurato ieri, nell’aeroporto “Falcone-Bosellino” di Palermo un punto di informazione turistica fortemente voluto dall’assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo. Progetto reso possibile grazie alla collaborazione con la Gesap e l’associazione che raggruppa le Pro-Loco siciliane (Unpli-Sicilia) con le quali è stato firmato un protocollo d’intesa. Quello di Palermo è solo il primo degli Infopoint. Altri verranno presto aperti anche negli scali di Catania, Trapani e Comiso. L’accordo siglato prevede alcuni impegni reciproci. Il Dipartimento dell’assessorato supporterà con proprie unità il personale messo a disposizione dall’Unpli Sicilia, a fornire materiale promozionale e ad attivare con il supporto dell’Osservatorio turistico un collegamento al Geoportale Sicilia allo scopo di fornire ogni utile elemento ad itinerari turistici, webmaps, video-guide e informazioni sulle strutture ricettive. L’Aeroporto di Palermo mette a disposizione i locali per gli uffici di informazione ed accoglienza turistica all’interno dell hall arrivi e valutare eventuali richieste del Dipartimento o dell’UNPLI per l’utilizzazione di spazi a supporto di specifiche iniziative. L’UNPLI SICILIA si impegna a garantire il servizio d’informazione con propri volontari con specifica competenza in materia turistica e conoscenza di lingue straniere. “L’apertura del primo Infopint, in collaborazione con Gesap e Unpli che voglio ringraziare pubblicamente per la grande disponibilità e collaborazione messe in evidenza in questa iniziativa, - ha detto l’assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo - è solo un primo ma importante passo verso quella nuova organizzazione nella politica dell’ accoglienza dei turisti che la Regione siciliana vuole mettere a punto. Dicevo che questo è solo il primo dei quattro Infopoint previsti negli aeroporti siciliani. Si comincia con Palermo, ma stiamo già lavorando per aprire a Catania a Comiso e Trapani. La Sicilia, non possiamo ignorarlo, è un immenso scrigno dove sono racchiusi innumerevoli tesori. Emozioni, sensazioni, immagini, profumi. A volte non tutti quelli che ci vengono per le loro vacanze, o altro, riescono a raccogliere tutto quello che questa terra meravigliosa è in grado di offrire. E noi, tra i tanti, abbiamo anche il compito, un compito affascinante, di riempire questa lacuna. Turisti, visitatori, viaggiatori hanno bisogno di assistenza, hanno bisogno di sentirsi importanti perché hanno preferito la Sicilia e non appena sbarcano dobbiamo fare in modo di farli sentire subito come se fossero arrivati a casa. Spesso hanno bisogno di assistenza, informazioni, suggerimenti. Per loro l’informazione deve essere a 360 gradi, dettagliata e mai approssimativa. Hanno bisogno di trovare subito una faccia amica, sorridente, disponibile. E troveranno noi che con puntualità, professionalità ma anche tanta discrezione cercheremo di far cominciare il loro soggiorno, breve o lungo che sia, nel migliore dei modi. Gli Infopoint saranno il nostro nuovo biglietto da visita”. Per Antonino La Spina, presidente UNPLI Sicilia, “L’apertura del punto informativo rappresenta un punto di riferimento per la gestione dell’accoglienza in Sicilia. E’ un’azione che fa seguito all’apertura di oltre 100 uffici di informazione e accoglienza turistica (Iat) nelle Pro Loco siciliane, in applicazione del decreto regionale del dicembre 2016. I volontari delle Pro Loco espleteranno, in sinergia con il personale dell’assessorato, il servizio di informazione ed accoglienza turistica, dando un valore aggiunto in termini di conoscenza delle risorse del territorio all’assistenza offerta al turista; si tratta di una buona prassi che, da presidente nazionale, intendo implementare anche negli snodi con la più alta affluenza turistica. Ringrazio in tal senso la disponibilità dei vertici di Gesap e dell’assessorato regionale al Turismo. In Italia sono oltre 6mila300 le Pro Loco, in Sicilia si contano oltre 260 associazioni di promozione turistica”. “L’apertura del punto informativo nato dalla collaborazione fra Gesap, assessorato al Turismo e Unpli rappresenta un punto di riferimento per la gestione dell’accoglienza in Sicilia. E’ un’azione che fa seguito all’apertura di oltre 100 uffici di informazione e accoglienza turistica (Iat) nelle Pro Loco siciliane, in applicazione del decreto regionale del dicembre 2016. I volontari delle Pro Loco espleteranno, in sinergia con il personale dell’assessorato, il servizio di informazione ed accoglienza turistica, dando un valore aggiunto in termini di conoscenza delle risorse del territorio all’assistenza offerta al turista; si tratta di una buona prassi che, da presidente nazionale, intendo implementare anche negli snodi con la più alta affluenza turistica. Ringrazio in tal senso la disponibilità dei vertici di Gesap e dell’assessorato regionale al Turismo”. In Italia sono oltre 6mila300 le Pro Loco, in Sicilia si contano oltre 260 associazioni di promozione turistica. Soddisfazione espressa anche da Giuseppe Todaro Vice presidente della Gesap: “Cresce il servizio di accoglienza per i passeggeri. Al centro del progetto con l’assessorato regionale Turismo, c’è la voglia di informare il turista di tutto ciò che la Sicilia può offrire in termini di cultura, tradizione ed enogastronomia, considerato che il 2018 sarà, tra le tante altre iniziative, l’anno di Palermo Capitale italiana della Cultura”. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 2
Articolo
06 gen 2018

Aeroporto Falcone Borsellino | Un anno da RECORD!

di Mobilita Palermo

E’ tempo di record all’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino. Il 2017 è stato un anno da incorniciare sia per l’aumento del traffico passeggeri sia per la crescita infrastrutturale. Dai dati elaborati dall’ufficio statistiche della Gesap, la società di gestione dell’aeroporto di Palermo, nei dodici mesi appena trascorsi i passeggeri da e per l’aeroporto sono stati 5.753.045, cioè l’8,35% in più (+443.365 passeggeri) rispetto al 2016. Anche nei voli c’è stata la crescita del 4,77% (+1.989 movimenti). Il traffico nazionale è cresciuto del 6,3%, mentre quello internazionale è aumentato a velocità più che doppia, con il 15,6% di passeggeri in più, per un totale di 1.353.354 transiti. A questo si aggiunge il traffico extra UE che ha segnato un aumento del 13,2%. Durante il 2017 si conferma il radicamento delle compagnie aeree di base nello scalo: Ryanair rimane la prima compagnia (+10,6%, 2,59 milioni di passeggeri) seguita da Alitalia e dalle altre compagnie maggiori, quasi tutte in crescita. Si segnala in sesta posizione Transavia e il deciso incremento di Meridiana (+32%), Lufthansa (+13%), British Airways (+150%), Air Malta (+104%). Tra le maggiori rotte nazionali con oltre 100mila passeggeri si nota una sostanziale stabilità su Roma, mentre gli scali milanesi sono in discreto aumento: Malpensa (+17,7% e Linate (+7%), Bergamo in misura minore. Il traffico su Milano ha così raggiunto 1,15 milioni di passeggeri rispetto al 1,58 milioni di Roma. Per le rotte Internazionali si segnala la preminente posizione del traffico su Londra (STN, LGW e LHR) con oltre 205mila passeggeri complessivi ed ottimi tassi di crescita (Gatwick +7,8%, Heatrow +160%). Spiccano inoltre Madrid (+37%), Monaco di Baviera (+31,7%), New York (+9,7%). Dicevamo dei record: per sei mesi di fila il traffico passeggeri è stato al di sopra del mezzo milione al mese, due volte oltre i 600mila; per la prima volta i mesi di novembre e dicembre hanno registrato oltre 400mila passeggeri al mese. L’incremento a due cifre dei transiti e dei voli negli ultimi tre mesi dell’anno indica la volontà della società di gestione dell’aeroporto di equilibrare i flussi anche durante la stagione invernale: a dicembre, a fronte di un aumento del 18% totale dei transiti, il 15,7% ha riguardato il settore dei passeggeri nazionali, mentre il traffico internazionale è stato di ben il 46,3% in più rispetto allo scorso anno. Nel 2017 l’aeroporto di Palermo ha collezionato una serie di successi nel campo delle infrastrutture e delle certificazioni. Per prima cosa la riqualifica della pavimentazione delle piste volo, lavori durati appena cinquanta giorni, con l’aeroporto sempre operativo, e costato circa 23 milioni di fondi Gesap. Il Falcone Borsellino è stato il primo aeroporto siciliano ad ottenere la nuova certificazione europea rilasciata dall’Enac che conferma la sicurezza delle operazioni a terra (safety), a garanzia degli operatori aeronautici e dei passeggeri. La scorsa estate c’è stata l’inaugurazione del nuovo duty free Lagarderè Travel Retail con un’area espositiva tra le più grandi nel panorama aeroportuale italiano. E sempre in estate è stata aperta la terza sala check-in in area arrivi, con dieci banchi. “La crescita dei voli e dei passeggeri internazionali, anche nei mesi invernali, ci proietta verso la destagionalizzazione dei flussi turistici - dicono Fabio Giambrone e Giuseppe Mistretta, presidente e a.d. della Gesap - che fanno il paio con il grande interesse monumentale e culturale che suscita la città, con l'itinerario Arabo Normanno dichiarato dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, anche alla luce del riconoscimento di Capitale italiana della Cultura e dell’appuntamento con Manifesta. In quest’ottica, da anni lavoriamo per rendere più sicuro e moderno lo scalo aereo palermitano. Dopo la riqualifica della pavimentazione delle piste di volo toccherà all’adeguamento sismico dell’aerostazione e al completamento delle aree del terminal passeggeri”. Ringraziamo Arturo Rizzo per la foto Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 2