Articolo
28 mar 2019

Aeroporto Falcone Borsellino | Al via la stagione estiva: 107 destinazioni e aumenti di frequenze

di Fabio Nicolosi

107 destinazioni per collegare 26 Paesi; 31 compagnie aeree e una stima di crescita dei passeggeri a fine anno del 12,8 per cento (7.448.257, senza tenere conto delle destinazioni ancora in fase di valutazione per la stagione invernale) rispetto al 2018, nuovi collegamenti nazionali e internazionali, maggior frequenze di voli.  Sono questi i numeri della stagione estiva e le proiezioni di crescita nel 2019 dell'aeroporto di Palermo Falcone Borsellino, che ha chiuso il 2018 a 6,6 milioni di passeggeri (+15%) e conta di chiudere il 2019 con un incremento sempre a doppia cifra. Le previsioni danno una crescita fino a 7,5 milioni di passeggeri, cioè a +12,8% rispetto al 2018, circa 850mila passeggeri in più. Più voli nel 2019, circa il 10 per cento in più del 2018. E questo grazie alle compagnie aeree che hanno deciso di investire su Palermo.  Sarà un'estate intensa e piacevole, considerato che i collegamenti sono 107 in totale (84 voli di linea + 23 voli charter), con aumenti anche di frequenze. Sarà inoltre la stagione dei record.  Record nei mesi di luglio, agosto, quando sarà infranto il muro degli 800mila passeggeri in transito (a luglio il picco massimo con 860.707, agosto 845.743). Già a maggio invece saranno toccati i livelli di traffico registrati lo scorso agosto con oltre 700mila passeggeri.  La Gesap stima che nella top five delle compagnie aeree che avranno il maggior incremento di passeggeri trasportati al primo posto c'è Ryanair. A seguire: Volotea, EasyJet, Alitalia e Vueling, ma anche un sorprendente aumento di frequenze per Air Italy (Malpensa) che porterà uno degli incrementi maggiori. Diverse le novità in programma. Ryanair si presenta con due nuove rotte in assoluto più due "allungamenti " sulla stagione estiva: Bruxelles Charleroi, Colonia e Atene, più voli per Valencia, mentre ha già annunciato per la prossima stagione invernale quattro nuovi collegamenti con Tolosa, Bordeaux, Francoforte Hahn e Cracovia. La costola della Ryanair, Lauda porta un nuovissimo collegamento con Düsseldorf, mentre Volotea inserisce Cagliari e Pescara. Esordio per il colosso Air France, che mette in pista il nuovo collegamento con Parigi Charles De Gaulle (da luglio, quattro frequenze settimanali).  I voli charter collegheranno Palermo con Vilnius, Sharm El-Sheikh, Praga, Sofia, solo per citarne alcuni. Nel dettaglio, i collegamenti nazionali saranno in tutto 20: Ancona (Volotea), Napoli (Volotea, EasyJet), Bari (Volotea), Olbia (Volotea), Cagliari (Volotea), Pescara (Volotea), Roma Fiumicino (Alitalia, Vueling, Ryanair), Firenze (Vueling), Pisa(Ryanair), Genova (Volotea), Bologna (Ryanair), Venezia(Volotea), Verona e Torino (Volotea e Ryanair), Milano Linate(Alitalia), Milano Malpensa (EasyJet, Air Italy, Ryanair, Neos), Bergamo e Treviso (Ryanair), Pantelleria e Lampedusa (DAT). 17 i collegamenti garantiti con la Francia: Parigi Orly(EasyJet, Transavia France), Parigi Charles De Gaulle (Air France, Tui Fly Belgium, ASL Airlines France, Brussels Airlines, Enter Air, Travel Service), Parigi Beauvais (Ryanair), Lille (Tui Fly Belgium, ASL Airlines France), Brest (Tui Fly Belgium), Nantes (Volotea, Tui Fly Belgium, Travel Service), Strasburgo(Volotea, Travel Service), Lione (Tui Fly, EasyJet, Transavia, Travel Service), Bordeaux (Ryanair, Volotea, Enter Air), Tolosa(Ryanair, Volotea, Bulgarian), Marsiglia (Ryanair, ASL Airlines France, Travel Service), Nizza (Volotea), Rennes (TuiFly Belgium), Metz (TuiFly), Lourdes (Bulgarian), Deauville (Enter Air) e Mulhouse (Bulgarian); 9 rotte per la Germania: Francoforte (Lufthansa), Düsseldorf(Lauda), Düsseldorf Weeze (Ryanair), Colonia (Eurowings, Ryanair), Norimberga, Memmingen, Berlino Schoenefeld(Ryanair), Monaco (Lufthansa, Eurowings), Stoccarda(Eurowings); 7 rotte fra Regno Unito e Irlanda: Londra Heathrow (British Airways), Londra Stansted (Ryanair), Liverpool, Londra Gatwick e Londra Luton (EasyJet), Manchester (Ryanair), Dublino (Ryanair); 7 rotte per la Spagna: Barcellona (Vueling), Madrid (Ryanair, Iberia Express), Malaga, Ibiza, Palma di Maiorca, Bilbao(Volotea), Valencia (Ryanair); 4 rotte per Svizzera ed Austria: Zurigo (Swiss), Ginevra(EasyJet), Basilea (Bulgarian), Vienna (Austrian Airlines); 4 rotte per Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo: Bruxelles(Brussels airlines, Tui Fly Belgium), Bruxelles Chaleroi (Ryanair), Rotterdam (Transavia), Lussemburgo (Luxair); 3 rotte Norvegia, Svezia, Danimarca: Oslo (SAS), Stoccolma-Arlanda (SAS, Norwegian), Copenaghen (SAS); 11 rotte per Lituania, Polonia, Romania e Ungheria, Croazia,Serbia, Bulgaria, Slovacchia, Repubblica Ceca: Vilnius (Enter Air), Varsavia (Enter Air), Wroclaw/Breslavia (Ryanair, Enter Air), Cracovia (Enter Air), Katowice (Enter Air), Bucarest(Ryanair), Budapest (Ryanair, Bulgarian), Spalato (Volotea),Belgrado ( Sofia (Bulgarian), Bratislava (Bulgarian), Praga(Travel Service); 8 rotte per la Grecia, Malta, Egitto: Atene (Aegean, Ryanair), Corfù, Santorini, Candia-Creta, Zante, Rodi (Volotea), Malta(AirMalta), Sharm el-Sheikh (Bulgarian); Altri collegamenti extra UE: Mosca Vnukovo (Pobeda), Mosca Seremet'evo (Alitalia), Tunisi (Tunisair). Quasi nove i milioni di posti disponibili per il 2019, cioè il 13,08 per cento in più del 2018.

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
15 mar 2018

Riuscirà l’Aeroporto Falcone Borsellino a superare quota 7 milioni di passeggeri entro fine 2018?

di Fabio Nicolosi

97 rotte per collegare 21 Paesi (sulla base degli slot finora assegnati); una stima di crescita dei passeggeri a fine anno del 15,7% (6.655.000, senza tenere conto delle destinazioni ancora in fase di valutazione per la stagione invernale) rispetto al 2017, nuovi collegamenti nazionali e internazionali, maggior frequenze di voli. Sono questi i numeri della stagione estiva e le proiezioni di crescita nel 2018 dell'aeroporto di Palermo Falcone Borsellino, che ha chiuso il 2017 a quota 5 milioni 750mila passeggeri e conta di chiudere il 2018 con un incremento di un milione di passeggeri e l’aumento di circa 5.300 voli (+12% di movimenti). Sarà un’estate intensa e piacevole, considerato che le rotte sono 97 in totale (79 voli di linea + 18 voli charter), con aumenti anche di frequenze. Sarà inoltre la stagione dei record. Per tre volte consecutive, nei mesi di luglio, agosto e settembre, sarà infranto il muro dei 700mila passeggeri in transito. Ad aprile e ottobre si volerà oltre il mezzo milione di passeggeri, mentre a maggio e giugno si andrà oltre i seicentomila viaggiatori. Circa un milione di passeggeri in più nel 2018, incremento dovuto alle compagnie aeree che hanno deciso di investire su Palermo: almeno 15 le compagnie aeree che prevedono sensibili aumenti di traffico passeggeri; almeno 21 sono le rotte di nuovo operative su Palermo, di cui 12 nuove in assoluto (più due attive dalla stagione invernale); si affacceranno su Punta Raisi quattro nuove compagnie aeree, di cui tre opereranno voli internazionali di linea, una operativa tutto l’anno; raddoppiano le rotte da e per Inghilterra (sei); a maggio sono previsti altri voli diretti da e per Seul (in attesa autorizzazione slot dall’autorità coreana). La Gesap stima che nella top five delle compagnie aeree che avranno il maggior incremento di passeggeri trasportati al primo posto c’è Ryanair. A seguire: EasyJet, Alitalia, Volotea, Transavia. Diverse le novità in programma. Ryanair si presenta con due nuove rotte: Manchester e Valencia, mentre ha già annunciato  per la prossima stagione winter nuovi collegamenti per Atene e Colonia. La compagnia di bandiera Alitalia porta Bologna e Venezia, mentre EasyJet lancia Napoli, Liverpool e Londra Luton. Volotea spinge sull’acceleratore con ben cinque nuove rotte: Ancona, Bilbao, Rodi, Spalato e Zante. Novità Aegean con Atene; Stoccarda con Eurowings Germania, Rennes con Tuifly Belgium, Rotterdam e Lione con Transavia, Madrid con Iberia Express, Milano Malpensa con Neos e Istanbul con Turkish airlines (in attesa di autorizzazione slot) Nel dettaglio, i collegamenti nazionali saranno in tutto 17: Ancona (Volotea) Napoli (Alitalia, Volotea, EasyJet), Bari (Volotea), Olbia (Volotea), Roma Fiumicino (Alitalia, Vueling, Ryanair), Firenze (Vueling), Pisa (Ryanair), Genova (Volotea), Bologna (Ryanair, Alitalia), Venezia (Volotea, Alitalia), Verona e Torino (Volotea e Ryanair), Milano Linate (Alitalia), Milano Malpensa (EasyJet, Air Italy, Ryanair, Neos, Air Horizont), Bergamo e Treviso (Ryanair), Pantelleria e Lampedusa. 16 i collegamenti garantiti con la Francia: Parigi Orly (EasyJet, Transavia France), Parigi Charles De Gaulle (Enter, ASL, Travel, Tui Fly Belgium), Parigi Beauvais (Ryanair), Lille (ASL, Travel, Tui Fly Belgium)e Brest (Tui Fly Belgium), Nantes (Volotea, Tui Fly Belgium, Travel), Strasburgo (Volotea, Travel) Lione (Tui Fly, EasyJet, ASL, Travel, Transavia), Bordeaux (Volotea, Enter Air), Tolosa (Volotea, Germania), Deauville (Travel), Marsiglia (Travel, Ryanair), Nizza (Volotea), Rennes (TuiFly Belgium), Metz (TuiFly, Travel), Lourdes (Bulgarian), Mulhouse (Travel); 8 rotte per la Germania: Francoforte (Condor, Lufthansa), Berlino e Düsseldorf (Ryanair), Colonia (Eurowings), Norimberga e Memmingen (Ryanair), Monaco (Lufthansa, Eurowings), Stoccarda (Eurowings); 7 rotte fra Regno Unito e Irlanda: Londra Heathrow (British Airways), Londra Stansted (Ryanair), Liverpool, Londra Gatwick e Londra Luton (EasyJet), Manchester (Ryanair), Dublino (Ryanair); 7 rotte per la Spagna: Barcellona (Vueling), Madrid (Ryanair, Iberia Express), Malaga, Ibiza, Palma di Maiorca (Volotea), Bilbao (Volotea), Valencia (Ryanair); 3 rotte per Svizzera ed Austria: Zurigo (Swiss), Ginevra (EasyJet), Vienna (Austrian); 3 rotte per Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo: Bruxelles (Brussels airlines, Tui Fly Belgium), Rotterdam (Transavia), Lussemburgo (Luxair); 3 rotte Norvegia, Svezia, Danimarca: Oslo (SAS), Stoccolma (SAS, Norwegian), Copenaghen (SAS); 5 rotte per Polonia, Romania e Ungheria, Croazia: Varsavia (Bulgaria Air, Enter), Wroclaw (Ryanair), Bucarest (Ryanair), Budapest (Ryanair), Spalato (Volotea); 7 rotte per la Grecia e Malta: Atene (Aegean), Corfù, Santorini, Candia-Creta, Zante, Rodi (Volotea), Malta (AirMalta); Collegamenti extra UE: Mosca (Alitalia) Tunisi (Tunisair), Istanbul (Turkish, al momento  in attesa autorizzazione slot). Il Network delle rotte internazionali con voli charter vede l’incremento su destinazioni come Cracovia e Wroclaw, Bratislava, Belgrado. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 0
Articolo
30 set 2017

Aeroporto Falcone Borsellino | Volotea presenta i nuovi voli per Rodi, Zante, Spalato e Ancona

di Fabio Nicolosi

Volotea, la compagnia aerea che collega medie e piccole destinazioni in Europa, ha annunciato già da oggi l’avvio di 4 nuove rotte per l’estate 2018 in partenza da Palermo. Prenderanno infatti il via 2 nuovi collegamenti dal Falcone Borsellino alla volta della Grecia (verso Rodi dal 27 giugno, una volta alla settimana per un totale di più di 2.600 biglietti in vendita e Zante dal 26 luglio, una volta alla settimana per un totale di più di 1.600 biglietti in vendita), della Croazia (verso Spalato dal 27 giugno, una volta alla settimana per un totale di oltre 2.600 biglietti in vendita) e dell’Italia (con destinazione Ancona dal 26 maggio, due volte alla settimana per un totale di oltre 9700 posti in vendita). Con queste 4 novità saliranno a 23 le destinazioni raggiungibili dal Punta Raisi a bordo degli aeromobili del vettore, 8 in Italia e 15 all’estero. Un trend di crescita più che positivo, in linea con gli ottimi risultati registrati da Volotea durante il periodo estivo appena concluso: più di 176.200 passeggeri trasportati, pari ad un incremento del 21% rispetto all’estate 2016. “Siamo felici di annunciare questi nuovi collegamenti dall’aeroporto Falcone Borsellino: i passeggeri siciliani potranno raggiungere ancora più comodamente 4 mete dal forte richiamo turistico – commenta Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia – Grazie a queste importanti novità, a Palermo potremo contare su di un portfolio di 23 rotte, riconfermandoci al primo posto per numero di destinazioni raggiungibili dallo scalo.” L’anno prossimo, quindi, dal Punta Raisi sarà possibile decollare a bordo della flotta Volotea alla volta di 23 destinazioni, 8 in Italia - Ancona (novità 2018), Bari, Genova, Napoli, Olbia, Torino, Venezia e Verona - e 15 all’estero: 5 in Francia (Bordeaux, Nantes, Tolosa, Strasburgo e Nizza), 3 in Spagna (Ibiza, Malaga e Palma di Maiorca), 6 Grecia (Atene, Corfù, Creta, Santorini, Rodi e Zante – entrambe novità 2018) e 1 in Croazia (Spalato, novità 2018). E una speciale promozione è stata ideata per il lancio delle nuove rotte in partenza da Palermo: sarà infatti possibile acquistare biglietti con tariffe a partire da 9 Euro verso Rodi, Zante, Spalato e Ancona. Sin dall’inizio della sua attività, nel 2012, Volotea ha creduto nelle potenzialità dello scalo e ha continuato ad investire a livello locale, trasportando ad oggi più di 1.726.600 passeggeri da e per Palermo. I numeri testimoniano l’importante impegno del vettore nel proporre costantemente nuove destinazioni di elevato appeal: per il 2018, infatti, la compagnia scenderà in pista con più di 5.160 voli pari a oltre 678.600 biglietti in vendita. E proprio nel capoluogo siciliano, Volotea ha festeggiato un altro importante risultato. Nel periodo estivo (1 giugno - 31 agosto 2017) sono stati infatti oltre 176.200 i passeggeri che hanno scelto Volotea per atterrare o decollare dal Falcone e Borsellino. Un numero importante, che conferma il percorso di crescita forte e costante del vettore a Palermo: basti pensare che rispetto allo stesso periodo del 2016 i passeggeri transitati dal Punta Raisi con Volotea hanno fatto registrare un incremento del +21% (giugno-agosto 2017 vs giugno-agosto 2016). “Palermo si riconferma come uno scalo di importanza strategica per i piani di sviluppo di Volotea. Il nostro obiettivo è continuare a lavorare con l’aeroporto Falcone e Borsellino al fine di offrire ai passeggeri collegamenti diretti e veloci per raggiungere un numero sempre più ampio di destinazioni. – commenta Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Volotea in Italia. – Ma non è tutto! In stretta sinergia con il management dello scalo abbiamo in serbo importanti novità: stiamo infatti finalizzando il lancio di nuove rotte da Palermo, verso la Francia e la Spagna”. “Quattro nuove rotte e altre novità in arrivo confermano l’ottima intesa commerciale che intercorre tra la Gesap e Volotea - dicono Fabio Giambrone e Giuseppe Mistretta, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato della società di gestione dell’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino -. Dalla nascita della base operativa a Punta Raisi, Volotea si è sempre contraddistinta per il ventaglio di offerte a misura di famiglia, con mete che favoriscono l’incoming turistico. Siamo soddisfatti dei continui risultati positivi conseguiti dalla compagnia aerea, segno di un grande interesse verso il territorio palermitano”. A Palermo Volotea ha continuato a conquistare passeggeri grazie a collegamenti diretti e veloci, raggiungendo un tasso di raccomandazione pari al 90% e un tasso di riempimento dell’89%. CRESCITA NEL 2017 Nel 2017 Volotea ha aggiunto più di 40 nuove rotte per un totale di 243 collegamenti in 79 città di medie e piccole dimensioni, in 16 Paesi europei: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta, Regno Unito, Austria, Irlanda e Lussemburgo. Volotea stima di trasportare 4,3 milioni di passeggeri nel 2017. Il 5 aprile 2017, Volotea ha celebrato il suo quinto anniversario, mentre a settembre ha raggiunto quota 14 milioni di passeggeri trasportati dall’avvio del suo primo volo nel 2012. Nel 2017 la low cost potrà contare su nove basi operative: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie, Verona, Tolosa e Genova. Volotea è prima per numero di destinazioni raggiungibili in tutte le sue basi (ad eccezione di Tolosa). Il team Volotea quest’anno sarà composto da 875 dipendenti, in seguito all’apertura di 150 nuove posizioni generate dalla rapida crescita del vettore. Nel 2016 Volotea ha sperimentato un significativo incremento in termini di voli operati, diventando la compagnia aerea low cost che è cresciuta più velocemente tra le grandi low cost europee. Il vettore ha chiuso il 2016 con un tasso di raccomandazione del 92,5% e si è classificata, a chiusura del 2016, come quarta compagnia aerea low cost più puntuale al mondo e terza in Europa. Infine, Volotea è stata selezionata dai TripAdvisor Travellers’ Choice 2017 come la migliore compagnia aerea basata in Italia, Francia e Spagna nella categoria “Europe Regional and Low Cost”. Volotea quest’anno opera nel suo network di destinazioni con una flotta di 28 aeromobili, tra cui Boeing 717 e Airbus A319. Entrambi gli aeromobili, riconosciuti per affidabilità e comfort, dispongono di sedili reclinabili e sono il 5% più spaziosi della media. Più del 40% dei voli in programma per il 2017 verrà operato con gli Airbus A319, l’aeromobile scelto per accompagnare la crescita futura del vettore. Volotea prevede di diventare operatore 100% Airbus nei prossimi anni. Questa decisione strategica permetterà al vettore di incrementare del 20% la sua capacità di trasporto passeggeri, passando dagli attuali 125 posti ai 150 dei nuovi Airbus e di operare rotte più lunghe, approcciando così nuovi mercati. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 1
Articolo
26 set 2016

Aeroporto Falcone Borsellino | Volotea lancia i nuovi voli per Malaga e Corfù

di Fabio Nicolosi

Volotea, la compagnia aerea che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa, vola in alto e annuncia due nuove rotte in partenza da Palermo per il 2017, alla volta di Malaga e Corfù. Diventano così 19 le destinazioni raggiungibili dallo scalo palermitano, 7 in Italia e 12 all’estero tra Spagna, Grecia e Francia. E proprio sull’estero si concentra l’attenzione del vettore, che intende accrescere la sua capacità di trasporto, aumentando del 15% la sua offerta totale a Palermo entro i prossimi 3 anni. “Forti del successo ottenuto durante gli scorsi mesi, riconfermiamo con grande piacere l’intera programmazione voli per il 2017 a Punta Raisi, rilanciando con due nuove rotte verso Malaga e Corfù – commenta Valeria Rebasti, Commercial Country Manager di Volotea in Italia. – Salgono così a 19 le destinazioni raggiungibili da Palermo, dove ci auguriamo di poter tagliare, nei prossimi anni, traguardi ancora più ambiziosi”. Grazie all’introduzione di 6 nuovi Airbus A319, salirà notevolmente la capacità di trasporto di Volotea: sin dal prossimo anno infatti saranno operativi su alcune rotte domestiche gli A319 che hanno una capacità superiore al Boeing 717 (150 posti vs 125). Inoltre per i prossimi 3 anni, la compagnia stima di poter incrementare l’offerta dei posti disponibili da e per Palermo del 15%. “Puntiamo molto sul rafforzamento dell’asse turistico Sicilia - Francia, facilitando spostamenti e trasferte verso le destinazioni d’oltralpe collegate con Palermo– continua Rebasti –. Stiamo studiando con il management di Gesap, nuovi collegamenti tra la Sicilia e nuove destinazioni europee e crediamo di essere riusciti a fare breccia nel cuore dei nostri amici palermitani, tanto che più del 93% di loro ci raccomanderebbe ad amici e parenti.” Le rotte per Corfù e Malaga, disponibili dall’estate 2017, andranno ad affiancare i nostri cavalli di battaglia a Palermo, da cui si decollerà verso 7 città italiane (Bari, Genova, Napoli, Olbia, Torino, Venezia e Verona), ma anche verso Spagna (Ibiza e Palma di Maiorca), Francia (Nantes, Bordeaux, Tolosa, Strasburgo e Nizza) e Grecia (Atene, Creta e Santorini). E per il prossimo anno, Volotea conferma, proprio a Palermo, una crescita nell’offerta dei posti disponibili del 7%, più di 587.000 biglietti in vendita per volare da e per Punta Raisi. Tutte le rotte Volotea da e per Palermo sono disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea all’895 895 44 04.

Leggi tutto    Commenti 1

Ultimi commenti