Articolo
25 mag 2018

Passante Ferroviario | Entro l’estate riattivazione servizio ferroviario fra Palermo e Punta Raisi

di Fabio Nicolosi

Abbiamo atteso a lungo questo comunicato stampa, ma prima di scrivere sulla vicenda abbiamo voluto attendere notizie da fonti sicure. Ecco il comunicato stampa rilasciato pochi minuti fa direttamente da RFI: Proseguono i lavori per realizzare il Passante di Palermo, il cui completamento delle opere civili ha ormai raggiunto il 90%. Il Contraente Generale SIS ha confermato a Rete Ferroviaria Italiana il cronoprogramma degli interventi, che prevede, entro il mese di giugno, il completamento delle opere necessarie per la riapertura della linea fra Palermo e Punta Raisi. Questo consentirà a RFI di avviare le procedure tecniche per l’attivazione del collegamento con l’aeroporto “Falcone e Borsellino” e di ripristinare il servizio ferroviario entro l'estate. Il cronoprogramma prevede inoltre che nella seconda metà del 2018 saranno portate a compimento tutte le restanti opere civili, ad eccezione dell’attrezzaggio tecnologico dell’infrastruttura, che sarà realizzato direttamente da RFI, e della fermata Lazio, completata in una fase immediatamente successiva. Proseguono, inoltre, le attività per definire il progetto di sistemazione di Vicolo Bernava. Rete Ferroviaria Italiana conferma, infine, che saranno portate a termine tutte le opere necessarie per il raddoppio completo della linea.

Leggi tutto    Commenti 19
Articolo
02 mag 2018

Niente fondi in più per il passante ferroviario. Rettifichiamo le dichiarazioni

di Fabio Nicolosi

Nella giornata di Lunedì 30 Aprile, è stato pubblicata la seguente notizia, per mano di Corina Creţu, la Commissaria per la Politica regionale. Da subito il comunicato ci è parso molto vago e poco chiaro, abbiamo quindi interpellato il diretto responsabile, l'Ing Palazzo che come potete leggere più sotto ha chiarito ciò che invece sembrava un annuncio ben diverso. Sono stati investiti 29,6 milioni di € del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) per completare i lavori di ammodernamento della linea ferroviaria che collega la stazione Palermo-Centrale alla stazione di Notarbartolo, nell'area metropolitana del capoluogo siciliano. La sezione si situa sul passante ferroviario di Palermo, nodo chiave dei trasporti nella regione, ed è inserita nell'asse Berlino-Roma-Palermo della rete transeuropea di trasporto globale (RTE-T). La Commissaria per la Politica regionale Corina Creţu ha dichiarato: "I primi beneficiari della linea saranno i lavoratori e gli studenti dell'area di Palermo perché noteranno una diminuzione dei loro tempi di percorrenza. Ma grazie a questo progetto che promuove la mobilità pulita in Sicilia tutti gli abitanti della regione, come anche i turisti, godranno di una migliore qualità dell’aria." Tale pacchetto di investimenti finanzierà in particolare la costruzione di tunnel e stazioni. I lavori dovrebbero concludersi alla fine del 2019. Ma l'Ing Filippo Palazzo, responsabile territoriale divisione investimenti di Rfi, precisa: "È una trance del cofinanziamento europeo del Passante che passa dal programma 2007/14 al 2014/20. Il finanziamento totale del Passante non cambia, aumenta il rivestimento per la Regione Siciliana." Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Instagram: https://www.instagram.com/mobilita.palermo/  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 5

Ultimi commenti