Articolo
01 dic 2017

Guerriglia in Viale Regione Siciliana, traffico bloccato

di Fabio Nicolosi

EDIT: Il traffico é tornato regolare, vedremo se nella nottata, dopo la partita si verificheranno ulteriori scontri Ci comunicano che in Viale Regione Siciliana si sono verificati degli scontri tra tifosi di calcio Probabilmente si tratta di un lancio di petardi, bombe carta e fumogeni Apprendiamo da PalermoToday: Fumogeni e bombe carte lanciati in strada, ultras incapucciati che tentano un agguato contro i rivali e un massiccio dispiegamento di polizia. Scene di guerriglia urbana oggi pomeriggio in viale Regione Siciliana. Tutto ha avuto inizio quando un gruppo di palermitani ha atteso il passaggio dei tifosi del Catania (circa 500) diretti verso Trapani per assistere alla partita in programma stasera. Il primo tentativo di contatto è avvenuto alla rotonda di via Oreto, dove alcuni hanno lanciato fumogeni e petardi contro il serpentone - formato da pullman, auto e mini van - dei catanesi. La polizia però ha evitato il contatto. Gli agenti della Digos hanno messo in fuga i palermitani che avevano "aperto le ostilità". Subito dopo, superato il sottopasso di viale Lazio, i supporter catanesi si sono fermati e sono scesi da auto e pullman. All'altezza dell'ex Grande Migliore, è ricominciato il lancio di bombe carta, petardi e fumogeni. Con non poca difficoltà la polizia è riuscita a far tornare la situazione alla normalità e a portare i tifosi in autostrada in direzione Trapani. Seguono aggiornamenti...

Leggi tutto    Commenti 10
Articolo
01 dic 2017

Pedonalizzazioni | Via Torrearsa, l’isola pedonale “fantasma” viene rimossa

di Mobilita Palermo

Era stata instituita nel lontano 2000, con l'ordinanza n°1461 del 2 Agosto. A chiedere la revoca é il nuovo assessore alla mobilità Riolo. Abbiamo provato a cercare sul sito del comune i motivi con i quali la stessa era stata istituita, ma purtroppo non abbiamo trovato nulla. Era un'area pedonale realizzata nel tratto tra Via La Lumia e Via G. Daita ed é rimasto un provvedimento isolato Il piccolo tratto di strada é infatti lontano dalle altre zone pedonali, non ha alcun attrattore al suo interno tale da motivare una scelta simile. Inoltre l'area, come possiamo notare dalle foto, era ormai del tutto abbandonata a se stessa e veniva utilizzata come una strada qualunque posteggiando su ambo i lati. Voi che ne pensate? E'stata l'ennesima occasione persa per una possibile pedonalizzazione dell'area a mare di Via Libertá o quest'abolizione andava già messa in atto da tempo? Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
27 nov 2017

Atti vandalici davanti al Palazzo di Giustizia

di Salvatore Galati

Da poche settimane, lo Skatepark di Palermo, sito in piazza Vittorio Emanuele Orlando, è stato chiuso per atti vandalici e attende il suo ripristino. Oltre questo scempio è stata danneggiata la barriera protettiva della piazza. Delle lastre di vetro, molto spesse, sono state distrutte da alcuni vandali. Ma come può succedere tutto questo in un luogo sensibile come il Tribunale? Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 9
Articolo
21 nov 2017

LAW PARK: avete voluto lo skateboard? E ora……. “aggiustàtelo”

di Giulio Di Chiara

Il proverbio nel titolo prevedeva un altro finale. Ma siamo costretti a modificarlo per rendere il senso di questa comunicazione. Vi abbiamo parlato e aggiornato sul LAW PARK di Piazza Vittorio Emanuele Orlando, mostrandovi le foto dei lavori sino alla sua inaugurazione: un intervento che ha regalato a tanti ragazzi uno spazio all'aperto dove allenarsi con il proprio skate, esibirsi, socializzare. L'installazione era ed è autogestita, ovvero gli stessi fruitori sono coloro che devono garantire la sua funzionalità e la sua manutenzione. Un altro modo per dire che è un bene pubblico, che va salvaguardato da tutti. Ieri il Comune di Palermo ha purtroppo diramato questo comunicato: A causa dei ripetuti danneggiamenti dovuti ad un uso improprio del “LAW PARK” di piazza Vittorio Emanuele Orlando, di fronte al tribunale, a partire da venerdì 17 novembre, e per circa venti giorni, la struttura verrà chiusa per gli opportuni lavori di ripristino e manutenzione, al fine di potere riattivare le condizioni di sicurezza dell’impianto. I lavori saranno curati dal COIME e la tutela dei luoghi è stata affidata al controllo della Polizia Municipale che interverrà con apposito pattugliamento. Lasciateci dire.... una sconfitta. La nostra società non è stata in grado di mantenere autonomamente il decoro di questo luogo che servirà a tanti ragazzi e sportivi. Tuttavia crediamo che anche il pattugliamento dei vigili urbani non possa garantire la completa protezione, perchè è impensabile che uno di essi possa stazionare in loco 24h su 24. Per cui questo spazio PUBBLICO continuerà ad essere figlio del nostro senso civico. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 4
Articolo
20 nov 2017

Piazza Borsa – Al via i lavori di riqualificazione: giorni contati per i posteggiatori abusivi…

di Salvatore Galati

Ne avevamo parlato qualche mese fa circa la riqualificazione di Piazza Borsa, attanagliata fra posteggiatori abusivi e sosta selvaggia per la movida. Infatti da oggi inizieranno i lavori di installazione della nuova pavimentazione, elementi di arredo urbano ed essenze arboree. Salteranno gli ultimi 10 posti auto che erano rimasti disponibili, anche perché per motivi di sicurezza la sosta era già limitata a una porzione della piazza. I lavori "dovrebbero" concludersi entro le prossime festività natalizie. Non resta che augurare sentite condoglianze ai posteggiatori abusivi. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 15
Articolo
15 nov 2017

E il consigliere risolse il problema del parcheggio nei pressi di Palazzo delle Aquile

di Antony Passalacqua

Via degli Schioppettieri, alle spalle di Palazzo delle Aquile. Metti una strada già degradata fra marciapiedi rotti e discariche abusive. Metti un Suv parcheggiato sopra il marciapiede, metti due pass sul parabrezza giusto per distinguerti dai comuni mortali e lavarsi meglio la coscienza. Metti che uno di questi pass è pure scaduto da qualche mese, e probabilmente l'ex consigliere avrà pure dimenticato di non ricoprire più la carica a consigliere comunale... Si consuma così un abuso e sopruso ai piedi di un palazzo istituzionale. Così raccontano gli scatti immortalati da A. Giglio. Ma non è il solo anche perché altri attuali inquilini di Palazzo delle Aquile (appartenenti a svariati schieramenti) scambiano la vicina area pedonale per parcheggio moto (non autorizzato). E nei prossimi giorni vi mostreremo altre foto. Ogni altra parola è superflua. Per rimanere sempre in contatto con Mobilita Palermo i nostri canali:  Sito internet: http://palermo.mobilita.org  Fanpage: https://www.facebook.com/Palermo.Mobilita/  Gruppo Facebook: https://www.facebook.com/groups/31938246679/  Twitter: https://twitter.com/MobilitaPA  Canale Telegram: https://t.me/mobilitapalermo

Leggi tutto    Commenti 11