30 dic 2015

LIVE|Inaugurazione del Tram: foto e video in diretta dalla Stazione Notarbartolo


Siamo in Piazza Boiardo per seguire l’avvio ufficiale del sistema tranviario di Palermo.

E’ prevista una cerimonia di inaugurazione a partire dalle ore 12:00, alla presenza del Ministro delle Infrastrutture Del Rio. Vi proponiamo foto e video in continuo aggiornamento, così come tutte le informazioni che verranno rilasciate dalle personalità presenti e dagli addetti ai lavori.

Cliccare sul player per fare partire la diretta.

12:27 Diretta dall’interno della vettura in movimento

Video dell’evento inaugurale e avvio della prima corsa.

Prime immagini..

Video: prova di una macchinetta per i biglietti direttamente alla fermata

Altre info utili sul servizio:

- Frequenza delle vetture nelle 4 linee

- Abbonamenti al servizio tranviario

 

Segnaliamo anche la presenza di alcuni cittadini che contestano il provvedimento delle ZTL appena varato e i dipendenti ALMAVIVA per la loro situazione aziendale.

 

Questa la mappa delle 4 linee tranviarie.


abbonamenti tramamatcomune di palermoesercizio traminaugurazionelinea 1linea 2linea 3linea 4mappa linee tram palermomobilita palermoSISsistema tram palermoTramtram palermo

22 commenti per “LIVE|Inaugurazione del Tram: foto e video in diretta dalla Stazione Notarbartolo
    • kazakistan 55
      30 dic 2015 alle 12:21

      io spero che rimangano bianche… Non posso immaginare un colore più brutto di quello istituzionale AMAT!!!

  • Dario Cor 1
    30 dic 2015 alle 12:51

    Bene!! Adesso tocca ai cittadini palermitani.

    Ma i signori politici presenti, e corti al seguito ,lo hanno fatto il biglietto prima di salire?
    Ah ma tanto copriamo noi con la tassa ZTL.

  • sanso 38
    30 dic 2015 alle 14:00

    Pensavo che essendo il giorno inaugurativo fosse gratuito anche per far si che tutti i cittadini si potessero render conto dell utilità del tram

  • NINUZZU 7
    30 dic 2015 alle 15:11

    Cominciamo male, anzi malissimo: linea n. 1, primo giorno d’esercizio ore 13,30, fermata S. Sergio in direzione Stazione Centrale. La frequenza dovrebbe essere di 5 minuti; orologio alla mano misuro tra una corsa e la successiva un tempo di 12′ 30″. Il ritardo, se non sbaglio, è il 150%. Speriamo bene.

  • ruggys 275
    30 dic 2015 alle 15:23

    provando a fare un’analisi sociologica della giornata odierna: la folla di piazza boiardo, il clamore sui media cittadini e tutta la gente che ne parla. Sono tutti elementi che dimostrano come palermo avesse completamente perso l’abitudine ai cambiamenti. A quando risale l’ultima grande riforma nei trasporti cittadini? Forse dobbiamo risalire a prima della mia nascita (1993), e basta questo per farsi un’idea. Io non so se il tram porterà benefici per le zone interessate, e mi auguro di si, ma certamente oggi è un giorno importante, e potrebbe diventare il punto di partenza di un definitivo sviluppo urbano della città.

  • fadel 184
    30 dic 2015 alle 16:46

    se da mondello valdesi voglio raggiungere mondello paese che linea del tram devo prendere?? perchè non vedo binari, forse sono sott’acqua?

  • Angelo64 143
    31 dic 2015 alle 11:03

    Qualcuno sa dove si possono trovare le info sulla riorganizzazione delle linee dei bus in vigore dal 1.gennaio 2016?
    Sul sito dell’AMAT non trovo nulla, e i giornali ne parlano con grande imprecisione.

    • peppe2994 2785
      31 dic 2015 alle 12:04

      Non li puoi trovare perché ancora è tutto work in progress.
      Prendi per buono quello che scrivono le testate online, quelle sono soppresse di sicuro.

  • eagle 3
    31 dic 2015 alle 11:04

    Non c’è da stare allegri se le cose vanno come mi ha riferito un controllore bisogna valutare altri rimedi, mi spiego domando ad un controllore amat fermo al capolinea di Borgo nuovo gli domando gli orari di inizio giornata e fine : prima corsa ore 6.00 ultima ore 22.00 con frequenza della preima corsa ogni 20/23 minuti, fate Voi le conclusioni

    • joyce973 123
      31 dic 2015 alle 18:17

      Confermo la situazione da te descritta. Oggi, verso le 11.50, dal capolinea CEP ho aspettato circa 15 minuti che arrivasse una vettura per poi ripartire, e c’era gente che aspettava da un po’. Quindi, in effetti parliamo di una ventina di minuti di frequenza almeno.
      C’erano 2 dipendenti dell’AMAT seduti alla fermata, il cui unico compito era “aiutare” a fare il biglietto alla macchinetta elettronica, ma non davano altre informazioni utili circa la partenza della prima corsa utile (“sta arrivando”); le tabelle luminose erano accese ma non davano le informazioni sui tempi. Alle 12.11 il mio tram parte e, devo dire, in circa 7-8 minuti mi ha portato in via leonardo da Vinci all’altezza di via Pacinotti; già al capolinea è salito un controllore per verificare appunto i biglietti che, ai capolinea, vanno vidimati a bordo al momento della partenza, mentre nelle fermate intermedie, le macchinette erogano il biglietto già vidimato (così mi hanno spiegato i gentilissimi impiegati AMAT). Devo dire che, una volta partito, il tragitto è stato molto liscio e piacevole: la vettura, nuovissima, si è rivelata molto comoda e spaziosa; non era pienissima ma c’era almeno una quarantina di persone, salite man mano lungo il percorso.
      Al ritorno, con lo stesso biglietto (90′) ho ripreso il tram a piazza Ziino, ma ahimè, stessa situazione: la tabella, qui funzionante, riportava per la L3 un tempo di arrivo in 14′ ma ho dovuto aspettare circa 7-8 minuti prima che tale messaggio apparisse, dato che il display a 3 righe mostrava altri convogli in arrivo. C’era qualche persona che si lamentava che aspettava lì da mezz’ora; una signora diceva che la mattina stessa alle 7.30 ha aspettato invano il tram dal capolinea di Borgo Nuovo per poi arrendersi e prendere il bus.
      Nota: al ritorno nessun controllore.
      Conclusione: non so se pensare che essendo solo all’inizio, dobbiamo solo avere pazienza perché il servizio dovrà migliorare, oppure, come invece spesso accade, proprio perché siamo all’inizio ed è sotto osservazione generale, il servizio col tempo peggiorerà ulteriormente.
      Certo se questi sono i tempi di frequenza delle corse, sarà l’ennesimo buco nell’acqua, stavolta bello grosso.

  • lorenzo59 2
    31 dic 2015 alle 15:17

    Va bene il tram, ma il progetto di dimezzamento delle linee bus è semplicemente pazzesco! Isolare interi quartieri, peraltro non serviti dal tram è assurdo.
    Ho educato i miei figli ad andare all’università in autobus e il comune toglie l’unica linea che collega il quartiere (Arenella/Vergine Maria) con la stazione centrale !!

  • se68 375
    31 dic 2015 alle 16:53

    Felice per il tram, purtroppo, vivendo al centro, lo potrò utilizzare solo per andare alla nuova multisala del centro commerciale …per questo mi dispiace che Orlando nel discorso inaugurale non abbia chiarito quali saranno i tempi di realizzazione delle altre linee previste, della Mal, dell’Anello e del Passante. Adesso, in tal senso, bisogna incalzare l’amministrazione più che mai….


Lascia un Commento